Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2 G. RIPOSA
 
Serie C1, Girone E - poule2. 1^ FASE
TUTTI GLI INCONTRI DI DOMENICA DELLE MARCHIGIANE


 
 

Fonte Fano Rugby
Tutti pazzi per la palla ovale. Domani a Fano il raggruppamento regionale con 160 U12 in campo
Mini Rugby protagonista  Fano, Under...

spazio Club
   
  **** AGGIORNATI NELLA SEZIONE "CAMPIONATI E CLASSIFICHE" I CALENDARI INCONTRI PER LE MARCHIGIANE **** NELLA SEZIONE “GIUDICE SPORTIVO REGIONALE” INVECE TUTTE LE CLASSIFICHE PER LE MARCHIGIANE GESTITE DAL CRM E NON ****VEDI TUTTE LE NUOVE FOTO CARICATE SU Flickr -    
 
   
 
   
 
   
  le designazioni arbitrali della prossima domenica.
scarica allegato >>
 
  il comunicato GST, C.2 Marche Abruzzo - ULTIMO.
scarica allegato >>
 
la domanda d'iscrizione ai NUOVI CORSI ALLENATORI 2017/2018.
scarica allegato >>
 
filmato con i giocatori della Nazionale "Riconoscere e Rimuovere".
vai >>


News

TUTTI GLI INCONTRI DI DOMENICA DELLE MARCHIGIANE
18/11/2017

Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2 G. RIPOSA
 
Serie C1, Girone E - poule2. 1^ FASE G. RIPOSA
 
Serie C2, Girone Marche-Abruzzo FASE UNICA G. RIPOSA
 
Serie C2, Girone Umbria-Marche FASE UNICA G. RIPOSA
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 2
MACERATA
- BANCA MACERATA RUGBY
- RUGBY JESI 1970 ASD
- AMATORI RUGBY TERAMO
- RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
- RUGBY URBINO
- RUGBY TETRAS
 
Under 18 - 1^ Fase, Girone 1 G. RIPOSA
-
Under 18 - 1^ Fase, Girone 2 G. RIPOSA
-
Under 16 - 1^ Fase, Girone 1 G. 6 A
RUGBY JESI 1970 SSD ARL - UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA SRL SD
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - ASD PESARO RUGBY
ASD RUGBY GUBBIO 1984 - FANO RUGBY ASD
 
Under 16 - 1^ Fase, Girone 2 G. 6 A
RUGBY CLUB TORTORETO ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
FTGI RUGBY POTENTIA ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD
 
Under 16 FEMMINILE - Raggruppamenti Marche/Umbria/Abruzzo Giornata 1 - RECUPERO del 15/10/17
PESARO
- PESARO RUGBY
- UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
JESI : JESI 1, FALCONARA
JESI : JESI 2, FABRIANO
PESARO : PESARO, FANO
SAN BENEDETTO : RIVIERA, ASCOLI
 
Under 14 FEMMINILE - Raggruppamenti Marche Giornata 1 - RECUPERO del 15/10/17
PESARO
- PESARO RUGBY
- UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA
 
MINIRUGBY: Under 12, U.10, U.8, U,6 - Raggruppamenti Marche
si svolgono di norma il sabato pomeriggio
FANO : FABRIANO, FANO, PESARO, SAN LORENZO, RECANATI, UNIONE ANCONITANA


spazio Club
17/11/2017

Fonte Fano Rugby
Tutti pazzi per la palla ovale. Domani a Fano il raggruppamento regionale con 160 U12 in campo
Mini Rugby protagonista  Fano, Under 14 a Pesaro, Under 16 a Gubbio

Fano, 17 novembre 2017 – Un movimento in costante crescita di cui Fano è un capofila importante. Torna protagonista nella nostra città il Mini Rugby che domani vedrà arrivare negli impianti sportivi della palla ovale fanese oltre 160 ragazzini da tutta la ragione.
Il Fano Rugby, infatti, organizza con inizio alle 15.30, il settimo raggruppamento regionale riservato alle categorie Under 6, 8, 10 e 12 e non riuscendo a contenere tutti i mini rugbisti in arrivo, si avvarrà anche dell’impianto Afac di Via Frusaglia.
Al termine delle sfide, ore 17.30 circa, tutti nella club house dei Fano Rugby adiacente al campo principale di Via Tomassoni per il terzo tempo. Al raggruppamento di domani, oltre ai fanesi, partecipano le rappresentative di Falconara, Fermo, San Lorenzo in Campo e Pesaro.
Quello di Fano sarà l’antipasto alla domenica dove infileranno le scarpette gli Under 16 e gli Under 14. I “grandi” di Sancilles, Bussaglia e Bargnesi saranno di scena a Gubbio dove oltre all’incognita meteo (previsto gran freddo e forse neve) dovranno fare i conti con una squadra molto fisica, “Nel rugby nulla è scontato – spiega Sancilles – e noi siamo molto carichi dopo la vittoria di domenica scorsa”.
Per l’Under 14 di Alessandro Gasparini e Alessio Conti in programma c’è il derby esterno contro il Pesaro.
 



O’SHEA: “PRECISIONE E PAZIENZA, L’ARGENTINA E’ UN AVVERSARIO DIVERSO DA FIJI”
17/11/2017

Fonte Ufficio Relazioni Media FIR

Firenze – “Se strategicamente cambieremo qualcosa sabato per la sfida dell’Argentina? Forse, ma per sapere cosa dovrete aspettare la partita”.
Il CT dell’Italrugby Conor O’Shea non si lascia sfuggire l’opportunità di una battuta nella conferenza stampa che, all’NH AngloAmerican di Firenze, fa seguito all’annuncio della formazione per il Crédit Agricole Cariparma Test Match di sabato al “Franchi” di Firenze contro i Pumas argentini.
“L’Argentina è decima nel ranking, ma è una squadra più forte delle Fiji sotto ogni aspetto. In crisi? Non credo proprio, parliamo di una squadra che gioca costantemente contro le migliori squadre al mondo”.

“Contro Fiji – ha detto il tecnico irlandese dell’Italia – abbiamo creato molte opportunità, specialmente nel primo tempo e questo ci ha dato fiducia e energia. E' stata una grande vittoria per noi. Palla in mano, contro l’Argentina dovremo essere più precisi e capitalizzare maggiormente. Pazienza e precisione  saranno la chiave del match, sono sicuro che se costruiremo tanto quanto a Catania e avremo maggiore attenzione, a fine partita sarò molto soddisfatto”.

“Non credo – ha concluso O’Shea – che l’Argentina abbia nascosto qualche aspetto del proprio gioco a Twickenham contro l’Inghilterra, non li ho visti giocare un rugby diverso da quello che hanno messo in mostra nel Championship. Posso dire che senza dubbio la nostra pazienza in difesa sarà molto, molto importante perché sicuramente i Pumas punteranno a mantenere il possesso per molte, molte fasi”.



NAZIONALE, O’SHEA CONFERMA IL XV DI CATANIA PER IL TEST CONTRO I PUMAS
16/11/2017

Fonte Ufficio Relazioni Media FIR

DUE CAMBI IN PANCHINA, RUZZA SECONDA LINEA E TEBALDI MEDIANO DI MISCHIA

Firenze – Conor O’Shea, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato la formazione che affronterà l’Argentina sabato 18 novembre allo Stadio “Artemio Franchi” di Firenze nel secondo Crédit Agricole Cariparma Test Match di novembre.

L’incontro sarà trasmesso in diretta da DMAX canale 52, con diretta a partire dalle ore 14.15: prepartita affidato a Daniele Piervincenzi, telecronaca e commento tecnico di Antonio Raimondi e Vittorio Munari.

Per il derby latino contro i Pumas, reduci dalla sconfitta di Twickenham contro l’Inghilterra di sabato scorso, O’Shea conferma integralmente la formazione titolare che sabato scorso ha superato le Fiji a Catania.

Due cambi in panchina, con Ruzza che prende il posto di Lazzaronin come seconda linea di riserva e Tebaldi a sostituire Gori quale secondo mediano di mischia.

So che si tratta di una scelta difficile per i sei giocatori in rosa che ancora non hanno avuto un’opportunità in questi test di novembre” ha dichiarato il CT dell’Italia, Conor O’Shea “ma dopo la partita di Catania volevamo dare consistenza alle scelte fatte per la gara contro le Fiji, in particolare per una partita come quella contro i Pumas che, sotto ogni punto di vista, sarà molto più impegnativa e difficile da affrontare”.

Italia e Argentina tornano ad affrontarsi ad oltre un anno di distanza dall’ultimo test-match, nel giugno scorso a Santa Fè nel giorno del debutto di O’Shea sulla panchina della Nazionale: nell’occasione i sudamericani si imposero per 30-24, proseguendo in una striscia vincente contro gli Azzurri iniziata a Torino nell’autunno del 2008. Dell’estate dello stesso anno l’ultima vittoria italiana, 12-13 a Cordoba, mentre il bilancio complessivo degli scontri diretti parla di quindici successi sudamericani, cinque italiani ed un pareggio.

Direzione di gara affidata al sudafricano Jaco Peyper, al quinto test-match degli Azzurri diretto in carriera.

Questa la formazione dell’Italia:

15 Jayden HAYWARD (Benetton Rugby, 1 cap)
14 Leonardo SARTO (Glasgow Warriors, 33 caps)*
13 Tommaso BONI (Zebre Rugby Club, 6 caps)*
12 Tommaso CASTELLO (Zebre Rugby Club, 3 caps)
11 Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 6 caps)*
10 Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 23 caps)
9 Marcello VIOLI (Zebre Rugby Club, 6 caps)*
8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 127 caps) - capitano
7 Abraham STEYN (Benetton Rugby, 15 caps)
6 Francesco MINTO (Benetton Rugby, 37 caps)
5 Dean BUDD (Benetton Rugby, 4 caps)
4 Marco FUSER (Benetton Rugby, 25 caps)*
3 Simone FERRARI (Benetton Rugby, 6 caps)
2 Luca BIGI (Benetton Rugby, 4 caps)
1 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 18 caps)*

a disposizione 
16 Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulosain, 87 caps)
17 Federico ZANI (Benetton Rugby, 4 caps)
18 Dario CHISTOLINI (Zebre Rugby Club, 19 caps)
19 Federico RUZZA (Benetton Rugby, 2 caps)*
20 Giovanni LICATA (Fiamme Oro Rugby, 1 cap)*
21 Tito TEBALDI (Benetton Rugby, 22 caps)
22 Ian MCKINLEY (Benetton Rugby, 1 cap)
23 Matteo MINOZZI (Zebre Rugby Club, 1 cap)*
*è/è stato membro dell'Accademia FIR "Ivan Francescato"



Terza Borsa di Studio "Ciro Esposito" al giovane rugbista dell’ASD FANO Giacomo Ronconi
15/11/2017

Comunicato Stampa CONI NAZIONALE

CONI, 13 Novembre 2017
Il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, ha consegnato oggi al Foro Italico la terza borsa di studio istituita dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano e intitolata alla memoria di Ciro Esposito, il tifoso del Napoli rimasto vittima degli incidenti avvenuti prima della finale di TIM CUP, Fiorentina-Napoli, del 3 maggio 2014. Il premio, destinato ogni anno a un giovane che "si è particolarmente distinto per comportamenti e/o azioni ispirate ai valori autentici dello sport", è stato vinto quest'anno Giacomo Ronconi, classe 2003, giocatore dell'ASD Fano rugby, che "durante la sfida contro la Valmetauro Titans Urbino - superati tutti gli avversari, ormai indisturbato verso la meta, ha preferito attendere e regalare la gioia al compagno più piccolo, che fino a quel giorno non era mai riuscito a segnare", come recita la motivazione. L'assegnazione è stata deliberata dall'ultima Giunta del CONI su indicazione della Commissione, composta - oltre dai vertici del CONI - anche dalla mamma di Ciro Esposito, Antonella Leardi, e dal papà, Giovanni Esposito, entrambi presenti alla cerimonia di consegna.

All'evento - tra gli altri - hanno partecipato anche il Dirigente Responsabile dell'ASD Fano Rugby, Giorgio Brunacci, la mamma di Giacomo Ronconi, la signora Elisabetta, e il fratello di Ciro Esposito, Pasquale.

Il Presidente Malagò ha sottolineato l'importanza del premio. "Sono particolarmente felice che si rinnovi questa tradizione, che va al di là della mia persona. Si tratta di un'iniziativa importante perché da quella vicenda triste e dolorosa dobbiamo saputo cogliere l'aspetto più bello per ricordare Ciro. Lo sport è fatto di queste storie speciali che devono essere celebrate per promuovere i valori che ci caratterizzano: devono essere il punto di riferimento irrinunciabile per chi fa parte del nostro mondo".

La mamma di Ciro Esposito, Antonella Leardi, ha colto l'occasione per ringraziare il CONI e complimentarsi con il giovane vincitore. "Giacomo è un ragazzo espressione di generosità, forza e determinazione. Sono felice abbia vinto questo premio perché incarna i requisiti che vogliamo esaltare con la Borsa di studio. Da una cosa tanto brutta, come quella che ha visto coinvolto Ciro, è uscito qualcosa di speciale. Ed è quello che ci inorgoglisce". Il giovane Giacomo, che succede nell'albo d'oro del Premio a Stefano Cedrini (scherma) e Francesco Pipoli (calcio), ha commentato con emozione. "Pensavo fosse giusto e normale fare quel gesto, ma ringrazio chi mi ha indicato come vincitore di questa Borsa di studio per il significato che riveste".  



CASTELLO GUARDA ALL’ARGENTINA: “MOLTO DA MIGLIORARE, MA LO SPIRITO E’ GIUSTO”
14/11/2017

Fonte Ufficio Relazioni Media FIR

CASTELLO GUARDA ALL’ARGENTINA: “MOLTO DA MIGLIORARE, MA LO SPIRITO E’ GIUSTO”
Firenze – Alza l’intensità la Nazionale Italiana Rugby in vista del secondo Crédit Agricole Cariparma Test Match dell’autunno 2017.

Sabato al “Franchi” di Firenze (ore 15, diretta DMAX canale 52 dalle 1415) arrivano i Pumas d’Argentina, decima forza del ranking World Rugby e, in vista del derby latino per eccellenza, Parisse e compagni hanno svolto una doppia seduta sul prato del “Lodigiani”, campo di casa de I Medicei: allenamento per reparti in mattinata e collettivo nel pomeriggio, con i soli Ferrari e Steyn che hanno lavorato a parte.

Domani la Nazionale, come ogni mercoledì, godrà di una giornata di riposo prima dell’ultimo allenamento di giovedì e del Captain’s Run del venerdì mattina, tappe conclusive di avvicinamento alla partita contro i sudamericani.

Tommaso Castello, centro dell’Italia e capitano delle Zebre Rugby Club, uno dei protagonisti della vittoria di Catania sulle Fiji al suo debutto in azzurro su suolo italiano, ha incontrato la stampa fiorentina nello spazio quotidiano riservato ai media, guardando al successo colto in Sicilia ma, soprattutto, alla gara contro i Pumas: “Lo spirito che la squadra ha dimostrato contro Fiji è stato eccezionale: sapevamo di dover vincere e volevamo fortemente il risultato. Siamo riusciti a farlo con una bella prestazione, anche se abbiamo commesso molti errori e abbiamo molto da migliorare sotto ogni aspetto. Superare Fiji non era scontato, sapevamo che sarebbe stata una squadra difficile da affrontare ma anche nei momenti più duri della partita non abbiamo mai perso attenzione o fiducia”. 

“Abbiamo reagito ai momenti difficili – ha aggiunto Castello – e penso in particolare alla meta concessa a Fiji allo scadere del primo tempo: un episodio che poteva tagliarci le gambe, ma che siamo riusciti a fronteggiare con lucidità”.

Credo di interpretare il sentimento di tutta la squadra – ha proseguito il trequarti bianconero  dell’Italia – dicendo che con il CT e tutto lo staff stiamo lavorando bene: il lavoro sul campo è veloce ma intenso, simile alle situazioni che si affrontano in partita, con i giusti tempi di recupero”.

Sabato una nuova opportunità per dimostrare la crescita del gruppo azzurro, questa volta contro l’Argentina: “Chi parla di crisi dei Pumas non conosce questa squadra. Sono forti, competitivi in ogni reparto, aggressivi. Sono abituati a giocare contro le migliori squadre al mondo nel The Rugby Championship e se sabato contro l’Inghilterra non avessero sbagliato cinque calci di punizione la partita di Twickenham avrebbe potuto vivere su equilibri molto diversi. Ci aspetta una sfida molto più dura di quella contro Fiji”.



A CATANIA L'ITALIA BATTE LE FIJI 19 A 10 NEL PRIMO DEI TEST MATCH DI NOVEMBRE
13/11/2017

Fonte Ufficio Relazioni Media FIR

Catania- Successo a Catania per l’Italia nel primo dei Crèdit Agricole Cariparma Test Match di Novembre. Ottima partenza degli azzurri, che nella prima frazione di gioco si portavano avanti grazie al piede di Carlo Canna e alla meta del pilone Simone Ferrari. Dopo una prima mezz’ora giocata ad alta intensità dall’Italrugby, negli ultimi dieci minuti di gioco le Fiji riacquistavano il possesso dell’ovale trovando la marcatura che valeva il pareggio con il seconda linea Nakarawa, a un minuto dal termine della prima frazione. Nel secondo tempo era ancora il piede di Carlo Canna in due occasioni a portare in avanti gli azzurri spostando il match sul 16 a 10. Negli ultimi dieci minuti le Fiji provavano ancora a proporsi nella metà campo azzurra, ma un’attenta difesa dei padroni di casa ed alcuni errori di handling consentivano all'Italia di rimanere in vantaggio. Il calcio piazzato del subentrato Ian Mckinley chiudeva definitvamente il match sul 19 a 10 conclusivo, consentendo all'Italrugby di portare a casa il primo Test Match di Novembre. 

Catania, Stadio “Angelo Massimino” – sabato 11 novembre 2017

Crèdit Agricole Cariparma Test Match

Italia v Fiji 19-10 (10-10)

Marcatorip.t. 5’ cp Canna (3-0), 20’ cp Volavola (3-3), 28’ m. Ferrari tr. Canna (10-3), 38’ m. Nakarawa tr Volavola (10-10) s.t. 53’ cp Canna (13-10), 57’ cp Canna (16-10), 79’ cp Mckinley (19-10)

Italia: Hayward; Sarto, Boni, Castello, Bellini; Canna (5’ Mckinley), Violi (69’ Gori); Parisse (c); Steyn, Minto (57’ Licata); Budd, Fuser (69’ Lazzaroni), Ferrari (47’ Chistolini), Bigi (65’ Ghiraldini), Lovotti (51’ Zani)

all. O’Shea

Fiji: Murimuriwalu; Tuisova, Tikoirotuma, Vatubua (52’ Botia); Nagusa; Volavola, Lomani (52’ Seniloli), Nagusa (68’ Voka); Qera (c), Kunatani; Nakarawa; Ratuniyarawa (68’ Nabou); Saulo, Talemaitoga (56’ Koto), Ma’afu (55’ Ravai)

all. Mckee

arb. John Lacey (Irlanda)

g.d.l. Pickerill (Nuova Zelanda), Brousset (Francia)

TMO: Paterson (Scozia)

Cartellini: Al 63’ giallo a Volavola (Fiji)

Calciatori: Canna (Italia) 4/4, Volavola (Fiji) 2/3, Mckinley (Italia) 1/1

Note: Spettatori presenti allo stadio “Angelo Massimino” 12343

Crèdit Agricole Cariparma Man of the Match: Dean Budd (Italia)

LA CRONACA DEL MATCH: Parte subito forte l’Italrugby guidata da Conor O’Shea, che al 5’ apre subito le marcature centrando i pali con il piede del mediano d’apertura Carlo Canna. Dopo il vantaggio iniziale gli azzurri continuavano a più riprese ad andare oltre la difesa delle Fiji, andando vicino alla prima meta dell’incontro in più occasioni. Le Fiji con una difesa attenta ed aggressiva riuscivano però a sventare i numerosi attacchi dell’Italia, trovando con un contrattacco il pareggio dalla piazzola al 23’ con il piede di Volavola. Al 28’ arrivava finalmente la prima marcatura del match di firma azzurra: il pilone Simone Ferrari su una ripartenza vicino la meta ospite riusciva a schiacciare l’ovale oltre la linea, portando in vantaggio l’Italrugby.  La successiva trasformazione di Carlo Canna portava l’Italia sul 10 a 3 alla mezz’ora davanti agli oltre dodicimila presenti del “Massimino”. Al 33’ ospiti vicini alla meta con l’ala Tuisova, che su un intercetto da calcio di liberazione effettuato da Hayward non riusciva per pochi centimetri a schiacciare il pallone a terra oltre la linea di meta.  La meta che valeva il pareggio arrivava però al 38’ con il  seconda linea ospite Nakarawa che si inseriva in uno spiraglio lasciato aperto dalla difesa azzurra a venti metri dalla linea di meta. La successiva trasformazione del mediano d’apertura Volavola riportava il match in pareggio sul dieci pari.  I primi punti della seconda frazione portavano ancora la firma di Carlo Canna, che dalla piazzola allungava nel punteggio in due occasioni, portando gli azzurri in vantaggio sul 16 a 10.  L’Italia continuava a spingere sull’acceleratore nella metà campo ospite nel tentativo di conquistare il break, senza però  riuscire a muovere il tabellino. Gli ospiti negli ultimi dieci minuti chiudevano il match in attacco, ma alcuni errori di handling e un’attenta difesa italiana non consentivano alle Fiji di marcare. Il calcio piazzato del subentrato Ian Mckinley al 79’ chiudeva definitivamente il match, permettendo all’Italia di portare a casa il primo dei tre Crèdit Agricole Cariparma Test Match di Novembre.



TUTTI I RISULTATI DELLE MARCHIGIANE DI DOMENICA
12/11/2017

Di seguito tutti i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie B, C1, C2, Coppa Italia Femminile Senores, Under 18, Under 16 e Under 16 Femminile.
 
Risultati:
Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2 G. RIPOSA
 
Risultati:
Serie C1, Girone E - poule2. 1^ FASE G. RIPOSA
 
Risultati:
Serie C2, Girone Marche-Abruzzo FASE UNICA G. 6 A
FERMO RUGBY ASD - URBINO RUGBY ASD , Ris. : 38 / 10
AMATORI RUGBY TERAMO ASD - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD , Ris. : 28 / 5
RUGBY CLUB TORTORETO ASD - CUS ANCONA ASD , Ris. : 27 / 17
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - RIPOSO , Ris. : /
RIPOSO - VECCHIE FIAMME OLD RUGBY ASD , Ris. : /
 
Classifica:
Serie C2, Girone Marche-Abruzzo FASE UNICA
VECCHIE FIAMME OLD RUGBY ASD p. 19
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 18
AMATORI RUGBY TERAMO ASD (^) p. 15
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 10
FERMO RUGBY ASD p. 13
CUS ANCONA ASD (^^) p. 4
RUGBY CLUB TORTORETO ASD (*) p. 4
URBINO RUGBY ASD p. 0
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GSN s.s. 2016/2017
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GSN s.s. 2016/2017
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2017/2018
 
Risultati:
Serie C2, Girone Umbria-Marche FASE UNICA G. RIPOSA
 
Coppa Italia Seniores FEMMINILE - Abruzzo/Marche G. RIPOSA
 
Risultati:
Under 18 - 1^ Fase, Girone 1 G. 5 A
ASD PESARO RUGBY - RUGBY ANCONA A.S.D. , Ris. : 18 / 3
FTGI RUGBY POTENTIA ASD - FANO RUGBY ASD , Ris. : 64 / 10
RUGBY JESI 1970 SSD ARL - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD , Ris. : 20 / 0
 
Under 18 - 1^ Fase, Girone 2 G. 5 A
ASD GRAN SASSO RUGBY - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO , Ris. : 78 / 7
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD , Ris. : 38 / 17
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - RIPOSA , Ris. : /
 
Classifica:
Under 18 - 1^ Fase, Girone 1
ASD PESARO RUGBY p. 23
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 20
FTG POTENZIA RUGBY p. 16
RUGBY ANCONA p. 10
FANO p. 5
GUARDIA MARTANA (**) p. -12
(**)  penalizzata - 12 per Delibere GST s.s. 2017/2018
 
Classifica:
Under 18 - 1^ Fase, Girone 2
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 18
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 18
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 6
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO p. 5
FTG ADRIATICA p. 5
 
Risultati:
Under 16 - 1^ Fase, Girone 1 G. 5 A
RUGBY JESI 1970 SSD ARL - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD , Ris. : 17 / 36
FANO RUGBY ASD - UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA SRL SD , Ris. : 19 / 12
ASD PESARO RUGBY - ASD SPARVIERI RUGBY , Ris. : 61 / 10
 
Under 16 - 1^ Fase, Girone 2 G. 5 A
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD , Ris. : 49 / 0
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD - RUGBY CLUB TORTORETO ASD , Ris. : 27 / 29
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD , Ris. : 5 / 12
 
Classifica:
Under 16 - 1^ Fase, Girone 1
ASD PESARO RUGBY p. 20
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 15
GUBBIO p. 14
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 10
UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA p. 6
FANO RUGBY p. 6
SPARVIERI p. 4
 
Classifica:
Under 16 - 1^ Fase, Girone 2
SAMBUCETO p. 24
TORTORETO p. 15
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 14
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 12
LEGIO PICENA p. 7
FTG POTENZIA RUGBY p. 5
POLISPORTIVA ABRUZZO p. 2
 
Under 16 FEMMINILE - Raggruppamenti Marche/Umbria/Abruzzo RIPOSA


TUTTI GLI INCONTRI DI DOMENICA DELLE MARCHIGIANE
11/11/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie B, C1, C2,  Coppa Italia Femminile Seniores, Under 18, Under 16, Under 16 Femminile, Under 14, Under 14 Femminile, Under 12, Under 10, Under 8 ed Under 6 di questa domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nell'apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10, U8 ed U6 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2 G. RIPOSA
 
Serie C1, Girone E - poule2. 1^ FASE G. RIPOSA
 
Serie C2, Girone Marche-Abruzzo FASE UNICA G. 6 A
FERMO RUGBY ASD - URBINO RUGBY ASD
AMATORI RUGBY TERAMO ASD - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD
RUGBY CLUB TORTORETO ASD - CUS ANCONA ASD
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - RIPOSO
RIPOSO - VECCHIE FIAMME OLD RUGBY ASD
 
Serie C2, Girone Umbria-Marche FASE UNICA G. RIPOSA
 
Coppa Italia Seniores FEMMINILE - Abruzzo/Marche RIPOSA
 
Under 18 - 1^ Fase, Girone 1 G. 5 A
ASD PESARO RUGBY - RUGBY ANCONA A.S.D.
FTGI RUGBY POTENTIA ASD - FANO RUGBY ASD
RUGBY JESI 1970 SSD ARL - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD
 
Under 18 - 1^ Fase, Girone 2 G. 5 A
ASD GRAN SASSO RUGBY - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - RIPOSA
 
Under 16 - 1^ Fase, Girone 1 G. 5 A
RUGBY JESI 1970 SSD ARL - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD
FANO RUGBY ASD - UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA SRL SD
ASD PESARO RUGBY - ASD SPARVIERI RUGBY
 
Under 16 - 1^ Fase, Girone 2 G. 5 A
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD - RUGBY CLUB TORTORETO ASD
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
 
Under 16 FEMMINILE - Raggruppamenti Marche/Umbria/Abruzzo RIPOSA
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
MACERATA : MACERATA, RIVIERA
FANO : FANO, ANCONA. PESARO
 
Under 14 FEMMINILE - Raggruppamenti Marche RIPOSA
 
MINIRUGBY: Under 12, U.10, U.8, U,6 - Raggruppamenti Marche
si svolgono di norma il sabato pomeriggio
- SAN BENEDETTO (solo U12) : SAN BENEDETTO, ASCOLI, MACERATA, LEGIO PICENA
- JESI : JESI, FABRIANO, FANO, PESARO, RECANATI, SAN LORENZO, SENA, UNIONE ANCONITANA


spazio Club
10/11/2017

Fonte Fano Rugby
Fano Rugby a tutto baby: 48 piccoli rugbisti in trasferta a Jesi
Nel fine settimana scendono in campo gli juniores, dal Mini Rugby, impegnato
nel sesto raggruppamento regionale, all’Under 18 passando per Under 14
e Under 16 protagonista di un’insolita sfida all’ora di pranzo

Fano, 10 novembre 2017 – Mentre la prima squadra lavora a ritmi serrati per trovare la giusta condizione e provare a dare un svolta alla propria stagione già dal prossimo 3 dicembre, quando si tornerà in campo per la seconda giornata di ritorno del campionato di C1), l’attenzione in casa Fano Rugby si sposta questo week end sul settore giovanile impegnato  su vari fronti.
I primi a scendere in campo saranno i più piccoli che a Jesi daranno vita al sesto Raggruppamento Regionale di Mini Rugby. Un totale di 250 ragazzi dai 6 ai 12 anni, di cui una buona parte con la casacca rossa del Fano, si sfideranno con il consueto entusiasmo in rappresentanza di Jesi, Ancona, Fabriano, Recanati, San Lorenzo in Campo e Pesaro.
Nel dettaglio, Fano porterà alla spedizione jesina 48 piccoli atleti: 18 Under 12, 15 Under 10, 10 Under 8 e 5 Under 6.
Il “menù” della domenica invece prevede un’insolita sfida all’ora di pranzo tra Fano ed Ancona nella categoria Under 16. Al Falcone-Borsellino, alle 12.00, i ragazzi Sancilles, Bussaglia e Bargnesi riceveranno i pari età dorici  con l’intento di far meglio rispetto all’amichevole precampionato e riscattare la brutta prestazione di domenica.
Ci sarà anche Pesaro invece, oltre ad Ancona e ai padroni di casa fanesi, nel triangolare in programma nell’impianto di Via Tommasoni che vedrà protagonisti gli under 14 mentre trasferta lunga e impegnativa per l’Under 18 che scende a Macerata con i soliti problemi d’organico. La novità dovrebbe essere rappresentata dal possibile debutto di Luca Berluti.



Continua la collaborazione con la testata giornalistica de “il Corriere Adriatico”.
09/11/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

Continua la collaborazione con la testata giornalistica de “il Corriere Adriatico”.

Anche domani, venerdì 10 novembre, per la terza settimana consecutiva il quotidiano dedicherà infatti nella cronaca di Sport regionale una intera pagina alle numerose attività delle Società di rugby delle Marche.

Il successo delle precedenti edizioni infatti ha confermato come i lettori del rugby e non solo abbiano apprezzato l’iniziativa e pertanto Amici della palla ovale ricordate il venerdì su “il Corriere Adriatico” il rugby è di casa.



“QUARTO TEMPO RUGBY E CULTURA”
08/11/2017

Fonte Ufficio Relazioni Media FIR

LA NAZIONALE ITALIANA RUGBY E laFELTRINELLI: 

INCONTRI IN LIBRERIA CON I PROTAGONISTI AZZURRI IN OCCASIONE DEI TEST DI CATANIA, FIRENZE E PADOVA

  •       Primo appuntamento a Catania, mercoledì 8 novembre, con Edoardo Gori e Francesco Minto
  •       Prossime tappe a Firenze (15 novembre) e Padova (22 novembre)

La libreria come luogo di dialogo e incontro tra sport e cultura.

In occasione delle partite con Fiji, Argentina e Sud Africa, la Nazionale Italiana Rugby e laFeltrinelli organizzano un ciclo di appuntamenti che seguirà le tappe degli azzurri nelle città di Catania, Firenze e Padova.

Gli incontri in Feltrinelli saranno l’occasione per conoscere da vicino alcuni tra i protagonisti della Nazionale di Rugby, che raccontano al pubblico le loro passioni letterarie e musicali, insieme all’impegno nel campo del sociale che li contraddistingue.

Un legame, quello tra sport e cultura, che si nutre di valori condivisi, come il coraggio, la tenacia, il superamento dei propri limiti.

Trovandoci spesso a viaggiare in Italia e all’estero la lettura e lo studio fanno parte integrante della nostra quotidianità” hanno spiegato Edoardo Gori e Francesco Minto, due dei veterani del gruppo azzurro. “Leggere non solo ci aiuta a trascorrere il tempo tra una seduta e l’altra o a riempire gli spazi vuoti tra gli allenamenti, ma è parte integrante del nostro processo di formazione, umana e sportiva. Molti di noi approfittano dei raduni della Nazionale anche per preparare esami universitari, ma nel gruppo inevitabilmente le esigenze ed i gusti sono eterogenei”.

Gori e Minto sono, inoltre, impegnati in prima linea nella promozione di un libro indirettamente collegato al mondo del rugby, “Così come sono” di Giancarlo Volpato, miranese come Minto e vittima in passato di un trauma di gioco che lo ha reso tetraplegico. Scritto insieme al giornalista di Gazzetta dello Sport Simone Battaggia, il libro attraversa gli anni successivi all’infortunio ed il ricavato è devoluto alla Onlus “La Colonna” fondata dallo stesso Volpato per sostenere la ricerca ed i pazienti miolesi. 

Gli incontri in Feltrinelli delle prossime settimane diventeranno, dunque, l’opportunità per discutere anche del libro di Volpato e dell’impatto che la collaborazione con “La Colonna” ha avuto su numerosi Azzurri.

Il primo appuntamento con la Nazionale Italiana Rugby si tiene a Catania, mercoledì 8 novembre, presso laFeltrinelli di via Etnea 283, alle ore 18: protagonisti dell’incontro saranno gli Azzurri Edoardo Gori, mediano di mischia, e il Flanker Francesco Minto.

Seguendo l’itinerario delle partite, la tappa successiva vedrà la Nazionale a Firenze ospite di RED laFeltrinelli di Piazza della Repubblica, mercoledì 15 novembre, sempre alle ore 18.

Ultima tappa prima del big match con il Sud Africa sarà mercoledì 22 novembre a laFeltrinelli di Padova di via San Francesco 7.  

Per ulteriori informazioni:

Gruppo Feltrinelli
Coordinamento Ufficio Stampa Retail                                                                                        
Gabriele Allegro                                                                                                                                  
e-mail: gabriele.allegro@lafeltrinelli.it
cel.: +39333-8720320
Tel. 02.72.57.24.15 



spazio Club
07/11/2017

Fonte Rugby Gubbio
RUGBY GUBBIO: I SENIOR BATTONO RUGBY MARTANA(31-0), UNDER 16 SUPER CONTRO UNIONE ANCONITANA(32-21)
Torna a vincere la formazione Senior del Rugby Gubbio, dopo la sconfitta di misura della settima scorsa contro Perugia: nella quinta giornata della serie C2 regionale i lupi rossoblù superano in un “Coppiolo” reso pesante dalla pioggia battente per 31-0 il Rugby Martana. Nell’incipit del primo tempo il quindici del duo Caprini-Bossi attacca con frequenza ma  trova difficoltà a penetrare l’ottima difesa ospite fino alla meta di Ghirelli(seguita dalla trasformazione di Pascolini) che sblocca l’incontro. Il secondo tempo invece è un monologo rossoblù, con 4 mete
segnate(2 volte Rossi, Sheshi e Larrecharte oltre a due trasformazioni di Pascolini) che consentono di ottenere anche il punto di bonus. Da sottolineare la buona prova della mischia del Rugby Gubbio che vince tutte le fasi statiche, dando una grande prova di forza, per una squadra in crescita costante e sospinta da un folto pubblico che, nonostante le avverse condizioni metereologiche, non ha mai fatto mancare affetto e sostegno alla squadra. Il Rugby Gubbio raggiunge così la terza piazza in classifica ed il prossimo impegno è fissato per il 3 Dicembre sul campo del Città di Castello Rugby. Oltre alla prima squadra, sugli scudi anche l’Under 16 eugubina, che coglie la terza vittoria consecutiva regolando per 32-21 l’Unione Rugbystica Anconitana. 5 mete (2 Becchetti, Vantaggi, Valentini, Mariucci di cui 2 trasformate da Tittarelli) e punto di bonus per la squadra allenata da Tosti, Pauselli e Marinucci. Una bella prestazione che consolida la posizione nella parte alta della classifica e conferma il climax ascendente sia tecnico che tattico dei ragazzi eugubini.
Ufficio Stampa Asd Rugby Gubbio 1984



spazio Club
06/11/2017

Fonte Rugby Falconara Dinamis
….e si, è proprio vero: ai Granchi della Sacra Fanga non piace l’acqua dolce!
Oggi al Campo del Parco del Cormorano i Granchi seniores hanno dimostrato di non avere un buon rapporto con la palla ovale bagnata di acqua dolce, quella che viene dall’alto per intenderci, perché da buoni abitanti della sacra fanga l’acqua deve essere salata (o per lo meno salmastra)!
Il primo tempo è stato giocato in equilibrio con un avversario inizialmente poco reattivo e nonostante ciò la prima meta dei GialloBlu è arrivata solo al 30°: 5 – 0. Nel secondo tempo è continuata la sequela dei palloni persi in avanti dai Granchi che, anzi, è peggiorata in termini numerici rispetto il primo tempo, consentendo agli amici di Sulmona di rialzare la testa e metterci sotto pressione fino alla loro meta al 60° per meta tecnica sotto i pali: 5 – 7. I continui errori e anche i falli ripetuti della nostra difesa hanno poi consentito ai Sulmonesi di piazzare 3 punti con una punizione fronte pali dentro i nostri 22m.: 5-10. A questo punto, nonostante tutti gli errori, la squadra c’ha creduto e in un barlume di lucidità ha realizzato la seconda meta con Michele, poi trasformata da Davide che si merita tutti gli applausi dal Club per averci regalato questa immeritata vittoria. A questo punto un doveroso “Grazie Ragazzi” va ai “Galletti” di Senigallia che con la meta odierna di Michele lanciano una sfida non da ridere ai Granchi: chi sarà il capocannoniere del torneo alla fine? Boris che finora ha realizzato 4 mete, o Michele che oggi lo affianca? Un Granchio o un Galletto? Credo che questa “Disfida del pollaio in riva al mare” ci farà ridere tantissimo e io in qualità di presidente avrò l’onore di premiare il vincitore al termine del torneo! Bene, a parte le cavolate, a questo punto i ragazzi della Prima Squadra sanno bene cosa dovranno fare da domani in avanti per far meritare, a loro stessi e al Club che rappresentano, l’attuale posizione in classifica: impegno e determinazione. Determinazione è la parola che ha usato oggi Matteo Marinelli nel commento post partita con i suoi ragazzi della Under16 e io l’ho rubata, grazie Matteo. Matteo sta insegnando loro che per giocare bene e divertirsi bisogna essere determinati come ad esempio nella pulizia del ruck o come nell’organizzazione dei propri tempi liberi per studiare nel migliore dei modi e avere tempo per gli allenamenti settimanali. Anche loro hanno giocato oggi, al Campo Rugby del Parco del Cormorano, con gli amici di Fano vincendo 73 – 7 e dimostrando che ancora tanto devono crescere e migliorare, hanno le potenzialità ma devono essere determinati, come questo sport ci insegna. I ragazzi della Under 14 accompagnati dai Mister Boris e Giovo, sono andati in trasferta ad Ascoli e perso una combattuta partita con gli amici di Ascolani per 26-28. Ragazzi U14, ascoltate: il Club tutto vi applaude perché una buona parte di voi gioca nel gruppo da pochissimo tempo e nonostante questo state giocando benissimo. Granchi tutti della Sacra Fanga, ascoltate: Il Club tutto si applaude perché siamo riusciti a far crescere il numero degli atleti in questo gruppo che, a inizio stagione, aveva solo una decina di ragazzini. Il merito va al passaparola di alcuni genitori (che mi riempie di orgoglio più di ogni altra cosa) che parlano bene del Club con gli amici e compagni di scuola dei propri figli, e al lavoro (davvero grande per noi) con gli insegnanti e i bambini delle scuole degli Istituti Comprensivi della zona. In ultimo ma non per ultimo, un pensiero va ad un gruppo di atleti e genitori che fanno parte del Club ma che non vediamo mai agli allenamenti e nelle partite: sto parlando dei nostri Under 18 che in questa Stagione Sportiva giocano con gli amici di Jesi e che oggi hanno vinto la partita con URA 59 – 0. Non solo si meritano un applauso ma una Standing Ovation…..ma non vi montate la testa, Standing Ovation solo se riuscirete ad arrivare in fondo alla stagione!!!!!! (faccio un elenco striminzito altrimenti dovrei scrivere tanto quanto fino ad ora): 
- Si allenano 4 volte la settimana a Jesi
- Due di loro abitano nei colli Jesini, 2 a Senigallia, gli altri tra Chiaravalle e Falconara
- I genitori li stanno scarrozzando come dei pazzi tra Senigallia, Jesi, Chiaravalle, come delle trottole
- Sono diventati molto importanti per il gruppo in cui giocano perché alcuni di loro stanno garantendo una presenza vicina al 100%
- Si stanno meritando la stima del gruppo e allo stesso tempo sono orgogliosi di restare Granchi …che dire, grazie.
Abbiamo tutti gli ingredienti per crescere, non ci resta che imparare a giocare con la pioggia (o attendere la mutazione genetica per divenire Granchi di Fiume) e convincere le nostre menti che ce la possiamo fare anche senza NaCl.
A questo punto vi do le date per tre appuntamenti molto importanti e a seguire il tabellino odierno della senior: ATTENZIONE GRANCHI, gran movimento nella Sacra Fanga del Fiume Esino!
11 Novembre Sabato ore 17:00 tutti i Granchi sono convocati nella Sala Ex Mercato Coperto di Via Bixio a Falconara per la “Presentazione del Club alla Cittadinanza”; i dettagli su https://www.facebook.com/RugbyFalconara/?ref=bookmarks e su http://www.rugbyfalconara.it/12 Novembre Domenica ore 14:30 Campionato Serie C2 Rugby Teramo – Rugby Falconara. Sono disponibili posti in pullman per accompagnare i seniores alla partita; contattate CaneToro o usate i link sopra, vi sarà chiesto solo un contributo ma i panini ve li dovete portare da casa!
22 Novembre Mercoledì ore 21:00: Assemblea dei Soci del Rugby Falconara Dinamis Asd presso la Crab House. Possono partecipare tutti i Granchi o amici dei Granchi (senza diritto di voto e di parola), previa telefonata al Presidente Emanuele Bianconi 329.5326.890 Campionato Serie C Girone 2 Rugby Falconara Dinamis - Rugby Sulmona: 12-10 (mete 2-1) punti: 4-1
Mete: 30° Re, 70° Forconi (trasformata da Palpacelli)

Fonte Fano Rugby
Jesi fatale per il Fano che si consola con la vittoria dell’Under 14
La squadra di Walter Colaiacomo e Franco Tonelli resta in partita solo dieci minuti poi si arrende alla capolista. Bene l’Under 14, benino l’Under 18. Fano, 6 novembre 2017 – Non era certamente sul campo di Jesi che il Fano era chiamato a fare i punti necessari per dare una svolta alla propria stagione, ma uscire dal campo con 29 lunghezze di differenza non era una cosa ipotizzabile alla vigilia, come per stessa ammissione del tecnico Walter Colaiacomo che aveva definito il match “stimolante”. Perde per 32-3 il Fano Rugby nella sesta giornata del campionato di C1, la prima di ritorno, e resta ultimo in classifica con soli tre punti in cascina e con circa un mese di tempo ora (si tornerà a giocare il 3 dicembre) per tirarsi su le maniche e provare a tradurre sul campo ciò che di buono si vede negli allenamenti.
Tornando al match di ieri, lascia spazio a poca interpretazione il commento a caldo del tecnico: “Abbiamo meritato di perdere – ha detto -. Siamo stati in partita solo per il primo tempo, nel quale siamo passati prima in vantaggio con una punizione di Alessandro Gasparini al decimo”. Da quel momento in poi, infatti, la gara è stata a senso unico con Jesi che segna due volte (di cui una meta tecnica) approfittando di banali errori difensivi del Fano portandosi sul 12-3, prima di arrotondare ancora nel finale di tempo con Fano che fa harakiri prendendo una punizione contro gestendo male il possesso palla ed incassando la terza meta (17-3).
“Nel secondo tempo – conclude Colaiacomo - non abbiamo avuto la forza mentale per reagire e abbiamo consentito a Jesi, con troppa facilità, di esprimere il loro gioco con qualità e continuità subendo altre tre segnature”.
Sconfitta anche per l’Under 18 che regala letteralmente il primo tempo al Pesaro incassando una meta dietro l’altra. Più equilibrata la ripresa con Fano che gioca alla pari riuscendo anche a trovare una meta con Francesco Berluti.
Gli unici sorrisi del week end arrivano dall’Under 14 che supera nel derby i baby cugini del Pesaro per 44-24. Buona la prestazione per i ragazzi di Alessandro Gasparini e Alessio Conti che mettono al sicuro il risultato già nel primo tempo chiuso avanti per 34-0. Inevitabile un piccolo calo di concentrazione nella ripresa ma mai messa in discussione la gara.

Fonte Elleffe-Baldi Rugby Jesi 1970
Partita giocata sotto la pioggia battente, quella di domenica 5 novembre, valida per la prima di ritorno del campionato di serie C. Dopo un buon avvio, durante il quale i Leoni hanno perso solo una delle cinque giornate, prosegue la scia positiva. Dinanzi agli jesini, il Fano. Sono gli ospiti a mietere i primi punti del match su punizione. Nel frattempo al Latini si scatena un vero e proprio temporale, con forti raffiche di vento. Ma i Leoni procedono ordinati e senza troppi errori, guadagnando la prima meta tecnica. Il primo tempo vede altre due mete di firma jesina. Da segnalare la terza segnata da Paparelli che festeggia così il suo 30esimo compleanno. Si va in pausa sul punteggio di 17-3. La musica non cambia nell'avvio del secondo tempo, nonostante le condizioni del tempo non vadano migliorando. Si vede più gioco alla mano fino alla terza meta (22-3). Ancora due meta per Jesi (32-3). Commenta così la vittoria Lorenzo Cappuccini, rientrato dal primo minuto del match dopo una prolungata assenza per infortunio ad un dito durante la passata stagione: "Sono molto felice perché tornare a giocare mi mancava davvero tanto, anche se non sono ancora al 100% della forma.. avrei dovuto aspettare ancora qualche settimana ma ho accelerato. Ora ci sarà un mese senza partite e continuerò con il recupero. La partita è andata bene, siamo stati abili nel giocare palla alla mano nonostante fosse scivolosissima per la pioggia. Dobbiamo lavorare molto per evitare i troppi falli che poi ci penalizzano in partita..e queste settimane saranno utilissime".
Il prossimo impegno, la trasferta a San Benedetto, il 3 dicembre.
RUGBY JESI 1970 - FANO RUGBY 32-3

Fonte Fabriano Rugby
Sotto il diluvio arriva una nuova sconfitta per il Fabriano Rugby. A passare gli ospiti del Terni Rugby 53 a 7.
Un duello intenso, con i due quindici a combattere nel fango cercando di afferrare un ovale reso più che viscido dalla pioggia. Una partenza che ha visto le due formazioni combattere ad armi pari per oltre 15 minuti, con un gioco piuttosto falloso (pioggia e fango, ricordiamo) ma sostanzialmente spettacolare. Improvviso arriva il break dei dragoni: 3 mete in poco meno di un quarto d’ora e solco profondo 19 punti. Reazione d’orgoglio per il Fabriano a marcare i primi punti di giornata con il centro Coscia (alla sua prima meta stagionale) seguita dai due della trasformazione di Pirliteanu. 19 a 7 per gli ospiti. Ma gli ultimi 10 minuti hanno evidenziato la maggiore concretezza dei dragoni ternani, che hanno aggiunto altri 12 punti ad un bottino al termine dei primi 40 minuti recitava 31 a 7 per gli ospiti. Secondo tempo scattato come il primo, impegnati a superarsi e a difendere in un mare di fango. Anche in questa seconda frazione di gioco equilibrio per circa 20 minuti, con il risultato fisso a quello maturato nel primo tempo. Ma ecco che proprio allo scoccare del ventesimo una nuova meta ospite, che dopo lunghe insistenze spaccava la linea di difesa del Fabriano. Da lì altre mete e trasformazioni che hanno portato al risultato finale di 53 a 7 per la capolista ternana. Ora un mese di riposo, per ricaricare le batterie e per rilanciare la caccia ai primi punti di un campionato che fino ad ora non sta ripagando i ragazzi fabrianesi.  Prossima partita il 3 dicembre a Foligno. Così in campo Fabriano Rugby: Michelangeli, Coniguardi, Coscia, Lombardi, Ramadoro, Pirliteanu, Ragni, Capalti, Cernicchi, Mobbili, Tartarelli, Nigro, Ronchetti, Battistoni, Tola.
A disposizione: Morichelli, Santini, Testa, Maccari, Papi, Ciabocco. Allenatore: Morichelli.
Terni Rugby: Palmieri, Lidi, Giorgi, Carapis, Pietrelli, Giorgini, Tulli, Novelli, Giovenali, Simeoni, Benedetti, Baiocco, Piergentili, Natalini, Arca. A disposizione: Isidori, Paragnani, Bocci, Petrucci, Lausi, Vergani. Allenatore: Pariboni.



TUTTI I RISULTATI DELLE MARCHIGIANE DI DOMENICA
05/11/2017

Di seguito tutti i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie B, C1, C2, Coppa Italia Femminile Senores, Under 18, Under 16 e Under 16 Femminile.
 
Risultati:
Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2 G. 6 A
RUGBY CLUB I MEDICEI SSD A RL - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 , Ris. : 20 / 10
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - FLORENTIA RUGBY A.S.D. , Ris. : 32 / 20
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - ASD CIVITAVECCHIA R.CENTUMCELLAE , Ris. : 37 / 12
VASARI RUGBY AREZZO ASD - ASD PESARO RUGBY , Ris. : 10 / 36
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - AM.PARMA RUGBY ARCA DI GUALERZI , Ris. : 7 / 6
ASD ARIETI RUGBY RIETI 2014 - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. , Ris. : 12 / 34
 
Classifica:
Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2
ASD PESARO RUGBY p. 26
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 21
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 21
RUGBY CLUB I MEDICEI SSD A RL p. 20
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 19
ASD ARIETI RUGBY RIETI 2014 p. 16
AM.PARMA RUGBY ARCA DI GUALERZI p. 15
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. (^) p. 11
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 10
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 9
VASARI RUGBY AREZZO ASD p. 6
ASD CIVITAVECCHIA R.CENTUMCELLAE (^) p. 2
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GSN s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Serie C1, Girone E - poule2. 1^ FASE G. 1 R
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA , Ris. : 16 / 7
RUGBY JESI 1970 SSD ARL - FANO RUGBY ASD , Ris. : 32 / 3
BANCA MACERATA RUGBY - ASD GRAN SASSO RUGBY , Ris. : 31 / 6
 
Classifica:
Serie C1, Girone E - poule2. 1^ FASE
RUGBY JESI 1970 SSD ARL p. 25
BANCA MACERATA RUGBY (^) p. 18
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 16
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA p. 14
ASD GRAN SASSO RUGBY (^^) p. 4
FANO RUGBY ASD p. 3
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GSN s.s. 2016/2017
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GSN s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Serie C2, Girone Marche-Abruzzo FASE UNICA G. 5 A
URBINO RUGBY ASD - RUGBY CLUB TORTORETO ASD , Ris. : 5 / 15
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. , Ris. : 12 / 10
RIPOSO - CUS ANCONA ASD , Ris. : /
FERMO RUGBY ASD - RIPOSO , Ris. : /
VECCHIE FIAMME OLD RUGBY ASD - AMATORI RUGBY TERAMO ASD , Ris. : 12 / 31
 
Classifica:
Serie C2, Girone Marche-Abruzzo FASE UNICA
VECCHIE FIAMME OLD RUGBY ASD p. 19
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 18
AMATORI RUGBY TERAMO ASD (^) p. 11
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 10
FERMO RUGBY ASD p. 8
CUS ANCONA ASD (^^) p. 4
URBINO RUGBY ASD p. 0
RUGBY CLUB TORTORETO ASD (*) p. 0
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GSN s.s. 2016/2017
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GSN s.s. 2016/2017
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2017/2018
 
Risultati:
Serie C2, Girone Umbria-Marche FASE UNICA G. 5 A
ASD RUGBY FABRIANO - TERNI RUGBY ASD , Ris. : 7 / 50
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY - FOLIGNO RUGBY ASD , Ris. : 7 / 32
ASD RUGBY GUBBIO 1984 - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD , Ris. : 31 / 0
RUGBY PERUGIA ASD - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD , Ris. : 27 / 0
 
Classifica:
Serie C2, Girone Umbria-Marche FASE UNICA
TERNI RUGBY ASD p. 25
RUGBY PERUGIA p. 23
ASD RUGBY GUBBIO  (^) p. 16
FOLIGNO RUGBY (^) p. 12
CITTA DI CASTELLO RUGBY p. 7
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD p. 4
ASD UNIONE ORVIETANA (^) p. 1
ASD FABRIANO p. 0
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GSN s.s. 2016/2017
(-1P) risultato non pervenuto
 
Classifica del Raggruppamento:
Coppa Italia Seniores FEMMINILE - Abruzzo/Marche G. 1
1^ - RUGBY SAMBUCETO 2008
2^ - BANCA MACERATA RUGBY
3^ - AMATORI RUGBY TERAMO
4^ - LEONESSE RUGBY JESI
5^ - RUGBY TETRAS
6^ - RUGBY URBINO
 
Classifica GLOBALE:
Coppa Italia Seniores FEMMINILE - Abruzzo/Marche
RUGBY SAMBUCETO 2008 p. 12
BANCA MACERATA RUGBY p. 10
AMATORI RUGBY TERAMO p. 8
LEONESSE RUGBY JESI p. 6
RUGBY TETRAS p. 0
RUGBY URBINO p. 0
 
Risultati:
Under 18 - 1^ Fase, Girone 1 G. 4 A
FANO RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY , Ris. : 5 / 64
RUGBY JESI 1970 SSD ARL - RUGBY ANCONA A.S.D. , Ris. : 59 / 0
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - FTGI RUGBY POTENTIA ASD , Ris. : 5 / 103
 
Under 18 - 1^ Fase, Girone 2 G. 4 A
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD , Ris. : 10 / 89
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO , Ris. : 41 / 27
ASD GRAN SASSO RUGBY - RIPOSA , Ris. : /
 
Classifica:
Under 18 - 1^ Fase, Girone 1
ASD PESARO RUGBY p. 18
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 15
FTG POTENZIA RUGBY p. 11
RUGBY ANCONA p. 10
FANO p. 5
GUARDIA MARTANA (**) p. -8
(**)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2017/2018
 
Classifica:
Under 18 - 1^ Fase, Girone 2
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 18
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 13
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO p. 5
FTG ADRIATICA p. 5
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 1
 
Risultati:
Under 16 - 1^ Fase, Girone 1 G. 4 A
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - FANO RUGBY ASD , Ris. : 73 / 7
ASD SPARVIERI RUGBY - RUGBY JESI 1970 SSD ARL , Ris. : 15 / 22
ASD RUGBY GUBBIO 1984 - UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA SRL SD , Ris. : 32 / 21
 
Under 16 - 1^ Fase, Girone 2 G. 4 A
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD , Ris. : 27 / 29
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD , Ris. : 10 / 26
RUGBY CLUB TORTORETO ASD - FTGI RUGBY POTENTIA ASD , Ris. : 31 / 17
 
Classifica:
Under 16 - 1^ Fase, Girone 1
ASD PESARO RUGBY p. 15
GUBBIO p. 14
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 10
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 10
UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA p. 5
SPARVIERI p. 5
FANO RUGBY p. 2
 
Classifica:
Under 16 - 1^ Fase, Girone 2
SAMBUCETO p. 20
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 11
TORTORETO p. 10
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 9
FTG POTENZIA RUGBY p. 5
LEGIO PICENA p. 5
POLISPORTIVA ABRUZZO p. 2
 
Classifica del Raggruppamento:
Under 16 FEMMINILE - Raggruppamenti Marche/Umbria/Abruzzo Giornata 3
San Benedetto (Mandela)
1 ^ - PESARO RUGBY
2 ^ - SPARTAN QUEENS MONTEGRANARO
3 ^ - ASD SPOLETO RUGBY
4 ^ - RUGBY RIVIERA RUGBY SAMB
NC -    RUGBY TETRAS ASD - VASTO - RINUNCIA


TUTTI GLI INCONTRI DI DOMENICA DELLE MARCHIGIANE
04/11/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie B, C1, C2,  Coppa Italia Femminile, Under 18, Under 16, Under 16 Femminile, Under 14, Under 14 Femminile, Under 12, Under 10, Under 8 ed Under 6 di questa domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nell'apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10, U8 ed U6 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2 G. 6 A
RUGBY CLUB I MEDICEI SSD A RL - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - FLORENTIA RUGBY A.S.D.
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - ASD CIVITAVECCHIA R.CENTUMCELLAE
VASARI RUGBY AREZZO ASD - ASD PESARO RUGBY
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - AM.PARMA RUGBY ARCA DI GUALERZI
ASD ARIETI RUGBY RIETI 2014 - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.
 
Serie C1, Girone E - poule2. 1^ FASE G. 1 R
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA
RUGBY JESI 1970 SSD ARL - FANO RUGBY ASD
BANCA MACERATA RUGBY - ASD GRAN SASSO RUGBY
 
Serie C2, Girone Marche-Abruzzo FASE UNICA G. 5 A
URBINO RUGBY ASD - RUGBY CLUB TORTORETO ASD
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D.
RIPOSO - CUS ANCONA ASD
FERMO RUGBY ASD - RIPOSO
VECCHIE FIAMME OLD RUGBY ASD - AMATORI RUGBY TERAMO ASD
 
Serie C2, Girone Umbria-Marche FASE UNICA G. 5 A
ASD RUGBY FABRIANO - TERNI RUGBY ASD
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY - FOLIGNO RUGBY ASD
ASD RUGBY GUBBIO 1984 - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD
RUGBY PERUGIA ASD - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD
 
Coppa Italia Seniores FEMMINILE - Abruzzo/Marche
Disputata 01/11/17
 
Under 18 - 1^ Fase, Girone 1 G. 4 A
FANO RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY
RUGBY JESI 1970 SSD ARL - RUGBY ANCONA A.S.D.
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - FTGI RUGBY POTENTIA ASD
 
Under 18 - 1^ Fase, Girone 2 G. 4 A
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO
ASD GRAN SASSO RUGBY - RIPOSA
 
Under 16 - 1^ Fase, Girone 1 G. 4 A
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - FANO RUGBY ASD
ASD SPARVIERI RUGBY - RUGBY JESI 1970 SSD ARL
ASD RUGBY GUBBIO 1984 - UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA SRL SD
 
Under 16 - 1^ Fase, Girone 2 G. 4 A
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
RUGBY CLUB TORTORETO ASD - FTGI RUGBY POTENTIA ASD
 
Under 16 FEMMINILE - Raggruppamenti Marche/Umbria/Abruzzo Giornata 3
San Benedetto (Mandela)
- RUGBY RIVIERA RUGBY SAMB
- SPARTAN QUEENS MONTEGRANARO
- PESARO RUGBY
- RUGBY TETRAS ASD - VASTO - RINUNCIA
- ASD SPOLETO RUGBY
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
PESARO _ PESARO, JESI 2
PESARO _ FANO, JESI 1
ASCOLI _ ASCOLI, FALCONARA
FABRIANO _ FABRIANO, ANCONA, MECERATA
ASCOLI _ RIVIERA, FERMO
 
Under 14 FEMMINILE - Raggruppamenti Marche Giornata 3
San Benedetto (Mandela)
- RUGBY RIVIERA RUGBY SAMB
- SPARTAN QUEENS MONTEGRANARO
- UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA
- PESARO RUGBY


spazio Club
03/11/2017

Fonte Fano Rugby
Fano Rugby, il girone di ritorno inizia con uno stimolante testacoda
La squadra di Walter Colaiacomo e Franco Tonelli, ultima della classe, fa visita alla capolista Jesi. Il tecnico ha fiducia: “Scenderemo in campo senza timori reverenziali” .

Fano, 3 novembre 2017 – Per effettuare un’analisi completa non basta soffermarsi ai numeri anche se, inevitabilmente, vanno guardati ed i numeri fin qui sono impietosi: 5 partite giocate, 0 vittorie e 3 punti in classifica frutto di altrettante sconfitte con meno di 7 lunghezze di scarto.
Ad essere sinceri nessuno in casa Fano Rugby si aspettava di arrivare al giro di boa da ultima della classe, ma non per questo nell’ambiente c’è sconforto, anzi, la sfida di domenica contro la capolista Jesi è vista come un’occasione stimolante dal quale ripartire.
“Iniziamo il girone di ritorno con la consapevolezza di aver raccolto meno di quanto abbiamo seminato – afferma il tecnico Walter Colaiacomo -. Anche domenica dovremmo fare i conti con diversi acciaccati e affrontare in casa loro una formazione retrocessa dalla B e che ha inanellato 5 vittorie di fila dev’essere per noi motivo di carica in più per far vedere che Fano non è da ultimo posto. Affronteremo la sfida senza timori reverenziali, cosa che invece è successo all’andata, forse l’unica partita fin qui dove abbiamo meritato di perdere”.
Dopo la sfida di Jesi (inizio ore 14.30), circa un mese di pausa per il Fano che poi affronterà le ultime 4 gare della regular season, di cui tre tra le mura amiche.
In campo domenica anche varie rappresentative della juniores, a cominciare dall’Under 18 che giocherà in contro Pesaro, una gara impegnativa visto anche le numerose assenze ma che serve per confermare quanto di buono fatto domenica scorsa soprattutto dal punto di vista dell'atteggiamento mentale.
Fano-Pesaro, questa volta in trasferta, anche per l’Under 14 in cerca di continuità dopo l’ultima prestazione. Una partita sicuramente tosta per i ragazzi, così come sarà difficile quella dell’Under 16 che va a Falconara “a testa alta” (parola di coach Sancilles) ma con molte defezioni.
Weekend di meritato riposo invece per i ragazzi del minirugby dopo il raggruppamento andato in scena il primo novembre a Pesaro.



Fonte Ufficio Relazioni Media FIR
02/11/2017

100 GIORNI AL 6 NAZIONI: ITALIA v INGHILTERRA OLTRE I 50.000 BIGLIETTI 

TRIBUNA MONTE MARIO TOP E CURVE GIA' ESAURITE PER LA SFIDA INAUGURALE
“IL 6 NAZIONI E’ DA VIVERE”, FIR LANCIA LA CAMPAGNA PROMO DEL TORNEO 2018

Roma – L’entusiasmo di Catania, Firenze e Padova per l’imminente ritorno in campo della Nazionale Italiana Rugby impegnata dal prossimo 11 novembre nei Crédit Agricole Cariparma Test Match ha già contagiato anche il pubblico della Capitale che, il prossimo 4 febbraio, vedrà gli Azzurri inaugurare la diciannovesima edizione del 6 Nazioni ricevendo allo Stadio Olimpico di Roma l’Inghilterra. 

Cento giorni esatti separano Parisse e compagni dalla prima giornata del Torneo, un appuntamento entrato ormai appieno nel tessuto cittadino di Roma. 

SCARICA LE GRAFICHE UFFICIALI DEL 6 NAZIONI

Una continuità, quella tra Roma, il Torneo ed il festoso pubblico dell’Olimpico, che trova per il 2018 piena coerenza anche nella campagna di comunicazione lanciata proprio oggi da FIR insieme ad Irida Produzioni.

“Il 6 Nazioni è da vivere” è il claim scelto per il Torneo, un evento tutto da scoprire di persona dentro e fuori lo stadio, tra le vie della città , nei suoi Musei e respirando il clima unico del grande rugby internazionali nella cornice, unica al mondo, del Parco del Foro Italico.

La prevendita degli abbonamenti e dei singoli biglietti per le due gare interne della Nazionale nel 6 Nazioni 2018 continua sui canali messi a disposizione da TicketOne,  partner ufficiale di FIR.

<IL 6 NAZIONI E' DA VIVERE > : è un messaggio forte e ambizioso ,  una promessa da mantenere con i nostri Club , le Scuole , le Università  e  i qualificati partner sempre più numerosi che condividono i nostri progetti.L'atmosfera nello stadio del I e II TEMPO, lo spirito del rugby del III TEMPO, la cultura e il sociale del IV TEMPO sono i  momenti  e le leve su cui  lavoriamo  per rendere speciali le giornate del Torneo a Roma , con l’obiettivo di  rafforzare il gradimento del nostro affezionato pubblico e di  coinvolgere  potenziali nuovi praticanti, spettatori e aziende. Sentiamo anche la responsabilità di mantenere a livelli elevati lo standard consolidato di indotto economico che il 6 Nazioni rappresenta per Roma Capitale a concreta testimonianza delle positive ricadute che l’evento può avere sull’intera cittadinanza.  Con cinquantamila tagliandi già staccati per le due gare all’Olimpico ed i biglietti di curva e di Monte Mario Top già esauriti per la sfida inaugurale, prevediamo di avere il sold-out per le partite con l'Inghilterra e con la Scozia e siamo fiduciosi che la squadra sul campo  ci saprà entusiasmare e rendere  orgogliosi: un privilegio e una opportunità da vivere” ha dichiarato Pierluigi Bernabò, Direttore Eventi di FIR.

Prezzi Abbonamenti e biglietti
Abbonamenti e biglietti singoli per il 6 Nazioni sono in vendita, come sempre, presso i canali messi a disposizione dal ticketing partner ufficiale di FIR, TicketOne:

- online su www.ticketone.it
- nei punti vendita TicketOne presenti in tutta Italia
- tramite call center 892.101

Abbonamenti (intero/ridotto U16, O65, Azzurro XV)
Tribuna Monte Mario TOP 144€/115€
Tribuna Monte Mario 112€/90€
Tribuna Tevere TOP 120€/96€
Distinti 64€/51€
Curve 48€/38€

Biglietti singoli (intero/ridotto U16 e O65/Azzurro XV)
Tribuna Monte Mario TOP 90€/72€/77€
Tribuna Monte Mario 70€/56€/60€
Tribuna Tevere TOP 75€/60€/64€
Tribuna Tevere 60€/48€/51€
Distinti 40€/32€/34€
Curve 30€/24€/26€ 



A San Marino - Giornata di Rugby al Femminile
31/10/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche
Si è svolta Sabato 28 ottobre a San Marino una giornata di promozione del rugby tutta al Femminile , dove sono state invitate le rappresentative giovanili di Marche ,Emilia Romagna e Veneto .
La rappresentativa Marche formata da 24 atlete è stata impegnata in due tornei , uno riservato alla categoria under 14 a tre squadre, e uno riservato alla categoria under 16 a cinque squadre( Emilia e Veneto presenti con doppia squadra ).
Le ragazze Marchigiane ,alla prima esperienza contro le forti pari età venete ed emiliane , hanno ben figurato e ricevuto anche i complimenti dagli organizzatori dell'evento per il gioco espresso .
La partecipazione alla manifestazione di San Marino conclude per le Marche una settimana dedicata al rugby femminile iniziata con la conferenza tenutasi il 26 ottobre "Marche al Femminile, quali prospettive” con la partecipazione della Responsabile Federale del settore Cristina Tonna ed è da preludio all'avvio dell'attività giovanile con i raggruppamenti femminili under 14 e under 16 in programma già da domenica 5 novembre a San Benedetto del Tronto .



spazio Club
30/10/2017

Fonte Fabriano Rugby
Non basta al Fabriano Rugby un primo tempo gagliardo e giocato per buona parte nella metà campo avversaria, perché sul campo del Città di Castello vincono i padroni di casa per 41 a 7. Qualche acciacco di troppo e tante imprecisioni nei momenti decisivi uniti alla fiera presenza in campo dei padroni di casa: questa l'estrema sintesi della partita di ieri.
Ottima la partenza dei “rossi” fabrianesi  che durante le prime fasi di gioco hanno messa in seria difficoltà il quindici padrone di casa. Occasioni però non concretizzate per imprecisioni e per un’ottima difesa da parte dei padroni di casa. Dopo un primo periodo di sbandamento il Città di Castello rialzava la testa, mettendo alla corde la difesa del Fabriano Rugby, che subiva una meta (non trasformata) al decimo minuto del primo tempo. Rabbiosa la reazione ospite, con una “marea rossa” intenzionata a recuperare lo svantaggio. Pressione intensa, presenza costante nella metà campo ospite e break vincente del capitano Lombardi al trentesimo. Meta in mezzo ai pali trasformata da Pirliteanu. 5 a 7 per Fabriano.
Ma la reazione del Città di Castello allo svantaggio è stata altrettanto rabbiosa: due mete nel giro di pochissimi minuti e divario allargato al 15 a 7. Risultato al termine del primo tempo.
Secondo tempo subito in salita per i Fabrianesi che subiscono 2 mete ad inizio ripresa che inceppano la macchina da gioco, fino a quel momento piuttosto convincente. Cerca una reazione il quindici della città della carta, ma le soluzioni trovate durante la prima frazione di gioco non riescono più a premiare la buona volontà dei ragazzi di Morichelli. Un paio di gialli e qualche acciacco di troppo spianano la strada alla volata dei padroni di casa che chiudevano le ostilità con l’ultima meta di giornata all’ottantesimo (poi trasformata). 41 a 7 il risultato finale. Per il Città di Castello mete di Nicola e Gregorio Bacinelli, Dimed, Squartini, Notarianni, Franchi e Rossi. Tre le trasformazioni di Ortalli.
Prossimo appuntamento domenica in casa (via Romagnoli ore 14.30) contro Terni.
Così in campo
Fabriano Rugby: Michelangeli, Coniguardi, Coscia, Lombardi, Ramadoro, Pirliteanu, Testa, Santini, Ragni Mobbili, Tartarelli, Nigro, Morichelli, Battistoni e Tola.
A disposizione: Cernicchi, Ciaboco, Ferretti, Maccari e Centraco.
Allenatore: Morichelli
Città di Castello: Alessandrini, Bacinelli, Dimed, Franchi, Ortalli, Notarianni, Rocci, Bacinelli, Floridi, Giorni, Pasqui, Selvi, Castiglia Kolya, Romanelli e Ciotti. A disposizione: Squartini e Manfroni. Allenatore: David Stewart Watson.

Fonte Fano Rugby
Il Fano Rugby si fa male da solo. Con San Benedetto la sconfitta arriva all’ultimo secondo
Non riesce ad ottenere la prima vittoria in stagione la squadra di Walter Colaiacomo e Franco Tonelli che rimane ultima a quota 3 punti.
Fano, 30 ottobre 2017 – Minuto 40 del secondo tempo, Fano conduce 22-21 sul campo dell’Unione Sportiva San Benedetto. Per Sandro Giovannelli e compagni sta materializzandosi la prima vittoria stagionale, per giunta in trasferta. L’unica cosa da fare è calciare dopo la mischia la palla il più lontano possibile e aspettare che l’arbitro fischi la fine, ma a quel punto qualcosa va storto e il pallone calciato via finisce in mano ad un giocatore di casa ed ecco che dal possibile 21-22 e 4 punti in classifica si passa al 26-22 e solo il punto di bonus.
Siamo partiti dalla fine per raccontare la quinta giornata del campionato di C1, una giornata che sembrava essere quella buona per il Fano Rugby per conquistare la tanto agognata vittoria, invece, ancora una volta, ai ragazzi del tandem Walter Colaiacomo e Franco Tonelli vanno gli applausi e le pacche sulle spalle ma pochi punti.
“Il copione è sempre lo stesso – commenta amaro il tecnico Colaiacomo -, produciamo una mole di gioco importante, giochiamo bene, talvolta meglio dell’avversario, ma alla fine prevale la paura di vincere. Cresciamo di partita in partita, ma a volte ci perdiamo in un bicchier d’acqua e su questo lavoreremo già da oggi perché i punti lasciati per strada iniziano a essere tanti”.
Dice praticamente tutto Colaiacomo, amareggiato sì, ma sicuramente convinto dei propri ragazzi e non potrebbe essere altrimenti visto quello che il campo ha espresso almeno fino all’ultimo maledetto giro di lancette.
Avanti subito i padroni di casa al quinto ma Fano che rimette subito le cose a posto con la meta di Simone Battisti trasformata da Marco Martinelli. A metà del primo tempo gli ospiti mettono la freccia con Alessandro Gasaprini, meta rimpinguata ancora da Marco Martinelli. I padroni di casa però non ci stanno e al 25esimo si portano sul 14-14 prima della terza meta fanese firmata da Marco Sambuchi che consente ai rossoblù di chiudere avanti la prima frazione per 14-19. E’ sicuramente una bella partita quella a cui danno vita San Benedetto e Fano con continui capovolgimenti di fronte e belle azioni da ambo le parti. Da una di queste nasce il vantaggio locale al decimo, un 21-19 che dura poco però perché Alessandro Gasparini al 22esimo, dopo un bel forcing, mette dentro il calcio di punizione del momentaneo 21-22.
Del resto già abbiamo scritto, con San Benedetto a fare festa e Fano a leccarsi le ferite e già al lavoro per preparare la proibitiva trasferta di domenica prossima contro la capolista Jesi.
Trasferta amara anche per l’Under 18 che perde ad Ancona per 55-10. “Sapevamo che sarebbe stata dura – commenta l’allenatore, Giorgio Brunacci – complici anche le diverse assenze.  Abbiamo fatto il massimo che potevamo e sicuramente il risultato non rispecchia l’impegno messo dai nostri”.
La domenica nera del Fano Rugby è segnata anche dal 19-22 subito a domicilio dall’Under 16 che contro la squadra umbra Sparvieri paga l’aver giocato poco di squadra e, come si sa, con le individualità non si vincono le partite.



TUTTI I RISULTATI DELLE MARCHIGIANE DI DOMENICA
29/10/2017

i seguito tutti i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.       
       
Risultati:       
Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2 G. 5 A     
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. 17 / 57  
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - ASD ARIETI RUGBY RIETI 2014 24 / 26  
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - VASARI RUGBY AREZZO ASD 50 / 6  
ASD PESARO RUGBY - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. 24 / 22  
ASD CIVITAVECCHIA R.CENTUMCELLAE - RUGBY CLUB I MEDICEI SSD A RL 25 / 27  
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - AM.PARMA RUGBY ARCA DI GUALERZI 17 / 15  
       
Classifica:       
Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2       
ASD PESARO RUGBY p. 21     
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 17     
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 17     
ASD ARIETI RUGBY RIETI 2014 p. 16     
RUGBY CLUB I MEDICEI SSD A RL p. 16     
AM.PARMA RUGBY ARCA DI GUALERZI p. 15     
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 14     
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 10     
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 9     
VASARI RUGBY AREZZO ASD p. 6     
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. (^) p. 4     
ASD CIVITAVECCHIA R.CENTUMCELLAE (^) p. 2     
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GSN s.s. 2016/2017       
       
Risultati:       
Serie C1, Girone E - poule2. 1^ FASE G. 5 A     
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA - FANO RUGBY ASD 26 / 21  
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - BANCA MACERATA RUGBY 15 / 20  
RUGBY JESI 1970 SSD ARL - ASD GRAN SASSO RUGBY 27 / 11  
                      
Classifica:                      
Serie C1, Girone E - poule2. 1^ FASE                      
RUGBY JESI 1970 SSD ARL p. 20                    
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA p. 14                    
BANCA MACERATA RUGBY (^) p. 13                    
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 12                    
ASD GRAN SASSO RUGBY (^^) p. 4                    
FANO RUGBY ASD p. 3                    
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GSN s.s. 2016/2017                      
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GSN s.s. 2016/2017                      
                      
Risultati:                      
Serie C2, Girone Marche-Abruzzo FASE UNICA G. 4 A                    
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - URBINO RUGBY ASD 33 / 5                 
VECCHIE FIAMME OLD RUGBY ASD - CUS ANCONA ASD 26 / 22                 
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - FERMO RUGBY ASD 26 / 22                 
AMATORI RUGBY TERAMO ASD - RIPOSO  /                  
RIPOSO - RUGBY CLUB TORTORETO ASD  /                  
                      
Classifica:                      
Serie C2, Girone Marche-Abruzzo FASE UNICA                      
VECCHIE FIAMME OLD RUGBY ASD p. 19                    
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 14                    
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 9                    
FERMO RUGBY ASD p. 8                    
AMATORI RUGBY TERAMO ASD (^) p. 6                    
CUS ANCONA ASD (^^) p. 4                    
URBINO RUGBY ASD p. 0                    
RUGBY CLUB TORTORETO ASD (*) p. -4                    
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GSN s.s. 2016/2017                      
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GSN s.s. 2016/2017                      
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2017/2018                      
                      
Risultati:                      
Serie C2, Girone Umbria-Marche FASE UNICA G. 4 A                    
TERNI RUGBY ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY 84 / 6                 
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD - ASD RUGBY FABRIANO 41 / 7                 
ASD RUGBY GUBBIO 1984 - RUGBY PERUGIA ASD 10 / 13                 
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - FOLIGNO RUGBY ASD 12 / 28                
                      
Classifica:                      
Serie C2, Girone Umbria-Marche FASE UNICA                      
TERNI RUGBY ASD p. 20                    
RUGBY PERUGIA p. 18                    
ASD RUGBY GUBBIO  (^) p. 11                    
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD p. 4                    
CITTA DI CASTELLO RUGBY p. 7                    
FOLIGNO RUGBY (^) p. 7                     
ASD UNIONE ORVIETANA (^) p. 1                     
ASD FABRIANO p. 0                     
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GSN s.s. 2016/2017                       
                       
Risultati:                       
Under 18 - 1^ Fase, Girone 1 G. 3 A                     
ASD PESARO RUGBY - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD 20 / 0                  
FANO RUGBY ASD - RUGBY ANCONA A.S.D. 10 / 55                  
FTGI RUGBY POTENTIA ASD - RUGBY JESI 1970 SSD ARL 7 / 62                  
                       
Under 18 - 1^ Fase, Girone 2 G. 3 A                     
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY 27 / 27                  
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 19 / 15                  
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - RIPOSA  /                   
                       
Classifica:                       
Under 18 - 1^ Fase, Girone 1                       
ASD PESARO RUGBY p. 13                     
RUGBY ANCONA p. 10                     
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 10                     
FTG POTENZIA RUGBY p. 6                     
FANO p. 5                     
GUARDIA MARTANA (**) p. -4                     
(**)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2017/2018                       
                       
Classifica:                       
Under 18 - 1^ Fase, Girone 2                       
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 13                     
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 13                     
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO p. 4                     
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 1                     
FTG ADRIATICA p. 0                               
                                 
Risultati:                                 
Under 16 - 1^ Fase, Girone 1 G. 3 A                               
FANO RUGBY ASD - ASD SPARVIERI RUGBY 19 / 22                            
ASD RUGBY GUBBIO 1984 - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD 22 / 14                            
ASD PESARO RUGBY - RUGBY JESI 1970 SSD ARL 70 / 5                            
                                 
Under 16 - 1^ Fase, Girone 2 G. 3 A                               
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD 91 / 0                            
FTGI RUGBY POTENTIA ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 24 / 0                            
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 0 / 7                            
                                 
Classifica:                                 
Under 16 - 1^ Fase, Girone 1                                 
ASD PESARO RUGBY p. 15                               
GUBBIO p. 9                     
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 5                     
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 5                     
UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA p. 5                     
SPARVIERI p. 4                     
FANO RUGBY p. 2                     
                       
Classifica:                       
Under 16 - 1^ Fase, Girone 2                       
SAMBUCETO p. 15                     
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 11                     
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 9                     
TORTORETO p. 5                     
FTG POTENZIA RUGBY p. 5                     
LEGIO PICENA p. 0                     
POLISPORTIVA ABRUZZO p. 0



CONCLUSE LE FESTE DEL RUGBY
28/10/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

ANCONA- Oltre 1600 giovani atleti provenienti da tutta Italia hanno partecipato alla tappa di Ancona delle  Feste del Rugby 2017, nell’evento organizzato congiuntamente da FIR, ANSF e POLFER per la promozione della cultura e della sicurezza ferroviaria attraverso lo sport e i suoi valori.

Dopo l’inaugurazione avvenuta nel Palaindoor nel comune anconetano, migliaia di bambini provenienti dell’intero Paese si sono ritrovati per vivere due giorni di sport e divertimento. All’interno della manifestazione si sono alternate squadre provenienti da oltre 130 scuole da tutta Italia, che si sono sfidate con l’aiuto dei numerosi educatori presenti. Funzionari ANSF ed operatori della POLFER hanno poi illustrato ai giovani rugbisti, attraverso percorsi tematici ed in stand appositamente allestiti, le principali regole sulla sicurezza in ambito ferroviario e sul rispetto delle norme, in campo come in stazione.

Presenti con una delegazione di giocatori anche le Fiamme Oro Rugby della Polizia di Stato, che hanno arricchito la giornata sportiva con tanti giochi a tema.

Testimonial d’eccezione Mauro Bergamasco.

CLICCA QUI PER FOTO E VIDEO DI LIBERO UTILIZZO DELLE FESTE DEL RUGBY 2017

Le Feste del Rugby ormai giunte alla quarta edizione rappresentano per noi una tappa fondamentale del nostro progetto federale all’interno delle scuole” ha dichiarato il responsabile del progetto Scuola della Federazione Italiana Rugby Tullio Rosolen “La riuscita di questo grande evento insieme ad ANSF e POLFER e a tutto il comune anconetano permetterà sicuramente ai tanti giovani presenti in campo di mettere in pratica nella vita di tutti i giorni quelli che sono i valori sportivi che sono alla base del gioco del rugby. La grande partecipazione e il coinvolgimento delle oltre mille scuole del territorio nazionale non possono che renderci felici della riuscita di questo evento”

Le feste del rugby rappresentano per l’agenzia un’importante occasione per veicolare i valori dello sport insieme a quelli della sicurezza personale in ambito ferroviario” parole del responsabile della formazione Ansf Roberto Amadini “Giunte ormai alla quarta edizione, rappresentano per Ansf un momento importante di trasmissione valoriale verso i giovani, nel rispetto delle regole che accompagneranno questi giovani per tutta la vita”.

Grande soddisfazione per la riuscita dell’evento anche per il dott. Francesco De Cicco, dirigente del Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, Umbria e Abruzzo“Le feste del rugby rappresentano per la Polfer un appuntamento, ormai tradizionale, di grande importanza. E’ fondamentale, per la nostra attività di diffusione della cultura della legalità, raggiungere platee sempre più ampie giovani ai quali far comprendere, anche attraverso lo sport ed il gioco, l’importanza del rispetto delle regole, in campo come nella vita…anche nelle stazioni e sui treni”. 



TUTTI GLI INCONTRI DELLE MARCHIGIANE NEL FINE SETTIMANA
28/10/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie B, C1, C2,  Coppa Italia Femminile, Under 18, Under 16, Under 16 Femminile, Under 14, Under 14 Femminile, Under 12, Under 10, Under 8 ed Under 6 di questa domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nell'apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10, U8 ed U6 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2 G. 5 A
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - ASD ARIETI RUGBY RIETI 2014
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - VASARI RUGBY AREZZO ASD
ASD PESARO RUGBY - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.
ASD CIVITAVECCHIA R.CENTUMCELLAE - RUGBY CLUB I MEDICEI SSD A RL
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - AM.PARMA RUGBY ARCA DI GUALERZI
 
Serie C1, Girone E - poule2. 1^ FASE G. 5 A
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA - FANO RUGBY ASD
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - BANCA MACERATA RUGBY
RUGBY JESI 1970 SSD ARL - ASD GRAN SASSO RUGBY
 
Serie C2, Girone Marche-Abruzzo FASE UNICA G. 4 A
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - URBINO RUGBY ASD
CUS ANCONA ASD - VECCHIE FIAMME OLD RUGBY ASD
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - FERMO RUGBY ASD
AMATORI RUGBY TERAMO ASD - RIPOSO
RIPOSO - RUGBY CLUB TORTORETO ASD
 
Serie C2, Girone Umbria-Marche FASE UNICA G. 4 A
TERNI RUGBY ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD - ASD RUGBY FABRIANO
ASD RUGBY GUBBIO 1984 - RUGBY PERUGIA ASD
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - FOLIGNO RUGBY ASD
 
Under 18 - 1^ Fase, Girone 1 G. 3 A
ASD PESARO RUGBY - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD
FANO RUGBY ASD - RUGBY ANCONA A.S.D.
FTGI RUGBY POTENTIA ASD - RUGBY JESI 1970 SSD ARL
 
Under 18 - 1^ Fase, Girone 2 G. 3 A
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - RIPOSA
 
Under 16 - 1^ Fase, Girone 1 G. 3 A
FANO RUGBY ASD - ASD SPARVIERI RUGBY
ASD RUGBY GUBBIO 1984 - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD
ASD PESARO RUGBY - RUGBY JESI 1970 SSD ARL
 
Under 16 - 1^ Fase, Girone 2 G. 3 A
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD
FTGI RUGBY POTENTIA ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
 
MINIRUGBY: Under 12, U.10, U.8, U,6 - Raggruppamenti Marche
si svolgono di norma il sabato pomeriggio
PESARO 01/11/2017 - PESARO - FANO  - JESI - CHECCO CAMPOSAMPIERO
 
"FESTE DEL RUGBY 2017 - U14 M/F, U12; U11"
Ancona Palombare - 27-28/10/17


FESTE DEL RUGBY 2017, I VALORI DEL RUGBY AL SERVIZIO DELLA SOCIETA’ CIVILE.
27/10/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

Migliaia di giovani rugbisti in campo nel weekend ad Ancona per la prima tappa delle Feste del Rugby FIR/ANSF/Polfer per formare i giovani al rispetto delle regole

Mauro Bergamasco testimonial delle tappe di Ancona e Firenze

Sensibilizzare il mondo della scuola al rispetto delle norme sulla sicurezza ferroviaria attraverso i valori del rugby, raggiungendo un numero sempre più vasto di nuovi giovani rugbisti.

E’ questa la missione delle Feste del Rugby, tradizionale momento conclusivo del progetto di propaganda scolastica della FIR, organizzate dalla Federazione stessa in sinergia con l’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria e con la Polizia Ferroviaria.

Dopo aver portato sui campi di tutta Italia oltre settemila giovani rugbisti tra i dieci ed i quindici anni di età nel 2016, le Feste del Rugby vivranno nel 2017 due momenti conclusivi: il primo ad Ancona, già tappa di una delle Feste dell’anno passato, dal 27 al 28 ottobre; il secondo al “Lodigiani” di Firenze, sabato 18 novembre, per offrire ai giovani atleti non solo un percorso sportivo e di sensibilizzazione al rispetto delle regole, ma anche l’opportunità di assistente al Crédit Agricole Cariparma Test Match tra Italia e Argentina.

La tappa anconetana delle Feste del Rugby 2017 è stata presentata oggi, presso la sede comunale del capoluogo marchigiano, a pochi giorni dalla pacifica, festosa invasione di migliaia di studenti rugbisti che affolleranno gli impianti sportivi anconetani per sfidarsi sul campo e, grazie agli operatori ANSF e Polfer presenti, per approfondire la propria conoscenza delle norme di sicurezza ferroviaria, dentro e fuori le stazioni.

Tullio Rosolen, Responsabile del Settore Scolastico di FIR, ha dichiarato: “Le Feste costituiscono ormai da anni un imprescindibile momento di verifica dell’attività svolta dalla FIR presso oltre duemila istituti scolastici in tutta Italia, e si sono arricchite da quattro anni a questa parte anche di un importante messaggio sociale grazie all’impegno congiunto della Federazione e di Polfer e ANSF, che hanno dimostrato di credere e di voler condividere presso un pubblico giovane e sensibile i valori tipici del nostro sport al servizio degli adulti di domani. Voglio ringraziare il Direttore del Servizio di Polizia Ferroviaria Nanei ed il Direttore Generale di ANSF Gargiulo che continuano a vedere nel rugby la disciplina maggiormente in grado di veicolare la loro mission. Voglio inoltre ringraziare il Presidente del Comitato Regionale delle Marche Longhi ed il Presidente dell’Unione Rugbistica Anconetana, Stefano Lucarini, per aver contribuito all’organizzazione della prima tappa del 27/28 ottobre, sono certo che vivremo uno splendido weekend di rugby e di formazione umana e sportiva”. 

 “L’appuntamento annuale con il Rugby è fondamentale per la nostra azione di diffusione della cultura della sicurezza ferroviaria – ha dichiarato Alessandro Laschi, Responsabile rapporti istituazionali dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie – L’ANSF è da tempo impegnata nella prevenzione degli incidenti dovuti a comportamenti scorretti in ambito ferroviario, purtroppo in crescita negli ultimi anni. Recentemente ha prodotto anche uno spot di pubblica utilità in programmazione sulle reti Rai, realizzato con il patrocinio della Presidenza del Consiglio”.

Il tema della diffusione della sicurezza ferroviaria è fondamentale, soprattutto tra i giovani” - ha dichiarato Francesco De Cicco, Dirigente del Compartimento per le Marche Umbria e Abruzzo - “La Polizia Ferroviaria è da tempo impegnata in campagne di sensibilizzazione nelle scuole. Siamo convinti che, attraverso lo sport ed il gioco, il messaggio di educazione alla legalità possa passare ancora meglio. Per questo gli operatori della Polizia Ferroviaria si adopereranno, insieme agli atleti delle Fiamme Oro, ai tecnici FIR ed al personale ANSF, per spiegare direttamente in campo come le regole della vita non siano poi così distanti da quelle del loro sport preferito”.

A conclusione del progetto “Rugby per tutti”, nei prossimi giorni circa milleseicento studenti e studentesse, provenienti da ogni parte d'Italia, saranno nella nostra città, con il loro entusiasmo e la loro passione sportiva.  Siamo veramente lieti di questa loro presenza e di poterli ospitare, anche grazie alla presenza di impianti sportivi idonei e accoglienti. Il capo della palla ovale è una delle realizzazioni più recenti ed è un punto di riferimento per gli atleti e i tanti appassionati e tifosi di questo sport che trasmette valori e regala soddisfazioni. Grazie alla F.I.R. e alle scuole per il loro impegno, in bocca al lupo e buon divertimento a tutti” ha dichiarato il Sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli.

Anche quest’anno le Feste del Rugby potranno contare su un testimonial d’eccezione: Mauro Bergamasco, indimenticabile flanker della Nazionale, 105 caps al proprio attivo ed uno dei soli due atleti al mondo ad aver giocato cinque Rugby World Cup, sarà sia ad Ancona che a Firenze per raccontare la propria esperienza di giocatore di alto livello e per condividere con i giovani rugbisti l’impatto formativo dei valori del rugby nella vita di tutti i giorni. 

FESTE DEL RUGBY – IL PROGRAMMA DELLA TAPPA DI ANCONA

27 ottobre
- ore 15.00 arrivo delle rappresentative al Palaindoor, Via della Montagnola 79 – 81 Ancona
- ore 15.30 inizio delle partite (2 partite per ogni squadra) presso gli impianti adiacenti del Palaindoor ore
- 17.30 fine delle competizioni
- ore 18.30 sfilata all'interno del Palaindoor; ore 19.15 cena nella tensostruttura appositamente allestita
- a seguire trasferimento agli hotel alla fine della cena.

28 ottobre
- ore 9.30 inizio competizione (2 partite per ogni squadra)
- ore 12. 30 breve saluto nell'area POLFER - ANSF
- ore 13 Conclusione evento e rientro alle proprie sedi 



spazio club
27/10/2017

Fonte Fano Rugby
Fano Rugby al giro di boa e alla ricerca di punti
Domenica si chiude il girone d’andata, fanesi impegnati a San Benedetto nella speranza di ottenere punti e non solo applausi

Fano, 27 ottobre 2017 – Se il rugby fosse il pugilato, forse il Fano ora avrebbe qualche punticino in più dei soli due messi in cascina e che lo relegano in fondo alla classifica di C1. Sì, perché ad eccezion fatta della partita inaugurale dove Jesi era apparsa più forte dei fanesi, nelle tre precedenti sfide i ragazzi di Walter Colaiacomo e Franco Tonelli hanno sempre tenuto testa agli avversari, anzi, talvolta gli hanno messi sotto nel gioco, salvo poi però subire la beffa nel finale, vuoi per sfortuna, vuoi per disattenzioni varie.
I rossoblù proveranno ad invertire la rotta domenica prossima quando, alle 14.30, si alzerà il sipario sulla quinta giornata che mette di fronte a capitan Sandro Giovannelli e compagni l’Unione Rugby San Benedetto, compagine attualmente quarta in classifica a quota 9 e che fin qui tra le mura amiche ha collezionato una vittoria (contro la Polisportiva Abruzzo) e una sconfitta (contro Macerata).
“Saremo combattivi – spiega Walter Colaiacomo – e cercheremo di imporre il nostro gioco come peraltro fatto nelle ultime uscite. Stiamo giocando bene, ci manca solo quel pizzico di fortuna e cattiveria in più. Abbiamo un giocatore squalificato (Michele Primavera, espulso domenica scorsa, ndr) e vari acciaccati le cui condizioni saranno valutate nell’ultimo allenamento previsto per venerdì. I ragazzi, nonostante la classifica non ci sorrida, sono carichi e consapevoli della loro forza e sono convinto che anche domenica sapranno mettere in campo ciò che insieme stiamo preparando in questi giorni”.
Ricordiamo che, al termine della prima fase (andata e ritorno) le prime tre squadre classificate disputeranno i play off per accedere in B mentre la quarta, quinta e sesta si giocheranno la permanenza in C1
Ad anticipare il match della prima squadra sarà l’Under 18 che riceve l’Ancona per una partita che si preannuncia molto dura, come conferma l’esito dell’amichevole estiva in cui gli ospiti hanno messo sotto i ragazzi di Brunacci e Ascierto che però sono reduci dalla vittoria di Todi di domenica scorsa.
In casa anche l’Under 16 impegnata contro la squadra umbra de gli Sparvieri.



oggi la Conferenza “Marche al Femminile, quali prospettive” .
26/10/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

si terrà oggi 26 ottobre la Conferenza “Marche al Femminile, quali prospettive” con la partecipazione della Responsabile Federale del settore, Cristina Tonna.

INVITO

Cresce in modo esponenziale, da alcuni anni a questa parte, l’interesse delle Società Marche nei confronti del settore Femminile.

Essendo ora in procinto di avvio le varie attività dedicate al movimento rosa regionale, la Responsabile Federale del settore femminile, Cristina Tonna, ha voluto riservare alla nostra regione un incontro con le Atlete e le Società che si terrà oggi, presso il Coni Regionale, sala “Terzo Censi” c/o Palasport Rossini, Strada Provinciale Cameranense, 60 Varano di Ancona (AN).

L’inizio è programmato per le ore 18:30 per concludersi intorno alle 20:00 ca.

Sono invitate a partecipare tutte le atlete marchigiane “Seniores, Under 16 ed Under 14” ed ovviamente le famiglie delle minori che vorranno intervenire alla conferenza che verterà sul tema “Rugby Marche al Femminile, quali prospettive.”

L’invito è ovviamente rivolto in primo luogo alle Società, ai dirigenti ed ai tecnici coinvolti oltre che alle atlete.



FESTE DEL RUGBY 2017, I VALORI DEL RUGBY AL SERVIZIO DELLA SOCIETA’ CIVILE.
25/10/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

Migliaia di giovani rugbisti in campo nel weekend ad Ancona per la prima tappa delle Feste del Rugby FIR/ANSF/Polfer per formare i giovani al rispetto delle regole

Mauro Bergamasco testimonial delle tappe di Ancona e Firenze

Sensibilizzare il mondo della scuola al rispetto delle norme sulla sicurezza ferroviaria attraverso i valori del rugby, raggiungendo un numero sempre più vasto di nuovi giovani rugbisti.

E’ questa la missione delle Feste del Rugby, tradizionale momento conclusivo del progetto di propaganda scolastica della FIR, organizzate dalla Federazione stessa in sinergia con l’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria e con la Polizia Ferroviaria.

Dopo aver portato sui campi di tutta Italia oltre settemila giovani rugbisti tra i dieci ed i quindici anni di età nel 2016, le Feste del Rugby vivranno nel 2017 due momenti conclusivi: il primo ad Ancona, già tappa di una delle Feste dell’anno passato, dal 27 al 28 ottobre; il secondo al “Lodigiani” di Firenze, sabato 18 novembre, per offrire ai giovani atleti non solo un percorso sportivo e di sensibilizzazione al rispetto delle regole, ma anche l’opportunità di assistente al Crédit Agricole Cariparma Test Match tra Italia e Argentina.

La tappa anconetana delle Feste del Rugby 2017 è stata presentata oggi, presso la sede comunale del capoluogo marchigiano, a pochi giorni dalla pacifica, festosa invasione di migliaia di studenti rugbisti che affolleranno gli impianti sportivi anconetani per sfidarsi sul campo e, grazie agli operatori ANSF e Polfer presenti, per approfondire la propria conoscenza delle norme di sicurezza ferroviaria, dentro e fuori le stazioni.

Tullio Rosolen, Responsabile del Settore Scolastico di FIR, ha dichiarato: “Le Feste costituiscono ormai da anni un imprescindibile momento di verifica dell’attività svolta dalla FIR presso oltre duemila istituti scolastici in tutta Italia, e si sono arricchite da quattro anni a questa parte anche di un importante messaggio sociale grazie all’impegno congiunto della Federazione e di Polfer e ANSF, che hanno dimostrato di credere e di voler condividere presso un pubblico giovane e sensibile i valori tipici del nostro sport al servizio degli adulti di domani. Voglio ringraziare il Direttore del Servizio di Polizia Ferroviaria Nanei ed il Direttore Generale di ANSF Gargiulo che continuano a vedere nel rugby la disciplina maggiormente in grado di veicolare la loro mission. Voglio inoltre ringraziare il Presidente del Comitato Regionale delle Marche Longhi ed il Presidente dell’Unione Rugbistica Anconetana, Stefano Lucarini, per aver contribuito all’organizzazione della prima tappa del 27/28 ottobre, sono certo che vivremo uno splendido weekend di rugby e di formazione umana e sportiva”. 

 “L’appuntamento annuale con il Rugby è fondamentale per la nostra azione di diffusione della cultura della sicurezza ferroviaria – ha dichiarato Alessandro Laschi, Responsabile rapporti istituazionali dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie – L’ANSF è da tempo impegnata nella prevenzione degli incidenti dovuti a comportamenti scorretti in ambito ferroviario, purtroppo in crescita negli ultimi anni. Recentemente ha prodotto anche uno spot di pubblica utilità in programmazione sulle reti Rai, realizzato con il patrocinio della Presidenza del Consiglio”.

Il tema della diffusione della sicurezza ferroviaria è fondamentale, soprattutto tra i giovani” - ha dichiarato Francesco De Cicco, Dirigente del Compartimento per le Marche Umbria e Abruzzo - “La Polizia Ferroviaria è da tempo impegnata in campagne di sensibilizzazione nelle scuole. Siamo convinti che, attraverso lo sport ed il gioco, il messaggio di educazione alla legalità possa passare ancora meglio. Per questo gli operatori della Polizia Ferroviaria si adopereranno, insieme agli atleti delle Fiamme Oro, ai tecnici FIR ed al personale ANSF, per spiegare direttamente in campo come le regole della vita non siano poi così distanti da quelle del loro sport preferito”.

A conclusione del progetto “Rugby per tutti”, nei prossimi giorni circa milleseicento studenti e studentesse, provenienti da ogni parte d'Italia, saranno nella nostra città, con il loro entusiasmo e la loro passione sportiva.  Siamo veramente lieti di questa loro presenza e di poterli ospitare, anche grazie alla presenza di impianti sportivi idonei e accoglienti. Il capo della palla ovale è una delle realizzazioni più recenti ed è un punto di riferimento per gli atleti e i tanti appassionati e tifosi di questo sport che trasmette valori e regala soddisfazioni. Grazie alla F.I.R. e alle scuole per il loro impegno, in bocca al lupo e buon divertimento a tutti” ha dichiarato il Sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli.

Anche quest’anno le Feste del Rugby potranno contare su un testimonial d’eccezione: Mauro Bergamasco, indimenticabile flanker della Nazionale, 105 caps al proprio attivo ed uno dei soli due atleti al mondo ad aver giocato cinque Rugby World Cup, sarà sia ad Ancona che a Firenze per raccontare la propria esperienza di giocatore di alto livello e per condividere con i giovani rugbisti l’impatto formativo dei valori del rugby nella vita di tutti i giorni. 

FESTE DEL RUGBY – IL PROGRAMMA DELLA TAPPA DI ANCONA

27 ottobre
- ore 15.00 arrivo delle rappresentative al Palaindoor, Via della Montagnola 79 – 81 Ancona
- ore 15.30 inizio delle partite (2 partite per ogni squadra) presso gli impianti adiacenti del Palaindoor ore
- 17.30 fine delle competizioni
- ore 18.30 sfilata all'interno del Palaindoor; ore 19.15 cena nella tensostruttura appositamente allestita
- a seguire trasferimento agli hotel alla fine della cena.

28 ottobre
- ore 9.30 inizio competizione (2 partite per ogni squadra)
- ore 12. 30 breve saluto nell'area POLFER - ANSF
- ore 13 Conclusione evento e rientro alle proprie sedi 



spazio club
24/10/2017

Fonte Fano Rugby
Fano Rugby, ancora rimandato l’appuntamento con la prima vittoria stagionale
Dopo una gara dominata, la beffa arriva all’ultimo minuto. Dopo quattro giornate la squadra fanese è ultima nel girone E di serie C1
Fano, 23 ottobre 2017 – La prima vittoria in campionato sembra essere una maledizione per il Fano Rugby che raccoglie assolutamente meno di quanto semini. Anche ieri al Falcone-Borsellino i ragazzi del tandem Walter Colaiacomo e Franco Tonelli non sono riusciti a sbloccare il numero 0 alla casella “partite vinte” nonostante i presupposti ci fossero tutti e la mole di gioco prodotta sia stata più che soddisfacente.
La quarta giornata del campionato di C1 (girone E) fa registrare un 23-30 contro la Polisportiva Abruzzo e il commento di Walter Colaiacomo spiega alla perfezione l’andamento del match e la voglia di reagire che si respira nell’ambiente: “Abbiamo dominato il primo tempo – spiega –, esprimendo un grande gioco fatto di azioni corali bellissime che ci ha portato a condurre per 20-10. L’espulsione di Michele Primavera ad inizio ripresa ci ha pregiudicato una vittoria che sembrava netta ma nonostante l’inferiorità numerica e la reazione ospite, abbiamo provato fino alla fine a fare bottino pieno riuscendo anche a riportarci avanti sul 23-20. Nel finale purtroppo la Polisportiva Abruzzo è riuscita a trovare il piazzato e la meta decisiva, ma questo non deve scoraggiarci perché anche questa volta abbiamo dato una gran prova di forza e prima o poi le vittorie verranno, è inevitabile”.

Fonte Rugby Falconara Dinamis
Ciao a tutte/i, Domenica 22 Ottobre è iniziata bene con la nostra Under 14 che ha giocato sul campo del Parco del Cormorano con gli amici di Fano vincendo una partita molto combattuta; un bravo ai ragazzi e anche al Mister Kouassi che, con l'aiuto del Vice Presidente Scarfato e del DT Cipolla, sta facendo proprio bene.
A seguire la Under 16 ha vinto con gli amici di Ancona; nella prima parte dell'incontro i nostri ragazzi non hanno dimostrato le potenzialità di questo gruppo ma poi spronati dal Mister Marinelli coadiuvato dal Tecnico Brunelli, hanno cambiato marcia nella ripresa regalandoci una bella vittoria.
Oggi devo fare un particolare elogio ai ragazzi e ai loro genitori della nostra Under 18. Quest'anno il Club non ha potuto iscrivere la squadra di questa categoria al campionato regionale per la mancanza del numero degli atleti e in accordo con le loro famiglie abbiamo deciso di farli allenare e giocare con un altro Club: i Leoni Jesini hanno ospitato i nostri ragazzi e per questo li ringraziamo. Questa decisione sta comportando lo spostamento della sede di allenamento da Falconara a Jesi con l'insorgenza di grandi problemi logistici che però il TM Bordoni insieme agli altri genitori dei ragazzi, sta risolvendo egregiamente. La loro grande volontà ad andare avanti sta consentendo agli atleti di non mancare agli allenamenti, di crescere tecnicamente e di farsi rispettare dai Leoni per l'impegno profuso. Domenica hanno giocato con Pesaro perdendo 0-8 e dimostrando a tutti che ne sta valendo la pena! bravi ragazzi, brave mamme e papà!

Sotto una pioggia fitta è cominciata la partita della nostra Prima Squadra con gli amici di Fermo sul campo di Marina Palmense: i primi 20 minuti hanno visto la squadra di casa sempre nella metà campo dei nostri ragazzi ma la nostra forte difesa ha consentito ai Fermani di realizzare solo 2 calci di punizione senza riuscire a segnare meta. Sono stati sufficienti pochi attacchi ai Giallo/Blu per segnare la prima meta e portare il risultato parziale sul 6-7. Nel secondo tempo i Granchi hanno continuato la sequela di errori in avanti ma anche a difendere strenuamente: questo atteggiamento ha consentito la realizzazione della seconda meta giocando la palla come ci sta insegnando il Mister Cipolla.
Il risultato finale di 6 a 12 (mete 0-2) descrive per sommi capi l'andamento della partita, molto equilibrata, piena di errori per Falconara, per niente concreta per i Fermani; conferma il buono stato di forma dei Granchi che dopo la seconda di campionato vantano la linea di meta inviolata.
E si va alla prossima partita, Domenica 29 alle ore 15:30 sul Campo casalingo del Parco del Cormorano con gli amici di Urbino.

Campionato Serie C2
Rugby Fermo - Rugby Falconara: 6 - 12 (mete 0 - 2) punti classifica: 1 - 4
Formazione: 15 Gentjan Kameri 14 Kouame Kouassi 13 Hajayed Ahmed (Contini) 12 Giacomo Verde 11 Davide Palpacelli VCAP 10 Daniele Ferretti 9 Elia Gambelli 8 Michele Forconi 7 Emanuele Re 6 Gabriele Simonetti CAP 5 Matteo Astolfi 4 Nicola Arcangeli (Fratoni)
3 Zied Chaabane 2 Steven Petrelli 1 Giacomo Filippetti Ervis Feta Andrea Fratoni Enrico Formica Francesco Pergolini Roberto Squartini
Alessandro Camilloni Alessandro Contini
Mete: 30' Forconi, 60' Kouassi
Trasformazioni: Palpacelli



si dimette il Consigliere Regionale Maurizio de Magistris
23/10/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

Si dimette il Consigliere Regionale, Maurizio de Magistris

Il Consigliere Regionale Maurizio de Magistris ha rassegnato le proprie dimissioni dall’incarico conferitogli dalle società marchigiane nell’Assemblea elettiva del 14/01/2017.

La nota  contenente le proprie dimissioni, legate a motivi strettamente personali, è stata indirizzata al Presidente Regionale con l’invito ad estendere i più cordiali saluti ai restanti Consiglieri. Nella stessa, de Magistris - che prima di ricoprire importanti incarichi nel Comitato regionale Marche dal 2012, è stato per moltissimi anni Presidente della Società Rugby Jesi 70 – oltre ad esprime il proprio rammarico per una scelta sofferta ma inevitabile, ringrazia le Società che gli hanno accordato la propria fiducia ed i colleghi che in Consiglio lo hanno affiancato in tutti questi anni.

Ai sensi dell’art. 27/8 dello Statuto Federale, a Maurizio de Magistris subentra ora il primo dei non eletti Luigi Dal Cerè,  che in assemblea Elettiva aveva ottenuto ben 1.440 voti.

Il presidente Longhi, nel prendere atto delle dimissioni, ha rilasciato la seguente dichiarazione.

l’affetto e la stima che provo per Maurizio de Magistris fanno si che le Sue dimissioni mi abbiano profondamente colpito. Nel prenderne atto e rispettando il Suo desiderio, voglio tuttavia esprimere a Maurizio il mio più sentito ringraziamento e quello degli altri componenti il Consiglio Direttivo per quanto egli ha fatto in tutti questi anni per la crescita del nostro movimento. Tutti abbiamo apprezzato la sua professionalità ed i suoi contributi fattivi e concreti. A de Magistris porgo quindi i migliori auguri per quanto andrà a fare, certo che il Suo operato e la Sua esperienza, in questi cinque anni insieme, avranno seguito nei futuri lavori del Comitato”.



TUTTI I RISULTATI DELLE MARCHIGIANE DI DOMENICA
22/10/2017

Di seguito tutti i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.       
       
Risultati:       
Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2 G. 4 A     
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 29 / 27  
AM.PARMA RUGBY ARCA DI GUALERZI - FLORENTIA RUGBY A.S.D. 30 / 11  
RUGBY CLUB I MEDICEI SSD A RL - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. 23 / 10  
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - VASARI RUGBY AREZZO ASD 13 / 15  
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - ASD CIVITAVECCHIA R.CENTUMCELLAE 43 / 8  
ASD ARIETI RUGBY RIETI 2014 - ASD PESARO RUGBY 6 / 8  
       
Classifica:       
Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2       
ASD PESARO RUGBY p. 16     
AM.PARMA RUGBY ARCA DI GUALERZI p. 14     
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 13     
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 12     
ASD ARIETI RUGBY RIETI 2014 p. 12     
RUGBY CLUB I MEDICEI SSD A RL p. 12     
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 9     
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 9     
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 9     
VASARI RUGBY AREZZO ASD p. 6     
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. (^) p. 4     
ASD CIVITAVECCHIA R.CENTUMCELLAE (^) p. 1     
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GSN s.s. 2016/2017       
       
Risultati:       
Serie C1, Girone E - poule2. 1^ FASE G. 4 A     
ASD GRAN SASSO RUGBY - U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA 15 / 19  
FANO RUGBY ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 23 / 30  
BANCA MACERATA RUGBY - RUGBY JESI 1970 SSD ARL 29 / 20  
                      
Classifica:                      
Serie C1, Girone E - poule2. 1^ FASE                      
RUGBY JESI 1970 SSD ARL p. 15                    
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 11                    
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA p. 9                    
BANCA MACERATA RUGBY (^) p. 9                    
ASD GRAN SASSO RUGBY (^^) p. 4                    
FANO RUGBY ASD p. 1                    
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GSN s.s. 2016/2017                      
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GSN s.s. 2016/2017                      
                      
Risultati:                      
Serie C2, Girone Marche-Abruzzo FASE UNICA G. 3 A                    
CUS ANCONA ASD - URBINO RUGBY ASD 50 / 3                 
FERMO RUGBY ASD - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD 6 / 12       
RUGBY CLUB TORTORETO ASD - AMATORI RUGBY TERAMO ASD 7 / 28                 
VECCHIE FIAMME OLD RUGBY ASD - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. 38 / 10                 
                      
Classifica:                      
Serie C2, Girone Marche-Abruzzo FASE UNICA                      
VECCHIE FIAMME OLD RUGBY ASD p. 14                    
CUS ANCONA ASD p. 11                    
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 9                    
FERMO RUGBY ASD p. 6                    
AMATORI RUGBY TERAMO ASD (^) p. 6                    
RUGBY CLUB TORTORETO ASD p. 4                    
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 2                    
URBINO RUGBY ASD p. 0                    
RUGBY CLUB TORTORETO ASD (*) p. -4                    
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GSN s.s. 2016/2017                      
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2017/2018                      
                      
Risultati:                      
Serie C2, Girone Umbria-Marche FASE UNICA - RIPOSA                    
   
Classifica:                      
Serie C2, Girone Umbria-Marche FASE UNICA                      
TERNI RUGBY ASD p. 15                    
RUGBY PERUGIA p. 14                    
ASD RUGBY GUBBIO  (^) p. 10                    
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD p. 4                    
CITTA DI CASTELLO RUGBY p. 2                    
FOLIGNO RUGBY (^) p. 2                     
ASD UNIONE ORVIETANA (^) p. 1                     
ASD FABRIANO p. 0                     
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GSN s.s. 2016/2017                       
                       
Risultati:                       
Under 18 - 1^ Fase, Girone 1 G. 2 A                     
RUGBY JESI 1970 SSD ARL - ASD PESARO RUGBY 0 / 8                  
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - FANO RUGBY ASD 12 / 45                  
FTG POTENZIA RUGBY - RUGBY ANCONA A.S.D. 22 / 13                  
                       
Under 18 - 1^ Fase, Girone 2 G. 2 A                     
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 5 / 40                  
ASD GRAN SASSO RUGBY - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 31 / 10                  
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - RIPOSA  /                   
                       
Classifica:                       
Under 18 - 1^ Fase, Girone 1                       
ASD PESARO RUGBY p. 8                     
FTG POTENZIA RUGBY p. 6                     
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 5                     
RUGBY ANCONA p. 5                     
FANO p. 5                     
GUARDIA MARTANA p. 0   

Classifica:                       
Under 18 - 1^ Fase, Girone 2                       
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 10                     
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 10                     
FTG ADRIATICA p. 0                     
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 0                     
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO p. 0                     
                       
Risultati:                                 
Under 16 - 1^ Fase, Girone 1 G. 2 A                               
ASD SPARVIERI RUGBY - ASD RUGBY GUBBIO 1984 0 / 41                            
ASD PESARO RUGBY - FANO RUGBY ASD 49 / 22                            
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA 33 / 5                            
                                 
Under 16 - 1^ Fase, Girone 2 G. 2 A                               
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD - FTGI RUGBY POTENTIA ASD 98 / 0                            
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD 52 / 0                            
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - RUGBY CLUB TORTORETO ASD 10 / 45                            
                                 
Classifica:                                 
Under 16 - 1^ Fase, Girone 1                                 
ASD PESARO RUGBY p. 10                               
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 5                               
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 5                               
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 5                     
GUBBIO p. 5                     
FANO RUGBY p. 1                     
SPARVIERI p. 0                     

Classifica:                       
Under 16 - 1^ Fase, Girone 2                       
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 10                     
SAMBUCETO p. 10                     
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 5                     
TORTORETO p. 5                     
FTG POTENZIA RUGBY p. 0                     
LEGIO PICENA p. 0                     
POLISPORTIVA ABRUZZO p. 0



TUTTI GLI INCONTRI DI DOMENICA DELLE MARCHIGIANE
21/10/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie B, C1, C2,  Coppa Italia Femminile, Under 18, Under 16, Under 16 Femminile, Under 14, Under 14 Femminile, Under 12, Under 10, Under 8 ed Under 6 di questa domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nell'apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10, U8 ed U6 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2 G. 4 A
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965
AM.PARMA RUGBY ARCA DI GUALERZI - FLORENTIA RUGBY A.S.D.
RUGBY CLUB I MEDICEI SSD A RL - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - VASARI RUGBY AREZZO ASD
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - ASD CIVITAVECCHIA R.CENTUMCELLAE
ASD ARIETI RUGBY RIETI 2014 - ASD PESARO RUGBY
 
Serie C1, Girone E - poule2. 1^ FASE G. 4 A
ASD GRAN SASSO RUGBY - U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA
FANO RUGBY ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
BANCA MACERATA RUGBY - RUGBY JESI 1970 SSD ARL
 
Serie C2, Girone Marche-Abruzzo FASE UNICA G. 3 A
CUS ANCONA ASD - URBINO RUGBY ASD
FERMO RUGBY ASD - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD
RIPOSO - RIPOSO
RUGBY CLUB TORTORETO ASD - AMATORI RUGBY TERAMO ASD
VECCHIE FIAMME OLD RUGBY ASD - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D.
 
Serie C2, Girone Umbria-Marche FASE UNICA G. RIPOSA
 
Under 18 - 1^ Fase, Girone 1 G. 2 A
RUGBY JESI 1970 SSD ARL - ASD PESARO RUGBY
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - FANO RUGBY ASD
BANCA MACERATA RUGBY - RUGBY ANCONA A.S.D.
 
Under 18 - 1^ Fase, Girone 2 G. 2 A
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
ASD GRAN SASSO RUGBY - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - RIPOSA
 
Under 16 - 1^ Fase, Girone 1 G. 2 A
ASD SPARVIERI RUGBY - ASD RUGBY GUBBIO 1984
ASD PESARO RUGBY - FANO RUGBY ASD
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA SRL SD
 
Under 16 - 1^ Fase, Girone 2 G. 2 A
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD - FTGI RUGBY POTENTIA ASD
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - RUGBY CLUB TORTORETO ASD
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
FALCONARA 10,30 _ FALCONARA - FANO
JESI 10,30 _ JESI 1 - PESARO
JESI 11,30 _ JESI - ANCONA
S.BENEDETTO 10,30 _ RIVIERA - ASCOLI - MACERATA
 
MINIRUGBY: Under 12, U.10, U.8, U,6 - Raggruppamenti Marche
si svolgono di norma il sabato pomeriggio
SAN BENETDETTO 16,30 _ RIVIERA - ASCOLI - MACERATA


spazio club
20/10/2017

Fonte Fano Rugby
Casa dolce casa. Il Fano Rugby torna a giocare a Fano con l’obiettivo della prima vittoria stagionale
Dopo due trasferte consecutive e in attesa di altre due, il team fanese ospita al Falcone-Borsellino la Polisportiva Abruzzo con l’intento di fare bottino pieno
Fano, 20 ottobre 2017 – Il gioco c’è, ora servono i punti. La marcia d’avvicinamento alla quarta giornata del campionato di C1 per il Fano Rugby è stata caratterizzata da un alto tasso di concentrazione e dalla consapevolezza che domenica prossima occorre fare bottino pieno per dare una svolta alla stagione.
Torna tra le mura amiche del “Falcone-Borsellino” la squadra fanese che domenica alle 15.30 ospita la Polisportiva Abruzzo, squadra seconda in classifica a + 5 dai fanesi che attualmente chiudono la graduatoria.
Sarà una squadra forte ed aggressiva quella che salirà a Fano, un team che fa dell’aggressività e della pressione in mischia e in touche il suo punto forte e che i ragazzi di Walter Colaiacomo e Franco Tonelli affronteranno dopo la sconfitta di sette giorni fa a Chieti arrivata al termine di una partita giocata bene ma dove sono stati commesse troppo ingenuità.
“Dopo due trasferte consecutive – spiega Colaiacomo – finalmente ritroviamo il terreno e il pubblico di casa, cosa che si ripeterà poi a dicembre visto che il calendario prevede ancora due trasferte consecutive. E’ quindi fondamentale fare punti domenica e per far si che questo accada occorre dare continuità alle ultime due prestazioni evitando i black out difensivi ed essendo più cinici in avanti”.
Quasi tutti disponibili gli effettivi in rosa, con solo un paio di incognite che saranno sciolte all’ultimo.
In campo domenica anche l’Under 18 di scena a Todi contro il Guardia Martana. Il tecnico Alessandro Ascierto presenta così la sfida: “La sfida, a differenza della prima giornata contro Jesi, è sicuramente alla nostra portata. Mi aspetto il giusto atteggiamento mentale e la consapevolezza di dover entrare in campo per dare il massimo e prendersi ognuno le proprie responsabilità che il gioco richiede”. Rientreranno in gruppo Alessio Spinaci e Samuele Ceccarelli, quest'ultimo reduce da un lungo stop.
Trasferta più breve per l’Under 16 impegnata nel derby contro Pesaro. 



spazio club
19/10/2017

Fonte Rugby Gubbio
RUGBY GUBBIO: I SENIOR SUPERANO 50-10 FABRIANO E RESTANO IMBATTUTI
Miglior inizio non poteva davvero esserci: la squadra Senior del Rugby Gubbio, guidata dal duo Caprini-Bossi, vìola per 10-50 il campo del Fabriano Rugby restando imbattuta e a punteggio pieno dopo 3 giornate del campionato di C2 regionale.  Finisce 50 a 10 con ben 8 mete segnate di cui 5 trasformate. Inizio sottotono da parte dei “Lupi” nei primi 20 minuti di gara, poi il break con 2 mete in 5 minuti che segnano il primo solco del match. Prima della fine del primo tempo arriva anche la terza marcatura rossoblu ed una punizione da 3 punti per il Fabriano che manda le squadre al riposo sul 3-28. Il secondo tempo è poi un monologo eugubino, con ben 5 mete segnate e tanto bel gioco creato. Una buona prova soprattutto per i tanti nuovi giovani fatti esordire dai due tecnici Caprini e Bossi come Matteo Rosso, autore di una meta, e Federico Larrecharte, ragazzo al centro di un progetto di gemellaggio pluriennale tra Rugby Gubbio ed un club argentino, che ha messo a segno ben 2 mete. Oltre a Federico e ai tanti giovani promossi dall’Under 18, quest’anno è arrivato Claudio Chindamo a rinforzare la rosa senior rossoblu: giocatore esperto che ha militato nel Cus Cosenza e nell’Asr Milano. Sarà una risorsa importante anche per il settore Mini Rugby, grazie anche alle sue precedenti esperienze come educatore nell’Asr Milano e Rugby Parco Sempione. Buon inizio di campionato quindi per il Rugby Gubbio con tre vittorie su altrettante gare disputate: ora una settimana di pausa per poi tornare in campo il 29 Ottobre a Gubbio nel derby contro il Cus Perugia Rugby alle ore 14.30. Per quanto riguarda il settore giovanile, inizio di campionato amaro ma solo per il risultato per l’Under 16 che ha perso al “Coppiolo” contro i pari età del Pesaro Rugby per 50 a 10. Soddisfatti comunque i coach Tosti e Pauselli per i segnali di crescita della squadra e per essere comunque riusciti a segnare due mete con Samuele Mariucci e Marco Cecchetti. Prossimi impegni delle giovanili: sabato 21 Under 14 impegnata sul campo del Rugby Perugia, domenica 22 Under 10 e 12 concentramento ad Orvieto, Under 16 contro Sparvieri a Foligno.
Ufficio Stampa Asd Rugby Gubbio 1984



invito alla Conferenza “Marche al Femminile, quali prospettive” .
18/10/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

invito alla Conferenza “Marche al Femminile, quali prospettive” .

Cresce in modo esponenziale, da alcuni anni a questa parte, l’interesse delle Società Marche nei confronti del settore Femminile.

Essendo ora in procinto di avvio le varie attività dedicate al movimento rosa regionale, la Responsabile Federale del settore femminile, Cristina Tonna, ha voluto riservare alla nostra regione un incontro con le Atlete e le Società che si terrà giovedì 26 ottobre, presso il Coni Regionale, sala “Terzo Censi” c/o Palasport Rossini, Strada Provinciale Cameranense, 60 Varano di Ancona (AN).

L’inizio è programmato alle ore 18:30 per concludersi intorno alle 20:00 ca.

Sono invitate a partecipare tutte le atlete marchigiane “Seniores, Under 16 ed Under 14” ed ovviamente le famiglie delle minori che vorranno intervenire alla conferenza che verterà sul tema “Rugby Marche al Femminile, quali prospettive.”

L’invito è ovviamente rivolto in primo luogo alle Società, ai dirigenti ed ai tecnici coinvolti oltre che alle atlete.



spazio club
17/10/2017

Fonte Rugby Falconara Dinamis
Domenica 15 Ottobre 2017 il Rugby mi ha insegnato una cosa: se la squadra gioca pulito, semplice ed intelligente ed è capace di leggere il campo arriva sempre alla meta ed è molto probabile che si possa vincere la partita. Il risultato di oggi si commenta da solo anche se nello spogliatoio pre partita non c‘erano certezze ma tanta voglia di mettercela tutta, quella si.
Questa vittoria è un ulteriore passo in avanti per tutto il Club che si è ritrovato a bordo campo a incitare i Granchi, ragazzi e famiglie, e questo sostegno è stato ben percepito dai nostri, lì nella mischia, che ringraziano tutto il pubblico e i mini atleti intervenuti.
Se il Club gioca pulito, semplice ed intelligente ed è capace di leggere il territorio in cui opera arriverà sempre alla meta ed è molto probabile che si possa vincere qualunque sfida. Come la vittoria sul campo verde con gli amici di Tortoreto mi ringalluzzisce anche la vittoria con le Scuole d’Istruzione Primaria mi inorgoglisce! In questo momento abbiamo l’orgoglio di essere presenti nelle palestre ma soprattutto apprezzati dagli insegnati di buona parte delle scuole degli Istituti Comprensivi di Falconara Chiaravalle e Montemarciano per il lavoro di psicomotricità proposto e condotto da Tecnici del nostro Club.
E’ proprio questo che sognavano i Soci Fondatori del Rugby Falconara Dinamis Asd e cioè insegnare ai giovani il gioco del Rugby e i suoi
valori: a giocare duro, con costanza e sostegno reciproco, pulito, semplici ed intelligente e a leggere bene la partita cercando i modi corretti di arrivare in meta.
Come la prima partita del Campionato Italiano Rugby di Serie C2 è stata solo la prima di tante altre, anche il lavoro di propaganda di questo bellissimo sport nelle Scuole è solo all’inizio; sono certo che il lavoro congiunto di tutti i componenti del Club con l’aiuto del Direttore Tecnico di nuova nomina faremo belle cose nell’interesse delle Comunità in cui operiamo. Avrete tutti occasione di conoscere il Sig. Sergio Ing. Cipolla, che oltre a Dirigere il Club dal punto di vista tecnico è ora il Mister della Prima Squadra, nell’appuntamento del
11/11/2017 Sabato alle ore 18:00 in Piazza Mazzini a Falconara in occasione della “Presentazione del Club alla Cittadinanza” (a breve nuove comunicazioni in merito, in caso di maltempo al Centro Pergoli).
A Sergio un grandissimo augurio di buon lavoro nel nostro Club.
Manero
Campionato Italiano Serie C2
Rugby Falconara Dinamis Asd – Rugby Club Tortoreto: 73-0 (mete 11 – 0) punti 5:0 Convocati
15 Gentjan Kameri, 14 Kouame Kouassi (3mete),  13 Hajayed Ahmed, 12 Giacomo Verde (1meta), 11 Davide Palpacelli, 10 Claudio Regini VCap (2mete), 9 Elia Gambelli, 8 Michele Forconi, 7 Steven Petrelli (1meta),
6 Gabriele Simonetti (1meta), 5 Matteo Astolfi, 4 Nicola Arcangeli, 3 Zied Chaabane (2mete), 2 Francesco Fabbrizi, 1 Giacomo Filippetti.
Sostituzioni: Daniele Ferretti (1meta) per Gambelli, Ervis Feta per Filippetti, Andrea Fratoni per Chaabane, Enrico Formica per Fabbrizi, Roberto Refi per Astolfi, Emanuele Re per Nicola Arcangeli, Lorenzo Pergolini per Kouassi. Trasformazioni di Palpacelli, Regini, Kameri. A disposizione Roberto Squartini, Alessandro Camilloni, Alessandro Contini (DS), Andrea Del Monte (TM)



spazio club
16/10/2017

Fonte Ascoli Rugby
FAINPLAST RUGBY ASCOLI SI PARTE
Tutto pronto per i nastri di partenza per la Stagione Sportiva 2017 2018.
Dopo quasi due mesi di preparazione e di intenso lavoro al campo di atletica prima, al campo Aurini e in palestra poi, dopo la giornata istituzionale con la presenza straordinaria del Prof. Franco Ascantini dove è stata presentata la Stagione Sportiva 2017/2018, dopo le varie amichevoli che sono servite per testare le formazioni under 16 e under 18  la FAINPLAST RUGBY ASCOLI  finalmente  scende in campo per  la ripresa dei vari campionati sotto la supervisione del Direttore Tecnico  Pino Lusi, ex giocatore e tecnico federale di provata esperienza.
La formazione under 18 guidata ancora una volta da Fabrizio Ciavatta inizierà oggi 15 ottobre lontano dalle mura amiche. Infatti la compagine ascolana si dovrà recare a  Pescara dove incontrerà l’Adriatica Rugby per la prima partita di campionato; subito una partita molto impegnativa, da sempre quella abruzzese formazione ostica a tutti i livelli, con la speranza di ben figurare e continuare quanto di buono è stato fatto nella passata stagione chiusa al terzo posto in un campionato interregionale.
Formazione Ascolana rinforzata da quest’anno con l’arrivo di alcuni ragazzi provenienti dalla Società Legio Picena Rugby di San Benedetto del Tronto, frutto di un accordo di collaborazione per dare modo al nostro territorio di trovare sempre più eccellenze da proiettare verso un rugby di alto livello.
La Under 16 affidata quest’anno a Roberto Panella partirà da Sambucheto (Macerata) dove scenderà in campo alle ore 11,30 contro il Rugby Potentia.
Tradizionalmente questa categoria ha rappresentato sempre un punto di forza per la Società Ascolana
La Under 14 tornata sotto le grinfie di Gianluca D’Amico farà il suo esordio  in casa alla Fainplast Rugby Arena Campo Aurini in un raggruppamento alle 10,30  incontrando in un raggruppamento formato da Ascoli Riviera Samb e Macerata.
La stagione agonistica entra nel vivo e la FAINPLAST RUGBY ASCOLI , sempre più orientata al settore della SCUOLA RUGBY, ringrazia ancora una volta tutti coloro che hanno  dimostrato fiducia a questa Società e passione per questo Sport e invita  tutti i tifosi e simpatizzanti a seguire le varie formazioni e di far sentire il proprio sostegno ed incoraggiamento per una stagione che si preannuncia lunga e speriamo ricca di soddisfazioni.

Fonte Fano Rugby
Disattenzioni e infortuni condannano il Fano Rugby al ko esterno
Con la sconfitta di Chieti il team allenato da Walter Colaiacomo e Franco Tonelli scivola all’ultimo posto in classifica.
Fano, 16 ottobre 2017 – E’ un Fano Rugby in formato legge di Murphy quello che torna da Chieti. L’assioma che dice “che se qualcosa può andar male lo farà sicuramente” calza a pennello ai fanesi che giocano bene, vanno in vantaggio e potrebbero allungare ma alla prima disattenzione vengono puniti e perdono nella fase cruciale del gioco due pedine fondamentali per infortunio.
In queste poche righe è riassunta la terza giornata del campionato di C1 che ha visto il Fano uscire sconfitto per 29-10 da Sambuceto (Chieti) contro il Gran Sasso, una sconfitta che fa scivolare i ragazzi del presidente Giorgio Brunacci all’ultimo posto in classifica.
L’equilibrio della gara si rompe introno al quarto d’ora con i padroni di casa che passano in vantaggio. Fano però tiene bene il campo e grazie alla meta di Matteo Fulvi Ugolini cinque minuti più tardi e al calcio di punizione sul finale, chiude la prima frazione avanti per 7-10.
Nella ripresa accade l’imprevedibile. Pronti-via e la grave disattenzione dei rossoblù consente ai padroni di casa di portarsi avanti per 12-10. Nemmeno il tempo di riassestarsi che a diventare protagonista è l’infermeria fanese nel quale sono costretti ad accomodarsi Luca Martinelli e Federico Cazzanti che abbandonano anzi tempo la contesa nella fase cruciale del match.
Fano potrebbe comunque rimettere la freccia ma prima gli avanti ospiti si fermano a pochi centimetri dalla linea di meta dopo una bellissima azione, poi Alessandro Gasparini sbaglia il calcio di punizione del possibile 12-13 facendo aleggiare lo spettro nell’aria di una domenica nefasta.
Il Gran Sasso approfitta di tutte queste componenti sfavorevoli al Fano e nel finale dilaga chiudendo per 29-12 nonostante la ricerca del Fano di trovare quella segnatura che avrebbe significato il punto bonus.
“E’ un periodo che ci gira storto”. Questo il laconico commento di Walter Colaiacomo che però non si abbatte: “La squadra lotta su ogni pallone – aggiunge – e prima o poi arriveranno i risultati sperati”.



tutti i risultati di domenica
15/10/2017

Di seguito tutti i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.
 
Risultati:
Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2 G. 3 A
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - AM.PARMA RUGBY ARCA DI GUALERZI 17 / 24
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. 17 / 26
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. 39 / 17
VASARI RUGBY AREZZO ASD - RUGBY CLUB I MEDICEI SSD A RL 20 / 24
ASD PESARO RUGBY - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. 16 / 15
ASD CIVITAVECCHIA R.CENTUMCELLAE - ASD ARIETI RUGBY RIETI 2014 20 / 56
 
Classifica:
Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2
ASD PESARO RUGBY p. 12
ASD ARIETI RUGBY RIETI 2014 p. 11
AM.PARMA RUGBY ARCA DI GUALERZI p. 9
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 9
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 9
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 8
RUGBY CLUB I MEDICEI SSD A RL p. 8
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 7
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 7
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. (^) p. 3
VASARI RUGBY AREZZO ASD p. 2
ASD CIVITAVECCHIA R.CENTUMCELLAE (^) p. 1
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GSN s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Serie C1, Girone E - poule2. 1^ FASE G. 3 A
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA - BANCA MACERATA RUGBY 19 / 28
ASD GRAN SASSO RUGBY - FANO RUGBY ASD 29 / 10
RUGBY JESI 1970 SSD ARL - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 34 / 32
 
Classifica:
Serie C1, Girone E - poule2. 1^ FASE
RUGBY JESI 1970 SSD ARL p. 15
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 7
ASD GRAN SASSO RUGBY (^^) p. 5
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA p. 5
BANCA MACERATA RUGBY (^) p. 5
FANO RUGBY ASD p. 1
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GSN s.s. 2016/2017
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GSN s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Serie C2, Girone Marche-Abruzzo FASE UNICA G. 2 A
RIPOSO - URBINO RUGBY ASD /
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - RUGBY CLUB TORTORETO ASD 73 / 0
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - CUS ANCONA ASD 26 / 33
VECCHIE FIAMME OLD RUGBY ASD - FERMO RUGBY ASD 35 / 7
RIPOSO - AMATORI RUGBY TERAMO ASD /
 
Classifica:
Serie C2, Girone Marche-Abruzzo FASE UNICA
VECCHIE FIAMME OLD RUGBY ASD p. 5
FERMO RUGBY ASD p. 5
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD p. 4
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 2
AMATORI RUGBY TERAMO ASD (^) p. 1
CUS ANCONA ASD p. 1
URBINO RUGBY ASD p. 0
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 0
RUGBY CLUB TORTORETO ASD (*) p. -4
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GSN s.s. 2016/2017
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2017/2018
 
Risultati:
Serie C2, Girone Umbria-Marche FASE UNICA G. 3 A
ASD RUGBY FABRIANO - ASD RUGBY GUBBIO 1984 10 / 50
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD 18 / 15
FOLIGNO RUGBY ASD - TERNI RUGBY ASD 0 / 51
RUGBY PERUGIA ASD - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD 31 / 10
 
Classifica:
Serie C2, Girone Umbria-Marche FASE UNICA
TERNI RUGBY ASD p. 15
RUGBY PERUGIA p. 14
ASD RUGBY GUBBIO  (^) p. 10
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD p. 4
CITTA DI CASTELLO RUGBY p. 4
FOLIGNO RUGBY (^) p. 2
ASD FABRIANO p. 0
ASD UNIONE ORVIETANA (^) p. 1
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GSN s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Under 18 - 1^ Fase, Girone 1 G. 1 A
BANCA MACERATA RUGBY - ASD PESARO RUGBY 15 / 19
FANO RUGBY ASD - RUGBY JESI 1970 SSD ARL 0 / 94
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - RUGBY ANCONA A.S.D. 0 / 76
Risultati:
Under 18 - 1^ Fase, Girone 2 G. 1 A
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 17 / 25
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - RIPOSA /
ASD GRAN SASSO RUGBY - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 62 / 0
 
Classifica:
Under 18 - 1^ Fase, Girone 1
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 5
RUGBY ANCONA p. 5
ASD PESARO RUGBY p. 4
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 1
FANO p. 0
GUARDIA MARTANA p. 0
Classifica:
Under 18 - 1^ Fase, Girone 2
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 5
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 5
FTG ADRIATICA p. 0
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 0
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO p. 0
 
Risultati:
Under 16 - 1^ Fase, Girone 1 G. 1 A
ASD RUGBY GUBBIO 1984 - ASD PESARO RUGBY 10 / 50
ASD SPARVIERI RUGBY - UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA SRL SD 19 / 36
FANO RUGBY ASD - RUGBY JESI 1970 SSD ARL 0 / 32
Risultati:
Under 16 - 1^ Fase, Girone 2 G. 1 A
FTGI RUGBY POTENTIA ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 5 / 52
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD - RUGBY CLUB TORTORETO ASD 103 / 7
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD 127 / 0
 
Classifica:
Under 16 - 1^ Fase, Girone 1
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 5
ASD PESARO RUGBY p. 5
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 5
FANO RUGBY p. 0
GUBBIO p. 0
SPARVIERI p. 0
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 0
Classifica:
Under 16 - 1^ Fase, Girone 2
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 5
SAMBUCETO p. 5
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 5
LEGIO PICENA p. 0
TORTORETO p. 0
RUGBY POTENTIA p. 0
POLISPORTIVA ABRUZZO p. 0


spazio club
14/10/2017

Fonte Fano Rugby
Il Fano Rugby in Abruzzo per dare continuità ai progressi della scorsa settimana

La terza giornata del campionato di C1 mette di fronte la squadra fanese al fanalino di coda Gran Sasso, squadra ultima ma solo a causa di una penalizzazione.

Fano, 13 ottobre 2017 – I progressi nel gioco sono arrivati, il primo punto anche, ora l’obiettivo è non fermarsi. Torna in campo domenica il Fano Rugby impegnato nel terzo turno del campionato di serie C1 – girone E.
Avversario dei rossoblù sarà il Gran Sasso (fischio d’inizio alle 15.30 a Sambuceto, Chieti), squadra ultima in classifica ma solo per la penalizzazione di 8 punti con la quale è partita e che, senza quest’ultima, sarebbe davanti al Fano ora di + 4, complice la vittoria conquistata alla prima giornata contro Macerata.
“Sarà una partita difficile – commenta il tecnico Walter Colaiacomo - contro una squadra molto ostica quando gioca in casa. Ci saranno dei cambiamenti rispetto alla settimana scorsa per motivi di infortuni e per testare altri giocatori che hanno mostrato  segnali di miglioramento individuale. La squadra ha grande voglia di rifarsi del passo falso di domenica scorsa dove sicuramente si sono visti passi in avanti dal punto di vista del gioco ma non è arrivata la vittoria”.
Le altre due sfide in programma sono San Benedetto-Macerata e Jesi-Polisportiva Abruzzo.
Debutto ufficiale domenica invece per l’Under 16 dei neo allenatori Riccardo Sancilles, Alessandro Bussaglia e Nicola Bargnesi. Al Falcone-Borsellino arriva Jesi (inizio ore 11.30) che sarà accolto da una squadra carica e smaniosa di iniziare “anche se – come ricordano i tecnici – l’importante è che i ragazzi si divertano”.
E ci sarà Jesi anche sul cammino dell’Under 12 che nell’impianto di Via Mazzangrugno sabato si prepara al 3° raduno regionale di Mini Rugby. Solo una categoria prevista in questa occasione con inizio delle “sfide” previsto per le 15.30.



TUTTI GLI INCONTRI DI DOMENICA DELLE MARCHIGIANE
13/10/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie B, C1, C2,  Coppa Italia Femminile, Under 18, Under 16, Under 16 Femminile, Under 14, Under 14 Femminile, Under 12, Under 10, Under 8 ed Under 6 di questa domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nell'apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10, U8 ed U6 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2 G. 3 A
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - AM.PARMA RUGBY ARCA DI GUALERZI
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.
VASARI RUGBY AREZZO ASD - RUGBY CLUB I MEDICEI SSD A RL
ASD PESARO RUGBY - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.
ASD CIVITAVECCHIA R.CENTUMCELLAE - ASD ARIETI RUGBY RIETI 2014
 
Serie C1, Girone E - poule2. 1^ FASE G. 3 A
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA - BANCA MACERATA RUGBY
ASD GRAN SASSO RUGBY - FANO RUGBY ASD
RUGBY JESI 1970 SSD ARL - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
 
Serie C2, Girone Marche-Abruzzo FASE UNICA G. 2 A
RIPOSO - URBINO RUGBY ASD
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - RUGBY CLUB TORTORETO ASD
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - CUS ANCONA ASD
VECCHIE FIAMME OLD RUGBY ASD - FERMO RUGBY ASD
RIPOSO - AMATORI RUGBY TERAMO ASD
 
Serie C2, Girone Umbria-Marche FASE UNICA G. 3 A
ASD RUGBY FABRIANO - ASD RUGBY GUBBIO 1984
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD
FOLIGNO RUGBY ASD - TERNI RUGBY ASD
RUGBY PERUGIA ASD - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD
 
Under 18 - 1^ Fase, Girone 1 G. 1 A
BANCA MACERATA RUGBY - ASD PESARO RUGBY
FANO RUGBY ASD - RUGBY JESI 1970 SSD ARL
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - RUGBY ANCONA A.S.D.
 
Under 18 - 1^ Fase, Girone 2 G. 1 A
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - RIPOSA
ASD GRAN SASSO RUGBY - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
 
Under 16 - 1^ Fase, Girone 1 G. 1 A
ASD RUGBY GUBBIO 1984 - ASD PESARO RUGBY
ASD SPARVIERI RUGBY - UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA SRL SD
FANO RUGBY ASD - RUGBY JESI 1970 SSD ARL
 
Under 16 - 1^ Fase, Girone 2 G. 1 A
FTGI RUGBY POTENTIA ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD - RUGBY CLUB TORTORETO ASD
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
JESI 10:30 - JESI 1 - FANO
JESI 11:30 - JESI 2 - FABRIANO
PESARO 10:30 - PESARO - FALCONARA - ANCONA
ASCOLI 10:30 - ASCOLI - MACERATA - RIVIERA


spazio club
12/10/2017

Fonte Fabriano Rugby

Si muove anche il settore giovanile del Fabriano Rugby.

Sabato 14 ottobre alle ore 15.30 l’under 12 si confronterà con i pari età sul campo del Rugby Jesi. Un raggruppamento a più squadre, dove i giovanissimi fabrianesi saranno guidati dagli allenatori Guido Borri insieme al vice Alessandro Coscia.

Domenica mattina (15 ottobre) l’under 14 andrà in scena sempre a Jesi. Anche in questo caso un raggruppamento a 3 squadre con Jesi 1, Jesi 2 ed ovviamente Fabriano. Ad allenare il team saranno Cristian Lombardi ed il vice Michelangelo Cernicchi.

Sempre domenica, ma alle 15.30, la squadra senior del Fabriano Rugby affronterà in casa il Rugby Gubbio.



CORSO ALLIEVI A R B I T R I ***
11/10/2017

Corso per Allievi Arbitri
Sei maggiorenne o comunque hai più di 16 anni?
Sei una persona determinata?
Vuoi provare a metterti in gioco?
Il Gruppo Arbitri Marche in collaborazione con il Comitato Regionale
Raccoglie iscrizione per il prossimo

corso da Allievo Arbitro
L’INVITO E’ APERTO A TUTTI

Le data prevista è: 4 5 Novembre.
Dal sito, sezione modulistica, è scaricabile il modello per l’iscrizione
Per info ed iscrizioni, contattare Biocca Giuseppe arb.bioccagiuseppe@federugby.it
cell. 329.3735875



spazio club
09/10/2017

Fonte Fabriano Rugby

Trasferta difficile e dura per il Fabriano Rugby, che esce sconfitto dalla prima sfida in terra umbra. Il Rugby Perugia vince per 59 a 7. Partenza subito in salita per i fabrianesi, messi alle corde dalla grinta dei padroni di casa capaci nel primo quarto d’ora di marcare 3 mete.
Assorbito l’urto iniziale dei grifoni i “rossi” di Fabriano provano a macinare gioco con i centri, difendendo con attenzione ma subendo le incursioni dei padroni di casa su touche e maul. Fabriano arriva dentro l’area dei 22 con una buona azione costruita giocando all’ala, ma a pochi metri dalla linea di meta arriva la difesa a spezzare la possibilità di Ramodoro lanciato verso i pali.
Ancora una volta la linea verde del Fabriano Rugby (8 su 15 titolari under 20) resiste all’impatto degli avversari, ma la maggiore esperienza dei padroni di casa ha la meglio in più di un’occasione e alla fine dei primi 40 minuti il risultato è di 30 a 0 per i perugini in maglia bianca.
Si riparte, ed il Fabriano Rugby parte con il piglio giusto con una percussione di Ramadoro, che buca in velocità i centri avversari e schiaccia l’ovale al centro dei pali. Comoda la trasformazione del capitano Lombardi. 30 a 7. Ma i padroni di casa reagiscono e piazzano ancora una serie di colpi che complicano la reazione fabrianese e chiudono ogni velleità di recupero fabrianese.
80 minuti durissimi dal punti di vista fisico, conclusi con un duro 59 a 7 per i padroni di casa. Ed ora una settimana per allenarsi in vista della prossima partita, per cercare di muovere la classifica contro il Gubbio.
Appuntamento sul campo del Fabriano Rugby (via Romagnoli) domenica prossima, 15 ottobre alle ore 15.30.
Fabriano Rugby
Così in campo: Michelangeli, Coniguardi, Papi, Coscia, Ramadoro, Lombardi, Testa, Capalti, Home, Mobbili, Tartarelli, Nigro, Smargiassi, Battistoni e Tola.
A disposizione: Ciaboco, De Sia, Ronchetti, Morichelli, Ragni e Cernicchi.
Rugby Perugia
Così in campo: Nunzi, Barbalata, Battizocco, Carosati, Moretti, Bocchino, Bellezza, Degli Esposti, Pittola, Alunni, Gallina, Rossetti, Bello, Cetro, Perna.
A disposizione: Cassetti, Gabrielli, Capitini, Arcelli, Betti, Mariani e Paoletti.


Fonte Fano Rugby

Il nuovo Fano Rugby fa progressi. A Macerata arriva il primo punto della stagione 
Sconfitta per i ragazzi del tandem Walter Colaiacomo-Franco Tonelli che però vengono premiati con il punto bonus per aver perso con meno di 7 punti di scarto
Fano, 9 ottobre 2017 – Un primo tempo equilibrato e un secondo tempo dominato non bastano al Fano Rugby per ottenere la prima vittoria stagionale ma sono sufficienti a conquistare il primo punto dell’anno.
A Macerata, nella gara valida per la seconda giornata del campionato di C1 (girone E – poule 2), i padroni di casa si impongono per 24-17 con il Fano Rugby che fa il bello e il cattivo tempo, mostrando comunque notevoli passi in avanti rispetto alla sfida casalinga di sette giorni fa con Jesi e muovendo la classifica in quanto sconfitti con meno di 7 punti di scarto.
Tutte nel primo tempo le segnature con i rossoblù che reagiscono subito alla meta locale e si portano ben presto sul 7-12 (mete di Matteo Fulvi Ugolini e Marco Sanguinetti, quest’ultima trasformata da Alessandro Gasparini) prima di subire il ritorno dei maceratesi che sfruttano al meglio alcuni errori in disimpegno dei ragazzi del tandem Walter Colaiacomo-Franco Tonelli, tanto bravi quanto ingenui in alcune occasioni.
Da un’azione corale impeccabile nasce la meta del secondo sorpasso di giornata con Federico Cazzanti che porta di nuovo avanti i suoi. Nel finale di primo tempo però, meta quasi paradossale dei padroni di casa che infilano i fanesi con un’azione di contrattacco nata da un errore in fase offensiva degli avanti ospiti.
Il 24-17, frutto anche di un calcio di punizione a fine tempo, resterà il risultato anche finale con Fano che nella seconda frazione mette in campo un forcing encomiabile senza però riuscire a trovare il guizzo vincente. Soddisfatto comunque il neo tecnico, Walter Colaiacomo: “Ci è sfuggita la vittoria per una mancanza di lucidità nei momenti chiave della gara – spiega il tecnico -, specialmente nelle situazioni d’attacco che eravamo stati bravi a crearci. Abbiamo realizzato mete di ottima fattura e abbiamo avuto il pallino del gioco per quasi tutta la partita, ma purtroppo ci è mancato il guizzo vincente”.
Domenica prossima seconda trasferta consecutiva con i ragazzi del presidente Giorgio Brunacci che saranno di scena in casa del fanalino di coda Gran Sasso.
E se c’è comunque positività nell’ambiente della prima squadra, c’è assolutamente soddisfazione per quanto riguarda il mini rugby che sabato ha ospitato il secondo raggruppamento regionale della stagione.
159 i ragazzi partecipanti provenienti da Fano, Jesi, Falconara, Pesaro e San Lorenzo in Campo, distribuiti su due campi: Falcone Borsellino per Under 12 che utilizzava tutto il rettangolo di gioco con due campi affiancati e campo AFAC zona Trave dove sono stati predisposti i campi per Under 10, Under 8 ed Under 6.
Svolgimento gare perfettamente riuscito, con orari rispettati e ritmo sostenuto e molto apprezzata dai bambini anche la formula di mischiare le squadre.
“La collaborazione alternata dei vari educatori a dare consigli alla nuova squadra formata del momento – spiega il responsabile di settore fanese, Roberto Ciavaglia - mi ha messo di fronte alla vera essenza del nostro sport dove niente è semplice ma dove tutti si adoperano a svolgere l'incarico assegnato per l'obiettivo comune di far divertire e crescere i nostri ragazzi”.



TUTTI I RISULTATI DI DOMENICA DELLE MARCHIGIANE
08/10/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.
 
Risultati:
Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2 G. 2 A
ASD ARIETI RUGBY RIETI 2014 - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 30 / 34
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. 41 / 22
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - VASARI RUGBY AREZZO ASD 101 / 5
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - ASD PESARO RUGBY 8 / 20
AM.PARMA RUGBY ARCA DI GUALERZI - ASD CIVITAVECCHIA R.CENTUMCELLAE 41 / 14
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - RUGBY CLUB I MEDICEI SSD A RL 39 / 32
 
Classifica:
Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 9
ASD PESARO RUGBY p. 8
ASD ARIETI RUGBY RIETI 2014 p. 6
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 6
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 6
AM.PARMA RUGBY ARCA DI GUALERZI p. 5
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 4
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 4
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 3
RUGBY CLUB I MEDICEI SSD A RL p. 3
VASARI RUGBY AREZZO ASD p. 1
ASD CIVITAVECCHIA R.CENTUMCELLAE p. 1
 
Risultati:
Serie C1, Girone E - poule2. 1^ FASE G. 2 A
RUGBY JESI 1970 SSD ARL - U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA 26 / 15
BANCA MACERATA RUGBY - FANO RUGBY ASD 24 / 17
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY 24 / 18
 
Classifica:
Serie C1, Girone E - poule2. 1^ FASE
RUGBY JESI 1970 SSD ARL p. 10
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA p. 5
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 5
FANO RUGBY ASD p. 1
BANCA MACERATA RUGBY p. 0
ASD GRAN SASSO RUGBY p. -2
 
Risultati:
Serie C2, Girone Marche-Abruzzo FASE UNICA G. 1 A
URBINO RUGBY ASD - RIPOSO /
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - Ritiro Ascoli Rugby /
CUS ANCONA ASD - FERMO RUGBY ASD 23 / 24
RUGBY CLUB TORTORETO ASD - VECCHIE FIAMME OLD RUGBY ASD 13 / 20
AMATORI RUGBY TERAMO ASD - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. 34 / 27
 
Classifica:
Serie C2, Girone Marche-Abruzzo FASE UNICA
AMATORI RUGBY TERAMO ASD p. 5
FERMO RUGBY ASD p. 4
VECCHIE FIAMME OLD RUGBY ASD p. 4
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 2
CUS ANCONA ASD p. 1
RUGBY CLUB TORTORETO ASD p. 1
URBINO RUGBY ASD p. 0
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 0
 
Risultati:
Serie C2, Girone Umbria-Marche FASE UNICA G. 2 A
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD - FOLIGNO RUGBY ASD 24 / 26
ASD RUGBY GUBBIO 1984 - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY 37 / 8
RUGBY PERUGIA ASD - ASD RUGBY FABRIANO 59 / 7
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - TERNI RUGBY ASD 0 / 55
 
Classifica:
Serie C2, Girone Umbria-Marche FASE UNICA
TERNI RUGBY ASD p. 10
RUGBY PERUGIA p. 9
ASD RUGBY GUBBIO p. 5
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD p. 4
CITTA DI CASTELLO RUGBY p. 2
FOLIGNO RUGBY (^) p. 2
ASD FABRIANO p. 0
ASD UNIONE ORVIETANA (^) p. -3
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017


TUTTI GLI INCONTRI DI DOMENICA DELLE MARCHIGIANE
06/10/2017

Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie B, C1, C2,  Coppa Italia Femminile, Under 18, Under 16, Under 16 Femminile, Under 14, Under 14 Femminile, Under 12, Under 10, Under 8 ed Under 6 di questa dome
 
Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2                                G.  2 A
ASD ARIETI RUGBY RIETI 2014                                 -  GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965
FLORENTIA RUGBY A.S.D.                                         -  RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.                          -  VASARI RUGBY AREZZO ASD
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.                                     -  ASD PESARO RUGBY
AM.PARMA RUGBY ARCA DI GUALERZI                   -  ASD CIVITAVECCHIA R.CENTUMCELLAE
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.                                      -  RUGBY CLUB I MEDICEI SSD A RL
 
Serie C1, Girone E - poule2. 1^ FASE                          G.   2 A
RUGBY JESI 1970 SSD ARL                                         -  U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA
BANCA MACERATA RUGBY                                         -  FANO RUGBY ASD
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD                     -  ASD GRAN SASSO RUGBY
 
Serie C2, Girone Marche-Abruzzo FASE UNICA                     G.  1 A
URBINO RUGBY ASD                                                -  RIPOSO
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD                        -  AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
CUS ANCONA ASD                                                    -  FERMO RUGBY ASD
RUGBY CLUB TORTORETO ASD                             -  VECCHIE FIAMME OLD RUGBY ASD
AMATORI RUGBY TERAMO ASD                             -  RUGBY SULMONA 1967 A.S.D.
 
Serie C2, Girone Umbria-Marche FASE UNICA                      G.  2 A
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD                            -  FOLIGNO RUGBY ASD
ASD RUGBY GUBBIO 1984                                        -  ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY
RUGBY PERUGIA ASD                                               -  ASD RUGBY FABRIANO
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD                             -  TERNI RUGBY ASD
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
JESI 10,30                                                    _    JESI 1 - ANCONA
JESI 11,30                                                    _    JESI 2 - FALCONARA
FANO 10,30                                                 _    FANO - PESARO
 
MINIRUGBY: Under 12, U.10, U.8, U,6 - Raggruppamenti Marche
si svolgono di norma il sabato pomeriggio
FANO 16:00                                                    _    FANO - FALCONARA - JESI - ………………


Campionato Interregionale U.16 Marche – Abruzzo – Umbria.
05/10/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

Campionato Interregionale U.16 Marche – Abruzzo – Umbria.

A Seguito della ritiro dal campionato U.16 prima fase, girone 2 della Società Fermo Rugby e della conseguente riduzione a 13 sq. divise in 2 gironi, delle partecipanti,

verificato la necessità di ristabilire il nuemro dellle sq. a 7 anche nel girone due,

tenuto conto che in data 24.08.2017 veniva segnalato alla FIR dal CR Abruzzo la preferenza del Rugby Sambuceto 2008 a partecipare al girone del CR Marche e conseguentemente venivano date indicazioni ai Comitati di Area 3 e Area 4 per organizzarsi in tal senso.

- I principi indicati dalle linee guida dei campionati sono quelli del contenimento dei costi e dell'economicità, per cui si devono formare gironi nel rispetto della vicinorietà. Quello abruzzese/marchigiano risulta decisamente meno oneroso.

- Nel CR Marche ora rimangono 13 squadre partecipanti, per cui necessita di un'altra società per formare due gironi da sette ed equilibrare la formula.

- Il CR Lazio organizza, nel rispetto delle linee guida, i gironi regionali sul principio della vicinorietà. Inserendo almeno cinque squadre laziali, di cui due con sede a Rieti, insieme a tre abruzzesi (con una in provincia di Chieti) formerebbe un girone particolarmente oneroso, non solo per il Sambuceto ma per tutte le partecipanti al girone.

Per quanto esposto, si auspica che al termine della Fase Qualificazione, che speriamo sia di soddisfazione per ia società Rugby Sambuceto 2008, consentendo ai Comitati di seguito di procedere, con la formulazione delle strutture e dei calendari con l'inserimento del Rugby Sambuceto 2008 o nel girone Elite, gestito dal CR Lazio, al superamento dell'ultimo turno di qualificazione di domenica prossima, o nel girone regionale del CR Marche qualora risultasse non qualificato al girone Elite di Area 4.



FONTE UFFICIO STAMPA CRM
04/10/2017

PUBBLICATO IL CALENDARIO UNDER 14 PER LE PRIME SETTE GIORNATE.

LE SOCIETà CHE NON HANNO ANCORA PROVVEDUTO ALLA PROPRIA ISCRIZIONE SONO INVITATE A FARLO QUANTO PRIMA..

SEGUIRANNO AGGIORNAMENTI ED IL PROGRAMMA COMPLETOI DELLA PRIMA FASE.

IL PRESIDENTE



spazio club
03/10/2017

Fonte Fano Rugby
Gli elogi del sindaco al Fano Rugby
“Una bella realtà, un entusiasmo e una professionalità contagiose”

Tantissima gente alla presentazione della nuova stagione, tra cui il primo cittadino, l’assessore allo Sport Caterina Del Bianco e il presidente regionale della Fir Maurizio Longhi
Fano, 2 ottobre 2017 – Una club house piena ha fatto da cornice sabato 30 settembre alla presentazione ufficiale della nuova stagione del Fano Rugby. Dal sindaco di Fano Massimo Seri all’assessore allo Sport Caterina Del Bianco, passando per il presidente della Fir Marche, Maurizio Longhi, tutti hanno voluto essere presenti a testimonianza di quello che questa realtà ha saputo diventare in poco più di 5 anni di vita.
“Essere qui in questo momento – ha detto il sindaco, Massimo Seri – è per me motivo d’orgoglio. Ho visto crescere questa società e sono contento di aver contribuito già da quando ero assessore provinciale a far si che questo sogno si concretizzasse. Complimenti ai dirigenti e ai tanti volontari che orbitano attorno a questa struttura, il Fano Rugby è una delle pagine sportive più belle della città con una professionalità ed un entusiasmo contagiose”.
E proprio ai tanti volontari e agli sponsor che era dedicata la giornata di sabato, un appuntamento che vedeva per la prima volta il factotum Giorgio Brunacci in veste di presidente: “Puntiamo all’aspetto sociale, la nostra mission è dare un servizio a 360 gradi alle famiglie senza tralasciare però l’aspetto agonistico. Per questo siamo pronti a fare ulteriori passi in avanti per far crescere ancora di più in città questo progetto che anno dopo anno ha raggiunto numeri importanti fino ad arrivare in questa stagione a oltre 250 tesserati”.
E proprio in termini di numeri, quelli sciorinati in sede di presentazione sono da brividi. Nella stagione 2016/2017 il Fano Rugby ha disputato 81 partite, 10 tornei, 41 tornei con il mini rugby e 1000 allenamenti, questo a dimostrazione di come la coesione tra le varie parti sia fondamentale, una coesione che è il fiore all’occhiello del Fano Rugby e le tante persone che sabato non si sono volute perdere questo bel momento di festa, sono la dimostrazione di quanto lo sport sia in grado di unire e di quanto il rugby, il Fano Rugby, sia in grado di produrre in termini di energia positiva e funzione educativa.
Alla cerimonia di presentazione erano presenti, oltre agli allenatori di tutte le categorie,anche alcuni dei sostenitori della società che nella stagione in corso si avvale della partnership di: Crai, Techfem, KSport, Prometeo, Puntogomme, Schnell, Porfiri Casa, Vivai Marche, Adriatica Service, Dago Elettronica, NoProblem, Elettrotime, La Casalinga, Più Negozio Intimo&casa, Ien Industrie, Ceramicando, Centrotubi Calcinelli, Caffè del Porto.
Venendo al lato agonistico, non è iniziata nel migliore dei modi la stagione con la sconfitta al debutto per mano del Rugby Jesi 70. La formazione leoncella si è imposta al Falcone-Borsellino per 31-13 ma per il neo tecnico Walter Colaiacomo il bicchiere è assolutamente mezzo pieno: “Abbiamo tenuto testa ad un avversario quotato e appena retrocesso dalla B – ha detto a fine gara -. Siamo stati molto bravi dal punto di vista difensivo, non altrettanto nel dare continuità a delle giocate che troppo volte ci hanno visto commettere degli errori anche dal punto di vista tecnico. Nel secondo tempo per buona parte della gara li abbiamo messi sotto fino ad arrivare al 13-24 ma non siamo riusciti a sferrare la zampata decisiva subendo nel finale la meta che ci penalizza forse eccessivamente nel punteggio. Nel complesso – conclude Colaiacomo – sono soddisfatto e già da oggi lavoreremo per arrivare preparati alla sfida di domenica prossima in casa di Macerata”.



spazio club
02/10/2017

Fonte Fano Rugby
Fano Rugby, a salutare il debutto della squadra anche il sindaco Massimo Seri e l’assessore Caterina Del Bianco
Sabato presentazione della squadra alla città, domenica l’esordio. Prima da presidente   per Giorgio Brunacci e prima da allenatore per Walter Colaiacomo
Fano, 29 settembre 2017 – Sarà la giornata dei debutti quella di domenica per il Fano Rugby che apre ufficialmente la stagione 2017/2018. Prima da presidente per Giorgio Brunacci, già allenatore dell’Under 18 e direttore tecnico, e dallo scorso maggio massima carica istituzionale della società.
Prima ufficiale anche per Walter Colaiacomo, tecnico laziale che siederà quest’anno sulla panchina rossoblù affiancando Franco Tonelli, cui è stato affidato il ruolo di allenatore degli “avanti”. Allenatore con esperienza da vendere (assistente allenatore, capo allenatore e video analyst per anni del rugby Segni con cui ha ottenuto anche due promozioni dalla B alla A) e che fa della cura dei dettagli il suo punto di forza, Colaiacomo non vede l’ora di sentire il primo fischio dell’arbitro della stagione.
“Finalmente inizia il campionato – afferma il coach -. Veniamo da sei settimane di lavoro intenso che è servito per conoscerci ed entrare in sintonia. In questo mese e mezzo ho avuto modo di confrontarmi con lo staff, ho trovato gente preparata, dal presidente Brunacci al preparatore atletico Marco Savelli, passando ovviamente per Franco Tonelli e Gianluca Bertera che mi hanno fatto trovare un gruppo di giocatori valido, con tanta voglia di dimostrare i progressi fatti negli anni e cha ha saputo accogliere al meglio i nuovi che non hanno avuto nessuna difficoltà ad integrarsi”.
Domenica alle 15.30 al “Falcone-Borsellino” arriverà il Rugby Jesi 70, squadra che non nasconde le ambizioni dopo la retrocessione dalla B dello scorso anno. Sulla panchina dei leoncelli è stato confermato Mariano Fagioli e la sconfitta di qualche settimana fa in amichevole è il segnale della forza degli jesini.
“C’è tanta voglia di entrare in campo per capire quali risposte avremo da questa prima partita – conclude Colaiacomo -, per proseguire con gli obiettivi che ci siamo prefissati per la stagione”.
Sabato intanto grande festa nell’impianto casalingo dei fanesi quando alle 17 ci sarà la presentazione ufficiale del Fano Rugby 2017/2018, dal mini rugby agli amatori con la presenza annunciata anche del sindaco di Fano, Massimo Seri e dell’assessore allo Sport, Caterina Del Bianco, un vernissage che nell’ambiente si augurino sia di buon auspicio per il campionato con il Fano che è stato inserito nella poule 2 del girone insieme alle marchigiane San Benedetto, Macerata e Jesi e alle abruzzesi Gran Sasso e Polisportiva Abruzzo. Le prime tre classificate vanno ai play off per la B, le ultime tre ai play out per non retrocedere in C2.

 


Fonte Fabriano Rugby
Parte con una sconfitta la stagione 2017/18 del Fabriano Rugby, regolato a domicilio dal Guardia Martana. Una partita impegnativa, subito in salita dopo 7 minuti con già due mete messe a referto dagli ospiti. Una partenza bruciante che non ha messo ko i fabrianesi in grado di reagire ed iniziare a costruire gioco.
Inizia finalmente ad ingranare il Fabriano Rugby, che sfrutta l’asse costruito tra mediano di apertura e seconde linee, con lo scopo di iniziare a scardinare una difesa attenta. Dopo minuti di intensa pressione ed alcune fasi a pochi metri dalla linea di meta ecco che finalmente la ruota gira a favore dei padroni di casa: mischia rubata e fuga solitaria all’ala di Ramdoro. Meta. A segno anche il neo capitano Alessandro Lombardi con la trasformazione 7 a 12.
Messi a referto i primi punti della stagione, il quindici fabrianese sente di poter “mordere” l’avversario e prosegue la pressione, ma Alessio Batini (numero 8 e capitano ospite) buca la rete difensiva fabrianese con un calcetto a scavalcare e vola verso il centro dei pali. Meta ospite trasformata poi da Mocanu. 7 a 19 e fine primo tempo.
Secondi 40 minuti di vera e propria battaglia, con le due squadre ad annullarsi nonostante alcune pericolose incursioni fabrianesi a pochi passi dalla linea di meta. Poche le occasioni concesse agli ospiti, che hanno scavato il solco definitivo con una punizione segnata a poco più di 5 minuti dal fischio finale.
Ultimi minuti di pura battaglia, con i fabrianesi (nel frattempo ridotti in 14 per un giallo) a caccia delle seconda meta di giornata. Nonostante l’inferiorità numerica i fabrianesi non hanno mollato la presa, e sono andati in meta aprendo il gioco con velocità e concretezza. Percussione del subentrato Morichelli che apre a Ramadoro, che vola verso la linea di meta evitando anche un placcaggio alto. Corta di millimetri la trasformazione di Pirliteanu. Il risultato finale si ferma al 12 a 22 per gli ospiti.
Nonostante la sconfitta una prestazione positiva per il Fabriano Rugby, che ha messo in campo dal primo minuti ben 5 under 20 mentre altri due erano a disposizione in panchina.
Domenica prossima prima trasferta: destinazione Perugia.

Così in campo :
Fabriano Rugby: Michelangeli, Coniguardi, Coscia, Lombardi, Ramadoro, Pirliteanu, Testa, Capalti, Home, Mobbili, Tartarelli, Nigro, Smargiassi, Battistoni e Tola.
A disposizione: Morichelli, Ragni, Santini, Maccari, Centraco, De Sia e Cernicchi.
Allenatore: Ragni.

Guardia Martana Rugby: Berrettoni, Boschetti, Lucaroni, Mocanu, Nucciarelli, Paradisi, Proietti, Batini, D’Alba, Palazzari, Falchetti, Ciavola, Ranchicchio, Marinelli, Macorrej.
A disposizione: Ligi, Raica, Varasi e Ameti.
Allenatore: Calzolari.



TUTTI I RISULTATI DI DOMENICA DELLE MARCHIGIANE
01/10/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.                                     
                                     
Risultati:                                     
Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2 - FASE Unica G. 1 A                                   
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - FLORENTIA RUGBY A.S.D. 18 / 23                                
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. 19 / 13                                
VASARI RUGBY AREZZO ASD - ASD ARIETI RUGBY RIETI 2014 13 / 16                                
ASD PESARO RUGBY - AM.PARMA RUGBY ARCA DI GUALERZI 23 / 7                                
ASD CIVITAVECCHIA R.CENTUMCELLAE - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. 37 / 32                                
RUGBY CLUB I MEDICEI SSD A RL - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. 14 / 19                                
                                     
Classifica:                                     
Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2 - FASE Unica                                     
ASD CIVITAVECCHIA R.CENTUMCELLAE p. 5                                   
ASD PESARO RUGBY p. 4                                   
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 4                                   
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 4                                   
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 4                                   
ASD ARIETI RUGBY RIETI 2014 p. 4                                   
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 2                                   
VASARI RUGBY AREZZO ASD p. 1                                   
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 1                                   
AM.PARMA RUGBY ARCA DI GUALERZI p. 1                                   
RUGBY CLUB I MEDICEI SSD A RL p. 1                                   
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 0                                   
                                     
Risultati:                                     
Serie C1, Girone E - 1^ FASE G. 1 A                                   
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 25 / 17                                
FANO RUGBY ASD - RUGBY JESI 1970 SSD ARL 13 / 31                                
ASD GRAN SASSO RUGBY - BANCA MACERATA RUGBY 24 / 8                                
                                     
Classifica:                                     
Serie C1, Girone E - 1^ FASE                                     
RUGBY JESI 1970 SSD ARL p. 5                                   
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA p. 5                                   
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 0                                   
FANO RUGBY ASD p. 0                                   
ASD GRAN SASSO RUGBY p. -3                                   
BANCA MACERATA RUGBY p. -4                                   
                                     
Risultati:                                     
Serie C2, Girone Umbria Marche - Fase Unica G. 1 A                                   
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY - AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD 3 / 10                                
FOLIGNO RUGBY ASD - GUBBIO 12 / 16                                
TERNI - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD 59  5                                
FABRIANO - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD 12 / 22                                
                                     
Classifica:                                     
Serie C2, Girone Umbria Marche - Fase Unica                                     
TERNI p. 5                                   
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD p. 4                                   
GUBBIO p. 4                                   
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD p. 4                                   
FOLIGNO RUGBY ASD p. 1                                   
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY p. 1                                   
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD p. 0                                   
FABRIANO p. 0 



TUTTI GLI INCONTRI DI DOMENICA DELLE MARCHIGIANE
29/09/2017

Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie B, C1, C2,  Coppa Italia Femminile, Under 18, Under 16, Under 16 Femminile, Under 14, Under 14 Femminile, Under 12, Under 10, Under 8 ed Under 6 di questa dome

Serie B s.s. 2017-2018 Girone 2 - Fase Unica                   G.  1 A
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965                    -  FLORENTIA RUGBY A.S.D.
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.            -  RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.
VASARI RUGBY AREZZO ASD                               -  ASD ARIETI RUGBY RIETI 2014
ASD PESARO RUGBY                                             -  AM.PARMA RUGBY ARCA DI GUALERZI
ASD CIVITAVECCHIA R.CENTUMCELLAE             -  ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.
RUGBY CLUB I MEDICEI SSD A RL                        -  LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.

Serie C1, Girone E - 1^ FASE                                  G.   1 A
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA                  -  POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
FANO RUGBY ASD                                                  -  RUGBY JESI 1970 SSD ARL
ASD GRAN SASSO RUGBY                                    -  BANCA MACERATA RUGBY



spazio club
28/09/2017

Fonte Banca Macerata Rugby

Domenica 1 Ottobre è previsto il 3° torneo Elia Longarini categoria Under 14, che si svolgerà presso il campo Nelson Mandela di San Benedetto alle ore 11.00,

il tecnico regionale Ascierto comunicherà a breve le modalità dello svolgimento del Torneo che dovrebbe essere composto da selezioni regionali.

Dato il poco preavviso chiedo a tutti la massima disponibiltà, ringraziandovi anticipatamente.



Comunicato CRM
27/09/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

è programmato per le giornate del 30/09 e 07/10 il Corso ESR (Educatore Sviluppo Rugby) presso il Palaindoor di Ancona con orario dalle 10 alle 19.

in allegato nel link trovate comunicazione inerente la figura, vi prego cortesemente di valutare i requisiti ed inoltrare la presente comunicazione ai vostri operatori che ritenete idonei.

cordiali saluti



spazio club
26/09/2017

Fonte Fano Rugby
Fano: il Mini Rugby si fa subito notare
Primo raggruppamento stagionale per i giovani fanesi

Fano, 25 settembre 2017 – Prima uscita stagionale per i ragazzi del Mini Rugby del Fano che a Montemarciano si sono ritrovati per il primo raduno regionale dopo appena dieci giorni dalla ripresa dell’attività.
Folta la rappresentanza rossoblù, in particolare quella degli Under 12 e Under 10, ma numeri importanti anche dagli Under 8 e Under 6 con tantissime nuove leve alle prese con le loro prime partite “vere”.
“Nel complesso – racconta Roberto Ciavaglia, responsabile di settore fanese - abbiamo avuto gli Under 12 che si sono espressi ottimamente facendo ottima figura anche nella prestazione in campo, pieni di voglia di fare e motivazioni. Gli Under 10, in evidente crescita, hanno venduto cara la pelle di fronte a squadre molto titolate e complimenti anche ai baby che seppur in numero ridotto si sono fatti notare per simpatia e voglia di fare”.
Alla kermesse di Montemarciano hanno preso parte le compagini di Falconara, Jesi, Ancona, Pesaro, Perugia, Macerata e Gubbio seguiti da un folto numero di pubblico. Al torneo, contrariamente a quanto accade in questi raduni, ha preso parte anche la formazione Under 14 allenata in questa occasione da Riccardo Sancille che sostituiva l’indisponibile Alessandro Gasparini
 



spazio club
25/09/2017

Fonte Fabriano Rugby
Il Cus Ancona bissa il trionfo dello scorso anno e si aggiudica la seconda edizione del Memorial Cristian Alterio. Organizzato dal Fabriano Rugby per ricordare un amico e giocatore scomparso (o come preferiscono dire i rugbisti un amico che ha passato la palla) troppo presto, il Memorial si è svolto domenica 24 settembre, ed ha coinvolto oltre i vincitori del Cus anche i padroni di casa del Fabriano ed il quindici umbro di Città di Castello.
3 partite da 40 minuti l’una divise in due tempi da 20, ultima domenica di “esperimenti” prima di iniziare a fare sul serio con i campionati di categoria. Bene Fabriano e bene i suoi giovanissimi innesti, che hanno dimostrato personalità e buone prospettive di crescita. Questa la classifica finale: primo posto Cus Ancona, piazza d’onore per il Città di Castello e terzo gradino del podio per il Fabriano Rugby.
Completato il triangolare ecco i saluti dei genitori di Cristian, che hanno voluto ringraziare amici e società. Parole semplici, voce spezzata dall’emozione e la riconoscenza nei confronti di chi continua a ricordare un amico.
E poi l’impegno, espresso dal presidente del Fabriano Rugby Pascal Antoine: lavorare insieme al comune di Fabriano per cercare di intitolare il campo a Cristian.
Da domenica prossima si inizierà a fare sul serio: prima giornata di campionato e prima sfida casalinga (via Romagnoli). Alle ore 15.30 scatterà la sfida contro il Massa Martana.



PUBBLICATI I CALENDARI Under 18 - prima fase, gironi 1 e 2
21/09/2017

Sona stati pubblicati nell'apposita sezione "commissione organizzazione gare" i calendario incontri della Prima Fase per l'attività interregionale U.18 (Marche, Abruzzo ed umbria).

Sono 7 le società marchigiane che partecipano all'attività U.18, divise in due gironi.



spazio club
20/09/2017

Fonte Fano Rugby

Fano Rugby: sabato 30 il vernissage poi da ottobre si inizia a far sul serio
Allenatore nuovo e innesti importanti per la quarta stagione consecutiva in C1
Il presidente Brunacci: “Puntiamo alla crescita dei giovani e a confermarci nei play off”
Fano, 20 settembre 2017 – Dopo un mese di preparazione ed un week end passato sulle colline di Belforte all’Isauro per una sorta di mini ritiro ospiti di sindaco e amministrazione, il Fano Rugby inizia a contare i giorni che lo sperano dal debutto in campionato, previsto per domenica 1 ottobre in casa contro Jesi.
Per la quarta stagione consecutiva il team del neo presidente Giorgio Brunacci disputerà il campionato di serie C1, forte dell’impresa compiuta lo scorso anno (accesso ai play off per la prima volta nella propria storia) e consapevole che confermarsi, o addirittura migliorarsi, non è un’utopia.
Per fare questo si è cercato il salto di qualità tecnico tattico, a partire dalla panchina dove assieme al timoniere storico Franco Tonelli (quest’anno allenatore degli “avanti”) siederà Walter Colaiacomo, 47enne di Segni (Roma) da oltre 30 anni nel mondo della palla ovale con esperienza nei campionati di A e B.
Ed esperienze recenti nei massimi campionati ce l’hanno anche i due volti nuovi del Fano Rugby 2017/2018, Simone Battisti ed Enrico Santini, da anni colonne portanti del Pesaro Rugby  anche se fanesi doc, che hanno deciso di gettarsi anima e corpo nell’avventura fanese e che saranno sicuramente utili alla causa rossoblù.
Sabato 30 settembre nell’impianto “Falcone-Borsellino” di Via Tomassoni a Fano, vernissage di inizio anno per tutta la società che dalle 17 presenterà alla città e ai tifosi tutte le formazioni (mini rugby, Under 14/16/18, prima squadra e amatori).

“Ripartiamo con il solito entusiasmo – spiega il presidente Brunacci -, e forti di un vivaio che è il nostro fiore all’occhiello. Negli anni siamo cresciuti e non sarei onesto se non ammettessi che arrivare ai play off è l’obiettivo che come società ci piacerebbe raggiungere. Abbiamo una rosa valida, quest’anno qualitativamente e numericamente ancora più ampia (circa 40 elementi) grazie ai nuovi innesti (oltre a Battisti e Santini sono arrivati 5 giocatori dall’ex squadra di San Lorenzo in Campo, ndr), quindi il risultato è alla portata ma se non dovessero arrivare i play off, ma avremmo avvicinato al rugby nuovi ragazzi, ci potremmo comunque ritenere soddisfatti”.

La prova concreta di questo è rappresentata da Matteo Fulvi Ugolini (18 anni) che non si è lasciato condizionare dalle sirene di altre squadre ma ha giurato fedeltà al Fano mettendosi a disposizione di Colaiacomo dopo aver fatto tutta la trafila delle giovanili ed aver debuttato lo scorso anno in più di un’occasione in prima squadra
Dopo la festa di presentazione di sabato 30, da domenica si inizierà dunque a fare sul serio con il Fano che è statoinserito nella poule 2 del girone E assieme alle marchigiane San Benedetto, Macerata e Jesi e alle abruzzesi Gran Sasso e Polisportiva Abruzzo. Le prime tre classificate vanno ai play off per la B, le ultime tre ai play out per non retrocedere in C2.



NUOVO SVILUPPO PER IL PROGETTO “RUGBY PER TUTTI” LANCIATO NEL 2016/17
19/09/2017

Fonte Ufficio Relazioni Media FIR

Roma – “Rugby per tutti”, il progetto di sviluppo e inclusione lanciato da FIR nella passata stagione sportiva per supportare i Club di tutta Italia nel reclutamento e nell’accoglienza, si arricchisce di un nuovo strumento volto a rendere sempre più accessibile la pratica del rugby alla comunità ovale.

In occasione della tappa finale del Trofeo CONI, in programma dal 21 al 24 settembre a Senigallia, la FIR in collaborazione con i propri Comitati Regionali lancerà una campagna di promozione e sensibilizzazione alla pratica del Tag Rugby, una versione del gioco priva di contatto, giocata con una cintura di velcro posta al di sopra della vita di ogni giocatore ed alla alla quale sono legati due nastri. Non dissimile dal “touch rugby”, il tag sostituisce al tocco il tentativo, da parte della difesa, di strappare al portatore di palla uno dei nastri legati alla cintura.   

CLICCA QUI PER IL PROGETTO RUGBY PER TUTTI

CLICCA QUI PER LA VIDEO INTERVISTA A DANIELE PACINI SU “RUGBY PER TUTTI”

Le squadre dei singoli Comitati presenti al Trofeo CONI di Senigallia, dunque, saranno chiamate a cimentarsi in questa particolare disciplina che FIR, nel corso della stagione 2017/18, promuoverà attivamente presso le Società di tutta Italia sia attraverso i tecnici regionali, sia tramite i Responsabili dello Sviluppo dei Club e gli Educatori Sviluppo Rugby, le figure formate da FIR nella passata stagione e strettamente collegate al progetto “Rugby per tutti”.

Daniele Pacini, Responsabile del Rugby di Base di FIR, ha dichiarato: “La prima stagione di Rugby per Tutti era orientata, in particolare, a far conoscere e comprendere il progetto ai nostri Club, a rafforzare il principio della diffusione dei valori del rugby verso un’audience allargata non solo ai giovani atleti ma a tutta la comunità che orbita attorno ad ogni singola Società, a formare le nuove figure che riteniamo essenziali per la corretta applicazione del progetto”.

“Per il 2017/18 – ha aggiunto Pacini – vogliamo da un lato consolidare quanto fatto in precedenza e, dall’altro, continuare a sviluppare il progetto mettendo a disposizione delle Società e del movimento nuovi strumenti facilitativi ed inclusivi per avvicinare alla pratica del rugby ed alla comprensione dei suoi valori un numero sempre crescente di persone. Il Tag Rugby, in questo senso, può rivelarsi strategico: è facile, divertente, privo di contatto e virtualmente praticabile ad ogni età. Il nostro lavoro sarà orientato in particolare a sensibilizzare i Club perché promuovano questa forma di gioco non solo tra i propri tesserati, ma anche tra le figure ad essi direttamente collegate: genitori, nonni, amici che potranno provare di persona il nostro sport, in una forma accessibile a chiunque”.

“Il Trofeo CONI – ha concluso Pacini – rappresenta un appuntamento ideale per iniziare a far conoscere questa versione del gioco ad una platea ampia e variegata, composta non solo da giovani sportivi ma da migliaia di persone che avranno l’opportunità di avvicinarsi al gioco attraverso una delle sue forme maggiormente inclusive e divertenti”.



spazio club
18/09/2017

Fonte Pesaro rugby

Una Paspa Pesaro Rugby in rodaggio vince a Ferrara

Due partite, due vittorie. Se due indizi fanno una prova, allora la Paspa Pesaro Rugby è sulla buona strada in questo precampionato  B. Ieri a Ferrara il secondo test match prestagionale ed è arrivato il secondo successo, dopo quello ottenuto in casa sul Fano. Se la scorsa settimana aveva affrontato una squadra di una categoria inferiore, questa voltala Paspa  ha affrontato una squadra che parteciperà allo stesso campionato dei giallorossi, ma in un girone differente. Comune denominatore fra i due match, il fatto che Pesaro non abbia subito mete. “A Ferrara siamo però entrati in campo con la mentalità sbagliata – spiega il tecnico Nicola Mazzucato – Siamo partiti troppo contratti, forse anche a causa del carico di lavoro. Inoltre i ragazzi sono sembrati avere le ide un po’ confuse rispetto al piano di gioco, senza rispettare l’idea di avanzamento e possesso che ci eravamo prefissati. Nel secondo tempo invece siamo andati molto meglio, facendo meno errori, forzando meno il riciclo e migliorando nell’avanzamento”.

Per la cronaca contro Ferrara a segnare le mete sono stati Panzieri, Jaouhari, Campagnolo, Babbi e la nuova seconda linea Riccardo Bettucci, ragazzo di Città di Castello, già con Perugia in serie A, facente parte del progetto Pesaro Rugby Academy. Una gara che ha visto l’esordio in giallorosso anche del neo centro Giorgio Erbolini, lo scorso anno in campo con L’Aquila con cui ha giocato la finale di serie A. “Siamo senza dubbio più avanti nel lavoro con la mischia – continua Mazzucato – Una situazione dovuta al fatto che ad oggi in rosa un maggior numero di avanti rispetto ai trequarti, dove stiamo cercando di trovare la quadratura del cerchio. Ieri dopo due anni Villarosa è tornato a giocare centro e come normale deve ritrovare confidenza col ruolo, così come dobbiamo ancora individuare il piazzatore della squadra”.

Dopo i primi due test match per Nicola la possibilità di esprimere un primo giudizio sulla squadra: “Abbiamo delle belle individualità e tanti ragazzi con un buon potenziale. E’ davvero buona la loro disponibilità in allenamento sia con me che con il preparatore D’Amen. Ora si tratta di serrare un po’ i ranghi per arrivare pronti per la sfida di sabato quando andremo a Perugia dove troveremo un squadra di categoria superiore contro cui potremo davvero capire le nostre potenzialità”.



pubblicati i comunicati n. 1 per Under 14 ed Under 12/10/8/6
16/09/2017

Fonte uffico Stampa CRM

Sona stati pubblicati nell'apposita sezione "commissione organizzazione gare" i primi comunicati per l'attività regionale U.14 maschile ed U.12/10/8/6. Negli stessi, vengono riportate tutte le date in cui è prevista la successiva programmazione delle rispettive attività.

Sono al momento 13 le società marchigiane iscritte all'attività U.14 maschile, mentre ben 16 società risultano iscritte all'attività U12/10/8/6.

Ricordiamo inoltre che - nel rispetto dei criteri federali per l'assolvimento alle attività medesime - è preciso indirizzo del Cr marche favorire  comunque la partecipazione sin dai primi raggruppamenti di tutti i ragazzi ed invitiamo le Società a partecipare, sia pur con numeri ancora incompleti, per non deludere le aspettative dei ragazzi già tesserati e delle loro famiglie.



serie C 2 al via - pubblicato il calendario incontri
15/09/2017

Fonte uffico Stampa CRM

è stato pubblicato nell'apposita sezione "commissione organizzazione gare" il calendario della serie C poule 2. Al via 5 squadre marchigiane e 4 abruzzesi (la sesta società Marche, Rugby Fabriano, parteciperà al girone Umbro per consentire allo stesso di arrivare al numero minimo di 8 squadre).

Inizio previsto per domenica 8 ottobre e termine il 29 aprile 2018.

La squadra prima classificata, in regola con le obbligatorietà previste, accederà dalla prossima stagione alla serie C poule 1.



Cambia la composizione del campionato U. 18
14/09/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

Modifiche importanti per il campionato U. 18 in procinto di avvio. Infatti, la composizione inizialmente prevista con 10 squadre e girone unico con formula all’italiana di andata e ritorno non potrà essere realizzata.

L’iscrizione di altre 2 squadre – Guardia Martana, Umbria e Sulmona, Abruzzo -  ha reso necessario modificare la struttura iniziale. Ora la formula prevede 12 squadre, con una prima fase divisa in due gironi ed una successiva seconda fase che prevede tre gironi a 4 squadre. Dettagli sulla nuova composizione e la formula degli incroci previsti per la seconda fase sono riportati nel comunicato CRM U.18-BIS che rettifica il precedente comunicato. 



ITALDONNE A BIELLA IL 19 NOVEMBRE CONTRO LA FRANCIA
13/09/2017

Fonte Ufficio Relazioni Media FIR

Roma –A dieci anni dal debutto delle Azzurre nel 6 Nazioni di categoria, nel febbraio del 2007, lo Stadio “Vittorio Pozzo” di Biella tornerà ad ospitare un test-match femminile tra l’Italdonne e la Francia nella terza settimana di novembre 2017.

La scelta di assegnare l’incontro di preparazione al Torneo 2018 alla città piemontese è stata assunta dal Consiglio Federale durante la riunione dello scorso 1 luglio a Bologna: la gara tra l’Italia Femminile e la Francia rappresenterà per entrambe le Nazionali la prima uscita ufficiale dopo gli impegni estivi nella Women Rugby World Cup irlandese, che ha visto le Azzurre chiudere in nona posizione e le transalpine salire sul gradino più basso del podio superando gli USA nella finale per la medaglia di bronzo. Francia e Italia occupano rispettivamente, al momento, la terza e l’ottava piazza del ranking internazionale World Rugby. 

Biella ha sempre dimostrato affetto, passione e calore per la Nazionale Femminile – ha dichiarato la responsabile del Settore Femminile di FIR, Maria Cristina Tonna – e siamo felici di poter tornare a disputare un incontro tradizionalmente importante come quello contro le francesi proprio nello stadio dove è iniziata la nostra storia nel 6 Nazioni. Avere l’opportunità di giocare un test in avvicinamento al 6 Nazioni rappresenta per noi un’importante chance per testare la condizione delle ragazze e si inserisce alla perfezione nel nostro processo di crescita e sviluppo del settore, che ha largamente beneficiato, sia sportivamente che in termini di visibilità, della Women’s Rugby World Cup di agosto. Per la nostra Nazionale, concluso con i Mondiali irlandesi un ciclo importante con il ritiro di tante ragazze che hanno dato moltissimo al rugby femminile italiano, questo test-match costituisce la prima occasione per avviare il ricambio generazionale di cui abbiamo bisogno per confermarci ai livelli che abbiamo raggiunto in questo ultimo decennio”.



spazio club
12/09/2017

Fonte Rugby Falconara Dinamis

Il 24 Settembre Seconda edizione del torneo Minirugby Grankiominuto

Tornano in campo i rugbisti nell'impianto Luigi di Gregorio di Montemarciamo, per la seconda edizione del torneo Grankiominuto, che si svolgerà domenica 24 Settembre. Anche quest'anno le società Rugby Falconara Dinamis e Montemarciamo Calcio 1926 collaborano per la realizzazione dell'evento che, sui vari campi predisposti per lo svolgimento dei rispettivi tornei, coinvolgerà circa 500 atleti appartenenti alle categorie dall’under 6 alla under 14, provenienti da Marche, Umbria, Abruzzo ed Emilia Romagna. Previsti premi per tutti i partecipanti, nonché momenti di gioco ed aggregazione, oltre alla musica dal vivo e ai numerosi stand gastronomici e di vario genere che rallegreranno sicuramente la giornata dedicata ai giovani rugbisti, ai loro accompagnatori e a tutti gli appassionati e i visitatori.

Fonte Fano Rugby

Fano: domani riparte la stagione dei piccoli rugbisti

Vacanze finite anche per i più piccoli del Fano Rugby che da domani riprendono gli allenamenti al campo Falcone-Borsellino sotto la guida del responsabile di settore Roberto Ciavaglia
Fano, 12 settembre 2017 – A rincorrere una palla ovale si impara da piccoli. Dopo l’esaltante stagione scorsa che ha visto numeri in costante crescita e un progressivo avvicinarsi di bambini a questo sport, riparte mercoledì 13 la stagione del Mini Rugby in casa Fano Rugby.
“Lo scorso anno – spiega il responsabile della società fanese, Roberto Ciavaglia – abbiamo avuto circa 80 tesserati dall’Under 6 all’Under 12 – numeri importanti che sono la testimonianza di come la società ormai da anni si sta muovendo, ovvero coltivare dal settore giovanile quei ragazzi che poi possono essere utili alla causa prima squadra ma anche alle rappresentative juniores”.
Per l’Under 6,8 e 10 gli allenamenti sono previsti il mercoledì e il venerdì alle 18 mentre l’Under 12 ha un giorno aggiuntivo, il lunedì alle 18.30. Ritrovo, ovviamente, l’impianto Falcone-Borsellino, quartier generale di una società che sta diventando sempre più punto di riferimento del rugby regionale.
A seguire il gruppo mini rugby, oltre al già citato Ciavaglia, che tra le altre cose è anche consigliere della Fir Marche, ci sarà un’equipe di educatori ed allenatori con certificata preparazione motoria ed esperienza nel campo rugbistico.
L’Under 6 e 8 sarà affidata a Giulia Del Bene e Alice Malerba, coadiuvate da Alessio Spinaci. A guidare l’Under 10 ci saranno Valentina Torcoletti ed Alberto Emanuelli mentre il gruppo dei “grandi” avrà al timone Jacopo Barattini e Andrea Mencarelli.
“Siamo orgogliosi del nostro staff tecnico – conclude Ciavaglia - formato da persone competenti e di sani principi e capaci di formare gruppi coesi ed affiatati. Altrettanto validi sono gli accompagnatori che avranno il compito ti seguire tutto il contesto extra campo”.
Già al lavoro invece da tempo la prima squadra che si appresta a vivere la quarta stagione consecutiva di serie C1. I fanesi, allenati quest’anno da Walter Colaiacomo e da Franco Tonelli, sono stati inseriti nella poule 2 del girone E assieme alle marchigiane San Benedetto, Macerata e Jesi e alle abruzzesi Gran Sasso e Polisportiva Abruzzo



CREDIT AGRICOLE CARIPARMA TEST MATCH, PARTE LA CAMPAGNA 2017
11/09/2017

Fonte Ufficio Relazioni Media FIR


“NOVEMBRE E’ RUGBY” PRONTA A COLORARE CATANIA, FIRENZE E PADOVA
Roma – L’annuncio di Catania quale sede di Italia v Fiji del prossimo 11 novembre ha completato il calendario dei Credit Agricole Cariparma Test Match 2017 e, a due mesi esatti dal calcio d’inizio del trittico internazionale d’autunno, la Federazione Italiana Rugby ha presentato oggi la campagna di comunicazione e promozione delle sfide d’autunno: dopo la sfida siciliana ai guerrieri del Pacifico, il percorso degli Azzurri di Conor O’Shea proseguirà a Firenze contro l’Argentina (18 novembre) ed a Padova contro il Sudafrica (25 novembre).

Sviluppata insieme ad Irida Produzioni, agenzia di comunicazione da tempo legata a FIR, la campagna dei Credit Agricole Cariparma Test Match affida i propri messaggi a tre Azzurri giovani ma già ben conosciuti al pubblico italiano: Tommaso Benvenuti, Andrea Lovotti e Maxime Mbandà, che hanno posato con la nuova maglia “Macron” che proprio nei test d’autunno farà il proprio debutto.

“Novembre è Rugby” è il messaggio scelto per la creatività. Semplice e diretto, come il rugby.  

Uno sport di poche parole e ricco di contenuti, dove ciò che davvero conta è ciò che si è: in campo, con i compagni, con gli avversari, con l’arbitro, sugli spalti, fuori dallo stadio, prima, durante e dopo la partita.

Nell’ideare la campagna dei Crédit Agricole Cariparma Test Match 2017 insieme alla FIR – ha dichiarato Fabrizio Boni, Direttore Creativo di Irida Produzioni - abbiamo voluto comunicare al pubblico l’idea che il rugby è capace di trasferire a tutti e ovunque la sua energia, trasformando il mese di Novembre nel mese del Rugby, e le tre città ospiti e, nel caso di Catania, la Regione Sicilia, in tre luoghi che non solo vivranno, ma “saranno” Rugby”.

I biglietti per i Credit Agricole Cariparma Test Match sono disponibili su www.ticketone.it, tramite Call Center 892.101 e nei punti vendita TicketOne presenti sul territorio nazionale.

I prezzi dei biglietti per Italia v Fiji dell’11 novembre a Catania saranno resi noti nei prossimi giorni.

I Credit Agricole Cariparma Test Match 2017 saranno trasmessi in diretta in esclusiva da DMAX canale 52.



corso Aggiornamento per Tecnici di ogni Livello.
08/09/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche
Si terrà il prossimo lunedì 11 settembre, dalle ore 18:30 alle 21:00 a Jesi presso il locale impianto, il Corso di Aggiornamento valido per i Tecnici di 1°, 2°, 3° livello e gli Animatori Regionali.
Il Corso, che avrà come tema “le variazioni sperimentali alle regole di gioco”  sarà tenuto dal tecnico regionale Alessandro Ascierto e dal Coordinatore regionale CNAr Giuseppe Biocca.
Di seguito l’elenco degli iscritti alla data odierna.

1. SCIAMANNA A.
2. LOMBARDI C.
3. GALLIFUOCO M.
4. AMENDOLA M.
5. ANGELUCCI A.
6. VENANZONI E.
7. POSSEDONI F.
8. CONVERTINO A.
9. BOCCAROSSA M.
10. PERUCCI E.
11. DE ANGELIS L.
12. PETRETTI V.
13. INGARGIOLA G.
14. PETRELLA F.
15. CIAVATTA F.
16. PARADISI M.
17. REA A.
18. MEDORI M.
19. CUNNINGTON P.
20. TRILLINI F.
21. FILIPPONI P.

Il Corso è gratuito.



Corso Direttori di Raggruppamento ed AGGIORNAMENTO obbligatorio.
07/09/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche
Si terrà il prossimo lunedì 25 settembre, dalle ore 18:00 alle 21:00 in Ancona presso i locali del CONI regionale Marche, il nuovo Corso per Direttori di Raggruppamento, valido anche come AGGIORNAMENTO OBBLIGATORIO per i Direttori già qualificati di cui all’elenco che segue:

CITTA' - SOCIETA' - COGNOME NOME - DATA ABILITAZIONE - NOTE
Ascoli Piceno - Amatori Rugby Ascoli D'amico Gianluca corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Ascoli Piceno - Amatori Rugby Ascoli Ciavatta Fabrizio corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Ascoli Piceno - Amatori Rugby Ascoli Panella Roberto corso del 21/11/2016 aggiornamento indispensabile
San Benedetto del T. - Legio Picena Rugby Piunti Domenico corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
San Benedetto del T. - Legio Picena Rugby Massa Romano corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
San Benedetto del T. - Unione San Benedetto Massi Angelo corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
San Benedetto del T. - Unione San Benedetto Coccia Andrea corso del 21/11/2016 aggiornamento indispensabile
San Benedetto del T. - Unione San Benedetto Xhani Kleo corso del 21/11/2016 aggiornamento indispensabile
San Benedetto del T. - Unione San Benedetto Alesiani Mirko corso del 21/11/2016 aggiornamento indispensabile
Porto San Giorgio - Fenice Rugby Cifani simone corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Fermo - Leonardo Da Vinci Rugby Cappella Gianluca corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Macerata - Banca Macerata Venanzoni  Edilio G. corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Macerata - Banca Macerata Medori Matteo corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Macerata - Banca Macerata Acciarresi Adriano corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Ancona - Unione Rugbistica Anconitana Cimino Franco corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Ancona - Unione Rugbistica Anconitana Lullo Francesco corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Ancona - Unione Rugbistica Anconitana Di Giansante Paolo corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Ancona - Unione Rugbistica Anconitana Zura Puntaroni Federico corso del 21/11/2016 aggiornamento indispensabile
Ancona - Unione Rugbistica Anconitana Chiavarini Patrizio corso del 21/11/2016 aggiornamento indispensabile
Ancona - Unione Rugbistica Anconitana Martelli Rafael Alirio corso del 21/11/2016 aggiornamento indispensabile
Ancona - Unione Rugbistica Anconitana Pieri Mauro corso del 21/11/2016 aggiornamento indispensabile
Ancona - I.C. Grazie tavernelle Rigillo Margherita corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Ancona - rugby Ancona Cimino Ernesto corso del 21/11/2016 aggiornamento indispensabile
Falconara - Rugby Falconara Dinamis Segato David corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Falconara - Rugby Falconara Dinamis Tiano Luca corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Jesi - Junior Rugby Jesi Zenobi Romano corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Jesi - Junior rugby Jesi Magnanelli Giovanni corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Jesi - Junior Rugby Jesi Possedoni francesco corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Jesi - Junior Rugby Jesi Angelucci Andrea corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Jesi - Jesi Rugby Ferretti Fabio corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Fabriano - Fabriano Rugby Spinaci Marco corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Fabriano - Fabriano Rugby Sciamanna Alberto corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Fabriano - Fabriano Rugby Maccari Michele corso del 21/11/2016 aggiornamento indispensabile
Falconara - Falconara Tarini Stefano corso del 21/11/2016 aggiornamento indispensabile
Senigallia - Sena Rugby Fabiani Alberto corso del 21/11/2016 aggiornamento indispensabile
Senigallia - Sena Rugby Molinari Mario Maria corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Senigallia - Sena Rugby Mencarelli Martino corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
San Lorenzo - San Lorenzo Bartocci Valeria corso del 21/11/2016 aggiornamento indispensabile
San Lorenzo - San Lorenzo Mancinelli Claudio corso del 21/11/2016 aggiornamento indispensabile
Fano - Fano Rugby Del Bene Giulia corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Pesaro - Fano Rugby Ascierto Alessandro corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Fano - Fano Rugby Ciavaglia Roberto corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Pesaro - Formiche Rugby Pesaro Pentucci Simona corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Pesaro - Formiche Rugby Pesaro Convertino Alberto corso del 18/09/2015 aggiornamento indispensabile
Pesaro - Formiche Rugby Pesaro Benelli Chiara corso del 21/11/2016 aggiornamento indispensabile
Pesaro - Formiche Rugby Pesaro Campagna Chiara corso del 21/11/2016 aggiornamento indispensabile
Pesaro - Formiche Rugby Pesaro Mercanti Fabio Mauro corso del 21/11/2016 aggiornamento indispensabile
Pesaro - Formiche Rugby Pesaro Curci Savino corso del 21/11/2016 aggiornamento indispensabile

Il Corso è gratuito per tutti i partecipanti (nuovi o già abilitati in aggiornamento).
Per i già direttori di raggruppamento, l’aggiornamento è indispensabile per non perdere la qualifica acquisita.



Campionato Under 18 girone Territoriale – MARCHE ABRUZZO composizione e date
06/09/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

Campionato Under 18 girone Territoriale – MARCHE ABRUZZO composizione e date

Il campionato U18 interregionale MARCHE-ABRUZZO organizzato dal CRM, risulta così composto:

Fase unica, formula girone all’italiana, inizio fase regionale 15/10/2017, termine fase regionale 06/05/2018.

1.            ASD PESARO RUGBY                   cod.                       190482;

2.            FANO RUGBY ASD                        cod.                       321374;

3.            RUGBY JESI 1970 ASD                  cod.                       428702;

4.            RUGBY ANCONA ASD                   cod.                       582941;

5.            BANCA MACERATA RUGBY ASD  cod.                       236303;

6.            UNIONE RUGBY SAN BENEDET   cod.                       369572;

7.            AMATORI RUGBY ASCOLI ASD     cod.                       237932;

8.            POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY cod.                       189919;

9.            FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB      cod.                       596600;

10.          ASD GRAN SASSO RUGBY            cod.                       189915.

Al termine della prima Fase, le prime due classificate accederanno alla Fase Area e formeranno due gironi regionali, con gare di andata e ritorno nelle seguenti giornate: 29/04/18, 06/05/18, 13/05/18, 20/05/18, 27/05/18 e 03/06/18. I gironi saranno così composti:

GIRONE A                                                          GIRONE B
1° cl. Emilia                                                        2 ° cl. Emilia
2° cl. Toscana/Umbria                                         1° cl. Toscana/Umbria
2° cl. Romagna                                                   1° cl. Romagna
1° cl. Marche/Abruzzo                                          2° cl. Marche/Abruzzo

La vincente della finale A vs B, si aggiudicherà il Trofeo interregionale “Il Passatore” e l’accesso al girone elite nella s.s. 2018/2019 mentre la perdente effettuerà lo spareggio con la 9° classificata del girone.

Di seguito le date in programma.  

Gli incontri verranno tutti programmati alle ore 12,30. 

15/10/2017

domenica

1^ A

22/10/2017

domenica

2^ A

29/10/2017

domenica

3^ A

05/11/2017

domenica

4^ A

12/11/2017

domenica

5^ A

19/11/2017

domenica

6^ A

03/12/2017

domenica

7^ A

10/12/2017

domenica

8^ A

17/12/2017

domenica

9^ A

14/01/2018

domenica

R

21/01/2018

domenica

1^ R

28/01/2018

domenica

2^ R

11/02/2018

domenica

3^ R

18/02/2018

domenica

4^ R

04/03/2018

domenica

5^ R

25/03/2018

domenica

6^ R

08/04/2018

domenica

7^ R

15/04/2018

domenica

8^ R

22/04/2018

domenica

9^ R

29/04/2018

domenica

R

06/05/2018

domenica

R

A breve seguirà il calendario incontri ed il riepilogo dei referenti per i singoli Club. 



girone a 10 sq. Marche Abruzzo, il prossimo campionato di serie C girone 2
05/09/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

Sarà a un girone a 10 squadre Marche Abruzzo, il prossimo campionato di serie C girone 2, che prenderà il via probabilmente domenica 1 ottobre.

Sempre una marchigiana, inoltre, il Rugby Fabriano, parteciperà ad un girone umbro, con già sette squadre, per consentire di raggiungere il numero minimo di otto.

Al via domenica 15 ottobre i campionati U18 ed U16, quest’anno probabilmente viaggeranno appaiati nei rispettivi calendari incontri, con notevole vantaggio per le economie dei Club.

Dieci, undici squadre per l’U18, in studio ipotesi di due gironi e due fasi oppure semplice formula di andata e ritorno all’italiana.

Molto più articolata la situazione U16 dove alle 10 sq. marche ed alle 4 abruzzesi, potrebbero aggiungersi 1 o 2 umbre. La formula dei barrage per il girone elite, scontenterà sicuramente molte delle pretendenti ed la definizione del campionato territoriale verrà definita solamente “a bocce ferme”. Escluso comunque a priori il girone unico.

L’attività U14, invece, inizierà già con il torneo Grankiominuto il 24 settembre, data pure d’inizio dell’attività regionale per il minirugby.

In definizione anche l’attività FEMMINILE U16 ed U14, in grande crescita di popolarità e di tesserate, nelle Marche, con formazioni U16 già in Ascoli, San Benedetto, Montegranaro, Ancona, Pesaro e forse presto anche in altre città.



spazio club
04/09/2017

Fonte Pesaro Rugby

Il ministro Lotti benedice il progetto del nuovo campo da rugby
Non è cosa da tutti i giorni avere in visita al campo da rugby il ministro dello Sport, Luca Lotti. Ancor più emozionante se alla sua visita, in presenza anche del presidente Fir Alfredo Gavazzi, si unisce la presentazione del secondo campo da rugby cittadino. Non  caso venerdì sera al Toti Patrignani erano presenti almeno duecento persone per salutare il ministro e scoprire dalle parole del sindaco Matteo Ricci il progetto del secondo campo.
"Per noi lo sport parte da questo tipo di interventi - ha esordito il ministro Lotti - Tutto parte da campi come questo, tutto ha inizio in realtà locali ed è importante concentrare le risorse nelle società sportive di base. Mi ha fatto piacere quando Matteo ha presentato questo progetto, trovando la strada dei fondi europei, che negli ultimi sette anni l'Italia aveva sempre rimandato indietro in Europa. Invece così i soldi restano in Italia e investiamo in infrastrutture sportive che fanno sociale e welfare. Ora prendiamo un altro impegno, facciamo partire prima possibile le gare d'appalto e che fra un anno si possa fare la festa del rugby Pesaro e di tutta la città, la festa di chi dalle parole passa ai fatti".
Un progetto ormai definito in tutti i dettagli come ha spiegato il sindaco Matteo Ricci: "E' stato fortemente discusso con la società e al termine dei lavori ci sarà un campo principale in erba per il quale rifaremo l'illuminazione e un secondo in sintetico. Se non avessimo avuto problemi per l'area avremmo guadagnato qualche mese, ma in accordo con la società abbiamo acquisito una parte di terra dai privati per il secondo campo. Ora comunque possiamo partire con le gare e ci auguriamo di poter inaugurare il campo fra un annetto". Un intervento figlio di Pesaro Città europea dello Sport: "Il milione di euro di fondi lo abbiamo ottenuto dal Cipe proprio perchè siamo Città europea dello sport. Attenzione particolare la meritava il rugby, nato attorno a tanti appassionati e che in questi anni è cresciuto moltissimo, con un settore giovanile straordinario e una club house che è il luogo della socialità. Il rugby meritava questo riconoscimento, con una prima squadra arrivata in serie A, grandi giocatori e giovani in nazionale".
Lo stesso presidente della Federazione Italiana Rugby Alfredo Gavazzi ha ringraziato ministro e sindaco per l'intervento: "E' un giorno importante per il rugby e la società. La crescita del rugby è in funzione dell'impiantistica. Dove c'è casa c'è opportunità di crescere".
In chiusura il dono al ministro da parte del presidente della Paspa Pesaro Rugby, Simone Mattioli, della maglia della società: "Dopo 50 anni avremo un secondo campo e ci fa piacere coronare questo risultato in presenza del ministro. Siamo davvero grati al comune per questo risultato".



il presidente Gavazzi, stasera a Pesaro
01/09/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

questa sera a Pesaro, alla presenza del Ministro LOTTI e del presidente Federale GAVAZZI, Simone Mattioli vedrà realizzarsi il progetto di un secondo campo di rugby.

Maurizio Longhi, presidente regionale delle Marche, conferma il valore strategico del nuovo impianto, che rafforza l’offerta dei Club del territorio e potrà consentire di ospitare momenti di festa del minirugby con 200 / 250 bambini anche dalla vicina Romagna e dal Veneto.

Un investimento importante che conferma la centralità del progetto pesarese.  



L’ITALDONNE SALE ALL’OTTAVO POSTO DEL RANKING WORLD RUGBY Roma
29/08/2017

Fonte Ufficio Relazioni Media FIR

MONDIALI FEMMINILI, L’OMAGGIO DI FIR ALLE VETERANE AZZURRE


L’ITALDONNE SALE ALL’OTTAVO POSTO DEL RANKING WORLD RUGBY

Roma – La vittoria di sabato pomeriggio contro la Spagna, a Belfast, non è valsa solo il nono posto finale alla Women’s Rugby World Cup ma ha anche permesso alle Azzurre di conquistare due posizioni nel ranking di World Rugby, la federazione internazionale.

Barattin e compagne raggiungono nuovamente la miglior posizione mai occupata dalla Nazionale femminile sul palcoscenico internazionale, un piazzamento già raggiunto nel 2016 al termine del 6 Nazioni 2016, decisivo per la qualificazione alla rassegna iridata di quest’estate in Irlanda.

Il successo colto nei supplementari di Belfast ha permesso all’Italia di superare sia le leonesse iberiche, ora decime, sia l’Irlanda a cui non è bastato chiudere in ottava posizione la rassegna iridata per conservare l’analoga posizione nel ranking.

Con la risalita sino all’ottava piazza, miglior risultato mai raggiunto da una Nazionale FIR (anche la Nazionale maschile, nel marzo 2007, occupò analoga posizione), l’Italdonne rientrata ieri dalla lunga trasferta irlandese ha potuto archiviare con un risultato di prestigio un ciclo decennale caratterizzato da alcuni risultati storici, dall’ingresso nel 6 Nazioni  nel 2007 al terzo posto nel Torneo 2015 sino alla prima qualificazione ai Mondiali.

CLICCA QUI PER I VIDEO DELLE AZZURRE DALLA WRWC 2017

La vittoria di sabato, infatti, è coincisa con l’ultima apparizione in maglia azzurra di sette atlete che hanno deciso di concludere con l’esperienza iridata il proprio cammino internazionale e, in alcuni casi, di lasciare del tutto il rugby giocato: insieme a Silvia Gaudino e Paola Zangirolami, entrambe già capitane dell’Italia, 72 e 76 caps rispettivamente, hanno salutato la Nazionale la miglior marcatrice della storia azzurra Veronica Schiavon (82 caps e 351 punti segnati), il pilone Elisa Cucchiella (67 caps), il flanker Michela Este (55 presenze), il centro Maria Grazia Cioffi (51 caps) e la seconda linea Alice Trevisan (43 caps).

Fabio Beraldin, Consigliere federale con delega al settore femminile, ha voluto ringraziare a nome dell’intero movimento rugbistico italiano le sette giocatrici che hanno salutato la Nazionale dopo aver raccolto complessivamente 446 caps: “Il valore del contributo che queste eccezionali atlete hanno offerto nell’ultimo decennio al movimento non è quantificabile.
Silvia, Paola, Veronica, Elisa, Michela, Maria Grazie ed Alice lasciano un segno indelebile nella storia del rugby femminile italiano.
La loro esperienza, il loro entusiasmo, la cultura dell’impegno che hanno saputo portare ed affermare all’interno della squadra è un esempio prezioso, che la nuova generazione ha già dimostrato di poter far proprio.
Aver concluso la carriera internazionale con una vittoria emozionante e prestigiosa come quella con la Spagna, il nono posto iridato e l’ottavo nel ranking non è solo il coronamento di un lungo cammino, è soprattutto il miglior lascito che queste giocatrici consegnano al nuovo corso, un nuovo punto di partenza per le ragazze che saranno chiamate a raccogliere la loro eredità nelle stagioni a venire”.



spazio club
28/08/2017

Fonte Pesaro Rugby
Paspa Pesaro Rugby ai blocchi di partenza. Da domani il via alla preparazione
La palla ovale pesarese torna a lavorare in vista della stagione 2017/18. Domani sera alle 20 la prima squadra della Paspa Pesaro Rugby si ritroverà al campo agli ordini del neo allenatore Nicola Mazzucato, del preparatore atletico Giancarlo D'amen e dello specialista di mischia Andrea Pozzi.
Per loro saranno settimane intense di lavoro, con la prima amichevole che si terrà venerdì 8 settembre alle 20.30 al Toti Patrignani contro il Fano, il 17 contro Ferrara e sabato 23 a Perugia neopromossa in serie A.
Agli ordini di Mazzucato una rosa in parte cambiata rispetto alla scorsa stagione in serie A, ma che ha visto importanti conferme come quella del tallonatore Rossano Fagnani, del pilone sinistro Felipe Solari e delle terze linee Gabriele del Bianco e Diego Antonelli. A loro si aggiungeranno il giovane utility back Pablo Pierpaoli, classe '99 cresciuto nel Falconara e lo scorso anno già in serie B con Jesi, e Cristiano Salvi, classe '98, centro proveniente dal Fainplast Amatori Rugby Ascoli. Oltre a loro, Riccardo De Leo, prodotto del vivaio pesarese che rientra in squadra dopo un anno all'estero, i ragazzi saliti dall'under 18 e chissà che non potranno unirsi alla rosa anche alcuni giocatori che l'anno passato hanno militato nella squadra cadetta realizzata con il Misano. Oltre a loro poi le conferme del gruppo dei pesaresi, ad iniziare da Angeli, Babbi, Benelli, Biagetti, Campagnolo, Cardellini, Cecconi, Danieli, Galdelli, Giunti, Jaouhari, Minardi, Nardini, Panzieri, Pierangeli, Pozzi, Sabanovic, Sanchioni, Shaho, Tarini, Villarosa. “La rosa non è ancora definita nella sua totalità perché sicuramente arriveranno altri giocatori – spiega il direttore sportivo Massimo Pozzi – L'idea di istituire la Pesaro Rugby Academy, che garantisce ai nostri ragazzi un percorso universitario oltre che sportivo, ci ha permesso di tenere a Pesaro alcuni ottimi elementi, ma purtroppo dobbiamo fare fronte alle defezioni di altri validi giocatori come Gai, Ballarini, Marco Martinelli e Battisti. Per loro ovviamente la porta rimane sempre aperta, ma nel frattempo siamo alla ricerca di nuovi giocatori di qualità (alcuni già identificati) necessari a mantenere la rosa competitiva per fare un campionato di vertice”.
Da domani anche le giovanili under 16 e under 18 inizieranno la preparazione sotto la supervisione del direttore tecnico Nicola Mazzucato e dei rispettivi allenatori. All’under 16 sono stati confermati Annunzio Subissati e Andrea Nucci a cui si andrà ad affiancare Carlo Villarosa, capitano della prima squadra e desideroso di iniziare un percorso da allenatore in parallelo all’attività con la seniores. L’under 18 è stata invece affidata a Domenico Azzolini, già in passato tecnico della prima squadra della Pesaro Rugby, e a Rossano Fagnani, anch’egli giocatore della seniores. A seguire entrambe le categorie Andrea Pozzi, che continuerà nel suo lavoro specialistico sulla mischia. Per l’under 16 via alla preparazione domani 21 agosto alle 18.30, mentre per l’under 18 inizio martedì 22 agosto alle 18.30. Per l’under 16 già noti gli impegni del barrage per l’accesso al girone Elite il 10 settembre in casa contro Firenze e il 17 a Bologna, mentre sono in fase di definizione le amichevoli precampionato per l’under 18.

Fonte Fabriano Rugby
Partirà lunedì 28 agosto la preparazione atletica del Fabriano Rugby. La decima stagione sportiva inizierà con la squadra senior:  4 allenamenti a settimana per 4 settimane, con i preparatori messi a disposizione dalla società.
Sempre lunedì, alle ore 19.30 in via Romagnoli, si svolgerà un piccolo incontro per presentare la stagione proprio a due passi dal campo da gioco.
Da quest’anno preparazione con la squadra Senior anche per gli Under 16 e gli Under 18, che inizieranno a provare l’esperienza del lavoro con i più grandi. Sempre per la prima squadra previsto anche un weekend di ritiro, in un località ancora da definire.  L’under 14 partirà il 12 settembre ed il minirugby l’11 dello stesso mese.
Già decisa la data per il Torneo Cristian Alterio: appuntamento fissato per il 24 settembre. Ancora da svelare le squadre che prenderanno parte alla giornata.
Dal primo settembre e fino al 5, 40 atleti dell’Under 16 del Rovigo Rugby si alleneranno sul campo del Fabriano Rugby con l’obbiettivo di preparare al meglio il proprio campionato.
Il programma della squadra Veneta sarà intenso con sedute di allenamento, visita della citta e passeggiate in montagna. Nella giornata di domenica ci sarà anche una partita amichevole con la compagine locale ed alcune realtà del territorio marchigiano.



spazio club
25/08/2017

Fonte Fabriano Rugby
Il grande rugby a Fabriano: dal prossimo primo settembre l'under 16 del Rovigo Rugby svolgerà il ritiro pre-campionato proprio nella città della carta con i propri accompagnatori e allenatori.
Fino al 5 di settembre 40 atleti della compagine veneta si alleneranno sul campo del Fabriano Rugby, con l'obbiettivo di preparare al meglio il proprio campionato. Il programma della squadra Veneta sarà intenso con sedute di allenamento, visita della citta e passeggiate in montagna. Nella giornata di domenica ci sarà anche una partita amichevole con la compagine locale ed alcune realtà del territorio marchigiano.
L'invito della società è quello di andare a bordo campo per avvicinarsi ad una delle più importanti realtà della palla ovale italiana.
Grande soddisfazione per il Fabriano Rugby e per il Presidente Pascal Antoine, che si avvicina alla decima stagione sportiva della sua storia.


Fonte Pesaro Rugby
Amatori Parma prima sfidante della Paspa Pesaro in serie B
Sarà subito test promozione per la Paspa Pesaro Rugby alla prima giornata di campionato. La Federazione Italiana Pesaro Rugby ha reso noto il calendario e il primo ottobre i giallorossi del neo tecnico Mazzucato se la dovranno vedere con quell'Amatori Parma che si presenta come una fra le pretendenti al salti di categoria, con diversi innesti provenienti dalle due serie superiori. A seguire una delle trasferte di stagione più lunghe, a Livorno, per tornare a casa contro Bologna 1928, altra pretendente alla serie A, poi a Rieti, in casa con il Romagna e ad Arezzo. Sei gare senza sosta come inizio, che diranno già tanto sul campionato che la Paspa andrà ad affrontare. Dal 5 novembre, si tornerà in campo il 3 dicembre, complice la sosta per i test match della nazionale italiana. In dicembre tre partite prima della pausa natalizia, con le ultime due partite del girone di andata che si terranno il 14 e il 21 gennaio. Il girone di ritorno sarà come sempre frammentato a causa del 6 Nazioni. Si giocherà così la prima partita l'ultima domenica di gennaio, poi in febbraio si giocherà solo una partita, per tornare in campo il 4 marzo. Un'altra domenica di stop e poi rush finale fino all'ultima gara di campionato regolare del 13 maggio con l'unica sosta per la Pasqua. La squadra che il 13 maggio sarà prima classificata sarà direttamente promossa in serie A. Le altre tre promozioni saranno determinate da un doppio turno di play-off così strutturato play-off in gara unica in campo neutro (20 maggio) secondo lo schema 1° girone di serie B vs 4° girone, 2° girone vs 3° girone con promozione diretta per le vincenti del play-off. A seguire barrage promozione tra le perdenti del primo turno di play-off, in gara unica in campo neutro (27 maggio) e la vincente sarà la settima squadra promossa in Serie A.
Rispetto alla retrocessione, solo una squdar dei quattro gironi scenderà n serie C1, secondo il seguente schema: play-out in gara unica in campo neutro (20 maggio) secondo lo schema 1° girone vs 4° girone, 2° girone vs 3° girone; le due vincenti disputeranno la Serie B nella stagione sportiva 2018/2019, mentre le due perdenti disputeranno un ulteriore turno di play out il 27 maggio con gara unica e campo neutro; la squadra vincente disputerà la Serie B nella stagione sportiva 2018/2019; la squadra perdente retrocederà in Serie C - Girone 1 per la stagione sportiva 2018/2019.
Ultima novità comunicata dalla Fir il fatto che per la Paspa Pesaro nel girone si aggiunge la lunga trasferta di Civitavecchia che va a sostituire la Reno Bologna.
Calendario Pesaro Rugby
01 ottobre 2017 ore 15.30 - Paspa Pesaro – Amatori Rugby
08 ottobre 2017 ore 15.30 - Livorno - Paspa Pesaro
15 ottobre 2017 ore 15.30 - Paspa Pesaro – Bologna 1928
22 ottobre 2017 ore 15.30 - Arieti Rieti 2014 - Paspa Pesaro
29 ottobre 2017 ore 14.30 - Paspa Pesaro – Romagna Rfc
5 novembre 2017 ore 14.30 - Vasari Arezzo - Paspa Pesaro
3 dicembre 2017 ore 14.30 - Paspa Pesaro – I Medicei
10 dicembre 2017 ore 14.30 - Parma 1931 - Paspa Pesaro
17 dicembre 2017 ore 14.30 - Paspa Pesaro – Civitavecchia Centumcellae
14 gennaio 2018 ore 14.30 - Paspa Pesaro - Florentia
21 gennaio 2018 ore 14.30 - Modena 1965 - Paspa Pesaro
28 gennaio 2018 ore 14.30 - Amatori Rugby - Paspa Pesaro
18 febbraio 2018 ore 14.30 - Paspa Pesaro - Livorno
4 marzo 2018 ore 14.30 - Bologna 1928 - Paspa Pesaro
18 marzo 2017 ore 14.30 - Paspa Pesaro – Arieti Rieti
25 marzo 2018 ore 15.30 - Romagna Rfc - Paspa Pesaro
4 aprile 2018 ore 15.30 - Paspa Pesaro – Vasari Arezzo
15 aprile 2018 ore 15.30 - I Medicei - Paspa Pesaro
22 aprile 2018 ore 15.30 - Paspa Pesaro – Parma 1931
29 aprile 2018 ore 15.30 - Civitavecchia Centumcellae - Paspa Pesaro
6 maggio 2018 ore 15.30 - Florentia - Paspa Pesaro
13 maggio 2018 ore 15.30 - Paspa Pesaro – Modena 1965
 



Pubblicato il verbale della recente Assemblea regionale ordinaria del 23/06/2017
03/08/2017

Pubblicato nell'apposita sezione il verbale della recente Assemblea regionale ordinaria del 23/06/2017 in Ancona.



Assemblea Ordinaria delle Società
16/06/2017

é pubblicato nell'apposita sezione il verbale del Consiglio Direttivo in cui, tra l'altro, viene convocata L'ASSEMBLEA ORDINARIA DELLE SOCIETA che si terrà in Ancona, presso il CONI Marche, il prossimo venerdi 23 giugno alle ore 16.30 in seconda convocazione. 



Spazio Club
12/06/2017

Fonte Fano Rugby
Fano Rugby: Walter Colaiacomo è il nuovo allenatore

Ufficializzato da parte della società il cambio tecnico alla guida della squadra. Il 47enne tecnico di Segni (Roma) sarà responsabile della prima squadra e coordinatore delle formazioni U18 e U16. Al suo fianco, nel ruolo di vice, l’ex allenatore Franco Tonelli cui vanno gli elogi della dirigenza.

Fano, 9 giugno 2017 – Sulla panchina del Fano Rugby nella stagione 2017/2018 siederà Walter Colaiacomo, 47enne di Segni (Roma) da oltre 30 anni nel mondo della palla ovale. Continuano i movimenti nella società rossoblù e dopo il cambio al vertice che ha portato all’investitura di Giorgio Brunacci come presidente, ecco l’avvicendamento alla guida tecnica affidata a Colaiacomo, allenatore con un curriculum che parla da solo.
Colaiacomo sarà l’allenatore della squadra che disputerà il campionato di serie C e al tempo stesso il coordinatore delle formazioni Under 18 e Under 16. Al suo fianco avrà Franco Tonelli, ex primo allenatore che dalla prossima stagione sarà il responsabile tecnico della “mischia”. In sostanza Colaiacomo e Tonelli lavoreranno fianco a fianco per far crescere ancora di più il Fano Rugby, società che, per quanto giovane, si sta ritagliando spazi sempre più importanti come dimostra la partecipazione nella stagione appena trascorsa ai play off per l’accesso alla serie B.
“Sono anni che lo corteggiamo – confida il neo presidente Brunacci – e siamo orgogliosi oggi di annunciare il suo ingresso nel nostro staff. E’ una persona molto competente, disponibile e umile che ha da subito capito la mission del Fano Rugby e, seppur con esperienze in categorie più alte, ha sposato il nostro progetto condividendolo a pieno.  Crediamo – conclude Brunacci – che possa essere la figura giusta per permetterci di fare un ulteriore passo in avanti. Con la sua esperienza, affiancata a quella di Tonelli, potremmo lottare fin da subito per obiettivi importanti, primo fra tutto quello di diventare un punto di riferimento per il movimento rugbistico regionale”.
Colaiacomo, che nell’ultima stagione è stato responsabile tecnico Under 14 del Rugby Roma Olimpic Club 1931, ha dalla sua un curriculum che parla di due promozioni in serie A ottenute col Rugby Segni (una nel 1994 e una nel 2004, nel secondo caso nel doppio ruolo di giocatore e assistente allenatore), società di cui è stato colonna portante dal 1986 rivestendo il ruolo di giocatore (capitano dal 1999 al 2002 in serie B), assistente allenatore, capo allenatore e video analyst.
Nella sua carriera da tecnico anche due stagioni  da video analyst in Eccellenza con la S.S. Lazio Rugby e tante esperienze nei settori juniores con risultati di prestigio soprattutto nelle stagioni 2009/2010 e 2010/2011 dove con l’Under 16 e l’Under 20 dell’S.S. Lazio è riuscito ad arrivare alle finali nazionali d’elite.
La presentazione  ufficiale di Colaiacomo a dirigenza, squadre e tifosi è prevista per domenica 11 giugno quando nell’impianto Falcone-Borsellino andrà in scena il “Rugby Day”, grande festa riservata a tutte le formazioni che prevede un mega torneo a squadre miste tra giocatori U14, U16, U18, Old e seniores anche con sfide individuali di placcaggi, touche, calci di punizione e mischie, anticipato dalla solita rumorosa e festosa partecipazione del gruppo del mini rugby. Al termine delle sfide tutti in club house per la cena di fine anno dove è atteso anche il passaggio di testimone tra presidenti (da Francesco Livi a Giorgio Brunacci) e tra allenatori (da Franco Tonelli a Walter Colaiacomo). 



Spazio Club
29/05/2017

Fonte Fano Rugby

Fano Rugby:

Giorgio Brunacci è il nuovo presidente

Cambio ai vertici societari di una realtà che si candida sempre più a diventare un punto di riferimento per il rugby regionale. Annunciate novità anche alla guida tecnica

Fano, 26 maggio 2017 – Giorgio Brunacci è il nuovo presidente del Fano Rugby. L’ormai ex direttore generale, da sempre nella famiglia della palla ovale fanese, dal 4 maggio scorso ha preso le redini della società prendendo il testimone da Francesco Livi, ora vicepresidente. 
Il cambio al vertice, avvenuto dopo il passaggio del Fano Rugby da Asd a Ssd, ha portato grandi novità anche dal punto di vista strutturale della società, che si candida ad essere un punto di riferimento del panorama rugbistico regionale. 
“Sono orgoglioso, emozionato e onorato per questo nuovo incarico – commenta Brunacci -. Il Fano Rugby è la mia seconda famiglia e non vedo l’ora di mettere a disposizione della società la mia passione e le mie competenze, come del resto ho sempre fatto da dirigente e da allenatore”. 
In questi giorni, oltre alla nomina a patron di Brunacci, tanti sono i movimenti in casa rossoblù che per la stagione 2017/2018 ha in mente un cambio del modus operandi tecnico che si sta mettendo in pratica attraverso il coinvolgimento di più allenatori, ciascuno che si occuperà di un settore specifico lavorando, ovviamente, di squadra.
“L’allenatore Franco Tonelli – spiega il neo presidente – che ci ha guidato in questi anni a traguardi storici per noi, rimarrà parte integrante del team (Tonelli è, tra l’altro, consigliere della società assieme a Luca Primavera e Sammy Marcantognini, ndr), ma verrà affiancato da altri professionisti, alcuni con un curriculum importante di cui i prossimi giorni sveleremo i nomi. Nel frattempo lavoriamo per il prossimo grande evento in programma il 2 giugno”.
E l’evento di cui parla Brunacci è il torneo nazionale di Sambuceto (Chieti) che vedrà impegnate il 2-3-4 giugno diverse squadre da tutta Italia delle categorie Under 10, 12 e 14. Questo week end invece, spazio all’Under 8 dei tecnici Giulia Delbene e Riccardo Rossi che andrà a San Lorenzo in Campo per disputare un torneo contro i padroni di casa e Urbino, Ancona, Senigallia e Fabriano. In campo domenica anche l’Under 14 di Riccardo Sancilles impegnata a Jesi.



Pubblicato il verbale del Consiglio Direttivo CRM - riunione del 15 marzo 2017
25/05/2017

Fonte CRM

è pubblicato il verbale del C.D. tenutosi in ancona il 15/03/17. Nella riunione n. 3 il nuovo consiglio ha delineato alcune tra le principali linee programmatiche che guideranno l'operato nel quadriennio sportivo. Il documento è consultabile/ scaricabile nell'apposita sezione "comitato regionale". 



MONDIALI 2019, PER ITALRUGBY GIRONE DI FERRO CON ALL BLACKS E SPRINGBOKS
23/05/2017

Fonte Ufficio Stampa FIR

Kyoto - Dalle urne di Kyoto, dove si è svolto oggi il sorteggio dei gironi della Rugby World Cup 2019, l'Italrugby trova una delle pool più dure della storia iridata: i campioni in carica della Nuova Zelanda (tre titoli) e gli Srpingboks sudafricani, vincitori nel 1995 e nel 2007, saranno avversarie degli Azzurri di Conor O'Shea insieme alla vincitrice dell'area africana (Africa 1) ed alla squadra che uscirà vincente dal processo di ripescaggio al termine delle fasi di qualificazione, nel dicembre 2018.

Queste le Pool della Rugby World Cup 2019:

Pool A
Irlanda, Scozia, Giappone, Europa 1, Play-Off Winner

Pool B
Nuova Zelanda, Sudafrica, Italia, Africa 1, Repechage Winner

Pool C
Inghilterra, Francia, Argentina, America 1, Oceania 2

Pool D
Australia, Galles, Georgia, Oceania 1, America 2



Spazio Club
19/05/2017

Fonte Fano Rugby
Torneo nazionale Under 14 a Prato
Sei giocatori del Fano Rugby convocati nella selezione Marche C
onferme per Thomas Bussaglia, Riccardo Conditi, Giacomo Ronconi e Angelo Simonini Debutto per Mattia Giommi e Beu Kledian

Fano, 19 maggio 2017 – Chi mastica di rugby sa bene l’importanza dei tornei nazionali giovanili, un momento, oltre che di aggregazione, anche per mettersi in mostra e mettere in mostra il frutto del tanto lavoro che ciascuna società fa per i vivai.
E sabato 20 e domenica 21 maggio, a Prato, andrà in scena uno dei più importanti, il Memorial Andrea Cambi, giunto alla settima edizione e che ogni anno vede la partecipazione delle selezioni Under 14 di Toscana, Marche, Lazio, Campania, Emilia Romagna.
Un evento che gli esperti del settore hanno segnato da tempo in rosso nel calendario e che vede direttamente coinvolto il Fano Rugby che sarà presente in Toscana con ben 6 giocatori: quattro di loro sono alla seconda convocazione (Thomas Bussaglia, Riccardo Conditi, Giacomo Ronconi e Angelo Simonini) mentre per due, Mattia Giommi e Beu Kledian, con quest’ultimo che corona così un bel sogno dopo il debutto in campionato avvenuto ad inizio mese.
Ovvia soddisfazione nell’ambiente ovale fanese per queste chiamate (i giocatori del Fano Rugby rappresentano il 30% del totale) come conferma il direttore generale Giorgio Brunacci: “Il settore giovanile – conferma – è il nostro punto di forza. Per loro e su di loro puntiamo molto per diffondere i sani principi del rugby e queste chiamate ‘nazionali’ ci ripagano del lavoro svolto. Complimenti ai ragazzi e a tutto lo staff, nello specifico gli allenatori Riccardo Sancilles, Nicola Bargnesi e Alessandro Bussaglia”.
Sempre in tema di Under 14, domenica impegno casalingo per i rossoblù impegnati in un quadrangolare, molto probabilmente a squadre miste, con Fabriano, Legio Picena e Valmetuaro. Inizio ore 11 nell’impianto Falcone-Borsellino. 



Rappresentative Marche al torneo di Bari
18/05/2017

Si chiude la trasferta pugliese di domenica scorsa, con le nostre due rappresentative under 14 maschile e femminile , la prima qualificandosi al sesto posto ,mentre la rappresentativa femminile si è aggiudicata il secondo posto.Complimenti a tutti i ragazzi e ragazze,ai tecnici ed allo staff tecnico che li ha accompagnati in questa trasferta  indimenticabile.Un ringraziamento particolare alle società' per la collaborazione.Un'altro appuntamento e' previsto per  i nostri ragazzi di rappresentanza, che domenica 21 Maggio , saranno   impegnati  a Prato al  VI° Torneo Challenge "Andrea Cambi"  , dove la rappresentativa Marchigiana partecipa da diversi anni.



Fonte Ufficio Stampa FIR
15/05/2017

Fonte Ufficio Stampa FIR

NAZIONALE, 44 AZZURRI PER PREPARARE IL TOUR ESTIVO
Roma -Sono quarantaquattro gli atleti inseriti dal Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, Conor O'Shea, nella lista dei potenziali convocabili per il tour estivo che, nel prossimo mese di giugno, porterà l'Italia ad affrontare la Scozia (Singapore, 10 giugno), Fiji (Suva, 17 giugno) e l'Australia (Brisbane, 24 giugno). 

La lista definitiva dei 31 atleti convocati per la finestra internazionale di giugno verrà ufficializzata dal CT martedì 9 maggio, a pochi giorni dal derby di ritorno di Guinness PRO12 che sabato prossimo a Parma metterà di fronte le Zebre e la Benetton Treviso.

Il capitano dell'Italia Sergio Parisse, al pari di altri veterani - Leonardo Ghiraldini, Simone Favaro, Lorenzo Cittadini fresco di paternità - non prenderà parte alla trasferta nell'Emisfero Sud per recuperare dalla lunga stagione, mentre tra gli indisponibili per infortunio figurano sia atleti d'esperienza come Alessandro Zanni, Luke McLean e Luca Morisi che alcuni giovani - Nicola Quaglio, Marco Barbini - che hanno esordito in azzurro nelle ultime stagioni.

"Con Sergio e gli altri veterani del gruppo - ha detto il CT dell'Italia, Conor O'Shea - abbiamo parlato del tour e del fatto che rimanere a riposo per questa finestra, dopo una stagione lunga ed impegnativa, sia per loro la scelta migliore. Abbiamo anche discusso dei programmi futuri del nostro gruppo e siamo ansiosi di riaverli con noi in novembre. Per quanto riguarda la lista definitiva dei convocati, abbiamo già le idee molto chiare circa la composizione della squadra ma il derby di PRO12 della settimana prossima potrà esserci d'aiuto per prendere le ultime decisioni su un paio di situazioni sulle quali stiamo riflettendo".

Questi i 44 pre-convocati:

Piloni
Pietro CECCARELLI (Zebre Rugby, 7 caps)
Dario CHISTOLINI (Zebre Rugby, 18 caps)
Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby, 14 caps)*
Simone FERRARI (Benetton Rugby, 2 caps)
Sami PANICO (Patarò Calvisano, 10 caps)*
Tiziano PASQUALI (Benetton Rugby, esordiente)
Federico ZANI (Benetton Rugby, esordiente)

Tallonatori
Luca BIGI (Benetton Rugby, esordiente)
Tommaso D'APICE (Zebre Rugby, 13 caps)*
Ornel GEGA (Benetton Rugby, 12 caps)
Luhandre LUUS (Patarò Calvisano, esordiente)*
Oliviero FABIANI (Zebre Rugby, 4 caps)

Seconde linee
George Fabio BIAGI (Zebre Rugby, 19 caps)
Dean BUDD (Benetton Rugby, esordiente)
Joshua FURNO (Zebre Rugby, 37 caps)*
Marco FUSER (Benetton Rugby, 21 caps)*
Federico RUZZA (Zebre Rugby, 1 cap)*
Andries VAN SCHALKWYK (Zebre Rugby, 12 caps)

Flanker/n.8
Robert Julian BARBIERI (Benetton Rugby, 40 caps)
Marco LAZZARONI (Benetton Rugby, esordiente)*
Maxime MBANDA' (Zebre Rugby, 8 caps)*
Francesco MINTO (Benetton Rugby, 33 caps)
Sebastian NEGRI DA OLEGGIO (Hartbury RFC, 2 caps)
Giovanni PETTINELLI (Patarò Calvisano, esordiente)*
Abraham Jurgen STEYN (Benetton Rugby, 11 caps)

Mediani di mischia
Giorgio BRONZINI (Benetton Rugby, 7 caps)
Edoardo GORI (Benetton Rugby, 61 caps)*
Tito TEBALDI (Benetton Rugby, 20 caps)
Marcello VIOLI (Zebre Rugby, 3 caps)*

Mediani d'apertura
Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 30 caps)
Carlo CANNA (Zebre Rugby, 20 caps)
Ian MCKINLEY (Benetton Rugby, esordiente)

Centri
Tommaso BENVENUTI (Benetton Rugby, 42 caps)*
Tommaso BONI (Zebre Rugby, 2 caps)*
Michele CAMPAGNARO (Exeter Chiefs, 29 caps)*
Tommaso CASTELLO (Zebre Rugby, 2 caps)

Ali
Mattia BELLINI (Zebre Rugby, 5 caps)
Giulio BISEGNI (Zebre Rugby, 7 caps)
Angelo ESPOSITO (Benetton Rugby, 11 caps)*
Leonardo SARTO (Glasgow Warriors, 30 caps)*
Giovanbattista VENDITTI (Zebre Rugby, 42 caps)*

Estremi
Matteo MINOZZI (Patarò Calvisano, esordiente)*
Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby, 11 caps)*
Luca SPERANDIO (Benetton Rugby, 2 caps)*



Fonte Ufficio Stampa FIR
12/05/2017

IL PRESIDENTE FIR GAVAZZI NELLA COMMISSIONE BILANCIO DI WORLD RUGBY
VACCARI NOMINATO NEL NUOVO CDA DEL CREDITO SPORTIVO

Roma - Alfredo Gavazzi, Presidente della Federazione Italiana Rugby, è stato inserito ieri dal Consiglio World Rugby all'interno della Commissione Bilancio dell'organo di governo del rugby internazionale, riunitosi a Kyoto (Giappone) in vista del sorteggio dei gironi della Rugby World Cup 2019.

La nomina del massimo dirigente federale all'interno della commissione incaricata di indirizzare gli investimenti di World Rugby segue di pochi mesi l'incremento del peso specifico del rugby italiano all'interno dei consessi internazionali, certificato dall'incremento da uno a due rappresentanti e da uno a tre voti all'interno del Consiglio di World Rugby di cui, unitamente al Presidente federale, è membro il Vice-Presidente Vicario di FIR, Avv. Nino Saccà.

Parallelamente, il CONI ha nominato all'interno del nuovo Consiglio di Amministrazione del Credito Sportivo il Consigliere Federale della FIR Paolo Vaccari, presidente della Commissione Impianti federale: la nomina dell'ex estremo della Nazionale consolida ulteriormente il rapporto tra FIR e l'istituto di credito presso il quale FIR ha attivato dal 2015 una convenzione rivolta ai propri Club per lo sviluppo e l'implementazione in tutta Italia delle strutture dedicate al rugby.

CLICCA QUI PER I DETTAGLI DELLA CONVENZIONE FIR/ICS



Spazio Club
09/05/2017

Fonte Rugby Ancona
Macron, lo champagne e l’Unione Rugbistica Anconitana
A mezzogiorno di domenica in Francia le operazioni di voto erano ancora in corso e lo champagne era tranquillamente riposto in frigo in attesa di essere consumato.

Al campo della Palla ovale “Nelson Mandela” lo champagne scorreva invece a fiumi sotto forma di “rugby champagne”.
Grande prestazione della Under 16 dell’Unione Rugbistica Anconitana che incanta un pubblico partecipe ed entusiasta.
La squadra presentata dagli accompagnatori Spadoni Emanuela e Martini Claudio, composta da:
Belvederesi Leonardo, Cinti Filippo, Compra Josh, Conti Lorenzo, Dazzi Thomas, Gambelli Dario, Giacconi Lorenzo, Gioacchini Filippo, Linari Jacopo, Lucantoni Pietro Nicola, Lucesole Pietro, Maccioni Marco, Martedì Davide, Martelli Daniele, Martini Giovanni, Mattetti Alessandro, Moretti Matteo, Moscoloni Gioele, Penna Edoardo, Petrelli Manuel, Petetti Pierfrancesco, Pirani Simone, Quacquarini Filippo, Suler Alex, Tiberi Jacopo, Umandal Jacob, magistralmente guidata dall’allenatore Biondi Enzo, Franco Cimino e dal Direttore Tecnico Rea Salvatore, ha espresso un gioco fluido e spumeggiante, schemi che variavano in corso d’opera con aperture fino all’ala, occupazione degli spazi, sfondamenti centrali, maul, mischia feroce, difesa aggressiva, un uso limitatissimo dei calci a volte anche forse con qualche rischio ma comunque schemi semplici, senza passaggi dietro la schiena, ma applicati alla perfezione; tutto quello che potevano farci vedere era lì sul tappeto verde, venuto fuori così come d’incanto, anche se dietro si leggeva un lavoro certosino, una crescita corale, sagge mani che hanno plasmato il tutto.
Di fronte una squadra di tutto rispetto come il Pesaro Rugby che nel settore vanta tradizioni ben più prestigiose di Ancona, una squadra che ha combattuto e onorato il campo fino alla fine ma ieri non ce ne era per nessuno.
Bella, una bella partita, piacevole, senza tanti spezzettamenti, con un buon arbitraggio che ha saputo leggere senza interferire la fluidità della competizione.  
Adesso si va in Sardegna contro il Fradis, anche in questo caso grandi tradizioni e squadra simbolo dell’isola.
Ma sì andiamocela a giocare: champagne contro filu de ferru, sperando in qualche sponsor che ci aiuti nella trasferta



Spazio Club
08/05/2017

Fonte Elleffe-Baldi Rugby Jesi 1970
Domenica 7 maggio termina il campionato in serie B del Rugby Jesi che, già condannata alla retrocessione in C con una giornata di anticipo, è impegnata nella trasferta di Modena.
Piove sul bagnato per i Leoni che non riescono ad entrare in partita, giocata per intero sotto la pioggia battente. Il primo tempo infatti il Giacobazzi segna 4 mete seppur nei calci di trasformazione, fatta una unica eccezione, non riesce a fare centro.
Jesi ha una sola concreta occasione grazur ad uno scatto di velocità del giovane Santarelli ma la squadra non riesce a salire. Il primo tempo termina 22-0.
Gli ultimi 40 minuti del match e del campionato ricalcano le situazioni di difficoltà in cui i Leoni si sono trovati purtroppo troppe volte. L'unica azione veramente pericolosa si perde in mischia a un paio di metri dalla linea di meta ma Pirliteanu è lesto a rubare l'ovale e segnare quelli che saranno gli unici 7 punti del match. Il resto è tutto di marca modenese: la Giacobazzi segna altre sette mete. Termina 63-7.
Per i commenti vi invito a visitare la pagina Facebook Club Rugby Jesi
GIACOBAZZI MODENA - RUGBY JESI 1970 63-7 (primo tempo 22-0)
RUGBY JESI 1970: Feliciani, Ramazzotti, Piccinini, Cappuccini, Pierpaoli, Santarelli, Pirliteanu, Loccioni, Albani, Santolini (Amendola), Compagnucci, De Pascale P., Santoni (Zampetti), Liberatore (Bimbo), Riccobono. A disp. Bruciaferri E., Sandroni, Fagioli, De Pascale M.,
Mete: 11-1
Calci piazzati: 4-12 Modena; 1-1 Jesi

Fonte Fano Rugby
Il Fano Rugby chiude la stagione con una sconfitta esterna
I ragazzi di Tonelli perdono 29-21 col Pieve di Cento ma il bilancio della stagione è più che positivo grazie all’approdo (e alle tre vittorie) per la prima volta nella storia ai play off per la serie B
Fano, 8 maggio 2017 – Non è riuscito a regalare ai propri tifosi la gioia di una vittoria esterna, ma siamo certi che i supporter fanesi siano rimasti comunque soddisfatti dalla prova fornita dalla squadra e in generale dall’andamento della stagione.
Finisce con una sconfitta per 29-21 la stagione del Fano Rugby che con la salvezza conquistata sul campo ampiamente, in questi ultimi mesi si è cimentato per la prima volta nella sua storia nei play off per la serie B. Tre vittorie e sette sconfitte il ruolino di marcia dei fanesi nella post season, ma salvo eccezione per un paio di partite, i ragazzi di Franco Tonelli hanno sempre venduto cara la pelle.
Così è stato anche ieri sul campo dei bolognesi del Pieve di Cento, abili a sfruttare una partenza in sordina degli ospiti e a contenere la loro reazione finale. 24-7 per i padroni di casa all’intervallo con meta fanese al 30esimo di Bargnesi (trasformata da Gasparini) utile ad interrompere un dominio che ha portato i bolognesi in meta 4 volte.
Tutta un’altra musica nella ripresa con un ottimo Fano che per poco non sfiora il colpaccio con le mete di Primavera (terzo) e Gasparini (37esimo) entrambi trasformate da quest’ultimo.
Finisce 29-21 per il Pieve di Cento, e il tecnico Tonelli commenta così a fine gara: “Grande applauso per i ragazzi che hanno disputato una buona partita mostrando un ottimo livello di gioco. Grazie a loro, alla società e ai tifosi per questa meravigliosa stagione che ci ha permesso di confrontarci con squadre più esperte e blasonate di noi”.
Ed è finito ieri anche il campionato dell’Under 16 che nonostante i tanti problemi è riuscita a raggiungere l’obiettivo stagionale, ovvero portare a termine tutte le gare nonostante l’organico ridotto.
Fanno festa invece le compagini Under 14 e MiniRugby. La squadra allenata da Sancilles, Bussaglia e Bargnesi infligge un sonoro 31-0 al Legio Picena e un 22-0 all’Ascoli nel triangolare andato in scena a San Benedetto mentre i “baby” tornano dalle trasferte di Ancona e Fabriano dopo il raggruppamento regionale consapevoli dei vistosi progressi fatti da tutto il settore giovanile.



Tutti i Risultati e le Classifiche delle Marchigiane di questa domenica
07/05/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.
 
Risultati:
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 11 R
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. 17 / 17
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - FLORENTIA RUGBY A.S.D. 33 / 22
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. 0 / 17
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 63 / 7
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - VASARI RUGBY AREZZO ASD 42 / 0
C.U.S. PERUGIA ASD - RENO RUGBY BOLOGNA ASD 29 / 24
 
Classifica:
Serie B, Girone 2 - Fase Unica
C.U.S. PERUGIA ASD p. 90
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 87
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 86
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 73
RENO RUGBY BOLOGNA ASD p. 63
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 60
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD p. 50
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 49
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 41
VASARI RUGBY AREZZO ASD p. 24
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. p. 18
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 17
 
Risultati:
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 5 R
RUGBY PIEVE 1971 - FANO RUGBY 29 / 21
UNIONE R. SAN BENEDETTO - BANCA MACERATA RUGBY 15 / 17
RUGBY FORLI 1979 - CUS FERRARA RUGBY 12 / 33
 
Classifica:
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE
TXT CUS FERRARA p. 46
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 32
RUGBY PIEVE p. 23
RUGBY FORLI p. 22
FANO RUGBY ASD p. 15
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA p. 15
 
Risultati:
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 5 R
R.CASTEL S.PIETRO TERME - GRAN SASSO RUGBY 19 / 14
CUS ANCONA - IMOLA RUGBY 23 / 24
FAENZA RUGBY F.C. - RUGBY GUBBIO 1984 29 / 3
 
Classifica:
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO
FAENZA p. 35
IMOLA p. 30
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 23
CASTEL SAN PIETRO (^^^) p. 23
ASD RUGBY GUBBIO 1984 p. 17
CUS ANCONA ASD p. 14
(^^^)  penalizzata - 9 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Classifica del Raggruppamento:
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 10
TERAMO
- RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
- CUS ANCONA RUGBY
- AMATORI RUGBY TERAMO
- CUS CAMERINO RUGBY
- VALMETAURO TITANS
- RUGBY JESI 1970 ASD
 
Classifica Globale:
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD p. 102
CUS ANCONA RUGBY p. 86
CUS CAMERINO RUGBY p. 66
AMATORI RUGBY TERAMO p. 56
VALMETAURO TITANS p. 30
RUGBY JESI 1970 ASD p. 28
 
Risultati:
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 3 R
RUGBY ANCONA A.S.D. - ASD PESARO RUGBY 29 / 5
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD 34 / 36
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 3 R
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 0 / 49
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 0 / 29
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 3 R
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD - FANO RUGBY ASD 54 / 7
ASD RUGBY FABRIANO - RIPOSA /
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 - RIPOSA /
 
Classifica:
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 27
ASD PESARO RUGBY p. 22
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 6
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 5
 
Under 16 - 2^ fase Girone B
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 30
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 18
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 13
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD (^) p. -2
 
Under 16 - 2^ fase Girone C
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD (^) p. 10
ASD RUGBY FABRIANO p. 8
FANO RUGBY ASD p. 5
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 p. 5
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017


Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
06/05/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2,  Coppa Italia Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 14 Femminile, Under 12, Under 10, Under 8 ed Under 6 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nell'apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 11 R
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - FLORENTIA RUGBY A.S.D.
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - VASARI RUGBY AREZZO ASD
C.U.S. PERUGIA ASD - RENO RUGBY BOLOGNA ASD
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 5 R
RUGBY PIEVE 1971 - FANO RUGBY
UNIONE R. SAN BENEDETTO - BANCA MACERATA RUGBY
RUGBY FORLI 1979 - CUS FERRARA RUGBY
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 5 R
R.CASTEL S.PIETRO TERME - GRAN SASSO RUGBY
CUS ANCONA - IMOLA RUGBY
FAENZA RUGBY F.C. - RUGBY GUBBIO 1984
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 10
TERAMO
- AMATORI RUGBY TERAMO
- RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
- VALMETAURO TITANS
- RUGBY JESI 1970 ASD
- CUS ANCONA RUGBY
- CUS CAMERINO RUGBY
 
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 3 R
RUGBY ANCONA A.S.D. - ASD PESARO RUGBY
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 3 R
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 3 R
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD - FANO RUGBY ASD
ASD RUGBY FABRIANO - RIPOSA
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 - RIPOSA
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
SAN BENEDETTO RODI
- LEGIO
- ASCOLI
- FANO
 
ANCONA
- ANCONA
- PESARO
- RIVIERA
 
JESI
- JESI
- FABRIANO
- FALCONARA
 
Under 10/8 - Raggruppamenti Marche Sabato 06/05/2017
FABRIANO
- FABRIANO
- JESI
- ANCONA
- FANO
- FALCONARA
- senigallia
 
Under 12 - Raggruppamenti Marche Sabato 06/05/2017
ANCONA
- FABRIANO
- JESI
- ANCONA
- FANO
- FALCONARA
- senigallia


Spazio Club
05/05/2017

Fonte Fano Rugby
Il Fano Rugby all’ultima stagionale.
L’obiettivo? La prima vittoria esterna ai play off
Prima del “rompete le righe” la squadra di Franco Tonelli, in trasferta a Bologna, prova a regale un’altra gioia ai propri tifosi
Fano, 5 maggio 2017 – Se è vero che non ci sono più obiettivi di classifica, è altrettanto vero che una vittoria domenica potrebbe far entrare il Fano Rugby ulteriormente nella storia. Sì, perche la sfida che dopodomani vedrà di fronte i fanesi ai bolognesi del Pieve di Cento, ultima dei play off promozione, è una ghiotta occasione per centrare un ulteriore obiettivo stagionale: dopo la salvezza, l’accesso ai play off e le tre vittorie casalinghe, nel mirino di Franco Tonelli e i suoi ragazzi ora c’è la vittoria esterna.
Nella sua prima storica apparizione nella poule promozione, infatti, i rossoblù hanno esultato solo tra le mura amiche (contro Macerata, San Benedetto e Forlì) e una vittoria fuori casa domenica sarebbe la ciliegina sulla torta, come conferma il tecnico Franco Tonelli: “Domenica scorsa avevo chiesto ai miei ragazzi di salutare i nostri tifosi con una vittoria e così è stato – spiega Tonelli -. Ora chiedo di dare il massimo per dare un’ulteriore soddisfazione non solo ai nostri supporter, ma anche alla dirigenza che tanto sta facendo per far crescere il rugby a Fano”.
Ad attendere capitan Sandro Giovannelli e soci ci sarà il Rugby Pieve, una squadra che come il Fano non ha più nulla da chiedere al campionato e che ha preparato per domenica un curioso premio, “La Tajadella Cup”, un trofeo il cui nome richiama al tipico piatto bolognese, la tagliatella, che sarà anche poi protagonista del menù del terzo tempo.
“Sicuramente il clima sarà quello di festa – conclude Tonelli -, ma l’obiettivo che abbiamo rimane. Purtroppo anche questa settimana ci siamo allenati in pochi, giovedì eravamo solo 16, ma speriamo che con l’innesto di vari elementi dell’Under18 ci si possa togliere un’altra bella soddisfazione”.
Ultima di campionato domenica anche per l’Under 16 che alle 12 sarà di scena sul rettangolo verde di San Benedetto del Tronto. All'andata l'arbitro fermò il gioco a 8 minuti dalla fine dando di fatto la vittoria a tavolino per Fano (infortunio di un giocatore del San Benedetto che era senza cambi in panchina). “I nostri avversari avranno sicuramente voglia di rifarsi – spiega il tecnico Jacopo Barattini – per cui ci attende una gara molto dura”.



Spazio Club
03/05/2017

Fonte Unione Rugby San Benedetto
FINALE DI STAGIONE
Domenica 7 maggio ultimo incontro casalingo per la V Regio Picena- U R S.Benedetto che ospita al Mandela la seconda in classifica,  Amatori Macerata .
Incontro molto importante per la nostra squadra per non essere l’ ultima classificata nel girone 5 della poule promozione del campionato di rugby  serie C1.
Invitiamo tutti gli appassionati e non a partecipare all’ evento perché avremo bisogno del supporto di tutti per battere i cugini maceratesi .
Domenica sarà anche l’ ultima occasione per il nostro pilone LUCA IACONI, per indossare ufficialmente gli scarpini,sarà infatti per lui l’ultima partita ufficiale per raggiunti limiti di età....
Terzo tempo con ricco buffet in suo onore.
Uff. Stampa U R SBT



Spazio Club
02/05/2017

Fonte Fano Rugby
Il Fano Rugby torna a sorridere.
Vittoria nell’ultima gara interna della stagione Nel nono turno dei play off promozione, la squadra di Franco Tonelli supera il Forlì per 44-22. La dedica è tutta per i tifosi 

Fano, 2 maggio 2017 – Voleva regalare una gioia ai propri tifosi e porre fine ad una serie di sconfitte che durava ormai da 5 giornate. Erano questi gli obiettivi del Fano Rugby alla vigilia del match casalingo di domenica scorsa contro Forlì, gara valevole per il nono turno dei play off promozione per la serie B.
Per farlo, viste le numerose assenze, serviva una prestazione perfetta e così è stato con i ragazzi di Franco Tonelli capaci di mettere in campo tutto quello che di buono il tecnico è riuscito ad insegnare loro negli anni, per la gioia dello stesso allenatore: “Questa vittoria ci voleva proprio – ha commentato Tonelli -. I ragazzi scesi in campo sono stati più forti delle defezioni e sono riusciti ad interpretare la gara così come gli avevo chiesto. Anche in questo caso abbiamo dimostrato che se stiamo li con la testa possiamo giocarcela e vincere con tutti”.
Una gara, quella andata in scena in un “Falcone-Borsellino” come sempre gremito, non facile, a dispetto del risultato finale che sorride al Fano per 44-22. Al 19esimo del primo tempo, infatti, il Forlì, grazie alle due mete messe a segno stava conducendo per 7-14 (meta in apertura per il Fano di Cadeddu) obbligando i padroni di casa ad un forcing che prima dell’intervallo riportava sopra i rossoblù grazie alle mete di Amadori e Rossolini e al piazzato da Gasparini.
22-14 al giro di boa e secondo tempo che è quasi un monologo dei locali a segno già al secondo minuto con Sambuchi (trasformazione di Gasparini). La reazione forlivese (calcio di punizione al settimo) è subito stoppata dal Fano che tra il decimo e il 28esimo effettua lo strappo decisivo con le mete di Bargnesi, Rossolini e il calcio di punizione del puntuale Alessandro Gasparini.
La meta sulla sirena degli ospiti chiude il risultato sul 44-22 per i padroni di casa, un risultato che fa tornare il sorriso a tutto l’ambiente: “Ringrazio la squadra per l’atteggiamento dimostrato – ribadisce Tonelli -. Ringrazio i ragazzi dell’Under 18, sempre più intergrati e amalgamati col gruppo dei senior e ringrazio i tifosi che sono sempre stati al nostro fianco nei momenti belli e in quelli meno belli. Si meritavano questa vittoria. Ora – conclude il tecnico – il regalo più grande sarebbe chiudere la stagione con una vittoria esterna, cosa che in questi play off non ci è ancora riuscita”.
Come anticipato da Tonelli, domenica prossima ultima sfida della stagione in casa del Pieve di Cento, squadra che attualmente occupa la terza posizione a 18 punti, tre lunghezze davanti ai fanesi.
Il week end di palla ovale sorride al Fano Rugby anche nella categoria Under 14 con i ragazzi di Sancilles, Bussaglia e Bargnesi che tornano da Fabriano con un bel 48-7 grazie ad un secondo tempo definito dai tecnici “da paura”, con gli ospiti capace di mettere a segno ben 36 punti.
Da segnalare l’esordio, coronato da tre mete e due trasformazioni, di Ben Kledian.



tutti i risultati delle marchigiane di questa domenica
30/04/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.                                      
                                      
Risultati:                                      
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 5 R                                    
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY 14 / 17                                 
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL - ASD PESARO RUGBY 27 / 14                                 
C.U.S. GENOVA ASD - RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. 7 / 15                                 
                                      
Classifica:                                      
Serie A, Girone 4 - 1^ fase                                      
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL p. 32                                    
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 28                                    
C.U.S. GENOVA ASD p. 27                                    
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. p. 26                                    
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD p. 20                                    
ASD PESARO RUGBY p. 11                                    
                                      
Risultati:                                      
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 10 R                                    
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD 34 / 20                                 
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. 26 / 20                                 
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. 0 / 38                                 
VASARI RUGBY AREZZO ASD - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. 41 / 20                                 
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - C.U.S. PERUGIA ASD 3 / 27                                 
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 38 / 12                                 
                                      
Classifica:                                      
Serie B, Girone 2 - Fase Unica                                      
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 87                                    
C.U.S. PERUGIA ASD p. 85                                    
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 82                                    
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 68                                    
RENO RUGBY BOLOGNA ASD p. 62                                    
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 58                                    
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 48                                    
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD p. 45                                    
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 36                                    
VASARI RUGBY AREZZO ASD  p. 24                                    
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 17                                    
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. p. 16                                    
                                      
Risultati:                                      
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 4 R                                    
FANO RUGBY - RUGBY FORLI 1979 44 / 22                                 
BANCA MACERATA RUGBY - RUGBY PIEVE 1971 22 / 13                                 
CUS FERRARA RUGBY - UNIONE R. SAN BENEDETTO 65 / 0                                 
                                      
Classifica:                                      
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE                                      
TXT CUS FERRARA p. 41                                    
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 28                                    
RUGBY FORLI p. 22                                    
RUGBY PIEVE  p. 18                                    
FANO RUGBY ASD p. 15                                    
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA p. 14                                    
                                      
Risultati:                                      
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 4 R                                    
GRAN SASSO RUGBY - FAENZA RUGBY F.C. 36 / 7                                 
IMOLA RUGBY - R.CASTEL S.PIETRO TERME 31 / 25                                 
RUGBY GUBBIO 1984 - CUS ANCONA 37 / 3                                 
                                      
Classifica:                                      
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO                                      
FAENZA p. 30                                    
IMOLA p. 26                                    
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 22                                    
CASTEL SAN PIETRO (^^^) p. 19                                    
ASD RUGBY GUBBIO 1984 p. 17                                    
CUS ANCONA ASD p. 13                                    
(^^^)  penalizzata - 9 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                      
                                    
Risultati:                                      
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 5 R                                    
ASD PESARO RUGBY - BANCA MACERATA RUGBY ASD 87 / 5                                 
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - ASD GRAN SASSO RUGBY 17 / 26                                 
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 7 / 21                                 
                                      
Classifica:                                      
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti                                      
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 48                                    
ASD PESARO RUGBY p. 36                                    
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 24                                    
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 (^) p. 21                                    
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 15                                    
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 1                                    
                                      
Under 18 - 2^ fase Girone B                                      
FANO RUGBY ASD p. 30                                    
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 14                                    
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 8                                    
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO (^^) p. 0                                    
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017 



Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
28/04/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2,  Coppa Italia Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 14 Femminile, Under 12, Under 10, Under 8 ed Under 6 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nell'apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 5 R
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL - ASD PESARO RUGBY
C.U.S. GENOVA ASD - RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D.
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 10 R
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.
VASARI RUGBY AREZZO ASD - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - C.U.S. PERUGIA ASD
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 4 R
FANO RUGBY - RUGBY FORLI 1979
BANCA MACERATA RUGBY - RUGBY PIEVE 1971
CUS FERRARA RUGBY - UNIONE R. SAN BENEDETTO
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 4 R
GRAN SASSO RUGBY - FAENZA RUGBY F.C.
IMOLA RUGBY - R.CASTEL S.PIETRO TERME
RUGBY GUBBIO 1984 - CUS ANCONA
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 5 R
ASD PESARO RUGBY - BANCA MACERATA RUGBY ASD
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - ASD GRAN SASSO RUGBY
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti riposo
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. riposo
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. riposo
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
SAN BENEDETTO RODI
- LEGIO
- FALCONARA
 
PESARO
- PESARO 1
- JESI
 
PESARO
- PESARO 2
- ASCOLI
 
FABRIANO
- FABRIANO
- FANO
- VALMETAURO
 
Under 14 FEMMINILE - Raggruppamenti Marche Giornata 5
Ancona
- UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA
- RUGBY RIVIERA
- AMATORI FERMO 1935
 
Under 12/10/8 - Raggruppamenti Marche - Sabato 29/04/17
MACERATA SALESIANI
- MACERATA
- UNIONE SAN BENEDETTO
- CUS ANCONA
- FANO
- FENICE
- LEGIO
- RUGBY ANCONA
- FALCONARA
- UNIONE ANCONITANA


Spazio Club
27/04/2017

Fonte Fano Rugby
Rugby, il Fano si prepara all’ultimo impegno casaligno

Domenica contro Forlì per cercare di porre fine ad un filotto di sconfitteFano, 28 aprile 2017 – Regalare una gioia ai propri tifosi. E’ questo l’unico obiettivo alla vigilia della gara contro il Forlì che vedrà domenica prossima il Fano Rugby scendere in campo per l’ultima volta in stagione tra le mura amiche.

La gara, valida per la nona giornata dei play off promozione per la serie B, arriva dopo un filotto di 5 sconfitte consecutive, iniziate proprio nel match d’andata contro i Forlivesi. Abbandonate da tempo le velleità del salto di categoria, obiettivo ancora lontano dal mirino della squadra di patron Francesco Livi, domenica si scenderà in campo per salutare con un’ottima performance i tifosi, vero uomo in più del Fano Rugby.
“Anche quest’anno – spiega il tecnico Franco Tonelli – ci sono stati sempre vicino, sia quando eravamo primi in classifica, sia nei momenti di difficoltà per cui domenica abbiamo l’obbligo morale di dare tutto per cercare di tornare alla vittoria”.
Che i giocatori daranno tutto c’è da scommetterci, anche se, come spesso è capitato ultimamente, l’organico è contato. Ai lungodegenti Cazzanti e Bilancioni, dopo il match di San Benedetto si sono aggiunti Gabriele Breccia, Mattia Amadori e Alessio Sagrati. Di contro Tonelli avrà di nuovo a disposizione i fratelli Mathias e Sebastian Canapini e diversi elementi dell’Under18 che tanto bene in stagione hanno fatto con Giorgio Brunacci.
Appuntamento dunque al “Falcone-Borsellino” domenica 30 aprile alle 15.30, prima dell’ultima ufficiale in programma in trasferta col Pieve di Cento domenica 7 maggio.



Corso ARBITRI
26/04/2017

Si terrà a Marina Palmense, presso l’impianto della Società Amatori Rugby Fermo 1935, nelle serate del 27/28 e nella giornata del 29 aprile il prossimo corso per Allievi Arbitri.
Al corso oltre agli aspiranti che risultano già iscritti, possono ancora partecipare i candidati che invieranno l’apposito modulo (scaricabile nella sezione Arbitri del sito) debitamente compilato.
Al termine del corso, che ricordiamo essere interamente gratuito, i candidati che supereranno l’esame acquisiranno la qualifica di Allievo Arbitro e potranno iniziare a dirigere incontri sotto il tutoraggio dei più esperti tutor regionali.



Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
22/04/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2,  Coppa Italia Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 14 Femminile, Under 12, Under 10, Under 8 ed Under 6 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nell'apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 4 R
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD
ASD GRAN SASSO RUGBY - CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL
ASD PESARO RUGBY - C.U.S. GENOVA ASD
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 9 R
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.
C.U.S. PERUGIA ASD - FLORENTIA RUGBY A.S.D.
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - VASARI RUGBY AREZZO ASD
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - RENO RUGBY BOLOGNA ASD
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 3 R
UNIONE R. SAN BENEDETTO - FANO RUGBY
RUGBY PIEVE 1971 - RUGBY FORLI 1979
BANCA MACERATA RUGBY - CUS FERRARA RUGBY
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 3 R
CUS ANCONA - GRAN SASSO RUGBY
R.CASTEL S.PIETRO TERME - FAENZA RUGBY F.C.
IMOLA RUGBY - RUGBY GUBBIO 1984
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 7 R
Rugby Fabriano - Pescara Rugby
Amatori Rugby Teramo - Rugby Falconara Dinamis
Amatori Rugby Fermo - Rugby Sulmona 1967
Rugby Club Tortoreto - Vecchie Fiamme Old Rugby
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 4 R
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - ASD PESARO RUGBY
BANCA MACERATA RUGBY ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
ASD GRAN SASSO RUGBY - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
 
Under 18 - 2^ fase Girone B G. 3 R
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - FANO RUGBY ASD
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO
 
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 2 R
RUGBY ANCONA A.S.D. - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
ASD PESARO RUGBY - BANCA MACERATA RUGBY ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 2 R
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 2 R
ASD RUGBY FABRIANO - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 - RIPOSA
FANO RUGBY ASD - RIPOSA
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
SAN BENEDETTO MANDELA
- RIVIERA
- PESARO 1
- FANO
 
SAN BENEDETTO RODI
- LEGIO
- ASCOLI
 
Under 12/10/8 - Raggruppamenti Marche - Sabato 22/04/17
ANCONA
- ANCONA
- FANO 1
- FANO 2
- JESI
- SENIGALLIA
- VALMETAURO


corso 1 - aggiornamento
21/04/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche
Di seguito l'elenco degli " aspiranti Animatori/Arbitri, sino all’U.12 " che risultano al momento iscritti al Corso 1 in programma Sabato 22 e sabato 29 aprile, dalle ore 9:00 alle ore 18:00 presso l’impianto sportivo dell’Unione Anconitana “campo Nelson Mandela”, Via della Montagnola ed il Pala-Indoor, tenuto dal Tecnico Regionale Alessandro Ascierto.

1. ALESIANI
2. CONTINI
3. DONNINELLI
4. FORMATO
5. FRATALOCCHI
6. MORGANTI
7. NARDELLA
8. PANFOLI
9. SCARFATO
10. SCARPANTONIO
11. ZAMPETTI

Gli iscritti dovranno venire dotati di materiale sportivo per la parte pratica sul campo.
Gli ulteriori interessati possono ancora iscriversi e partecipare, seguendo la procedura indicata nella sezione modulistica alla voce “modalita_di_partecipazione_corso_1_cosa_fare”.
 



Spazio Club
20/04/2017

Fonte Fano Rugby
Rugby, il Fano fa visita al San Benedetto
tra assenze e voglia di esperimenti
L’ottava dei play off è caratterizzata da tante defezioni per i ragazzi di Tonelli
che proverà comunque a fare di necessità virtù
Fano, 21 aprile 2017 – Fare di necessità virtù. E’ con questo spirito che il Fano Rugby si prepara all’ottava giornata dei play off promozione che la vedrà impegnata domenica sul campo dell’Unione Rugby San Benedetto.
A spiegare il perché di quanto detto è il tecnico Franco Tonelli: “San Benedetto è una squadra notoriamente aggressiva – spiega Tonelli - e arrivarci con l’organico ridotto non è sicuramente il massimo. Per la trasferta in provincia di Ascoli Piceno dovrò sicuramente rinunciare agli infortunati Federico Cazzanti ed Enrico Bilancioni, oltre a Nicola Bargnesi fuori per impegni personali. Incerta anche la presenza dei fratelli Canapini, Mathias e Sebastian, attualmente all’estero, che anche se dovessero tornare arriverebbero al match senza nemmeno un allenamento nelle gambe”.
Ma la filosofia del rugby non ammette piagnistei, ecco quindi perché Tonelli prova a vedere il bicchiere mezzo pieno nonostante le tante defezioni: “Le tante assenze – conferma il tecnico – ci permetteranno di provare soluzioni tattiche diverse che ci serviranno sicuramente anche per il futuro. Avrò anche l’occasione per vedere all’opera i ragazzi che durante l’anno hanno avuto meno spazio e questa è sicuramente una buona cosa per una società come la nostra che punta alla crescita e alla valorizzazione dei giovani”.
Dopo le quattro sconfitte consecutive, domenica la truppa rossoblù cercherà di cambiare il trend per evitare di finire all’ultimo posto in classifica, dove attualmente staziona proprio il San Benedetto, anche se questo al tecnico interessa relativamente poco: “Voglio vedere in campo la voglia di lottare su tutti i palloni  - conclude Tonelli -, non abbiamo obiettivi di classifica per cui è importante dare continuità alla buona prestazione dell’ultimo turno quando abbiamo tenuto testa alla capolista Ferrara”.
In campo domenica anche l’Under 18, i ragazzi di Giorgio Brunacci faranno visita alla Polisportiva Abruzzo mentre sarà Samb-Fano anche in Under 14 con i ragazzi di Riccardo Sancilles pronti all’ennesima trasferta della stagione.



Corso 1 Animatori-Arbitri sino all’U.12 – regionale
18/04/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

Corso  1 Animatori-Arbitri sino all’U.12 – (inter-provinciale)

È programmato il prossimo Corso  1 che si terrà presso il Pala-indoor e l’attiguo Stadio Nelson Mandela di Ancona – nelle seguenti date:

·        Sabato 22 aprile 2017 dalle ore 9.00 alle ore 18.00 ed inoltre

·        Sabato 29 aprile 2017 dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

I candidati idonei acquisiranno la qualifica di ANIMATORE-ARBITRO U12 (potendo quindi operare sino alla categoria U. 12).

I partecipanti dovranno munirsi anche di materiale sportivo per la parte pratica sul campo,

L’iscrizione è subordinata all’invio al  CRM di:

1 - modulo di iscrizione scaricabile sul sito  www.rugbymarche.it , alla sezione modulistica  e denominato Iscrizione_corso_1_qualifica_Animatore/arbitro_sino_U_12

2 – ricevuta di versamento dell’importo pari ad €. 30 sul c/c FIR indicato sul modulo di iscrizione

Questo l’elenco dei già iscritti:

1.       ALESIANI

2.       CONTINI

3.       FRATALOCCHI

4.       MORGANTI

5.       NARDELLA

6.       PANFOLI

7.       SCARFATO

8.       SCARPANTONIO



PASQUA 2017
15/04/2017

AUGURI DI BUONA PASQUA A TUTTE LE AMICHE E GLI AMICI DEL RUGBY, ED ALLE LORO FAMIGLIE DAL C.R. MARCHE



Corso 1 Animatori-Arbitri sino all’U.12 – regionale
12/04/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

Corso  1 Animatori-Arbitri sino all’U.12 – (inter-provinciale)

È programmato il prossimo Corso  1 che si terrà presso il Pala-indoor e l’attiguo Stadio Nelson Mandela di Ancona – nelle seguenti date:

·        Sabato 22 aprile 2017 dalle ore 9.00 alle ore 18.00 ed inoltre

·        Sabato 29 aprile 2017 dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

I candidati idonei acquisiranno la qualifica di ANIMATORE-ARBITRO U12 (potendo quindi operare sino alla categoria U. 12).

I partecipanti dovranno munirsi anche di materiale sportivo per la parte pratica sul campo,

L’iscrizione è subordinata all’invio al  CRM di:

1 - modulo di iscrizione scaricabile sul sito  www.rugbymarche.it , alla sezione modulistica  e denominato Iscrizione_corso_1_qualifica_Animatore/arbitro_sino_U_12

2 – ricevuta di versamento dell’importo pari ad €. 30 sul c/c FIR indicato sul modulo di iscrizione

Questo l’elenco dei già iscritti:

1.       ALESIANI

2.       CONTINI

3.       FRATALOCCHI

4.       MORGANTI

5.       NARDELLA

6.       PANFOLI

7.       SCARFATO

8.       SCARPANTONIO



Spazio Club
11/04/2017

Fonte Fano Rugby
Ferrara troppo forte, ma il Fano c’è . Sconfitta onorevole con la capolista del girone
Rugby, la prima della classe si conferma tale ed espugna il “Falcone-Borsellino” Buona comunque la prova della squadra che si consola con la vittoria dell’Under 14
Fano, 11 aprile 2017 - Non riesce l'impresa al Fano Rugby che seppur non riuscendo a fare punti, quanto meno non bissa la figuraccia dell'andata (65-0) tenendo testa per larghi tratti del match ad un avversario sicuramente ben organizzato e strutturato per il salto di categoria.
La settima giornata dei play off promozione per la serie B sorride al Cus Ferrara che espugna il Falcone-Borsellino e si conferma sempre più leader della poule.
Il Fano, guidato in panchina dal tecnico dell'Under 18 Giorgio Brunacci a causa dell'assenza per impegni personali del tecnico Franco Tonelli, esce dal campo a testa alta grazie all'attuazione di un piano tattico ben studiato in allenamento che ha consentito ai fanesi di limitare il passivo.
19-55 il risultato finale con Fano che regge bene l'onda d'urto ferrarese nel primo tempo nonostante qualche errore individuale e mette in campo cuore e orgoglio nella ripresa andando via via in crescendo chiudendo con una meta sotto i pali. A bersaglio Gabriele Breccia, Lorenzo Centoscudi e Nicola Cadeddu (più due trasformazioni) e Fano che si complica la vita nel finale con i due gialli rimediati da Mathias Canapini e Tommaso Magi che hanno lasciato per 20 minuti la squadra in 14.
Da evidenziare l'esordio da titolare del classe 1999 Luca Branchini.
Sorrisi e applausi per l'under 14 del trio Sancilles, Bussaglia, Bargnesi che espugna il campo dell'Ancona con un perentorio 17-32. Prima assoluta per Kledian Beu, Elia Sgarbi e Antonio Lacerenza, tre nuove leve che hanno consentito alla squadra di rimpinguare la rosa e presentarsi all'appuntamento con ben 19 atleti in distinta.
Erano circa 100 invece i partecipanti al torneo "old" riservato a tutte le squadre marchigiane che per la prima volta vedeva Fano come città ospitante. Assieme ai padroni di casa gli amatori di Pesaro, Jesi, Macerata, Falconara e Ascoli per un sabato pomeriggio di sport che non prevedeva una classifica finale ma solo tanta voglia di divertirsi, pur senza tralasciare il giusto agonismo.

Fonte CUS Ancona
Il CUS Ancona torna da Castel San Pietro con un punto e molto amaro in bocca.
Scese in campo in cerca di punti preziosi per la classifica entrambe le squadre si sono date battaglia fin dal fischi di inizio, sono i padroni di casa a muovere il risultato, al 5' minuto sorprendono la difesa Cussina con una meta.
La reazione dorica è feroce, prima con un calcio di punizione non andato a segno poi al 20' arriva la meta. Su azione alla mano è Marcelli a penetrare la difesa e a schiacciare in meta.
Continuano a spingere sull'acceleratore i Cussini ed al 30' arriva un altro calcio di punizione da posizione difficile non centra i pali Martini, non mollano i Dorici e al 35' arriva la seconda meta. Gli avanti Dorici, dominanti per tutti gli ottanta minuti sia in mischia chiusa che in touche, guadagna un calcio di punizione sui cinque metri, Michele Aberle sorprende tutti e schiaccia indisturbato in mezzo ai pali.
Al 40' sono i padroni di casa a muovere il cartellone, con una punizione che chiude il primo tempo sul 10-14.
Il secondo tempo si apre con una punizione trasformata per il Castel San Pietro, al 15' è il CUS Ancona ad andare vicino al colpo del ko, Balercia fermato in modo irregolare dall'ultimo difensore, scarica la palla ad Aberle che schiaccia in mezzo ai pali. L'arbitro non fa giocare il vantaggio e concede un calcio di punizione trasformato da Martini, e sanziona con un cartellino giallo i padroni di casa. Il risultato si ferma sul 13-17.
Al 55' arriva un cartellino rosso per l'estremo Gabriele Zanoli per reazione ad un placcaggio pericoloso, costretti in quattordici i Dorici continuano ad attaccare ma non riescono a muovere il tabellone, al 38' arriva la meta della beffa. Complice la stanchezza per aver giocato per quasi tutto il secondo tempo in inferiorità numerica i Dorici costretti in difesa si fanno sorprendere e la partita si chiude sul 18-17.
"Peccato per l'ennesima occasione mancata" commenta Coach Stacchiotti, "Abbiamo dominato in mischia chiusa e sul gioco allargato, peccato per la meta non convalidata ad Aberle che avrebbe chiuso la partita."
La classifica vede il Faenza al comando con 30 punti, segue l'Imola con 16 e poi Ancona, Castel San Pietro e Gransasso a 13, chiude il Gubbio a 12.



Spazio Club
10/04/2017

Fonte Elleffe-Baldi Rugby Jesi 1970

La Seniores del Rugby Jesi 1970 è chiamata a difendere la permanenza in serie B, e domenica 9 aprile ad Arezzo si gioca il primo vero scontro diretto della stagione contro il Vasari fanalino di coda ma a sole due lunghezze.
Jesi arriva ad Arezzo con giocatori acciaccati e tante assenze. Il giovane Vittorio Santarelli parte dalla panchina ma al suo esordio in campo non solo centrera' un tiro su due ma sarà fondamentale nell'evitare una meta   che avrebbe piegato le gambe dei leoni nel loro momento migliore. Una bella soddisfazione per il club e per il neo 18enne del vivaio jesino.
Il Rugby Jesi parte in sordina e nei primi 20 minuti va subito sotto: il parziale segna infatti 20-0 per merito di due mete e due punizioni aretine. I locali calano e Jesi ha due nitide occasioni per chiudere il primo tempo recuperando il distacco. Ci riescono con Albani. Il primo tempo termina 20-5 per Vasari. La partita cambia volto e Jesi tiene un buon ritmo nel secondo tempo.
Al 12' arriva la seconda meta di Jesi  (Feliciani) e al 21' fa il tris (Pierpaoli). Sul 20-17 Jesi potrebbe raggiungere l'Arezzo su punizione, ma per un soffio sciupa. Nonostante le occasioni per andare in vantaggio, Jesi cerca soluzioni difficili e manca la concretezza sugli ultimi 3 metri. A tempo ormai scaduto l'attenzione cala e Arezzo realizza la terza meta del match. Termina 27-17, ad Arezzo l'applauso del pubblico per aver centrato l'obiettivo di rubare  il posto più tranquillo in classifica fino ad oggi occupato da Jesi. Alla Seniores del Rugby Jesi l'amarezza di aver dominato sul piano del gioco il match, salvo per i primi 20' che si sono rivelati fatali. Ma Albani e compagni venderanno cara la pelle, negli ultimi 3 match del campionato  (2 casalinghe consecutive e l'ultima a Modena), consapevoli delle capacità dimostrare ad Arezzo.

RUGBY JESI 1970: Pulita (55' Santarelli), Pierpaoli, Piccinini, Cappuccini, Marinelli (41' Feliciani), Iacob, Fagioli, Loccioni, Albani, Filipponi, De Pascale (72' Santolini), Compagnucci, Santoni, Liberatore, Bruciaferri E. A disp. Piergirolami, Riccobono, Pirliteanu. Coach Mariano Fagioli Mete: 18' p.t. Albani, 12' s.t. Feliciani, 21' s.t. Pierpaoli



tutti i risultati delle marchigiane di questa domenica
09/04/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.                                      
                                      
Risultati:                                      
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 3 R                                    
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - ASD PESARO RUGBY 32 / 8                                 
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. - ASD GRAN SASSO RUGBY 15 / 14                                 
C.U.S. GENOVA ASD - CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL 24 / 18                                 
                                      
Classifica:                                      
Serie A, Girone 4 - 1^ fase                                      
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL p. 27                                    
C.U.S. GENOVA ASD p. 23                                    
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 20                                    
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. p. 18                                    
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD p. 18                                    
ASD PESARO RUGBY p. 11                                    
                                      
Risultati:                                      
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 8 R                                    
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 36 / 17                                 
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD 18 / 15                                 
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. 5 / 78                                 
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. 19 / 16                                 
VASARI RUGBY AREZZO ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 27 / 17                                 
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - C.U.S. PERUGIA ASD 30 / 20                                 
                                      
Classifica:                                      
Serie B, Girone 2 - Fase Unica                                      
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 77                                    
C.U.S. PERUGIA ASD p. 75                                    
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 72                                    
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 63                                    
RENO RUGBY BOLOGNA ASD p. 62                                    
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 53                                    
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 43                                    
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD p. 39                                    
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 31                                    
VASARI RUGBY AREZZO ASD  p. 19                                    
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 17                                    
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. p. 15                                    
                                      
Risultati:                                      
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 2 R                                    
FANO RUGBY - CUS FERRARA RUGBY 19 / 55                                 
UNIONE R. SAN BENEDETTO - RUGBY PIEVE 1971 27 / 20                                 
RUGBY FORLI 1979 - BANCA MACERATA RUGBY 22 / 26                                 
                                      
Classifica:                                      
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE                                      
TXT CUS FERRARA p. 31                                    
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 24                                    
RUGBY PIEVE  p. 18                                    
RUGBY FORLI p. 17                                    
FANO RUGBY ASD p. 10                                    
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA p. 9                                    
                                      
Risultati:                                      
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 2 R                                    
GRAN SASSO RUGBY - RUGBY GUBBIO 1984 47 / 10                                 
R.CASTEL S.PIETRO TERME - CUS ANCONA 18 / 17                                 
FAENZA RUGBY F.C. - IMOLA RUGBY 21 / 17                                 
                                      
Classifica:                                      
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO                                      
FAENZA p. 30                                    
IMOLA p. 16                                    
CUS ANCONA ASD p. 13                                    
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 13                                    
CASTEL SAN PIETRO (^^^) p. 13                                     
ASD RUGBY GUBBIO 1984 p. 12                                    
(^^^)  penalizzata - 9 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                      
                                     
Risultati:                                      
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 6 R                                    
Pescara Rugby - Vecchie Fiamme Old Rugby 76 / 7                                 
Rugby Sulmona 1967 - Amatori Rugby Teramo 24 / 13                                 
Rugby Falconara Dinamis - Amatori Rugby Fermo 7 / 13                                 
Rugby Club Tortoreto - Rugby Fabriano 34 / 7                                 
                                      
Classifica:                                      
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica                                      
Pescara Rugby p. 63                                    
Rugby Sulmona 1967 p. 43                                    
Rugby Falconara Dinamis p. 39                                    
Amatori Rugby Teramo (*) p. 36                                    
Rugby Club Tortoreto p. 23                                    
Amatori Rugby Fermo (*) p. 18                                    
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^) p. 6                                    
Rugby Fabriano (^) p. 0                                    
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                      
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                      
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016                                      
                                     
Risultati:                                      
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 3 R                                    
ASD PESARO RUGBY - ASD GRAN SASSO RUGBY 15 / 17                                 
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD non pervenuto /                                  
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 20 / 0                                 
                                    
Classifica:                                      
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti                                      
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 38                                    
ASD PESARO RUGBY p. 27                                    
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 (^) p. 16                                    
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 14                                    
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 15                                    
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 1                                    
                                      
Under 18 - 2^ fase Girone B                                      
FANO RUGBY ASD p. 25                                    
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 9                                    
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 7                                    
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO (^) p. 4                                    
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                      
                                      
Risultati:                                      
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 1 R                                    
ASD PESARO RUGBY - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 50 / 5                                 
BANCA MACERATA RUGBY ASD - RUGBY ANCONA A.S.D. 0 / 74                                 
                                      
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 1 R                                    
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 102 / 0                                 
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 38 / 36                                 
                                      
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 1 R                                    
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 56 / 29                                 
ASD RUGBY FABRIANO - RIPOSA  /                                  
FANO RUGBY ASD - RIPOSA  /                                  
                                      
Classifica:                                      
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti                                      
ASD PESARO RUGBY p. 17                                    
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 17                                    
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 4                                    
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 0                                    
                                      
Under 16 - 2^ fase Girone B                                      
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 20                                    
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 14                                    
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 5                                    
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 3                                    
                                      
Under 16 - 2^ fase Girone C                                      
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD p. 9                                    
FANO RUGBY ASD p. 5                                    
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 p. 5                                    
ASD RUGBY FABRIANO p. 3 



Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
07/04/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2,  Coppa Italia Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 14 Femminile, Under 12, Under 10, Under 8 ed Under 6 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nell'apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 3 R
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - ASD PESARO RUGBY
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. - ASD GRAN SASSO RUGBY
C.U.S. GENOVA ASD - CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 8 R
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.
VASARI RUGBY AREZZO ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - C.U.S. PERUGIA ASD
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 2 R
FANO RUGBY - CUS FERRARA RUGBY
UNIONE R. SAN BENEDETTO - RUGBY PIEVE 1971
RUGBY FORLI 1979 - BANCA MACERATA RUGBY
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 2 R
GRAN SASSO RUGBY - RUGBY GUBBIO 1984
R.CASTEL S.PIETRO TERME - CUS ANCONA
FAENZA RUGBY F.C. - IMOLA RUGBY
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 6 R
Pescara Rugby - Vecchie Fiamme Old Rugby
Rugby Sulmona 1967 - Amatori Rugby Teramo
Rugby Falconara Dinamis - Amatori Rugby Fermo
Rugby Club Tortoreto - Rugby Fabriano
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 9
URBINO
- CUS ANCONA RUGBY
- CUS CAMERINO RUGBY
- AMATORI RUGBY TERAMO
- VALMETAURO TITANS
- RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
- RUGBY JESI 1970 ASD
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 3 R
ASD PESARO RUGBY - ASD GRAN SASSO RUGBY
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
 
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 1 R
ASD PESARO RUGBY - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
BANCA MACERATA RUGBY ASD - RUGBY ANCONA A.S.D.
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 1 R
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 1 R
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2
ASD RUGBY FABRIANO - RIPOSA
FANO RUGBY ASD - RIPOSA
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
ANCONA
- ANCONA
- FANO
- VALMETAURO
FALCONARA
- JESI
- FALCONARA
MACERATA
- MACERATA/RECANATI
- FABRIANO
- RIVIERA
 
Under 14 FEMMINILE - Raggruppamenti Marche Giornata 3
Ancona
- UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA
- AMATORI FERMO 1935
- RUGBY RIVIERA
 
Under 12/10/8 - Raggruppamenti Marche - Sabato 09/04/17
SAMBUCHETO
- MACERATA
- RECANATI
- UNIONE SAMBENEDETTO
- ASCOLI


Spazio Club
06/04/2017

Fonte Fano Rugby
Fano Rugby, la mission impossible si chiama Cus Ferrara
Settima giornata play off promozione: domenica al Falcone-Borsellino arriva la capolista del girone
Fano, 7 aprile 2017 –Un’impresa titanica quella cui è chiamato domenica il Fano Rugby che per la settima giornata dei play off promozione riceve in casa il Cus Ferrara. Una sfida al limite del proibitivo e a confermalo c’è la classifica: primo posto per gli emiliani, 26 punti frutto di 5 vittorie e una sconfitta, 10 punti per Fano che è reduce da tre sconfitte consecutive.
L’ultima è arrivata domenica scorsa a Macerata, un 47-17 che ha fatto arrabbiare e non poco il tecnico Franco Tonelli: “Non siamo praticamente mai scesi in campo – ha detto – e abbiamo fatto una pessima figura. Ferrara non è certamente il miglior cliente per riscattarci, ma abbiamo l’obbligo morale di provarci”.
La squadra, che molto probabilmente sarà guidata in panchina dal tecnico dell’Under 18 Giorgio Brunacci a causa di impegni famigliari di Tonelli, in settimana si è allenata bene anche se a ranghi ridotti: “Purtroppo siamo sempre a corto di organico ultimamente – conferma il coach -, ma conosco i miei ragazzi. A nessuno piace fare prestazione come quella di domenica per cui sono certo che venderanno cara la pelle. Vincere? Non so, ma voglio almeno che si combatta dal primo all’ultimo minuto”.
In campo nel week end anche l’Under 14, impegnata domenica in un triangolare ad Ancona contro i padroni di casa e l’Urbino



Spazio Club
03/04/2017

Fonte Legio Picena Rugby
Legio Picena per l'UNESCO per uno sport inclusivo
Il 6 aprile si celebra la 2° Giornata Internazionale dello Sport per lo Sviluppo e la Pace.
"Lo sport è un mezzo potente per l'inclusione sociale, l'uguaglianza di genere e la legittimazione delle giovani
generazioni", scrive la Direttrice Generale dell'UNESCO Irina Bokova.
La Carta per lo Sport e l'educazione fisica, adottata nel 1978, è stata aggiornata poco più di un anno fa,
introducendo i temi dell'uguaglianza di genere, inclusione sociale e non discriminazione.
Intorno a questi argomenti, i Club per l'UNESCO italiani sono stati invitati a sollecitare le società
sportive ad organizzare iniziative tese a valorizzare queste potenzialità dello sport.
La Legio Picena Asd di San Benedetto del Tronto ha riconosciuto la piena coerenza dei suoi principi
educativi, che sono alla base della sua attività di educazione ed avviamento allo sport, con quelli che
l’UNESCO intende promuovere e diffondere in occasione della ricorrenza. Ha dunque raccolto l’invito
del locale Club per l'UNESCO di San Benedetto del Tronto, e si è fatta ambasciatrice del progetto in
questo distretto geografico.
Un selezionato gruppo di ex atleti di livello nazionale ed internazionale, che oggi svolgono funzione di
educatori sportivi, darà vita a tre tavole rotonde con gli studenti di altrettanti istituti scolastici cittadini;
essi porteranno le loro testimonianze ed evidenzieranno gli aspetti più nobili e formativi legati alla
pratica sportiva.
Le sedi degli eventi sono: il Liceo Scientifico Benedetto Rosetti (ore 9-10), la Scuola Media Curzi (ore
10-11), l’Istituto d’Istruzione Superiore Augusto Capriotti (11-12).
Fra i testimoni che daranno qualità e spessore alla manifestazione: la pluri campionessa italiana di
eptathlon Karin Periginelli, l’olimpionico e responsabile tecnico FIDAL Francesco Butteri, Giulia
Silvaggi, atleta, psicologa ed educatrice sportiva, Vincenzo Romano, cestista e coach di livello,
Domenico Piunti, bandiera del rugby sambenedettese ed allenatore della Legio Picena. Con loro, i
professori Amato e Meschini delle medie Curzi, la prof.ssa Silvi dell'Istituto Capriotti e la prof.ssa
Tinivella del Liceo Scienze Umane San Giovanni Battista, che con i propri allievi ha dato vita ad un
progetto per la conoscenza e la diffusione del rugby nel suo istituto.
Il riconoscimento ed il rispetto dei Diritti Umani passa a pieno titolo anche attraverso l'insegnamento
delle discipline sportive e questo messaggio verrà lanciato con vitalità ed entusiasmo alle nostre
giovani generazioni.Per maggiori info: Domenico Piunti info@domenicopiunti.com 329 9304383

Fonte Pesaro Rugby
Paspa Pesaro Rugby ci crede ancora. E' vittoria sul Gran Sasso
Una vittoria contro il Gran Sasso per 18-11 che la dice lunga sulla voglia della Paspa Pesaro Rugby di rimanere in serie A. Dopo il pareggio di Noceto arriva un successo che è ossigeno puro per la classifica e per il morale dei ragazzi. Un successo che non permette alla squadra di abbandonare l'ultimo posto in classifica, ma l'avvicina a due e tre lunghezze rispettivamente a Capitolina e Noceto. E domenica prossima Pesaro sarà di scena a Roma proprio contro la Capitolina. Pesaro troverà di fronte a sé una squadra ferita, ma quanto meno ci arriverà convinta di poter dire la sua, con un'altra partita, dopo quella di domenica scorso, in cui i pesaresi sono riusciti a risollevarsi dopo la meta subita in avvio.
Contro Gran Sasso pian piano Pesaro ha rialzato la testa e nonostante un primo tempo in cui ha faticato tantissimo, commettendo tanti avanti e con una touche in grande sofferenza, è riuscita a accorciare le distanze con il piede di Micheli preciso dalla piazzola. Se nel primo tempo Pesaro non riesce a raccogliere quanto meriterebbe, ci riesce nel secondo, dove i ragazzi di Edmond sono bravi a continuare a costruire gioco riuscendo a punire gli avversari con due mete del georgiano Jashitashvili una al 66' ed una al 78', quando Gran Sasso era in 14 a causa dell'espulsione diretta di Anibaldi. Resta il tempo per il Gran Sasso di accorciare le distanze con un calcio piazzato, ma non c'è abbastanza tempo per costruire l'azione che gli consentirebbe la vittoria. E' Pesaro ad uscire dal campo con le braccia alzate e la consapevolezza di potersela giocare alla pari contro chiunque.
PASPA PESARO – GRAN SASSO 18-11
Marcatori: 6' m Do Toit, 12 cp Micheli, 26' cp Du Toit, 40' cp Micheli, 26' m Jashitashvili, 40' m. Jashitashvili tr. Micheli, 39' cp Du Toit
Paspa Pesaro: Martinelli, Jaouhari, Sabanovic, Spinelli, Nardini, Micheli, Cardellini, Villarosa, Campagnolo, Antonelli, Battisti, Del Bianco, jashitashvili, Fagnani, Solari All. Edmond A disp. Pozzi, Galdelli, Sanchioni, Cecconi, Piccioli, Panzieri, Gai, Incarbone
Gran Sasso: Du Toit, Guimaraes, Caione, Feneziani, Anibaldi, Fidanza, Abgelone, Di Cicco, Lofrese, De Rubeis, Fiore, Di Cesare, Guerriero, Ciancarella, Paolucci All. Iannucci A disp. Iezzi, Mandolini, Tresca, Cecchetti, Di Febo, Suarez, Mistichelli, Marchetti
Arb. Masini (Roma), guardalinee Caprini e Gatta (Pesaro)
Note: espulsione diretta al 34' Anibaldi
Spettatori: 400

Fonte CUS Ancona
La capolista Faenza rischia di perdere ad Ancona l'imbattibilità in campionato, nell'ultima azione cade il pallone più importante della partita che avrebbe dato la vittoria ai Cussini. Dopo 80 minuti al cardiopalmo finisce 13 pari.
Partono forte gli ospiti che al 3' costringono al fallo i Cussini in zona punti, non sbaglia Maccan 0-3.
Al 8' arriva la replica dei padroni di casa sempre su calcio piazzato, è Martini a pareggiare i conti 3-3.
Il Faenza spinge sull'acceleratore e va a segno due volte prima dello scadere, una al 24' con una maul avanzante e una sfruttando una clamorosa distrazione dei Dorici che si fanno sorprendere da una punizione giocata veloce. Il primo tempo si chiude sul 3-13.
I Cussini rientrano in campo con la voglia e la consapevolezza di poter far bene, al 10' trovano un calcio di punizione che Martini, successivamente eletto Man of the match, non sbaglia 6-13.
Trascorrono i minuti e in campo è battaglia vera, il Faenza sbaglia un calcio di punizione e al 74'arriva la meta per il CUS Ancona, Martini raccoglie una palla  calciata in malo modo e va a schiacciarla oltre la linea. Entra anche il caldio di trasformazione, 13-13.
Gli ultimi cinque minuti sono  da incorniciare, prima il Faenza arriva vicino al colpo del ko, su ripartenza e con la difesa ormai battuta, Balercia serve all'ala Cussina la palla che, se non fosse caduta, avrebbe dato la vittoria ai Dorici.
Soddisfatto della prestazione dei suoi Coach Stacchiotti commenta "Il Faenza ci ha costretto in difesa per tutto il primo tempo, nella ripresa siamo riusciti ad arginarli e ad andare a segno. Tutto sommato il pareggio, anche se capita raramente nel rugby, è giusto e ci frutta due punti importanti per la classifica."
La formazione:  Fabretti (50' Bonanni), Angeletti, Di Girolamo, Barontini, Fernando Ricci, Lucamarini, Calcinaro (40' Piazzini), Luigi Ricci, Aberle, Martini, Paris, Marcelli, Balercia, Franceschetti (70' Brusca), Zanoli.
A disposizione: Pessina, Stazio, Cimino, Alderuccio

Fonte Fano Rugby
Piccoli uomini crescono: si ferma a pochi passa dalla meta per far realizzare un sogno al suo compagno di squadra
Durante la gara tra Urbino e Fano di Under 14, un giovane fanese si è reso protagonista di un gesto destinato a restare nella memoria di chi ha avuto la fortuna di vederlo
Fano, 3 aprile 2017 – Tante volte abbiamo sentito la frase “abbiamo tanto da imparare dai bambini”. Forse troppo, al punto che a volte da massima diventa giusto un modo di dire.
Quello invece che è successo ieri mattina in località Trasanni di Urbino, seppur nel contesto di una partita di rugby, sport che notoriamente è emblema del fair play, è un episodio che dovrebbe far riflettere tutti.
Si sta disputando la partita tra Valmetauro Titans Urbino e Fano Rugby, la categoria è l’Under 14, in campo ci sono 30 ragazzini che fanno ancora le scuole medie. A circa 10 minuti dalla fine, Giacomo Ronconi, classe 2003 e tra i più “vecchi” della squadra del Fano, prende palla intorno alla metà campo e s’invola verso i pali avversari. Dopo aver saltato in rapida successione uno, due, tre, quattro avversari, Ronconi ha la strada spalancata verso quella che per lui sarebbe la terza meta della partita. Fin qui nulla di strano, se non la capacità tecnica di un giocatore che sta per andare a bersaglio, ma ecco che da questo punto in poi la storia si colora di sfumature diverse.
Arrivato proprio al centro dei pali e quindi a pochi centimetri dal bersaglio grosso, Ronconi si ferma, nell’incredulità generale dello stadio, del tecnico, degli avversari e dei compagni. Con l’ovale ben saldo tra le braccia e chino su se stesso, il giovane rugbista fanese si volta cercando con lo sguardo Gianluca Tortora, suo compagno di squadra.
Noncurante del fatto che gli avversari potessero rinvenire su di lui e placcarlo, Ronconi continua a chiamare incessantemente il suo compagno di squadra fin quando, vinte le resistenze, quest’ultimo gli si avvicina: “Tieni, fai meta tu”.
Tortora è un 2004, è uno dei più piccoli del gruppo e ha iniziato a giocare a rugby da pochi mesi. In allenamento e in partita mette l’anima, ma fino ad oggi non è mai riuscito a fare a meta. Fino ad oggi appunto. Presa la palla dalle mani del compagno, Tortora schiaccia la palla al di là della linea bianca facendo scoppiare di gioia tutta la panchina fanese e andando così a segnare la sua prima realizzazione ufficiale, un sogno per lui.
Alla fine la gara terminerà 126-12 per il Fano, ma il risultato, specialmente dopo episodi come questo, passa assolutamente in secondo piano. Non sappiamo se Ronconi, Tortora e gli altri ragazzi scesi in campo ieri continueranno a giocare a rugby, ma siamo certi che diventeranno grandi uomini e che quello successo ieri nel campo in località Trasanni di Urbino non se lo dimenticheranno certo facilmente.
“Siamo orgogliosi di lui – hanno detto gli allenatori alla fine – questo è quello che cerchiamo ogni giorno di insegnare ai ragazzi e vedere quella scena vale più di mille vittorie”.

Fonte Fabriano Rugby
Non riesce il colpo in trasferta al Fabriano Rugby, fermato dal Rugby Falconara per 19 a 0. Una bella partita quella tra le due squadre marchigiane, che ha mostrato 80 minuti di rugby intenso e di buon livello.
Primi 20 minuti di perfetto equilibrio, con le due squadre molto guardinghe in difesa e pronte al contrasto degli attacchi con ogni mezzo. Prima meta della giornata per il Rugby Falconara intorno alla metà della prima frazione di gioco.
10 minuti dopo nuova meta per la squadra padrona di casa: superiorità numerica all’ala e meta schiacciata al centro dei pali. Meta poi trasformata dal mediano d’apertura Bianconi per il 12 a 0 che ha chiuso le ostilità del primo tempo.
Secondi 40 minuti di grande ritmo, iniziati con i fabrianesi determinati ad accorciare le distanze. Occasione subito al 3° minuto della ripresa con un calcio di punizione di Lombardi che però ha solo sfiorato i pali, e lasciato gli ospiti a 0. Nonostante l’occasione sfiorata, il Fabriano Rugby ha mantenuto alta la pressione sfiorando in più di un’occasione la meta. Imprecisione, buona difesa dei padroni di casa e qualche altro piccolo dettaglio hanno impedito la marcatura di una meta che sembrava ad un passo. Ma ecco che intorno al 10° della ripresa la terza (ed ultima) meta dei padroni di casa, che hanno sfruttato le maglie troppo larghe degli ospiti fino ad arrivare in zona di meta con Petrelli.
Ancora una volta orgogliosa la ripresa del gioco del Fabriano Rugby, determinazione e grinta ma nessun punto messo a referto. Le ostilità si sono chiuse sul 19 a 0 in favore del Rugby Falconara.
Così in campo: Ramadoro, Coniguardi, Ragni, Tartarelli, Bigiarelli, Michelangeli, Lombardi, Santini, Home, Battistoni, Nigro, Spuri Colonna, Lancioni, Morichelli e Fiku.
A disposizione: Pataracchia, Rabbani, Clemenzi e Centraco.
Allenatori: Germano Ragni ed Alessio Morichelli. 



tutti i risultati delle marchigiane di questa domenica
02/04/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.                                     
                                     
Risultati:                                     
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 2 R                                   
C.U.S. GENOVA ASD - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD 27 / 13                                
ASD PESARO RUGBY - ASD GRAN SASSO RUGBY 18 / 11                                
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL - RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. 23 / 20                                
                                     
Classifica:                                     
Serie A, Girone 4 - 1^ fase                                     
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL p. 26                                   
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 19                                   
C.U.S. GENOVA ASD p. 19                                   
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. p. 14                                   
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD p. 13                                   
ASD PESARO RUGBY p. 11                                   
                                     
Risultati:                                     
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 7 R                                   
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. 45 / 7                                
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - FLORENTIA RUGBY A.S.D. 19 / 37                                
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD 13 / 12                                
C.U.S. PERUGIA ASD - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. 12 / 9                                
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - VASARI RUGBY AREZZO ASD 34 / 24                                
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - RENO RUGBY BOLOGNA ASD 24 / 0                                
                                     
Classifica:                                     
Serie B, Girone 2 - Fase Unica                                     
C.U.S. PERUGIA ASD p. 75                                   
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 72                                   
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 67                                   
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 62                                   
RENO RUGBY BOLOGNA ASD p. 58                                   
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 49                                   
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD p. 39                                   
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 38                                   
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 30                                   
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 17                                   
VASARI RUGBY AREZZO ASD  p. 15                                   
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. p. 15                                   
                                     
Risultati:                                     
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 1 R                                   
BANCA MACERATA RUGBY - FANO RUGBY 47 / 17                                
CUS FERRARA RUGBY - RUGBY PIEVE 1971 53 / 10                                
UNIONE R. SAN BENEDETTO - RUGBY FORLI 1979 18 / 15                                
                                     
Classifica:                                     
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE                                     
TXT CUS FERRARA p. 26                                   
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 19                                   
RUGBY PIEVE  p. 17                                   
RUGBY FORLI p. 16                                   
FANO RUGBY ASD p. 10                                   
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA (^) p. -4                                   
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                     
                                     
Risultati:                                     
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 1 R                                   
IMOLA RUGBY - GRAN SASSO RUGBY 18 / 14                                
RUGBY GUBBIO 1984 - R.CASTEL S.PIETRO TERME 27 / 29                                
CUS ANCONA - FAENZA RUGBY F.C. 13 / 13                                
                                     
Classifica:                                     
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO                                     
FAENZA p. 26                                   
IMOLA p. 15                                   
CUS ANCONA ASD p. 12                                   
ASD RUGBY GUBBIO 1984 p. 12                                   
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 8                                    
CASTEL SAN PIETRO (^^^) p. 9                                   
(^^^)  penalizzata - 9 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                     
                                     
Risultati:                                     
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 7 R                                   
ASD PESARO RUGBY - FOLIGNO RUGBY ASD 22 / 21                                
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD 17 / 35                                
SAN LORENZO RUGBY ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY 13 / 12                                
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD 0 / 35                                
                                     
Classifica:                                     
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica                                     
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD p. 61                                   
FOLIGNO RUGBY ASD (*) p. 44                                   
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD (*) p. 42                                   
ASD PESARO RUGBY (^) p. 40                                   
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY (*) (*) p. 23                                   
SAN LORENZO RUGBY ASD (^) p. 15                                   
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD (^) p. 8                                   
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD (*) p. 3                                   
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                     
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016                                     
                                     
Risultati:                                     
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 5 R                                   
Amatori Rugby Teramo - Pescara Rugby 10 / 27                                
Amatori Rugby Fermo - Rugby Club Tortoreto 24 / 13                                
Rugby Falconara Dinamis - Rugby Fabriano 19 / 0                                
Vecchie Fiamme Old Rugby - Rugby Sulmona 1967 15 / 27                                
                                     
Classifica:                                     
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica                                     
Pescara Rugby p. 58                                   
Rugby Falconara Dinamis p. 40                                   
Rugby Sulmona 1967 p. 39                                   
Amatori Rugby Teramo (*) p. 36                                   
Rugby Club Tortoreto p. 18                                   
Amatori Rugby Fermo (*) p. 15                                   
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^) p. 6                                   
Rugby Fabriano (^) p. 0                                   
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                     
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                     
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016                                     
                                     
Classifica del Raggruppamento:                                     
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo RIPOSO                                   
                                     
Classifica Globale:                                     
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo                                     
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD p. 78                                   
CUS ANCONA RUGBY p. 76                                   
CUS CAMERINO RUGBY p. 50                                   
AMATORI RUGBY TERAMO p. 40                                   
RUGBY JESI 1970 ASD p. 28                                   
VALMETAURO TITANS p. 18                                   
                                     
Risultati:                                     
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 2 R                                   
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - ASD PESARO RUGBY 7 / 43                                
ASD GRAN SASSO RUGBY - BANCA MACERATA RUGBY ASD 57 / 5                                
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 24 / 14                                
                                     
Under 18 - 2^ fase Girone B G. 2 R                                   
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - FANO RUGBY ASD 19 / 27                                
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 43 / 0                                
                                     
Classifica:                                     
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti                                     
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 34                                   
ASD PESARO RUGBY p. 26                                   
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 20                                   
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 14                                   
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 10                                   
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 1                                   
                                     
Under 18 - 2^ fase Girone B                                     
FANO RUGBY ASD p. 25                                   
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 9                                   
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 7                                   
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO (^) p. 4                                   
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                     
                                     
Risultati:                                     
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 3 A                                   
ASD PESARO RUGBY - RUGBY ANCONA A.S.D. 10 / 10                                
BANCA MACERATA RUGBY ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 7 / 22                                
                                     
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 3 A                                   
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD 60 / 0                                
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 24 / 15                                
                                     
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 3 A                                   
FANO RUGBY ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD 7 / 36                                
RIPOSA - ASD RUGBY FABRIANO  /                                 
RIPOSA - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2  /                                 
                                     
Classifica:                                     
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti                                     
ASD PESARO RUGBY p. 12                                   
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 12                                   
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 4                                   
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 0                                   
                                     
Under 16 - 2^ fase Girone B                                     
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 15                                   
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 10                                   
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 1                                   
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 5                                   
                                     
Under 16 - 2^ fase Girone C                                     
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD p. 9                                   
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 p. 4                                   
ASD RUGBY FABRIANO p. 3                                   
FANO RUGBY ASD p. 0



Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
01/04/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2,  Coppa Italia Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 14 Femminile, Under 12, Under 10, Under 8 ed Under 6 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nell'apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 2 R
C.U.S. GENOVA ASD - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD
ASD PESARO RUGBY - ASD GRAN SASSO RUGBY
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL - RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D.
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 7 R
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - FLORENTIA RUGBY A.S.D.
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD
C.U.S. PERUGIA ASD - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - VASARI RUGBY AREZZO ASD
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - RENO RUGBY BOLOGNA ASD
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 1 R
BANCA MACERATA RUGBY - FANO RUGBY
CUS FERRARA RUGBY - RUGBY PIEVE 1971
UNIONE R. SAN BENEDETTO - RUGBY FORLI 1979
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 1 R
IMOLA RUGBY - GRAN SASSO RUGBY
RUGBY GUBBIO 1984 - R.CASTEL S.PIETRO TERME
CUS ANCONA - FAENZA RUGBY F.C.
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 7 R
ASD PESARO RUGBY - FOLIGNO RUGBY ASD
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD
SAN LORENZO RUGBY ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 5 R
Amatori Rugby Teramo - Pescara Rugby
Amatori Rugby Fermo - Rugby Club Tortoreto
Rugby Falconara Dinamis - Rugby Fabriano
Vecchie Fiamme Old Rugby - Rugby Sulmona 1967
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo PAUSA
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 2 R
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - ASD PESARO RUGBY
ASD GRAN SASSO RUGBY - BANCA MACERATA RUGBY ASD
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
 
Under 18 - 2^ fase Girone B G. 2 R
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - FANO RUGBY ASD
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 3 A
ASD PESARO RUGBY - RUGBY ANCONA A.S.D.
BANCA MACERATA RUGBY ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 3 A
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 3 A
FANO RUGBY ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD
RIPOSA - ASD RUGBY FABRIANO
RIPOSA - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
CITTà DI CASTELLO
- CITTà DI CASTELLO/AREZZO
- JESI
 
URBINO
- FANO
- VALMETAURO
 
SAN  BENEDETTO - Rodi
- LEGIO
- MACERATA/RECANATI
 
SAN BENEDETTO - Mandela
- FALCONARA
- ASCOLI
- RIVIERA
- LEGIO
 
Under 14 FEMMINILE - Raggruppamenti Marche PAUSA
 
Under 12 - Raggruppamenti Marche - Sabato 01/04/17
FALCONARA
- FALCONARA
- FANO 1
- FANO 2
- UNIONE ANCONITANA
- JESI 1
- JESI 2
- FABRIANO
 
Under 10, Under 8 - Raggruppamenti Marche - Sabato 01/04/17
JESI
- JESI 1
- JESI 2
- FABRIANO
- FALCONARA
- FANO
- UNIONE ANCONITANA


Spazio Club
31/03/2017

Fonte Fano Rugby
Fano Rugby, test internazionale prima dell’inizio del girone di ritorno
Al “Falcone-Borsellino” questa sera amichevole con gli inglesi del Lightwater
Domenica prima giornata di ritorno in casa del Macerata
Fano, 31 marzo 2017 – Profumo di rugby internazionale questa sera al “Falcone-Borsellino” di Fano dove la locale formazione del Fano Rugby ospiterà in amichevole il Lightwater, squadra inglese dell’omonima città nei sobborghi di Londra.
Il test-match servirà agli uomini di Franco Tonelli in vista dell’inizio del girone di ritorno, previsto per domenica sul campo del Macerata, quel Macerata con cui all’andata i rossoblù ottennero la prima vittoria storica nei play off promozione.
Dopo la regular season e il giro di boia della seconda fase, il Fano Rugby è giunto ormai a 3/4 della propria stagione e, abbandonato il sogno serie B, oggettivamente ancora fuori dagli obiettivi della società, ora si punta a fare esperienza e, magari, a far crescere quei giovani che sono il fiore all’occhiello della società.
E si è parlato proprio di giovani, ma anche di tanto altro, nel terzo nell’incontro regionale di sabato a Genga (Ancona): “Sono stati fatti i bilanci della situazione in essere nelle varie categorie – spiega Roberto Ciavaglia, dirigente del Fano Rugby e da gennaio anche consigliere regionale -, bilancio che vede in crescita i settori giovanili delle società che più attivamente hanno lavorato a riguardo e son contento di poter annoverare tra le eccellenze il nostro Fano Rugby”.
All’incontro erano presenti per la società fanese anche il presidente Francesco Livi, il direttore generale Giorgio Brunacci e i collaboratori Simone Spinaci, Daniele Falcioni e Alessandro Ascierto che hanno dato il loro contributo ad un movimento in forte crescita e di cui, come ha sottolineata Ciavaglia, il Fano è promotore.
Restando in tema giovanile altre tre formazioni fanesi scenderanno in campo nel week end. Ad aprire le danze saranno i più piccoli del Mini Rugby che per l’occasione si “sdoppieranno”: gli Under 12 saranno di scena a Falconara mentre gli Under 6,8,10 rincorreranno la palla ovale sul rettangolo verde di Jesi.
Trasferta lunghissima per l’Under 18 di Giorgio Brunacci che a Sulmona cercherà di allungare la striscia di vittorie consecutive perseguendo con l’obiettivo che ci si è prefissati, ovvero vincere tutte le partite della seconda fase con 5 punti.
Torna in campo domenica al “Falcone-Borsellino” anche l’Under 16 di Barattini, Ascierto e Conti che contro San Benedetto proverà a ripetere la buona prestazione dell’ultimo impegno ufficiale contro la selezione Abruzzo quando arrivò una sconfitta ma dopo un’eccellente performance.



Spazio Club
28/03/2017

Fonte Valmetauro Titans Rugby

A seguito della positiva esperienza di Blue Meta dello scorso anno conclusasi con il dono del defibrillatore al Campo di Rugby di Trasanni di Urbino, l'Associazione Omphalos Autismo & Famiglie anche quest'anno, in occasione della settimana mondiale della consapevolezza sull'autismo indetta dall'ONU, ha deciso di continuare la proficua collaborazione con l'Associazione Valmetauro Titans e con tutte le associazioni sportive limitrofe e promotrici di tale sport.
Ha pertanto, con il patrocinio gratuito della Città di Urbino, Assessorato alle Pari Opportunità e con l'importante patrocinio del Legato Albani che ha messo a disposizione la splendida sede del Collegio Raffaello, organizzato due giornate dal titolo Urbino si accende di Blu.

Mercoledì 29 dopo la visione del cortometraggio di Danilo Currò “Basta un sorriso” ci sarà un percorso sensoriale per una maggiore consapevolezza sull'autismo con il coinvolgimento delle scuole e dell'Accademia della Risata di Urbino.

Giovedì 30 la manifestazionedi Cineautismo che da anni l'Omphalos organizza a livello regionale e nazionale in collaborazione con Museo Nazionale del Cinema di Torino offrirà la visione del film Jack of the read hearts.
Seguirà un dibattito con la partecipazione del presidente Gianfilippo Di Benedetto e della coordinatrice del Centro Autismo di Urbania che nella nostra realtà opera con professionalità, competenza ed esperienza offrendo un supporto notevole alle famiglie con ragazzi/e affetti da autismo.
Confermata la presenza dell'illustre amico “meta rugby” Ivan Cottini, ma sopratutto quest'anno l'Associazione Omphalos è riuscita ad inserire quale testimonial 2017 Massimo Giovanelli sia in qualità di “capitano dei capitani” del mondo rugbistico che sensibile testimone di Mixed Ability.

La città di Urbino vi aspetta, accesa di blu per queste giornate, ma sopratutto consapevole della sensibilità della FIR, dei suoi giovani, allenatori, dirigenti al tema della disabilità sottolineando che tanto questo sport può fare sia in termini di inclusione, sensibilizzazione e partecipazione condivisa.
Non ci resta che ricordarvi … Ore 17.30 Collegio Raffaello, Piazza della Repubblica Urbino!



Spazio Club
28/03/2017

Fonte Fano Rugby
Rugby, il Pieve di Cento passa a Fano sfruttando il calo fisico finale dei padroni di casa
Al “Falcone-Borsellino” quinta giornata dei play off promozione per la serie B Vincono gli ospiti 13-29 abili a crederci fino alla fine
Fano, 27 marzo 2017 – Ultimi dieci minuti fatali al Fano Rugby che cade in casa nel quinto turno dei play off promozione per la serie B fallendo così l’obiettivo della terza vittoria casalinga consecutiva.
Al “Falcone-Borsellino” passa il Rugby Pieve 1971 e lo fa sfruttando il calo fisico della squadra fanese, arrivata a questo appuntamento con gli uomini contati e dopo una settimana di allenamenti a ranghi ridotti.
A rompere l’equilibrio del match sono gli ospiti al settimo minuto, andando in meta e trasformando il relativo calcio franco. Ci mette otto minuti il Fano per andare a bersaglio e lo fa con Stefano Rossolini che al 15esimo realizza la meta del 5-7. Prima dell’intervallo due calci di punizione, entrambi realizzati, fissano lo score sull’8-10.
Al rientro dagli spogliatoi i ragazzi di Franco Tonelli premono sull’acceleratore e i frutti si vedono al 23esimo quando Marco Sambuchi è lesto a trovare la via giusta consentendo ai suoi di portarsi avanti per la prima volta nella gara.
Sul 13-10 e con meno di un quarto d’ora da giocare, i padroni di casa finiscono la benzina e gli ospiti ne approfittano realizzando altri 19 punti (3 mete più due trasformazioni) portando a casa l’intera posta in palio. Il 10-29 finale ovviamente dispiace, ma viene visto con cauto ottimismo dal tecnico fanese Franco Tonelli: “Sapevamo che sarebbe stata dura – dice Tonelli – soprattutto perché in settimana non ci siamo mai allenati a pieno organico. Non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi, fino al 30esimo sono stati praticamente impeccabili. Bravi, determinati e coerenti al piano di gioco preparato, siamo riusciti a mettere in difficoltà i nostri avversari nonostante fossimo contati e non in perfette condizioni fisiche. Bravi loro – conclude l’allenatore – che ci hanno creduto fino la fine e con pazienza sono riusciti a portare a casa il risultato”.
In seguito a questa sconfitta, perde terreno dai piani alti il Fano Rugby che ora è quinto a 10 punti. Davanti allunga ancora il Cus Ferrara (21), seguito dal Rugby Pieve (17), dal Forlì (15) e da Macerata (14).
Domenica prossima inizia il girone di ritorno e i ragazzi del patron Francesco Livi saranno di scena a Macerata contro un avversario che, all’andata, entrò suo malgrado nella storia del team fanese che proprio contro i giallo-neri ottenne la sua prima storica vittoria nei play off.



Tutti i Risultati e le Classifiche delle Marchigiane di questa domenica
27/03/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.
 
Risultati:
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 1 R
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL 23 / 28
ASD GRAN SASSO RUGBY - C.U.S. GENOVA ASD 15 / 30
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. - ASD PESARO RUGBY 22 / 22
 
Classifica:
Serie A, Girone 4 - 1^ fase
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL p. 22
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 18
C.U.S. GENOVA ASD p. 14
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. p. 13
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD p. 13
ASD PESARO RUGBY p. 7
 
Risultati:
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 6 R
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - C.U.S. PERUGIA ASD 22 / 47
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 27 / 35
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. 18 / 17
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. 22 / 23
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 66 / 12
VASARI RUGBY AREZZO ASD - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. 8 / 43
 
Classifica:
Serie B, Girone 2 - Fase Unica
C.U.S. PERUGIA ASD p. 71
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 67
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 63
RENO RUGBY BOLOGNA ASD p. 58
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 57
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 49
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD p. 38
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 33
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 26
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 17
VASARI RUGBY AREZZO ASD p. 14
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. p. 14
 
Risultati:
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 5 A
FANO RUGBY - RUGBY PIEVE 1971 13 / 29
BANCA MACERATA RUGBY - UNIONE R. SAN BENEDETTO 37 / 5
CUS FERRARA RUGBY - RUGBY FORLI 1979 48 / 5
 
Classifica:
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE
TXT CUS FERRARA p. 21
RUGBY PIEVE p. 17
RUGBY FORLI p. 15
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 14
FANO RUGBY ASD p. 10
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA (^) p. -4
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 5 A
GRAN SASSO RUGBY - R.CASTEL S.PIETRO TERME 31 / 20
IMOLA RUGBY - CUS ANCONA 39 / 3
RUGBY GUBBIO 1984 - FAENZA RUGBY F.C. 19 / 41
 
Classifica:
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO
FAENZA p. 24
IMOLA p. 11
CUS ANCONA ASD p. 10
ASD RUGBY GUBBIO 1984 p. 10
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 7
CASTEL SAN PIETRO (^^^) p. 4
(^^^)  penalizzata - 9 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 6 R
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD - ASD PESARO RUGBY 17 / 12
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY - VALMETAURO TITANS RUGBY ASD 29 / 0
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD - SAN LORENZO RUGBY ASD 103 / 0
FOLIGNO RUGBY ASD - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD 41 / 0
 
Classifica:
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD p. 56
FOLIGNO RUGBY ASD (*) p. 43
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD (*) p. 37
ASD PESARO RUGBY (^) p. 36
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY (*) (*) p. 22
SAN LORENZO RUGBY ASD p. 15
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD (^) p. 8
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD (*) p. 3
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016
 
Risultati:
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA riposo
 
Classifica:
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica
Pescara Rugby p. 53
Rugby Falconara Dinamis p. 36
Amatori Rugby Teramo (*) p. 36
Rugby Sulmona 1967 p. 34
Rugby Club Tortoreto p. 18
Amatori Rugby Fermo (*) p. 10
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^) p. 6
Rugby Fabriano (^) p. 0
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016
 
Risultati:
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 1 R
ASD PESARO RUGBY - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 45 / 0
BANCA MACERATA RUGBY ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 12 / 39
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY 5 / 42
 
Under 18 - 2^ fase Girone B G. 1 R
FANO RUGBY ASD - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO 20 / 0
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 37 / 19
 
Classifica:
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 29
ASD PESARO RUGBY p. 21
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 16
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 14
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 10
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 1
 
Under 18 - 2^ fase Girone B
FANO RUGBY ASD p. 20
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 9
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 7
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO (^) p. -1
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 2 A
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - RUGBY ANCONA A.S.D. 5 / 32
BANCA MACERATA RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY 5 / 53
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 2 A
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 40 / 10
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 0 / 50
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 2 A
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD - ASD RUGBY FABRIANO 31 / 31
RIPOSA - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 /
RIPOSA - FANO RUGBY ASD /
 
Classifica:
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti
ASD PESARO RUGBY p. 10
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 10
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 0
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 0
 
Under 16 - 2^ fase Girone B
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 10
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 10
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 0
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 0
 
Under 16 - 2^ fase Girone C
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 p. 4
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD p. 4
ASD RUGBY FABRIANO p. 3
FANO RUGBY ASD p.


Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
25/03/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2,  Coppa Italia Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 14 Femminile, Under 12, Under 10, Under 8 ed Under 6 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nell'apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 1 R
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL
ASD GRAN SASSO RUGBY - C.U.S. GENOVA ASD
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. - ASD PESARO RUGBY
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 6 R
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - C.U.S. PERUGIA ASD
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
VASARI RUGBY AREZZO ASD - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 5 A
FANO RUGBY - RUGBY PIEVE 1971
BANCA MACERATA RUGBY - UNIONE R. SAN BENEDETTO
CUS FERRARA RUGBY - RUGBY FORLI 1979
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 5 A
GRAN SASSO RUGBY - R.CASTEL S.PIETRO TERME
IMOLA RUGBY - CUS ANCONA
RUGBY GUBBIO 1984 - FAENZA RUGBY F.C.
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 6 R
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD - ASD PESARO RUGBY
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY - VALMETAURO TITANS RUGBY ASD
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD - SAN LORENZO RUGBY ASD
FOLIGNO RUGBY ASD - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA RIPOSA
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 1 R
ASD PESARO RUGBY - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
BANCA MACERATA RUGBY ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY
 
Under 18 - 2^ fase Girone B G. 1 R
FANO RUGBY ASD - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 2 A
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - RUGBY ANCONA A.S.D.
BANCA MACERATA RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 2 A
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 2 A
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD - ASD RUGBY FABRIANO
RIPOSA - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2
RIPOSA - FANO RUGBY ASD
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
JESI
- PESARO 1
- TERNI
JESI
- PESARO 2
- JESI
FANO
- FANO
- FALCONARA
- MACERATA
FABRIANO
- FABRIANO
- ANCONA
SAN BENEDETTO
- RIVIERA
- LEGIO
 
Under 14 FEMMINILE - Raggruppamenti Marche Giornata 2
San Benedetto (Mandela)
- RUGBY RIVIERA
- AMATORI FERMO 1935
- UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA


“Marche, la rAgione del Rugby”
24/03/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

si terrà domani, Sabato 25 Marzo, dalle ore10:00 alleore17:30, presso l’Hotel Terme San Vittore - via San Vittore Terme, 8  Genga (AN) l’incontro promosso dal C.R.M. “Marche, la rAgionedel Rugby”, rivolto ai Presidenti e Dirigenti delle Società marchigiane.

Presieduto dal responsabile attività territoriali FIR, Antonio Luisi, le società si confronteranno per sviluppare riflessioni sulla nostra disciplina, le sue esigenze e quanto occorra per migliorare i nostri Club.

Questo infatti è lo scopo di Marche, la rAgionedel Rugby”, sviluppare liberamente un dibattito sui temi che le Società ritengono più importanti per il movimento e la crescita delle sue componenti nel prossimo quadriennio.

Di seguito il programmadellagiornata

09:30      registrazione, ritiro materiale, visita all’Abazia di San Vittore alle Chiuse (uno dei massimi esempi di Chiesa Romanica delle Marche);
10:00       saluto da partedelleAutorità;
10:15       saluto del Presidente CR Marchea nomedel Consiglio Regionale tutto;
10:20       apertura dei lavori: analisi della situazione, breve commento e riflessioni su andamento club / tesserati / attività, negli ultimi anni;
10:25       presentazione del tema “il Rugby nelle Marche verso due direzioni, crescita o stagnazione?”;
10:30       dibattito (prima parte);
11:30       caffèbreak;
11:45       dibattito (seconda parte);
13:00       conclusioni;
13:30       pranzo;
15:00       ripresa dei lavori e presentazione del tema “esperienze di organizzazione dei Club, le Società si raccontano”;
15:05       relazioni da parte dei Presidenti (precedentemente accreditati);
16:00       dibattito;
17:00       considerazioni finali;
17:30        conclusione dei lavori.



Corso di aggiornamento per i Primi Livelli – crediti per partecipare al corso 3
21/03/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche
Corso di aggiornamento per i Primi Livelli – crediti per partecipare al corso 3

Si svolgerà il 27 marzo a Fano, presso il campo Falcone e Borsellino, dalle ore 19:00 alle ore 21:00 un corso di aggiornamento per i primi livelli, valido anche per l'acquisizione dei crediti necessari per poter partecipare al corso 3 in programma poi a Falconara. Il corso di aggiornamento primi livelli sarà tenuto dal tecnico regionale Ascierto ed avrà come tema, il placcaggio



Spazio Club
20/03/2017

Fonte Fabriano Rugby
Il Fabriano Rugby si spegne contro le Vecchie Fiamme Old de L’Aquila. Una partita dura, difficile e spigolosa per entrambe le squadre ed un 13 a 32 finale per gli ospiti abruzzesi che dimostra una maggiore concretezza (ed esperienza) nei confronti dei padroni di casa.
Buona la partenza fabrianese con una meta messa a segno de Lombardi, che ha bucato le maglie de L’Aquila schiacciando la palla oltre la linea di meta. Ma dopo un promettente inizio i fabrianesi hanno iniziato a cedere metri, facendo avanzare pericolosamente gli ospiti. Un calcio di punizione prima ed una meta poi (non trasformata) hanno portato avanti le Vecchie Fiamme, complice un Fabriano Rugby distratto ed in superiorità numerica.
Secondi quaranta minuti giocati con buona intensità da parte dei fabrianesi, ma la maggiore esperienza ospite è servita per tamponare con una certa sicurezza le incursioni dei padroni di casa. Così come nel primo tempo, anche nel secondo le Vecchie Fiamme sono riuscite a sfruttare a proprio vantaggio l’inferiorità numerica, continuando a marcare punti su punti fino a toccare il massimo vantaggio sull’8 a 32 con l’ultima trasformazione messa a segno da De Mario.
Buoni gli ultimi minuti di puro orgoglio fabrianese, con la meta finale messa a segno dal giovanissimo Battistoni, per un 13 a 32 finale pesantissimo e definitivo. Ed ora nuova sosta prima del confronto marchigiano contro Il Rugby Falconara.
Così in campo:
Fabriano Rugby: Maccari, Ramadoro, Lombardi, Tartarelli, Coniguardi, Michelangeli, Ragni, Santini, Merloni, Battistoni, Nigro, Solustri, Mesa Caballero, Morichelli e Fiku.
A disposizione: Home, Spuri Colonna, Bigiarelli e Centraco.
Allenatore: Ragni Germano.


Fonte CUS Ancona
Vittoria con bonus, il CUS Ancona vince in casa con il Gubbio 31 a 27 e guadagna il secondo posto in classifica.
Una domenica che in casa CUS si ricorderà per molto tempo, ottanta minuti in cui nessuna delle due squadre in campo ha ceduto un solo centimetro all'altra, alla fine i padroni di casa riescono a prevalere grazie al gioco alla mano della linea dei trequarti.
Dopo il fischio di inizio è subito partita vera e al 10' sono i Cussini a sbloccare il risultato guadagnando un calcio di punizione, Martini da posizione non facile centra i pali 3-0.
Non si fa attendere molto la reazione degli ospiti, al 14' con un buon calcio di spostamento ottengono una rimessa laterale sui cinque metri, maul avanzante e meta. Non sbaglia il calciatore 3-7.
I dorici non ci stanno a perdere e al 17' arriva la seconda meta, azione alla mano dei trequarti Martini serve una palla d'oro a Marcelli che schiaccia in mezzo ai pali. Facile la trasformazione 10-7.
Al 26' sono ancora i padroni di casa ad andare a segno, Fernando Ricci penetra nella difesa ospite e schiaccia in solitaria in mezzo ai pali. Non sbaglia Martini 17-7.
Passano i minuti ed in campo entrambe le squadre giocano al massimo delle possibilità, al 38' arriva un altro calcio di punizione a favore degli Egubuni, da posizione difficile non sbaglia l'estremo 17-10.
I Dorici con la testa già nell'intervallo subiscono prima una meta al 40' poi un calcio di punizione al 42', il primo tempo si chiude sul 17-20.
Durante la pausa è Mr. Stacchiotti a scacciare dalle teste dei giocatori i fantasmi di troppe partite sprecate e al 52' arriva la terza meta per il CUS Ancona, Zanoli assorbe a se due difensori e con un sottomano manda l'ala Franceschetti  a schiacciare indisturbato in mezzo ai pali. Martini non sbaglia 24-20.
Il CUS continua a spingere sull'acceleratore guidato in campo da Capitan Luigi Ricci, i ragazzi vogliono il punto di bonus che arriva con la quarta meta al 64'. Mischia chiusa in attacco sui cinque metri, il pacchetto Dorico travolge gli ospiti fino a dentro l'area di meta, non sbaglia Martini 31-20.
Al 80' è il Gubbio ad andare in meta con il pacchetto di mischia, che con una prova di orgoglio degna di nota, entra nell'area di meta segnando la terza ed ultima meta della partita. Bravo il calciatore a centrare i pali da posizione non facile 31-27.
"Questi cinque punti ci portano fuori dalla zona pericolosa della classifica" dichiara Mr Stacchiotti " avevamo incontrato il Gubbio già due volte in campionato e sapevamo che per portare a casa il risultato serviva una prova di maturità da parte di tutta la squadra, ancora il campionato è lungo ma per il momento ci godiamo il secondo posto."
Da segnalare il rientro in campo di due infortunati, Andrea Balercia e Matteo Angeletti, in campo rispettivamente dal 1' e dal 55' minuto.
La formazione: Balercia, Alderuccio, Zanoli, Marcelli, Franceschetti, Martini, Aberle (50' Cimino), Ricci Luigi, Calcinaro (55' Piazzini), Stazio (55' Angeletti), Ricci Fernando (65' Barontini), Valassina, Di Girolamo, Bonanni (45' Fabretti). A disposizione: Paris, Basile 



Tutti i Risultati e le Classifiche delle Marchigiane di questa domenica
19/03/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.
 
Risultati:
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 5 A
ASD GRAN SASSO RUGBY - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD 36 28
ASD PESARO RUGBY - CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL 20 38
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. - C.U.S. GENOVA ASD 27 17
 
Classifica:
Serie A, Girone 4 - 1^ fase
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL p. 18
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 18
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD p. 12
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. p. 11
C.U.S. GENOVA ASD p. 10
ASD PESARO RUGBY p. 5
 
Risultati:
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 5 R
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. 17 41
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - FLORENTIA RUGBY A.S.D. 51 19
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. 6 31
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. 43 12
C.U.S. PERUGIA ASD - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD 49 10
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - VASARI RUGBY AREZZO ASD 10 3
 
Classifica:
Serie B, Girone 2 - Fase Unica
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 66
C.U.S. PERUGIA ASD p. 66
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 58
RENO RUGBY BOLOGNA ASD p. 53
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 52
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 48
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD p. 33
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 32
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 22
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 17
VASARI RUGBY AREZZO ASD p. 14
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. p. 12
 
Risultati:
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 4 A
RUGBY FORLI 1979 - FANO RUGBY 19 5
RUGBY PIEVE 1971 - BANCA MACERATA RUGBY 14 15
UNIONE R. SAN BENEDETTO - CUS FERRARA RUGBY 3 55
 
Classifica:
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE
TXT CUS FERRARA p. 16
RUGBY FORLI p. 15
RUGBY PIEVE p. 12
FANO RUGBY ASD p. 10
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 9
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA (^) p. -4
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 4 A
FAENZA RUGBY F.C. - GRAN SASSO RUGBY 30 19
R.CASTEL S.PIETRO TERME - IMOLA RUGBY 29 8
CUS ANCONA - RUGBY GUBBIO 1984 31 27
 
Classifica:
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO
FAENZA p. 19
CUS ANCONA ASD p. 11
ASD RUGBY GUBBIO 1984 p. 10
IMOLA p. 6
CASTEL SAN PIETRO (^^^) p. 4
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 2
(^^^)  penalizzata - 9 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 5 R
ASD PESARO RUGBY - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD 44 8
FOLIGNO RUGBY ASD - VALMETAURO TITANS RUGBY ASD 60 7
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD - SAN LORENZO RUGBY ASD 29 0
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY 7 20
 
Classifica:
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD p. 51
FOLIGNO RUGBY ASD (*) p. 38
ASD PESARO RUGBY (^) p. 35
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD (*) p. 33
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY (*) (*) p. 18
SAN LORENZO RUGBY ASD p. 15
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD (^) p. 8
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD (*) p. 3
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016
 
Risultati:
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 4 R
Rugby Club Tortoreto - Pescara Rugby 0 66
Amatori Rugby Fermo - Amatori Rugby Teramo 8 29
Rugby Sulmona 1967 - Rugby Falconara Dinamis 22 8
Rugby Fabriano - Vecchie Fiamme Old Rugby 13 32
 
Classifica:
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica
Pescara Rugby p. 53
Rugby Falconara Dinamis p. 36
Amatori Rugby Teramo (*) p. 36
Rugby Sulmona 1967 p. 34
Rugby Club Tortoreto p. 18
Amatori Rugby Fermo (*) p. 10
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^) p. 6
Rugby Fabriano (^) p. 0
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016
 
Classifica del Raggruppamento:
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 8
SAMBUCETO
1 - RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
2 - CUS ANCONA RUGBY
3 - CUS CAMERINO RUGBY
4 - VALMETAURO TITANS
 
Classifica Globale:
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD p. 76
CUS ANCONA RUGBY p. 74
CUS CAMERINO RUGBY p. 48
AMATORI RUGBY TERAMO p. 40
RUGBY JESI 1970 ASD p. 28
VALMETAURO TITANS p. 16
 
Risultati:
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti RIPOSO
 
Under 18 - 2^ fase Girone B G. RIPOSO
 
Classifica:
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 24
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 16
ASD PESARO RUGBY p. 16
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 14
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 5
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 1
 
Under 18 - 2^ fase Girone B
FANO RUGBY ASD p. 15
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 7
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 4
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO p. 3
 
Risultati:
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 1 A
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY 0 53
RUGBY ANCONA A.S.D. - BANCA MACERATA RUGBY ASD 68 7
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 1 A
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 12 118
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD 20 37
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 1 A
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD 17 12
RIPOSA - ASD RUGBY FABRIANO
RIPOSA - FANO RUGBY ASD
 
Classifica:
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti
ASD PESARO RUGBY p. 5
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 5
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 0
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 0
 
Under 16 - 2^ fase Girone B
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 5
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 5
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 1
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 0
 
Under 16 - 2^ fase Girone C
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 p. 4
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD p. 1
ASD RUGBY FABRIANO p. 0
FANO RUGBY ASD p. 0


Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
17/03/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 5 A
ASD GRAN SASSO RUGBY - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD
ASD PESARO RUGBY - CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. - C.U.S. GENOVA ASD
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 5 R
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - FLORENTIA RUGBY A.S.D.
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.
C.U.S. PERUGIA ASD - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - VASARI RUGBY AREZZO ASD
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 4 A
RUGBY FORLI 1979 - FANO RUGBY
RUGBY PIEVE 1971 - BANCA MACERATA RUGBY
UNIONE R. SAN BENEDETTO - CUS FERRARA RUGBY
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 4 A
FAENZA RUGBY F.C. - GRAN SASSO RUGBY
R.CASTEL S.PIETRO TERME - IMOLA RUGBY
CUS ANCONA - RUGBY GUBBIO 1984
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 5 R
ASD PESARO RUGBY - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD
FOLIGNO RUGBY ASD - VALMETAURO TITANS RUGBY ASD
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD - SAN LORENZO RUGBY ASD
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 4 R
Rugby Club Tortoreto - Pescara Rugby
Amatori Rugby Fermo - Amatori Rugby Teramo
Rugby Sulmona 1967 - Rugby Falconara Dinamis
Rugby Fabriano - Vecchie Fiamme Old Rugby
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 8
SAMBUCETO
- RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
- VALMETAURO TITANS
- CUS ANCONA RUGBY
- CUS CAMERINO RUGBY
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti RIPOSA
 
Under 18 - 2^ fase Girone B RIPOSA
 
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 1 A
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY
RUGBY ANCONA A.S.D. - BANCA MACERATA RUGBY ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 1 A
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 1 A
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD
RIPOSA - ASD RUGBY FABRIANO
RIPOSA - FANO RUGBY ASD
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
JESI
- JESI
- FALCONARA
 
PESARO
- PESARO 1
- FANO
 
PESARO
- PESARO 2
- VALMETAURO
- LEGIO
 
MACERATA
- MACERATA/RECANATI
- ANCONA
 
ASCOLI
- RIVIERA
- ASCOLI
 
Under 12 , Under 10, Under 8 - Raggruppamenti Marche - Sabato 18/03/17
ANCONA
- CUS ANCONA
- FANO 1
- FANO 2
- RUGBY ANCONA
- FALCONARA
- UNIONE ANCONITANA
- VALMETAURO


Corso di aggiornamento per i Primi Livelli – crediti per partecipare al corso 3
16/03/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

Corso di aggiornamento per i Primi Livelli – crediti per partecipare al corso 3

Si svolgerà il 27 marzo a Fano, presso il campo Falcone e Borsellino, dalle ore 19:00 alle ore 21:00 un corso di aggiornamento per i primi livelli, valido anche per l'acquisizione dei crediti necessari per poter partecipare al corso 3 in programma poi a Falconara. Il corso di aggiornamento primi livelli sarà tenuto dal tecnico regionale Ascierto ed avrà come tema, il placcaggio



O’SHEA: “MOLTO DA CAMBIARE, MA GRANDE FIDUCIA IN QUESTO GRUPPO”
15/03/2017

Fonte Ufficio Relazioni Media FIR
O’SHEA: “MOLTO DA CAMBIARE, MA GRANDE FIDUCIA IN QUESTO GRUPPO”
Roma – L’ultima conferenza romana dell’RBS 6 Nazioni 2017, per Conor O’Shea, coincide con l’annuncio della formazione che sabato affronta la Scozia nel turno conclusivo del Torneo. Ma la partita di sabato finisce per essere un’appendice, ed i temi toccati dal tecnico irlandese guardano, come sempre, al futuro del gruppo e del movimento italiano.
“Sabato c’è la Scozia, ed abbiamo preparato la partita per vincerla. Non potrebbe essere diversamente, lavoriamo per avere successo. La scelta della panchina, con sei avanti e due trequarti, si basa sulla volontà di cercare di invertire la tendenza dei nostri secondi tempi. E’ un rischio se si pensa agli infortuni, ma anche una grande opportunità per Violi che può coprire i due ruoli della mediana” ha commentato il CT parlando del test-match di Murrayfield.
Simone Favaro, per un lieve problema al ginocchio, non sarà della partita: “Nulla di grave, ma abbiamo preferito fare questa scelta. E sono contento di poter schierare due atleti come Max e Braam. Abbiamo una grande sfida davanti” ha aggiunto O’Shea.
Poi, il CT è tornato a concentrarsi sulla necessità di applicare il piano di gioco per ottanta minuti, ma anche sul bisogno di creare attorno agli atleti il corretto sistema per esprimersi al meglio: “L’aspetto più frustrante sono, oggi, i momenti di buio che ancora abbiamo: contro la Francia eravamo la miglior squadra in campo nel primo tempo, ma a questo livello basta che ogni giocatore dimentichi di fare il proprio lavoro per una volta in un match perché tutta la squadra ne risenta. Un piccolo calo di concentrazione si paga a carissimo prezzo, lo viviamo sulla nostra pelle”.
“Eppure – ha aggiunto O’Shea – siamo molto vicini ad essere competitivi. Dopo un anno in Italia ho visto dei progressi nel percorso di formazione, ma c’è ancora molto da migliorare. Credo molto in questo gruppo, ma dobbiamo avere tutto ciò che serve, qui e nelle franchigie di PRO12, per sfidare i migliori al mondo. I giocatori ci sono, lavoriamo duramente ogni giorno con loro, e se guardo a Gega, Lovotti ed a tanti altri giovani so che avremo una grande squadra in futuro, a patto di creare attorno a loro le condizioni ideali. Non sono uno sciocco, so che non avverrà dall’oggi al domani, ma tutti gli investimenti dovranno riguardare il mettere gli atleti nelle migliori condizioni possibili: penso alla psicologia, alla nutrizione, alla creazione della consapevolezza che ogni minuto di una partita conta. Facciamo i giusti investimenti – ha aggiunto O’Shea – o falliremo”.
“Siamo molto, molto vicini ad essere competitivi. La nostra sfida oggi è soprattutto mentale, dobbiamo vincere tante piccole sfide, lavorare minuto dopo minuto. In Nazionale come alle Zebre o a Treviso dobbiamo imparare a fare bene le cose che possiamo controllare direttamente sul campo. Impariamo a farlo, con i giusti strumenti per riuscirvi, ed i risultati arriveranno molto rapidamente. C’è tanta passione in Italia, ovunque vada vedo e sento tanto entusiasmo e con il giusto sistema in essere potremo toglierci molte soddisfazioni e rendere fieri i nostri fans”



Grande successo dell’attività U14 ed U16 Femminile a Montegranaro
13/03/2017

Fonte Ufficio Stampa CRM

Grande successo dell’attività U14 ed U16 Femminile

Si è svolto ieri, domenica 12/03/17, presso l’impianto Comunale di Montegranaro (FM) il primo raggruppamento femminile riservato alle ragazze di categoria Under 14 ed Under 16.

Le partecipanti sono venute da tutta la regione (per l’Under 14 erano presenti i club Amatori Rugby Fermo, Riviera rugby Samb, Unione Rugbistica Anconitana e Formiche Pesaro, mentre per la categoria Under 16 hanno partecipato i club Amatori Rugby Fermo, Riviera rugby Samb, CUS Ancona, Pesaro e Rugby Jesi 70) ed inoltre hanno partecipato anche dal vicino abruzzo ragazze delle società Sambuceto Rugby, Teramo rugby e le Belve Neroverdi de L’Aquila.

Sotto lo sguardo attento di dirigenti, appassionati e famiglie, le ragazze hanno dato vita ad uno spettacolo ricco di agonismo e buon livello tecnico.

Aiutato inoltre da un tempo eccellente e sotto la guida del prof. Gino Rossetti che ha ottimamente organizzato la manifestazione, le ragazze hanno poi completato la festa con un terzo tempo di tutto rispetto, con primo, secondo, contorno e per finire gelato artigianale.

Al termine le ragazze marchigiane si sono quindi salutate dandosi appuntamento a domenica 26 marzo sul terreno di gioco Nelson Mandela di San benedetto del Tronto quando alle ore 12:00 è in programma la seconda tappa delle attività U14 e U16 femminile organizzata dal CR Marche.



Tutti i Risultati e le Classifiche delle Marchigiane di questa domenica
12/03/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.
 
Risultati:
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase RIPOSA
 
Classifica:
Serie A, Girone 4 - 1^ fase
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL p. 13
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 13
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD p. 11
C.U.S. GENOVA ASD p. 10
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. p. 6
ASD PESARO RUGBY p. 5
 
Risultati:
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. RIPOSA
 
Classifica:
Serie B, Girone 2 - Fase Unica
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 61
C.U.S. PERUGIA ASD p. 56
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 53
RENO RUGBY BOLOGNA ASD p. 49
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 47
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 43
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD p. 34
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 32
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 22
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 17
VASARI RUGBY AREZZO ASD p. 13
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. p. 12
 
Risultati:
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. RIPOSA
 
Classifica:
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE
RUGBY PIEVE p. 11
TXT CUS FERRARA p. 11
RUGBY FORLI p. 11
FANO RUGBY ASD p. 10
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 5
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA (^) p. -4
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. RIPOSA
 
Classifica:
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO
FAENZA p. 14
ASD RUGBY GUBBIO 1984 p. 9
IMOLA p. 6
CUS ANCONA ASD p. 5
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 2
CASTEL SAN PIETRO (^^^) p. -1
(^^^)  penalizzata - 9 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica RIPOSA
 
Classifica:
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD p. 51
ASD PESARO RUGBY (^) p. 34
FOLIGNO RUGBY ASD (*) p. 33
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD (*) p. 28
SAN LORENZO RUGBY ASD p. 15
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY (*) (*) p. 13
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD (^) p. 8
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD (*) p. 3
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016
 
Risultati:
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA RIPOSA
 
Classifica:
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica
Pescara Rugby p. 48
Rugby Falconara Dinamis p. 36
Amatori Rugby Teramo (*) p. 31
Rugby Sulmona 1967 p. 29
Rugby Club Tortoreto p. 18
Amatori Rugby Fermo (*) p. 10
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^) p. 1
Rugby Fabriano (^) p. 0
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016
 
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo RIPOSA
 
Classifica Globale:
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD p. 66
CUS ANCONA RUGBY p. 66
CUS CAMERINO RUGBY p. 42
AMATORI RUGBY TERAMO p. 40
RUGBY JESI 1970 ASD p. 28
VALMETAURO TITANS p. 12
 
Risultati:
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 5 A
BANCA MACERATA RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY 0 69
ASD GRAN SASSO RUGBY - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 47 0
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 31 12
 
Classifica:
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 24
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 16
ASD PESARO RUGBY p. 16
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 14
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 5
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 1
 
Risultati:
Under 18 - 2^ fase Girone B RIPOSA
 
Classifica:
Under 18 - 2^ fase Girone B
FANO RUGBY ASD p. 15
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 7
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO p. 7
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 0
 
Risultati:
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche RIPOSA
 
Classifica:
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche
ASD PESARO RUGBY p. 56
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 54
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 37
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 33
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 (^) p. 21
ASD RUGBY FABRIANO p. 6
FANO RUGBY ASD (^) p. 0
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo RIPOSA
 
Classifica:
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 35
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 35
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 19
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD (^) p. 4
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD (^) p. 3
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017


Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
11/03/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase RIPOSO
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. RIPOSO
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. RIPOSO
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. RIPOSO
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica RIPOSO
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA RIPOSO
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo RIPOSO
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 5 A
BANCA MACERATA RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY
ASD GRAN SASSO RUGBY - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
 
Under 18 - 2^ fase Girone B G. RIPOSO
 
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche RIPOSO
 
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo RIPOSO
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche RIPOSO


ITALIA FRANCIA - SABATO 11/3/17 le formazioni
10/03/2017

ITALIA, SCELTA LA FORMAZIONE CHE AFFRONTA LA FRANCIA SABATO A ROMA
Roma – Conor O’Shea, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato la formazione che sabato 11 marzo allo Stadio Olimpico di Roma affronterà la Francia nella quarta giornata dell’RBS 6 Nazioni 2017.
Il calcio d’inizio dell’incontro è fissato alle ore 14.30, in diretta su DMAX canale 52 dalle 14.50 con Rugby Social Club prima di lasciare spazio alla telecronaca di Antonio Raimondi e Vittorio Munari.
Tre i cambi nella formazione titolare scelta dal tecnico irlandese rispetto al XV visto in campo a Twickenham contro l’Inghilterra domenica 26 febbraio, con Esposito all’ala dal primo minuto per Bisegni – non al meglio della condizione – Canna all’apertura in sostituzione di Tommaso Allan, infortunatosi proprio contro gli inglesi, e Leonardo Ghiraldini che torna in campo dal primo minuto per Gega, alle prese con un lieve infortunio.
Integralmente confermata, per il resto, la formazione titolare vista in campo nel terzo turno, con Edoardo Gori che raggiunge a quota sessanta caps due monumenti del rugby azzurro come Serafino Ghizzoni e Massimo Giovanelli e si conferma – dietro ad Alessandro Troncon ed ai suoi 101 caps – il mediano di mischia più presente di sempre nella storia della Nazionale.
Cap numero 125 invece per capitan Sergio Parisse, che supera l’ala Springbok Bryan Habana all’ottavo posto nella lista degli atleti più presenti di sempre sulla scena internazionale e guida gli Azzurri sul campo per la settantanovesima volta in carriera.
Possibile esordio dalla panchina per la giovanissima ala della Benetton Treviso Luca Sperandio, convocato da O’Shea per la prima volta proprio in vista della sfida di sabato all’Olimpico: se utilizzato, il trequarti classe 1996 diventerebbe l’atleta numero 668 nella storia della Nazionale.
La partita di sabato segna il quarantesimo scontro diretto tra l’Italia e la Francia, con bilancio di trentasei successi francesi e tre italiani, l’ultimo datato 2013 proprio all’Olimpico.
Direzione di gara, per il derby latino del Torneo, affidata al più giovane dei fischietti del panel internazionale, il neozelandese O’Keeffe, appena ventottenne.

Questa la formazione dell’Italia:
15 Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby, 9 caps)*
14 Angelo ESPOSITO (Benetton Treviso, 9 caps)*
13 Michele CAMPAGNARO (Exeter Chiefs, 28 caps)*
12 Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 87 caps)
11 Giovanbattista VENDITTI (Zebre Rugby, 41 caps)*
10 Carlo CANNA (Zebre Rugby, 18 caps)
9 Edoardo GORI (Benetton Treviso, 59 caps)*
8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 124 caps) – capitano
7 Simone FAVARO (Glasgow Warriors, 35 caps)*
6 Abraham STEYN (Benetton Treviso, 9 caps)
5 Andries VAN SCHALKWYK (Zebre Rugby, 10 caps)
4 Marco FUSER (Benetton Treviso, 19 caps)*
3 Lorenzo CITTADINI (Aviron Bayonnais, 56 caps)
2 Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousain, 84 caps)
1 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby, 12 caps)*

a disposizione
16 Tommaso D'APICE (Zebre Rugby, 12 caps)*
17 Sami PANICO (Patarò Calvisano, 8 caps)*    
18 Dario CHISTOLINI (Zebre Rugby, 16 caps)
19 George BIAGI (Zebre Rugby, 18 caps)
20 Maxime Mata MBANDA’ (Zebre Rugby, 6 caps)*
21 Giorgio BRONZINI (Benetton Treviso, 6 caps)
22 Tommaso BENVENUTI (Benetton Treviso, 40 caps)*
23 Luca SPERANDIO (Benetton Treviso, esordiente)
*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

FRANCIA, LA FORMAZIONE CHE AFFRONTA L’ITALIA SABATO
Marcoussis (Francia) – Guy Noves, CT della Francia, ha annunciato la formazione che sabato 11 marzo all’Olimpico di Roma (ore 14.30, diretta DMAX dalle 13.50) affronterà l’Italia nella quarta giornata dell’RBS 6 Nazioni 2017:
15 Brice DULIN (Racing ’92)
14 Noa NAKAITACI (Clermont-Auvergne)
13 Remi LAMERAT (Clermont-Auvergne)
12 Gael FICKOU (Stade Toulousain)
11 Virimi VAKATAWA (FFR)
10 Camille LOPEZ (Clermont-Auvergne)
9 Baptiste SERIN (Bordeaux-Begles)
8 Louis PICAMOLES (Northampton Saints)
7 Kevin GOURDON (Stade Rochelais)
6 Fabien SANCONNIE (Brive)
5 Yoann MAESTRI (Stade Toulosain)
4 Julien LE DEVEDEC (Brive)
3 Rabah SLIMANI (Stade Francais)
2 Guilhem GUIRADO (Toulon RC) - capitano
1 Cyril BAILLE (Stade Toulousain)

a disposizione
16 Christopher TOLOFUA (Stade Toulousain)
17 Uini ATONIO (Stade Rochelais)
18 Eddy BEN AROUS (Racing ’92)
19 Paul JEDRASIAK (Clermont-Auvergne)
20 Bernard LE ROUX (Racing ’92)
21 Antoine DUPONT (Castres Olympique)
22 Francois TRINH-DUC (Toulon RC)
23 Yoann HUGET (Stade Toulusain)



Spazio Club
09/03/2017

Fonte Rugby Falconara Dinamis
Domenica 5 Marzo mi ha dato delle certezze.
La Squadra Under 14 vince giocando bene con gli amici Ascolani e dimostrando il bellissimo lavoro iniziato da Jack Barella e continuato da Giovo, il nostro Vice Presidente che è rinato a vita nuova da quando allena i ragazzini e che vuole continuare a servire il Club seguendo da tecnico il settore giovanile. Vorrei  complimentarmi con tutte le famiglie dei ragazzini perché stanno seguendo la storia di questa Squadra molto da vicino, con un occhio ai figli e un occhio al Club nel suo complesso, senza intromettersi ma ascoltando; quando tutti i genitori e le famiglie del Club penseranno alla Squadra del figlio come parte di una gruppo più numeroso e organizzato di atleti e volontari, allora tutto il Club crescerà più velocemente, proprio come in una Squadra di Rugby.
La Squadra Under 16 Domenica ha messo in campo talmente tanta voglia di giocare bene che ci sono riusciti! Hanno giocato come Matteo e Davide adesso e Mariano prima hanno insegnato loro: leggere le mosse dell’avversario in campo e cercare sempre la migliore contromossa. Badate bene, questo non è il compito dei soli mediani ma di tutta la squadra. I 15 titolari senza cambi in panchina hanno tenuto testa agli amici di Ancona dimostrando la grinta e la disciplina rugbystica acquisita in questa stagione. Di pari livello sono stati i ragazzi dell’URA e l’arbitro non ha avuto gran da fare con i cartellini (0). La partita è stata piacevole dal punto di vista del rispetto dell’avversario, che è il marchio di fabbrica del nostro Sport; di questo bisogna dare merito anche/soprattutto al Direttore di Gara che in campo è l’educatore prescelto e a tutti gli adulti  a bordo campo che hanno tifato i loro ragazzi come richiede il Codice Etico del Falconara Rugby. L’abbraccio finale tra i giocatori e soprattutto tra gli ex-compagni di squadra mi ha emozionato, bravi ragazzi!
La Prima Squadra ha giocato a Pescara, la partita mi ha dato due certezze: la prima certezza è che Pescara Rugby è pronta! Pronta per la serie C1. Solidamente in testa alla classifica, non ha mai perso una partita e Domenica ci ha “asfaltato”. Faccio i miei complimenti a tutto il Club biancoazzurro per il buon lavoro fatto, perché di questo si tratta: se si lavora bene i risultati arrivano. La seconda certezza è che la nostra Prima Squadra non è pronta e deve ancora lavorare sodo per essere all’altezza della serie C1. In questo torneo abbiamo perso solo con il Pescara in casa di pochi punti e di nuovo ora in trasferta;  alcune vittorie non sono state belle partite. L’alto numero degli infortuni e la conseguente penuria di atleti hanno inciso sull’entusiasmo iniziale, ma il gruppo è pieno zeppo di giovani che possono crescere molto, dobbiamo rialzarci, metterci al lavoro, e terminare al nostro meglio la stagione. Io in questo gruppo ci credo! Quello che chiedo ai ragazzi adesso sono due cose: 1,allenatevi e preparatevi mentalmente ad affrontare le prossime partite con la voglia di giocare bene e divertirvi con la disciplina del Rugby, nel rispetto dell’avversario e dell’arbitro, 2,date una mano (nei limiti dei vostri impegni) a Canetoro, Anfe e al CD e sostenete le iniziative che il Club sta elaborando ed attuando per la promozione del nostro Sport sul territorio (che alcuni di Voi già conoscono) e vedrete che c’è tanta roba che bolle in pentola!
Partita Serie C2 maschile: risultato finale Pescara Rugby 58 – Falconara Rugby 0
In campo Federico Carletti, Andrea Mazzedda, Giacomo Pollò Filippetti, Ivan Brunelli, Francesco Ivo Filipponi, Emanuele Re, Gabriele Gabro Simonetti, Erik Marziani, Kolon Nath, Giacomo Jack Bianconi, Ayed Ahmed, Giacomo Verde, Kouassi Boris Kouame, Daniele Danielì Ferretti, Elia Gambelli, Lorenzo Lollo Lambertucci, Lorenzo Bramucci, Mattia Coppari, Andrea Fratoni
manero



NUOVO CORSO ALLENATORI – CORSO 3 (1° Livello Federale)
08/03/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

Si terrà anche quest’anno nelle Marche, dal 25 al 28 maggio, il Corso 3 interregionale organizzato dal Centro Studi F.I.R. e rivolto principalmente agli allenatori di MARCHE, ABRUZZO ed UMBRIA.

Il corso, che riconosce la qualifica di Allenatore di 1° Livello, permette di allenare dall' Under 14 sino alla Serie C (Serie "A" femminile compresa) e verrà svolto a Falconara Marittima (AN), c/o Hotel Touring, via degli Spagnoli,18 e prevede un massimo di 25 iscrizioni.

I partecipanti devono essere in regola con il tesseramento di Educatore (corso 2) per la stagione sportiva in corso ed aver maturato i 20 crediti previsti.

Per l' iscrizione devono inviare all' Ufficio Centro Studi della F.I.R. la domanda di partecipazione e la ricevuta di Euro 220 relativa alla quota del corso, comprensiva di vitto e alloggio.

LE DOMANDE DI ISCRIZIONE AI CORSI DEVONO ARRIVARE ALL' UFFICIO "CENTRO STUDI" DELLA F.I.R.

centrostudi@federugby.it

ALMENO 15 GIORNI PRIMA DELLA DATA D’INIZIO DEL CORSO.



Fonte Ufficio Stampa FIR
07/03/2017

DE CARLI E LA SFIDA DI SABATO ALLA FRANCIA: "PER NOI E PER IL NOSTRO PUBBLICO"

Roma – “La strategia adottata contro l’Inghilterra ha fatto clamore, senza dubbio. Ed ha anche avuto una buona efficacia in campo. Ma resta il fatto che la partita di Twickenham l’abbiamo persa, e che ci sono diverse situazioni da ottimizzare. Abbiamo cominciato a lavorare per farlo da subito in vista della partita di sabato”.

Giampiero De Carli, tecnico degli avanti della Nazionale, torna ad analizzare il 36-15 di Twickenham a margine della prima giornata di allenamenti degli Azzurri, tornati a radunarsi ieri sera a Roma in vista della quarta giornata dell’RBS 6 Nazioni dell’11 marzo all’Olimpico contro la Francia, ultima gara interna della campagna 2017.

CLICCA QUI PER I BIGLIETTI DI ITALIA v FRANCIA

CLICCA QUI PER LA VIDEO-INTERVISTA A GIAMPIERO DE CARLI

“Non mi sorprende che la scelta strategica vista in Inghilterra abbia fatto discutere, ma la prestazione della squadra non è legata solo a questo: ci sono stati molti aspetti positivi da cui ripartire e, come ho detto, anche molti margini di crescita per imparare a portare a casa partite come quella di Twickenham” ha detto De Carli nella conferenza stampa di inizio raduno.

“Ci sono stati alcuni momenti, in particolare nei primi cinque, dieci minuti della ripresa, in cui abbiamo sofferto un po’ troppo, perdendo di vista precisione e lavoro individuale, e lì è cambiata l’inerzia della gara a favore degli inglesi” ha aggiunto De Carli.

Adesso, all’orizzonte, un nuovo, impegnativo banco di prova contro la Francia prima di volare in Scozia per l’ultima giornata del Torneo, il 18 marzo: “Stiamo lavorando tutti duro, atleti e staff, per ottenere risultati, per conservare lo spirito positivo che caratterizza questo gruppo, per continuare il nostro cammino: vincere sabato contro i francesi sarebbe uno sprone ulteriore, oltre che una grande soddisfazione. Per noi e per il nostro fantastico pubblico”



Spazio Club
06/03/2017

Fonte Elleffe-Baldi Rugby Jesi 1970
Rugby: serie B, Jesi a Parma sciupa il vantaggio ma conquista il bonus
Una trasferta importante, quella di domenica 5 marzo 2017 a Parma contro la Amatori. Dopo la brillante prestazione casalinga con Viterbo, Albani e compagni cercano di mantenere quell’equilibrio in campo e quella dose di fiducia in testa, per ancorare la posizione più tranquilla in classifica.
Alla Cittadella federale del Rugby parmigiano, con vento forte a condizionare il gioco di piede e i calci piazzati, Jesi parte in vantaggio al 3′ con una meta di Albani realizzata da Feliciani (0-7).
I locali però accorciano dopo appena due minuti. Jesi nonostante il buon gioco espresso pecca nel placcaggio, regalando la seconda meta alla Amatori (10-7).
Al 18′ la Amatori confeziona la metà del vantaggio: dopo un calcio in avanti, la palla sfugge alla linea jesina e Parma può andare in meta (17-7).
Grande meta tecnica grazie ad una mischia inarrestabile, al 30′ esulta il pubblico jesino presente a Parma (17-14). Feliciani sullo scadere rimette in parità con una punizione. Si va al riposo sul punteggio di 17-17.
Nel secondo tempo coach Fagioli mescola le carte, con qualche cambio giovane pronto in panchina. Nessuna meta per Jesi che resta a 17, mentre i locali riescono a chiudere a 24 con una meta segnata al 21′.
Jesi torna a casa con il punto bonus, che soddisfa coach Fagioli. 
“Abbiamo concesso troppo nel primo tempo, invece di gestire il vantaggio conquistato, commettendo ingenuità in difesa. Nel secondo tempo siamo stati bravi a correggere quegli errori, crescere in difesa,e la meta subita non è stata quella decisiva.. peccato per le due mete praticamente regalare nel primo tempo. Non dimentichiamoci di aver giocato contro una squadra forte, che ha sempre giocato in maniera ordinata. Sicuramente un punto d’oro..”.
AMATORI PARMA RUGBY CLUB: Orsenigo, Pietroni, Letizia, Carra, Faraj, Mordacci, Torelli, Ciasco, Chiesi, Andreozzi, Rossi, Zanacca, Amin Fawzi Amin, Saccò, Visentin. Coach Roberto Viappiani A disp. Bertozzi, Gatti, Calì, Corradi, Dallatomasina, Belli, Torri.
RUGBY JESI 70: Pulita, Marinelli (54′ Pierpaoli) Ramazzotti (69′ Renzi), Piccinini (40′, Pesarini), Velaj, Feliciani, Scaloni, Filipponi, Loccioni, Amendola (63′ Santolini), Compagnucci, Albani, Santoni, Liberatore, Bruciaferri E (46′ Silvi). Coach Mariano Fagioli A disp. Riccobono, De Pascale.
Mete: Albani (1t)
Calci piazzati: 3-3
Primo tempo 17-17
Finale 24-17

Fonte Fabriano Rugby
100 mini-rugbisti hanno invaso il 4 marzo il campo del Fabriano Rugby. Jesi, Ancona ed i padroni di casa  divisi in 3 categorie. Under 8, 10 e 12 a sfidarsi per tutto un pomeriggio di festa e sport. Partite rapide, con in campo quello che appassionati e tecnici sperano sia il fuuro del movimento ovale italiano. Buona la cornice di pubblico, con genitori e fratelli assiepati attorno al campo. Piccola curiosità: nella categoria under 12 tra le file dello Jesi anche delle piccole rugbiste che – come da regolamento – si sono confrontate con i pari età maschi.
Domenica ed Abruzzo amari per la squadra senior: il Teramo Rugby regola i fabrianesi 34 a 7. Una partita combattuta, un campo pesantissimo e 30 giocatori scesi in campo per fare risultato pieno: questi gli ingredienti di 80 minuti giocati con passione ed intensità dalle due compagini.
Buona la partenza dei padroni di casa, che con un piazzato e due mete mettono a segno il primo allungo, che rimarrà tale fino al termine del primo tempo. Lampi fabrianesi verso la fine della prima frazione, con buone intuizioni ma poca concretezza.
Inizio di seconda frazione molto positivo, con la meta di Tartarelli (trasformata da Lombardi) a spazzare il solco tra le due squadra. Ma la resistenza fabrianese non è riuscita a contenere i padroni di casa, negli ultimi minuti infatti il Teramo è riuscito a mettere al sicuro il risultato con altre 3 mete ottenendo il definitivo 34 a 7.
Così in campo per il Fabriano Rugby:
Maccari, Ramadoro, Coniguardi, Tartarelli, Bigiarelli, Lombardi, Ragni, Santini, Battistoni, Home, Nigro, Spuri Colonna, Mesa Caballero, Morichelli e Fiku.
A disposizione:
Clemenzi e Lancioni.
Allenatore:
Germano Ragni.

Fonte CUS Ancona
Il CUS Ancona Rugby corsara a Sambuceto vince 24 a 17 e si toglie dalla zona retrocessione.
Quattro preziosi punti sono il bottino che il CUS Ancona porta a casa dalla trasferta ai piedi del Gran Sasso contro un agguerrito Sambuceto, partono forte i Cussini che in inferiorità numerica dovuta ad un cartellino giallo preso da Riccardo Damiani vanno in meta al 5' con Giacomo Piazzini, rientrato da un lungo infortunio alla caviglia, finalizza una bella azione nata da rimessa laterale. Non sbaglia la trasformazione Gabriele Zanoli 0 - 7.
Al 23' gli arrembanti dorici costringono al fallo i teatini, Zanoli non sbaglia 0 - 10.
Al 30' sono ancora i ragazzi di Mr Stacchiotti a muovere il tabellone, su azione alla mano è Francesco Marcelli a seminare il panico nella difesa avversaria e schiacciare oltre la riga. Zanoli ispiratissimo non sbaglia dalla piazzola 0 - 17.
Al 38' sono i padroni di casa ad andare a segno sfruttando l'unica sbavatura difensiva Cussina, il primo tempo si chiude 7 - 17.
Nel secondo tempo i Teatini davanti al pubblico di casa non ci stanno a perdere ma sono ancora i Dorici ad avere il gioco in mano e al 3' è Zanoli trasformando una punizione a muovere il risultato 7 - 20.
Al 4' minuto gli animi si accendono e l'arbitro è costretto ad estrarre due cartellini rossi, esce per il Cus Michele Luciani e per il Sambuceto il tallonatore.
Al 16' è ancora Gabriele Zanoli, eletto man of the match, a capitalizzare l'ennesima punizione per il Cus 23 - 7.
Sul finire approfittando di un calo di tensione degli ospiti sono i padroni di casa ad andare a segno, al triplice fischio dell'arbitro il tabellone segna 23 - 17.
Soddisfatto per il risultato Mr. Stacchiotti dichiara "anche questa domenica non ho potuto schierare la formazione migliore, ma i ragazzi hanno portato in campo il lavoro svolto in settimana. Questi quattro punti arrivano al momento giusto, nonostante i risultati il gruppo tiene ed è forte ma vincere fa sempre bene!"
La formazione in campo: Zanoli - Franceschetti - Damiani - Marcelli - Pessina - Alderuccio - Aberle - Ricci Luigi - Piazzini - Ricci Fernando (Barontini) - Luciani (Calcinaro) - Di Girolamo - Lucamarini - Bonanni (Fabretti)
A disposizione: Basile - Mezzabotta- Cimino - Paris



tutti i risultati delle marchigiane
05/03/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.               
               
Risultati:               
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 4 A             
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. 38  15          
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL - ASD GRAN SASSO RUGBY 12  17          
C.U.S. GENOVA ASD - ASD PESARO RUGBY 29  3          
               
Classifica:               
Serie A, Girone 4 - 1^ fase               
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL p. 13             
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 13             
C.U.S. GENOVA ASD p. 10             
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. p. 6             
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD p. 11             
ASD PESARO RUGBY p. 5             
               
Risultati:               
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 4 R             
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - VASARI RUGBY AREZZO ASD 36  12          
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - RENO RUGBY BOLOGNA ASD 7  13          
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - C.U.S. PERUGIA ASD 20  3          
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 11  12          
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 24  17          
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. 33  12          
               
Classifica:               
Serie B, Girone 2 - Fase Unica               
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 61             
C.U.S. PERUGIA ASD p. 56             
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 53             
RENO RUGBY BOLOGNA ASD p. 49             
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 47             
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 43             
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD p. 33             
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 32             
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 22             
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 17             
VASARI RUGBY AREZZO ASD  p. 13             
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. p. 12             
               
Risultati:               
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 3 A             
FANO RUGBY - UNIONE R. SAN BENEDETTO 29  12          
RUGBY FORLI 1979 - RUGBY PIEVE 1971 33  27          
CUS FERRARA RUGBY - BANCA MACERATA RUGBY 30  18          
               
Classifica:               
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE               
RUGBY PIEVE  p. 11             
TXT CUS FERRARA p. 11             
RUGBY FORLI p. 11             
FANO RUGBY ASD p. 10             
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 5             
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA (^) p. -4             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
               
Risultati:               
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 3 A             
GRAN SASSO RUGBY - CUS ANCONA 17  22          
FAENZA RUGBY F.C. - R.CASTEL S.PIETRO TERME 34  14          
RUGBY GUBBIO 1984 - IMOLA RUGBY 14  12          
               
Classifica:               
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO               
FAENZA p. 14             
ASD RUGBY GUBBIO 1984 p. 9             
CUS ANCONA ASD p. 6             
IMOLA p. 6             
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 2             
CASTEL SAN PIETRO (^^^) p. -1             
(^^^)  penalizzata - 9 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
               
Risultati:               
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 4 R             
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY 0 - 22          
SAN LORENZO RUGBY ASD - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD 8 - 15          
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY 20 - 0          
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD - FOLIGNO RUGBY ASD 17 - 8          
               
Classifica:               
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica               
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD p. 51             
ASD PESARO RUGBY p. 39             
FOLIGNO RUGBY ASD (*) p. 33             
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD (*) p. 28             
SAN LORENZO RUGBY ASD p. 15             
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY (*) (*) p. 13             
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD (*) (^) p. 8             
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD (*) p. -2             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016               
               
Risultati:               
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 3 R             
Pescara Rugby - Rugby Falconara Dinamis 58  0          
Amatori Rugby Teramo - Rugby Fabriano 34  7          
Vecchie Fiamme Old Rugby - Amatori Rugby Fermo 25  14          
Rugby Club Tortoreto - Rugby Sulmona 1967 27  36          
               
Classifica:               
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica               
Pescara Rugby p. 48             
Rugby Falconara Dinamis p. 36             
Amatori Rugby Teramo (*) p. 31             
Rugby Sulmona 1967 p. 29             
Rugby Club Tortoreto p. 18             
Amatori Rugby Fermo (*) p. 10             
Rugby Fabriano (^) p. 0             
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^) p. 1             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016               
               
Classifica del Raggruppamento:               
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 6             
JESI               
1 - RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD             
2 - CUS ANCONA RUGBY             
3 - CUS CAMERINO RUGBY             
4 - AMATORI RUGBY TERAMO             
5 - VALMETAURO TITANS             
6 - RUGBY JESI 1970 ASD             
               
Classifica Globale:               
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo               
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD p. 66             
CUS ANCONA RUGBY p. 64             
CUS CAMERINO RUGBY p. 40             
AMATORI RUGBY TERAMO p. 38             
RUGBY JESI 1970 ASD p. 26             
VALMETAURO TITANS p. 10             
               
Risultati:               
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 4 A             
ASD PESARO RUGBY - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 34  10          
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - BANCA MACERATA RUGBY ASD 38  0          
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY 17  32          
               
Classifica:               
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti               
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 19             
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 16             
ASD PESARO RUGBY p. 11             
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 9             
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 5             
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 1             
               
Risultati:               
Under 18 - 2^ fase Girone B G. 3 A             
FANO RUGBY ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 22  5          
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. 0  10          
               
Classifica:               
Under 18 - 2^ fase Girone B               
FANO RUGBY ASD p. 15             
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 7             
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 4             
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO p. 3             
               
Risultati:               
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 7 R             
ASD PESARO RUGBY - RIPOSA             
FANO RUGBY ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 17  35          
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - RUGBY ANCONA A.S.D. 12  27          
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - ASD RUGBY FABRIANO 122  5          
               
Classifica:               
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche               
ASD PESARO RUGBY p. 56             
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 54             
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 37             
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 33             
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 (^) p. 21             
ASD RUGBY FABRIANO p. 6             
FANO RUGBY ASD (^) p. 0             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
   
Classifica:               
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo               
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 35             
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 35             
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 19             
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD (^) p. 4             
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD (^) p. 3             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017 



Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
04/03/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 4 A
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D.
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL - ASD GRAN SASSO RUGBY
C.U.S. GENOVA ASD - ASD PESARO RUGBY
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 4 R
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - VASARI RUGBY AREZZO ASD
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - RENO RUGBY BOLOGNA ASD
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - C.U.S. PERUGIA ASD
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 3 A
FANO RUGBY - UNIONE R. SAN BENEDETTO
RUGBY FORLI 1979 - RUGBY PIEVE 1971
CUS FERRARA RUGBY - BANCA MACERATA RUGBY
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 3 A
GRAN SASSO RUGBY - CUS ANCONA
FAENZA RUGBY F.C. - R.CASTEL S.PIETRO TERME
RUGBY GUBBIO 1984 - IMOLA RUGBY
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 4 R
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY
SAN LORENZO RUGBY ASD - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD - FOLIGNO RUGBY ASD
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 3 R
Pescara Rugby - Rugby Falconara Dinamis
Amatori Rugby Teramo - Rugby Fabriano
Vecchie Fiamme Old Rugby - Amatori Rugby Fermo
Rugby Club Tortoreto - Rugby Sulmona 1967
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 7
MACERATA
- CUS CAMERINO RUGBY
- CUS ANCONA RUGBY
- VALMETAURO TITANS
- AMATORI RUGBY TERAMO
- RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
- RUGBY JESI 1970 ASD
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 4 A
ASD PESARO RUGBY - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - BANCA MACERATA RUGBY ASD
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY
 
Under 18 - 2^ fase Girone B G. 3 A
FANO RUGBY ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D.
 
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 7 R
ASD PESARO RUGBY - RIPOSA
FANO RUGBY ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - RUGBY ANCONA A.S.D.
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - ASD RUGBY FABRIANO
 
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo RIPOSA
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
PESARO
- PESARO 1
- GUBBIO/ORVIETO
 
PESARO
- PESARO 2
- CITTà DI CASTELLO/AREZZO
 
FANO
- FANO
- JESI
- VALMETAURO
 
MACERATA
- MACERATA/RECANATI
- LEGIO
 
SAN BENEDETTO
- RIVIERA
- ANCONA
 
ASCOLI
- ASCOLI
- FALCONARA
 
Under 12 , Under 10, Under 8 - Raggruppamenti Marche - Sabato 04/03/17
MACERATA
- MACERATA
- ASCOLI
- UNIONE SAMBENEDETTESE
- PRAETORIANI RECANATI
- FENICE FERMO
 
FABRIANO
- FABRIANO
- JESI 1
- JESI 2
- UNIONE ANCONITANA
 
FANO
- FANO 1
- FANO 2
- FALCONARA
- PESARO


Spazio Club
03/03/2017

Fonte Fano Rugby
Rugby, play off C1: voglia di rivincita nell’aria A Fano arriva il San Benedetto
La squadra allenata da Franco Tonelli torna in campo per la terza giornata con l’obiettivo di riscattare la sconfitta di Ferrara. Il punto di capitan Sandro Giovannelli
Fano, 3 marzo 2017 –C’è tanta voglia di rivincita in casa Fano Rugby in vista del match contro San Benedetto valido per la terza giornata dei play off di serie C1. Dopo la vittoria al debutto contro Macerata, i fanesi lo scorso 19 febbraio hanno subito una severa lezione dal Cus Ferrara, un 65-0 che ancora nell’ambiente deve essere del tutto digerito.
“Non è il vero Fano Rugby quello sceso in campo a Ferrara”. E’ sicuro il capitano, Sandro Giovannelli, che alla vigilia della gara numero 3 di questa seconda fase, sprona la squadra: “Ferrara è di un altro livello rispetto a noi – ammette il capitano – e vincere era forse impossibile, ma avevamo il dovere di fare meglio. La partita sembrava non finire più e quando accade questo significa che qualcosa non va. Potevamo assolutamente limitare il passivo perché abbiamo le qualità per giocare alla pari con tutti, ma purtroppo così non è stato. Ora – continua Giovannelli – abbiamo davanti a noi l’occasione per rifarci e per dimostrare il nostro valore, sfruttando anche il fattore pubblico che sicuramente, come successo in tutte le altre partite, farà sentire la sua voce”.
Occhio però al San Benedetto che non ci sta assolutamente a recitare il ruolo della vittima designata ed ha già dato due dispiaceri in stagione ai ragazzi di Franco Tonelli, sconfitti in trasferta per 30-22 e in casa per 6-17.
“E’ l’unica squadra che nella prima fase ci ha battuto due volte – conferma il capitano –, motivo in più per scendere in campo determinati e concentrati fin dal primo minuto. Per noi questa è la prima esperienza nei play off, San Benedetto invece li ha giocati anche l’anno scorso quindi hanno dalla loro anche più esperienza. In queste due settimane però – conclude Giovannelli - abbiamo lavorato tanto per cercare di evitare gli errori commessi a Ferrara e domenica sera speriamo di poter raccontare di una partita diversa da quella dello scorso turno”. Inizio gara ore 14.30.
Sempre al “Falcone-Borsellino” scenderà in campo anche l’Under 18 che cercherà la terza vittoria di fila della seconda fase. Al cospetto dei ragazzi di Giorgio Brunacci sabato alle 17.30 ci sarà la Polisportiva Abruzzo, “squadra alla portata – commenta il tecnico – con cui vogliamo assolutamente dare continuità alle due vittorie ottenute finora cercando di rispolverare quanto di buono sappiamo fare”.
Antipasto della sfida tra Fano Rugby e Polisportiva Abruzzo sarà il raggruppamento Mini Rugby che vedrà La Città della Fortuna ospitare le categorie U6/8/10/12 di Fano, Pesaro e Falconara. “A causa delle tante adesioni – spiega il responsabile di settore fanese, Roberto Ciavaglia – la federazione ha deciso di dividere in tre questo raduno che vedrà i ragazzi marchigiani scendere in campo anche a Fabriano e Macerata”. Inizio previsto per le 15.30 con conseguente terzo tempo in Club House.
Domenica invece scenderanno in campo U14 e U16. I più piccoli allenati da Sancilles, Bussaglia e Bargnesi ricevono Jesi, squadra già sconfitta qualche settimana fa ma non per questo da sottovalutare. Esordio per qualche nuova recluta inserita da poco in organico

Fonte Legio Picena Rugby
Campionato Regionale Marche U.14 26/02/2017 - San Benedetto del Tronto - Campo Rodi
URA Anconitana – ARA Ascoli 10-5
Legio Picena U.14 – URA Anconitana 20-17 (p.t. 15-0)
Legio Picena – ARA Ascoli 5-39 (p.t. 5-10)
Campionato Regionale Marche U.16
19/02/2017 – Pescara - Campo Ex Gesuiti
FTGI Adriatica – Legio Picena 26 -10
Si fermano sul più bello le speranze di poter fare di nuovo bottino pieno per i giovani giocatori sambenedettesi U.14, che crollano nel secondo tempo della partita dei cugini ascolani, ancora mai battuti in questa stagione.Legionari con pochi giocatori di peso a disposizione, avendo dovuto rinunciare, nelle ore immediatamente precedenti al raggruppamento, a Domenella, Santoni, Palamara e Vesprini: praticamente out prima e seconda linea. Ad essi si è dovuto aggiungere il forfait forzato di Roccasecca, che ha riportato una distorsione alla caviglia appena entrato in campo. Squadra di nuovo ridisegnata in corsa, con Spinozzi e Mariani spostati in mischia e Cola all’esordio come estremo.
Prima gara della giornata fra le squadre ospitate, con Ascoli che chiude in vantaggio un arrembante primo tempo, ma alla lunga cede allo strapotere fisico degli anconetani.
Segue Legio contro Ancona. La Legio continua sulla falsariga dei cugini, e cerca di mantenere alti i ritmi ed una elevata percentuale di possesso, per mettere in difficoltà la squadra avversaria molto esuberante, che fa affidamento più sulle sue individualità che su un gioco corale. Così i sambenedettesi mettono insieme tre mete già nel primo tempo (due Ruggeri ed una Silla); nella ripresa la musica non cambia, e se alla prima folata i dorici vanno a segno, già nell’azione successiva i rossoblu (ancora con Silla) ristabiliscono le distanze. Segue un interminabile recupero (ben 5 minuti sui 15’ regolamentari) in cui si fa male il neo entrato Roccasecca e gli ospiti vanno a segno altre due volte per rendere meno amaro il passivo.

Chiude la mattinata, divenuta da tiepida decisamente assolata, la sfida fra Legio ed Ascoli. I rossoblu passano subito in vantaggio (di nuovo Ruggeri), poi allo scadere del primo tempo subiscono l’uno-due dei bianconeri, che cambia l’inerzia della gara. Alla ripresa del gioco, i legionari non sono più in campo, in debito di ossigeno e di idee nei confronti dei rivali, che hanno tesaurizzato i quaranta minuti di riposo. Così si spegne Jacopo Silla, autentico trascinato ieri della squadra, e con lui tutti i compagni. D’altronde, con un solo cambio utile rimasto in panca, non c’erano neppure alternative praticabili. Gli ultimi minuti sono un monologo dei cugini, con il risultato che lievita anche al di là, probabilmente, dei loro effettivi meriti.
Alla fine, una vittoria ed una sconfitta a testa. Ascoli rimane con il tabù Ancona (mai sconfitta quest’anno), San Benedetto con quello Ascoli. Ma, dato che si parla di rugby, in questa domenica hanno vinto tutti e non ha perso nessuno.
Questa la formazione schierata dalla Legio: Cola; Del Gatto (Vitali), Ruggeri, Dal Monte, Cappelletti (Roccasecca); Capancioni, Chioma; Silla; Mariani, Battilà; (Spinozzi), De Angelis, Cicconi.Man of the Match Jacopo Silla, grande protagonista della giornata.
Note: Mattinata assolata, temperatura primaverile. Campo in buone condizioni, appena allentato dalla pioggia di venerdì scorso. Arbitro: Caccia di Ascoli Piceno
Ultima partita della prima fase del campionato under 16 per la Legio Picena, nella quale affronta la franchigia Adriatica, squadra composta da giocatori del Teramo rugby, Tortoreto rugby e Pescara rugby. Nella gara di andata i legionari avevano dominato per tutta la gara, dimostrando una crescita nel gioco rispetto ad inizio campionato, crescita che è proseguita anche nelle partite successive e che ci si aspetta non si arresti con questa gara. L’inizio partita non è dei più semplici perché i legionari vengono messi subito sotto pressione dagli abruzzesi sia sulla linea dei tre quarti che ha difficoltà nel rimpiazzarsi sia nelle mischie ordinate dove ci sono stati diversi problemi nella spinta. Purtroppo entrambe le difficoltà hanno fatto si che il primo tempo si chiuda senza segnature per i legionari. Le cose cominciano gradualmente a cambiare ma solo a metà del secondo tempo, con una mischia che finalmente inizia guadagnare metri in spinta e la linea trequarti che riesce a sfruttare gli spazi concessi dalla linea tre quarti degli abruzzesi, si riescono ad ottenere le due uniche segnature. Nonostante il risultato, le capacità di gioco del collettivo rosso-blu sono apparse per l’ennesima volta in crescita e questo dà fiducia a tutto lo staff tecnico per il futuro.
Questa la formazione scesa in campo a Pescara: Chiucchiuini, Bollettini M., La Forgia, Rocco, Seproni, Merli, Del Gatto, Piunti, ciocchetti, Spinozzi, Maiulo, Chiarini, D’ Erasmo, Zbidi, Di Salvatore (Bollettini M.).



NUOVO CORSO ALLENATORI – CORSO 3 (1° Livello Federale)
02/03/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

NUOVO CORSO ALLENATORI – CORSO 3 (1° Livello Federale)

Si terrà anche quest’anno nelle Marche, dal 25 al 28 maggio, il Corso 3 interregionale organizzato dal Centro Studi F.I.R. e rivolto principalmente agli allenatori di MARCHE, ABRUZZO ed UMBRIA.

Il corso, che riconosce la qualifica di Allenatore di 1° Livello, permette di allenare dall' Under 14 sino alla Serie C (Serie "A" femminile compresa) e verrà svolto a Falconara Marittima (AN), c/o Hotel Touring, via degli Spagnoli,18 e prevede un massimo di 25 iscrizioni.

I partecipanti devono essere in regola con il tesseramento di Animatore Regionale per la stagione sportiva in corso ed aver maturato i 20 crediti previsti.

Per l' iscrizione devono inviare all' Ufficio Centro Studi della F.I.R. la domanda di partecipazione e la ricevuta di Euro 220 relativa alla quota del corso, comprensiva di vitto e alloggio.

LE DOMANDE DI ISCRIZIONE AI CORSI DEVONO ARRIVARE ALL' UFFICIO "CENTRO STUDI" DELLA F.I.R.

centrostudi@federugby.it

ALMENO 15 GIORNI PRIMA DELLA DATA D’INIZIO DEL CORSO.



Fonte Ufficio Stampa FIR
01/03/2017

Sabato 11 marzo alle 14.30 gli Azzurri tornano all'Olimpico di Roma per il terzo appuntamento interno nell'RBS 6 Nazioni 2017 contro i "galletti" francesi nel match che mette in palio il Trofeo Garibaldi.

Nel derby latino per eccellenza, c'è bisogno del supporto di tutti voi.


#SOSTENIAMOLI

FAI SENTIRE IL TUO SOSTEGNO ALLA NAZIONALE

Invia anche tu un messaggio di sostegno alla Nazionale o pubblicalo sui tuoi account Facebook, Twitter ed Instagram con l'hashtag

#sosteniamoli.

 I messaggi più divertenti o emozionanti verrano pubblicati sulle pagine di FIR e proiettati sul maxischermo dell'Olimpico e del Terzo Tempo Peroni Village prima di Italia v Francia!


Fai sentite il tuo sostegno per gli Azzurri!  

BIGLIETTI PER ITALIA v FRANCIA ONLINE SU TICKETONE.IT, NEI PUNTI VENDITA TICKETONE E VIA CALL CENTER 892.101



PARISSE: “USCIAMO A TESTA ALTA, CI SIAMO MERITATI IL RISPETTO INGLESE”
27/02/2017

Fonte Ufficio Stampa FIR

O’SHEA: “GIOCATO SECONDO LE REGOLE, LAVORIAMO PER CAMBIARE RUGBY ITALIANO”

Twickenham –Sono stanco di sentire che se qualcosa di nuovo viene fatto dai Wasps o dall’Australia è fantastico, e se lo facciamo noi invece è contro le regole. Oggi eravamo venuti per vincere e sono orgoglioso della prova della squadra, abbiamo giocato secondo le regole e con un impegno incredibile. Il rugby è anche stimolare le persone, contribuire ai cambiamenti. E’ quello che vogliamo fare anche nel rugby italiano, cambiare le cose, rendere migliore il sistema attorno ai giocatori”.

Il CT azzurro Conor O’Shea è un fiume in piena nella conferenza stampa post-partita e risponde a chi critica la tattica difensiva italiana: “Abbiamo incontrato l’arbitro ieri prima della partita, ci ha spiegato che il sentimento circa l’interpretazione della ruck è cambiato. E’ stata una riunione interessante, ma l’idea di adottare questa strategia difensiva non è nata ieri, ci abbiamo lavorato dall’inizio della settimana. Difendere è voler riconquistare il pallone per giocare, esattamente ciò che abbiamo fatto: è stato molto divertente preparare la partita nel corso della settimana”.

Non posso essere contento, sono una persona molto competitiva ed oggi abbiamo perso la partita, ma ci sono molte cose positive, penso a Campagnaro ed alla prestazione di Tommaso Allan che ha gestito molto bene le situazioni. Eravamo venuti per giocare e penso che abbiamo conquistato un bel po’ di rispetto là fuori contro la miglior squadra al mondo insieme agli All Blacks” ha concluso il CT.

Capitan Sergio Parisse, in zona mista: “Abbiamo rispettato il nostro piano di gioco e le regole. Penso nessuno si aspettasse questa difesa e abbiamo messo gli inglesi in difficoltà. Non possiamo essere contenti del risultato ma sono soddisfatto della prestazione, tutti hanno dato il massimo. Usciamo a testa alta e continuiamo a lavorare. Gli inglesi volevano darci 70 punti ed invece sino ad un quarto d’ora dalla fine eravamo attaccati alla partita, tanto che per allargare il gap hanno dovuto andare per i pali invece che in touche. Sono segni di rispetto che devono stimolarci a continuare il nostro cammino



tutti i risultati delle marchigiane
26/02/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.               
               
Risultati:               
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 3 A             
ASD PESARO RUGBY - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD 19 / 13          
ASD GRAN SASSO RUGBY - RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. 22 / 20          
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL - C.U.S. GENOVA ASD 33 / 10          
               
Classifica:               
Serie A, Girone 4 - 1^ fase               
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL p. 12             
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 9             
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. p. 6             
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD p. 6             
C.U.S. GENOVA ASD p. 6             
ASD PESARO RUGBY p. 5             
         
Risultati:               
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 3 A             
ASD GRAN SASSO RUGBY - ASD PESARO RUGBY 13 / 8          
BANCA MACERATA RUGBY ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 7 / 47          
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 26 / 7          
               
Classifica:               
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti               
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 14             
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 11             
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 9             
ASD PESARO RUGBY p. 6             
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 5             
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 1             
         
Risultati:               
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 6 R             
ASD RUGBY FABRIANO - ASD PESARO RUGBY 0 / 89          
RUGBY ANCONA A.S.D. - FANO RUGBY ASD 20 / 0          
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 55 / 7          
RIPOSA - L.F. BALDI RUGBY JESI 70  /           
               
Classifica:               
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche               
ASD PESARO RUGBY p. 56             
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 49             
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 33             
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 32             
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 (^) p. 16             
ASD RUGBY FABRIANO p. 6             
FANO RUGBY ASD (^) p. 0             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017 



Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
24/02/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 3 A
ASD PESARO RUGBY - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD
ASD GRAN SASSO RUGBY - RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D.
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL - C.U.S. GENOVA ASD
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica RIPOSA
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE RIPOSA
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO RIPOSA
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica RIPOSA
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA RIPOSA
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo RIPOSA
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 3 A
ASD GRAN SASSO RUGBY - ASD PESARO RUGBY
BANCA MACERATA RUGBY ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
 
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 6 R
ASD RUGBY FABRIANO - ASD PESARO RUGBY
RUGBY ANCONA A.S.D. - FANO RUGBY ASD
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2
RIPOSA - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
 
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo RIPOSA
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
JESI
- JESI
- PERUGIA
- PESARO 1
 
JESI
- PESARO 2
- TERNI
 
FALCONARA
- FALCONARA
- RIVIERA
- FABRIANO
 
MACERATA
- MACERATA/RECANATI
- FANO
 
SAN BENEDETTO
- LEGIO
- ANCONA
- ASCOLI


Comunicato Stampa C.R. Marche
21/02/2017

è convocato per mercoledì 22 febbraio 2017 con inizio alle ore 18:00 presso il CONI REGIONALE in Ancona, il Consiglio Direttivo del CRM con il seguente O.d.G.

1.       Approvazione verbale Riunione precedente;

2.       Ratifica decisioni adottate ed approvazione delibere assunte;

3.       Ufficializzazione proposte di nomina al C.F. dei nuovi Delegati Provinciali per il quadriennio;

4.       Prosecuzioni iniziativa “ Le Marche, le rAgioni del Rugby”, a c.a quattro anni dal convegno del 19/01/13 in Abbadia di Fiastra;

5.       Presentazione delle linee guida dei progetti di sviluppo/miglioramento per il quadriennio, da parte dei presidenti dei singoli gruppi di lavoro, come segue:

a)       Progetto sviluppo attività Femminile – riferisce il Consigliere Lisotti;

b)      Progetto sviluppo attività Under 14 – riferisce il Consigliere Del Monte;

c)       Progetto sviluppo attività minirugby Under 12, 10, 8 e 6 – riferiscono i Consiglieri Ciavaglia e Carlini;

d)      Rappresentative regionali – riferisce il Consigliere D’Amico;

e)       Marketing e Comunicazione – riferisce il Vice Presidente Oresti;

f)       Rapporti con il mondo della scuola – riferisce  il tecnico sviluppo Ciavatta.

6.       Inserimento nelle organizzazioni societarie delle due nuove figure E.S.R. (Educatore Sviluppo Rugby) ed R.S.C. (Responsabile Sviluppo Club), riferisce il tecnico regionale Ascierto;

7.       Varie ed eventuali.



Spazio Club
20/02/2017

Fonte Elleffe-Baldi Rugby Jesi 1970

Una domenica che rimarrà a lungo nella memoria dei tifosi del Rugby Jesi 1970: al “Quaresima” il match salvezza contro l’Union Rugby Viterbo, il 19 febbraio 2017.
La partita da non perdere, per allungare sulla formazione laziale e crederci in una salvezza che sembra finalmente possibile. E sul campo, nonostante le difficoltà mostrate soprattutto ad inizio gara, i ragazzi di coach Fagioli hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo fino all’ultimo secondo.
Dopo un paio di occasioni sfumate, è il Viterbo a segnare i primi 3 punti del match grazie ad una punizione. Gli ospiti vanno in percussione, contro Jesi che sembra ancora dover imboccare la strada giusta. Si fa sul punteggio di 0-6 dopo la seconda punizione a favore del Viterbo. Al 20′ Liberatore segna la prima meta del match, portando Jesi a -1. Poco dopo il vantaggio dei leoni con Albani, il primo tempo si chiude 10-6.
Nel secondo tempo Jesi gestisce meglio i possessi palla, mentre Viterbo trova solo 3 punti sempre su punizione anche se qualche giocata in velocità ha fatto sussultare il nutrito pubblico presente a sostenere i leoni. Jesi si porta a 17 grazie alla meta di Velaj realizzata da Iacob. Il gioco si fa più teso, nessuna delle due ci sta a concedere all’altra spazio. Sul 17-9 Jesi rischia, con Ramazzotti e Feliciani fuori per giallo,  e Viterbo prima si avvicina pericolosamente con una meta realizzata (17-16) poi supera grazie alla seconda meta. Sul punteggio di 17-23, ad un quarto dalla fine, Jesi non solo non si arrende ma gestisce tutto il tempo che resta di un match avvincente che terrà col fiato sospeso fino alla meta di Santoni allo scadere. Feliciani non sbaglia e realizza il calcio più importante del match, quello che a partita finita regala a capitan Albani e compagni il punto decisivo per aggiudicarsi il match. Finisce così 24-23 tra Jesi e Viterbo. Jesi sale al decimo posto (16 punti) e in virtù della inaspettata vittoria del Vasari Arezzo contro il Florentia, condanna il Viterbo all’ultimo posto con 12 punti, nonostante il punto bonus conquistato.
Coach Mariano Fagioli, che ha avuto il suo da fare il giorno prima della partita per via delle ultime defezioni di Sandroni (per un problema al legamento della caviglia) e Filipponi (per influenza), abbandona la tensione del match per analizzare a fondo l’andamento dei ragazzi: “Dovevamo chiuderla prima, ma nel primo tempo siamo scesi in campo contratti ed in maniera totalmente diversa dalla strategia preparata per la partita. Però i ragazzi ci hanno creduto fino in fondo e nel secondo tempo abbiamo giocato come sappiamo fare. D’ora in poi i nostri avversari sapranno che in casa siamo una squadra che fa paura a tutti!“.
RUGBY JESI 1970 – UNION RUGBY VITERBO: 24-23 Primo tempo 10-6 Mete Jesi: Liberatore, Albani, Velaj, Santoni.
RUGBY JESI 1970: Iacob, Ramazzotti, Pierpaoli, Piccinini, Velaj, Feliciani, Fagioli, Santolini, Loccioni, Amendola, Cmpagnucci, Albani, Bimbo, Liberatore, Bruciaferri E. Mattioni, Silvi, Santoni, Pulita, Scaloni, Renzi, Bruciaferri N. Coach: Mariano Fagioli.
UNION RUGBY VITERBO 1952: Menghini R., Cecchetti, Basili, Buda, Del Tosto, Menghini M., Bonucci, Agostini, Ceccarelli, Forti, Santucci, Capati, Baiocco, Oguntimirin, Mariottini. Desana, Raschi, Borgatti, Porchiella, Petroni, Pompei, Andreoli. Coach: Donato Scorzosi.

Fonte Fabriano Rugby

Nonostante i cerotti e gli infortuni, non è bastato un secondo tempo di grande sacrificio e determinazione al Fabriano Rugby per battere l’Amatori Rugby Fermo. Un 25 a 14 che racconta una sfida dai due volti, con un primo tempo di chiara marca fermana ed un secondo giocato dai fabrianesi con orgoglio e coraggio.
Primi minuti di gioco stanzialmente equilibrati, con le due squadre impegnate nel cercare di comprendere le debolezze degli avversari. Prima una punizione e poi una meta (trasformata) hanno portato sul 10 a 0 i padroni di casa, più convincenti in mischia e più rapidi nella circolazione dell’ovale. Una seconda punizione ha scavato un solco profondo tredici punti, allargato a 20 con una seconda meta trasformata al temine di una serie di fasi all’interno dei “cinque metri” fabrianesi.
Solo dopo aver subito 20 punti qualcosa è scattato nella testa dei ragazzi di Germano Ragni. Nel giro di pochi minuti i fabrianesi hanno messo a referto due mete, frutto della maggiore determinazione e concretezza in fase offensiva. Prima il capitano Santini e poi Tartarelli (con entrambe le mete trasformate da Lombardi) hanno accorciato sensibilmente le distanze nei confronti dei padroni di casa.  Ma lo sforzo non è servito, perché la terza ed ultima meta di giornata per Fermo ha spento l’ardore dei fabrianesi, e concluso la partita sul 25 a 14.
Così in campo: Maccari, Ramadoro, Coniguardi, Tartarelli, Bigiarelli, Lombardi, Ragni, Santini, Battistoni, Merloni, Nigro, Spuri Colonna, Mesa Caballero, Morichelli e Fiku.
A Disposizione: Home, Lancioni, Solustri e Dina.
Allenatore: Germano Ragni.



Tutti i Risultati e le Classifiche delle Marchigiane di questa domenica
19/02/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.               
               
Risultati:               
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 2 A             
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - C.U.S. GENOVA ASD 18 - 15          
ASD GRAN SASSO RUGBY - ASD PESARO RUGBY 33 - 14          
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. - CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL 3 - 9          
               
Classifica:               
Serie A, Girone 4 - 1^ fase               
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL p. 8             
C.U.S. GENOVA ASD p. 6             
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. p. 5             
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD p. 5             
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 5             
ASD PESARO RUGBY p. 1             
               
Risultati:               
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 3 R             
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. 27 - 17          
VASARI RUGBY AREZZO ASD - FLORENTIA RUGBY A.S.D. 21 - 19 6         
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. 8 - 29          
C.U.S. PERUGIA ASD - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. 38 - 14          
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. 24 - 23          
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD 25 - 20          
               
Classifica:               
Serie B, Girone 2 - Fase Unica               
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 57             
C.U.S. PERUGIA ASD p. 56             
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 48             
RENO RUGBY BOLOGNA ASD p. 45             
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 43             
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 38             
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 31             
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD p. 29             
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 21             
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 16             
VASARI RUGBY AREZZO ASD  p. 13             
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. p. 12             
               
Risultati:               
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 2 A             
CUS FERRARA RUGBY - FANO RUGBY 65 - 0          
RUGBY PIEVE 1971 - UNIONE R. SAN BENEDETTO 28 - 17          
BANCA MACERATA RUGBY - RUGBY FORLI 1979 22 - 18          
               
Classifica:               
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE               
RUGBY PIEVE  p. 9             
TXT CUS FERRARA p. 6             
RUGBY FORLI p. 6             
FANO RUGBY ASD p. 5             
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 5             
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA (^) p. -4             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
               
Risultati:               
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 2 A             
RUGBY GUBBIO 1984 - GRAN SASSO RUGBY 21 - 10          
CUS ANCONA - R.CASTEL S.PIETRO TERME 18 - 23          
IMOLA RUGBY - FAENZA RUGBY F.C. 17 - 20          
               
Classifica:               
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO               
FAENZA p. 9             
IMOLA p. 5             
ASD RUGBY GUBBIO 1984 p. 5             
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 1             
CUS ANCONA ASD p. 1             
CASTEL SAN PIETRO (^^^) p. -1             
(^^^)  penalizzata - 9 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
               
Risultati:               
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 3 R             
ASD PESARO RUGBY - SAN LORENZO RUGBY ASD 27 - 12          
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD 15 - 21          
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD 7 - 15          
FOLIGNO RUGBY ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY 29 - 3          
               
Classifica:               
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica               
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD p. 47             
ASD PESARO RUGBY p. 34             
FOLIGNO RUGBY ASD (*) p. 33             
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD (*) p. 23             
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY (*) p. 17             
SAN LORENZO RUGBY ASD p. 14             
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD (*) (^) p. 4             
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD (*) p. -2             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016               
               
Risultati:               
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 2 R             
Rugby Sulmona 1967 - Pescara Rugby 19 - 3          
Amatori Rugby Teramo - Vecchie Fiamme Old Rugby 23 - 10          
Amatori Rugby Fermo - Rugby Fabriano 25 - 14          
Rugby Falconara Dinamis - Rugby Club Tortoreto 19 - 10          
               
Classifica:               
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica               
Pescara Rugby p. 39             
Rugby Falconara Dinamis p. 36             
Rugby Sulmona 1967 p. 28             
Amatori Rugby Teramo (*) p. 25             
Rugby Club Tortoreto p. 17             
Amatori Rugby Fermo (*) p. 10             
Rugby Fabriano (^) p. 0             
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^) p. -4             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016               
               
Classifica del Raggruppamento:               
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 6             
JESI               
1 - RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD             
2 - CUS ANCONA RUGBY             
3 - AMATORI RUGBY TERAMO             
4 - CUS CAMERINO RUGBY             
5 - RUGBY JESI 1970 ASD             
6 - VALMETAURO TITANS             
               
Classifica Globale:               
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo               
CUS ANCONA RUGBY p. 54             
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD p. 54             
CUS CAMERINO RUGBY p. 32             
AMATORI RUGBY TERAMO p. 32             
RUGBY JESI 1970 ASD p. 24             
VALMETAURO TITANS p. 6             
               
Risultati:               
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 2 A             
ASD PESARO RUGBY - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 41 - 5          
BANCA MACERATA RUGBY ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY 0 - 40          
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 12 - 10          
               
Classifica:               
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti               
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 10             
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 6             
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 5             
ASD PESARO RUGBY p. 5             
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 4             
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 1             
               
Risultati:               
Under 18 - 2^ fase Girone B G. 2 A             
FANO RUGBY ASD - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. 41 - 25          
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO 22 - 22          
               
Classifica:               
Under 18 - 2^ fase Girone B               
FANO RUGBY ASD p. 10             
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 7             
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO p. 3             
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 1             
               
Risultati:               
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 5 R             
ASD PESARO RUGBY - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 62 - 7          
FANO RUGBY ASD - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD 0 - 89          
ASD RUGBY FABRIANO - RIPOSA  -           
RUGBY ANCONA A.S.D. - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 20 - 0          
               
Classifica:               
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche               
ASD PESARO RUGBY p. 51             
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 44             
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 32             
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 28             
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 p. 20             
ASD RUGBY FABRIANO p. 6             
FANO RUGBY ASD p. 4             
               
Risultati:               
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo G. 5 R             
BANCA MACERATA RUGBY ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 17 - 0          
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - RIPOSA  -           
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD 26 - 10
          
Classifica:               
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo               
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 35             
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 34             
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 19             
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD (^) p. 4             
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD (^) p. 3             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017 



Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
17/02/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 2 A
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - C.U.S. GENOVA ASD
ASD GRAN SASSO RUGBY - ASD PESARO RUGBY
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. - CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 3 R
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.
VASARI RUGBY AREZZO ASD - FLORENTIA RUGBY A.S.D.
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.
C.U.S. PERUGIA ASD - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 2 A
CUS FERRARA RUGBY - FANO RUGBY
UNIONE R. SAN BENEDETTO - RUGBY PIEVE 1971
BANCA MACERATA RUGBY - RUGBY FORLI 1979
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 2 A
RUGBY GUBBIO 1984 - GRAN SASSO RUGBY
CUS ANCONA - R.CASTEL S.PIETRO TERME
IMOLA RUGBY - FAENZA RUGBY F.C.
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 3 R
ASD PESARO RUGBY - SAN LORENZO RUGBY ASD
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD
FOLIGNO RUGBY ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 2 R
Rugby Sulmona 1967 - Pescara Rugby
Amatori Rugby Teramo - Vecchie Fiamme Old Rugby
Amatori Rugby Fermo - Rugby Fabriano
Rugby Falconara Dinamis - Rugby Club Tortoreto
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 6
JESI
- RUGBY JESI 1970 ASD
- CUS ANCONA RUGBY
- CUS CAMERINO RUGBY
- AMATORI RUGBY TERAMO
- VALMETAURO TITANS
- RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 2 A
ASD PESARO RUGBY - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
BANCA MACERATA RUGBY ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY