Fonte Fano Rugby

Fano Rugby:

Giorgio Brunacci è il nuovo presidente

Cambio ai vertici societari di una realtà che si candida sempre più a diventare un ...

Spazio Club


 
 

Fonte CRM

è pubblicato il verbale del C.D. tenutosi in ancona il 15/03/17. Nella riunione n. 3 il nuovo consiglio ha delineato alcune tra le principali...

Pubblicato il verbale del Consiglio Direttivo CRM - riunione del 15 marzo 2017
   
  **** AGGIORNATI NELLA SEZIONE "CAMPIONATI E CLASSIFICHE" I CALENDARI INCONTRI E LE CLASSIFICHE PER LE MARCHIGIANE NON GESTITE DAL CRM **** NELLA SEZIONE “GIUDICE SPORTIVO REGIONALE” INVECE TUTTE LE CLASSIFICHE PER LE MARCHIGIANE GESTITE DAL CRM ****VEDI TUTTE LE NUOVE FOTO CARICATE SU Flickr -    
 
   
 
   
 
   
  il verbale CD - riunione del 15/03/17.
scarica allegato >>
 
  il comunicato Coppa Italia Femminile dell'ultima domenica.
scarica allegato >>
 
il comunicato Coppa Italia Femminile dell'ultima domenica.
scarica allegato >>
 
filmato con i giocatori della Nazionale "Riconoscere e Rimuovere".
vai >>


News

Spazio Club
29/05/2017

Fonte Fano Rugby

Fano Rugby:

Giorgio Brunacci è il nuovo presidente

Cambio ai vertici societari di una realtà che si candida sempre più a diventare un punto di riferimento per il rugby regionale. Annunciate novità anche alla guida tecnica

Fano, 26 maggio 2017 – Giorgio Brunacci è il nuovo presidente del Fano Rugby. L’ormai ex direttore generale, da sempre nella famiglia della palla ovale fanese, dal 4 maggio scorso ha preso le redini della società prendendo il testimone da Francesco Livi, ora vicepresidente. 
Il cambio al vertice, avvenuto dopo il passaggio del Fano Rugby da Asd a Ssd, ha portato grandi novità anche dal punto di vista strutturale della società, che si candida ad essere un punto di riferimento del panorama rugbistico regionale. 
“Sono orgoglioso, emozionato e onorato per questo nuovo incarico – commenta Brunacci -. Il Fano Rugby è la mia seconda famiglia e non vedo l’ora di mettere a disposizione della società la mia passione e le mie competenze, come del resto ho sempre fatto da dirigente e da allenatore”. 
In questi giorni, oltre alla nomina a patron di Brunacci, tanti sono i movimenti in casa rossoblù che per la stagione 2017/2018 ha in mente un cambio del modus operandi tecnico che si sta mettendo in pratica attraverso il coinvolgimento di più allenatori, ciascuno che si occuperà di un settore specifico lavorando, ovviamente, di squadra.
“L’allenatore Franco Tonelli – spiega il neo presidente – che ci ha guidato in questi anni a traguardi storici per noi, rimarrà parte integrante del team (Tonelli è, tra l’altro, consigliere della società assieme a Luca Primavera e Sammy Marcantognini, ndr), ma verrà affiancato da altri professionisti, alcuni con un curriculum importante di cui i prossimi giorni sveleremo i nomi. Nel frattempo lavoriamo per il prossimo grande evento in programma il 2 giugno”.
E l’evento di cui parla Brunacci è il torneo nazionale di Sambuceto (Chieti) che vedrà impegnate il 2-3-4 giugno diverse squadre da tutta Italia delle categorie Under 10, 12 e 14. Questo week end invece, spazio all’Under 8 dei tecnici Giulia Delbene e Riccardo Rossi che andrà a San Lorenzo in Campo per disputare un torneo contro i padroni di casa e Urbino, Ancona, Senigallia e Fabriano. In campo domenica anche l’Under 14 di Riccardo Sancilles impegnata a Jesi.



Pubblicato il verbale del Consiglio Direttivo CRM - riunione del 15 marzo 2017
25/05/2017

Fonte CRM

è pubblicato il verbale del C.D. tenutosi in ancona il 15/03/17. Nella riunione n. 3 il nuovo consiglio ha delineato alcune tra le principali linee programmatiche che guideranno l'operato nel quadriennio sportivo. Il documento è consultabile/ scaricabile nell'apposita sezione "comitato regionale". 



MONDIALI 2019, PER ITALRUGBY GIRONE DI FERRO CON ALL BLACKS E SPRINGBOKS
23/05/2017

Fonte Ufficio Stampa FIR

Kyoto - Dalle urne di Kyoto, dove si è svolto oggi il sorteggio dei gironi della Rugby World Cup 2019, l'Italrugby trova una delle pool più dure della storia iridata: i campioni in carica della Nuova Zelanda (tre titoli) e gli Srpingboks sudafricani, vincitori nel 1995 e nel 2007, saranno avversarie degli Azzurri di Conor O'Shea insieme alla vincitrice dell'area africana (Africa 1) ed alla squadra che uscirà vincente dal processo di ripescaggio al termine delle fasi di qualificazione, nel dicembre 2018.

Queste le Pool della Rugby World Cup 2019:

Pool A
Irlanda, Scozia, Giappone, Europa 1, Play-Off Winner

Pool B
Nuova Zelanda, Sudafrica, Italia, Africa 1, Repechage Winner

Pool C
Inghilterra, Francia, Argentina, America 1, Oceania 2

Pool D
Australia, Galles, Georgia, Oceania 1, America 2



Spazio Club
19/05/2017

Fonte Fano Rugby
Torneo nazionale Under 14 a Prato
Sei giocatori del Fano Rugby convocati nella selezione Marche C
onferme per Thomas Bussaglia, Riccardo Conditi, Giacomo Ronconi e Angelo Simonini Debutto per Mattia Giommi e Beu Kledian

Fano, 19 maggio 2017 – Chi mastica di rugby sa bene l’importanza dei tornei nazionali giovanili, un momento, oltre che di aggregazione, anche per mettersi in mostra e mettere in mostra il frutto del tanto lavoro che ciascuna società fa per i vivai.
E sabato 20 e domenica 21 maggio, a Prato, andrà in scena uno dei più importanti, il Memorial Andrea Cambi, giunto alla settima edizione e che ogni anno vede la partecipazione delle selezioni Under 14 di Toscana, Marche, Lazio, Campania, Emilia Romagna.
Un evento che gli esperti del settore hanno segnato da tempo in rosso nel calendario e che vede direttamente coinvolto il Fano Rugby che sarà presente in Toscana con ben 6 giocatori: quattro di loro sono alla seconda convocazione (Thomas Bussaglia, Riccardo Conditi, Giacomo Ronconi e Angelo Simonini) mentre per due, Mattia Giommi e Beu Kledian, con quest’ultimo che corona così un bel sogno dopo il debutto in campionato avvenuto ad inizio mese.
Ovvia soddisfazione nell’ambiente ovale fanese per queste chiamate (i giocatori del Fano Rugby rappresentano il 30% del totale) come conferma il direttore generale Giorgio Brunacci: “Il settore giovanile – conferma – è il nostro punto di forza. Per loro e su di loro puntiamo molto per diffondere i sani principi del rugby e queste chiamate ‘nazionali’ ci ripagano del lavoro svolto. Complimenti ai ragazzi e a tutto lo staff, nello specifico gli allenatori Riccardo Sancilles, Nicola Bargnesi e Alessandro Bussaglia”.
Sempre in tema di Under 14, domenica impegno casalingo per i rossoblù impegnati in un quadrangolare, molto probabilmente a squadre miste, con Fabriano, Legio Picena e Valmetuaro. Inizio ore 11 nell’impianto Falcone-Borsellino. 



Rappresentative Marche al torneo di Bari
18/05/2017

Si chiude la trasferta pugliese di domenica scorsa, con le nostre due rappresentative under 14 maschile e femminile , la prima qualificandosi al sesto posto ,mentre la rappresentativa femminile si è aggiudicata il secondo posto.Complimenti a tutti i ragazzi e ragazze,ai tecnici ed allo staff tecnico che li ha accompagnati in questa trasferta  indimenticabile.Un ringraziamento particolare alle società' per la collaborazione.Un'altro appuntamento e' previsto per  i nostri ragazzi di rappresentanza, che domenica 21 Maggio , saranno   impegnati  a Prato al  VI° Torneo Challenge "Andrea Cambi"  , dove la rappresentativa Marchigiana partecipa da diversi anni.



Fonte Ufficio Stampa FIR
15/05/2017

Fonte Ufficio Stampa FIR

NAZIONALE, 44 AZZURRI PER PREPARARE IL TOUR ESTIVO
Roma -Sono quarantaquattro gli atleti inseriti dal Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, Conor O'Shea, nella lista dei potenziali convocabili per il tour estivo che, nel prossimo mese di giugno, porterà l'Italia ad affrontare la Scozia (Singapore, 10 giugno), Fiji (Suva, 17 giugno) e l'Australia (Brisbane, 24 giugno). 

La lista definitiva dei 31 atleti convocati per la finestra internazionale di giugno verrà ufficializzata dal CT martedì 9 maggio, a pochi giorni dal derby di ritorno di Guinness PRO12 che sabato prossimo a Parma metterà di fronte le Zebre e la Benetton Treviso.

Il capitano dell'Italia Sergio Parisse, al pari di altri veterani - Leonardo Ghiraldini, Simone Favaro, Lorenzo Cittadini fresco di paternità - non prenderà parte alla trasferta nell'Emisfero Sud per recuperare dalla lunga stagione, mentre tra gli indisponibili per infortunio figurano sia atleti d'esperienza come Alessandro Zanni, Luke McLean e Luca Morisi che alcuni giovani - Nicola Quaglio, Marco Barbini - che hanno esordito in azzurro nelle ultime stagioni.

"Con Sergio e gli altri veterani del gruppo - ha detto il CT dell'Italia, Conor O'Shea - abbiamo parlato del tour e del fatto che rimanere a riposo per questa finestra, dopo una stagione lunga ed impegnativa, sia per loro la scelta migliore. Abbiamo anche discusso dei programmi futuri del nostro gruppo e siamo ansiosi di riaverli con noi in novembre. Per quanto riguarda la lista definitiva dei convocati, abbiamo già le idee molto chiare circa la composizione della squadra ma il derby di PRO12 della settimana prossima potrà esserci d'aiuto per prendere le ultime decisioni su un paio di situazioni sulle quali stiamo riflettendo".

Questi i 44 pre-convocati:

Piloni
Pietro CECCARELLI (Zebre Rugby, 7 caps)
Dario CHISTOLINI (Zebre Rugby, 18 caps)
Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby, 14 caps)*
Simone FERRARI (Benetton Rugby, 2 caps)
Sami PANICO (Patarò Calvisano, 10 caps)*
Tiziano PASQUALI (Benetton Rugby, esordiente)
Federico ZANI (Benetton Rugby, esordiente)

Tallonatori
Luca BIGI (Benetton Rugby, esordiente)
Tommaso D'APICE (Zebre Rugby, 13 caps)*
Ornel GEGA (Benetton Rugby, 12 caps)
Luhandre LUUS (Patarò Calvisano, esordiente)*
Oliviero FABIANI (Zebre Rugby, 4 caps)

Seconde linee
George Fabio BIAGI (Zebre Rugby, 19 caps)
Dean BUDD (Benetton Rugby, esordiente)
Joshua FURNO (Zebre Rugby, 37 caps)*
Marco FUSER (Benetton Rugby, 21 caps)*
Federico RUZZA (Zebre Rugby, 1 cap)*
Andries VAN SCHALKWYK (Zebre Rugby, 12 caps)

Flanker/n.8
Robert Julian BARBIERI (Benetton Rugby, 40 caps)
Marco LAZZARONI (Benetton Rugby, esordiente)*
Maxime MBANDA' (Zebre Rugby, 8 caps)*
Francesco MINTO (Benetton Rugby, 33 caps)
Sebastian NEGRI DA OLEGGIO (Hartbury RFC, 2 caps)
Giovanni PETTINELLI (Patarò Calvisano, esordiente)*
Abraham Jurgen STEYN (Benetton Rugby, 11 caps)

Mediani di mischia
Giorgio BRONZINI (Benetton Rugby, 7 caps)
Edoardo GORI (Benetton Rugby, 61 caps)*
Tito TEBALDI (Benetton Rugby, 20 caps)
Marcello VIOLI (Zebre Rugby, 3 caps)*

Mediani d'apertura
Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 30 caps)
Carlo CANNA (Zebre Rugby, 20 caps)
Ian MCKINLEY (Benetton Rugby, esordiente)

Centri
Tommaso BENVENUTI (Benetton Rugby, 42 caps)*
Tommaso BONI (Zebre Rugby, 2 caps)*
Michele CAMPAGNARO (Exeter Chiefs, 29 caps)*
Tommaso CASTELLO (Zebre Rugby, 2 caps)

Ali
Mattia BELLINI (Zebre Rugby, 5 caps)
Giulio BISEGNI (Zebre Rugby, 7 caps)
Angelo ESPOSITO (Benetton Rugby, 11 caps)*
Leonardo SARTO (Glasgow Warriors, 30 caps)*
Giovanbattista VENDITTI (Zebre Rugby, 42 caps)*

Estremi
Matteo MINOZZI (Patarò Calvisano, esordiente)*
Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby, 11 caps)*
Luca SPERANDIO (Benetton Rugby, 2 caps)*



Fonte Ufficio Stampa FIR
12/05/2017

IL PRESIDENTE FIR GAVAZZI NELLA COMMISSIONE BILANCIO DI WORLD RUGBY
VACCARI NOMINATO NEL NUOVO CDA DEL CREDITO SPORTIVO

Roma - Alfredo Gavazzi, Presidente della Federazione Italiana Rugby, è stato inserito ieri dal Consiglio World Rugby all'interno della Commissione Bilancio dell'organo di governo del rugby internazionale, riunitosi a Kyoto (Giappone) in vista del sorteggio dei gironi della Rugby World Cup 2019.

La nomina del massimo dirigente federale all'interno della commissione incaricata di indirizzare gli investimenti di World Rugby segue di pochi mesi l'incremento del peso specifico del rugby italiano all'interno dei consessi internazionali, certificato dall'incremento da uno a due rappresentanti e da uno a tre voti all'interno del Consiglio di World Rugby di cui, unitamente al Presidente federale, è membro il Vice-Presidente Vicario di FIR, Avv. Nino Saccà.

Parallelamente, il CONI ha nominato all'interno del nuovo Consiglio di Amministrazione del Credito Sportivo il Consigliere Federale della FIR Paolo Vaccari, presidente della Commissione Impianti federale: la nomina dell'ex estremo della Nazionale consolida ulteriormente il rapporto tra FIR e l'istituto di credito presso il quale FIR ha attivato dal 2015 una convenzione rivolta ai propri Club per lo sviluppo e l'implementazione in tutta Italia delle strutture dedicate al rugby.

CLICCA QUI PER I DETTAGLI DELLA CONVENZIONE FIR/ICS



Spazio Club
09/05/2017

Fonte Rugby Ancona
Macron, lo champagne e l’Unione Rugbistica Anconitana
A mezzogiorno di domenica in Francia le operazioni di voto erano ancora in corso e lo champagne era tranquillamente riposto in frigo in attesa di essere consumato.

Al campo della Palla ovale “Nelson Mandela” lo champagne scorreva invece a fiumi sotto forma di “rugby champagne”.
Grande prestazione della Under 16 dell’Unione Rugbistica Anconitana che incanta un pubblico partecipe ed entusiasta.
La squadra presentata dagli accompagnatori Spadoni Emanuela e Martini Claudio, composta da:
Belvederesi Leonardo, Cinti Filippo, Compra Josh, Conti Lorenzo, Dazzi Thomas, Gambelli Dario, Giacconi Lorenzo, Gioacchini Filippo, Linari Jacopo, Lucantoni Pietro Nicola, Lucesole Pietro, Maccioni Marco, Martedì Davide, Martelli Daniele, Martini Giovanni, Mattetti Alessandro, Moretti Matteo, Moscoloni Gioele, Penna Edoardo, Petrelli Manuel, Petetti Pierfrancesco, Pirani Simone, Quacquarini Filippo, Suler Alex, Tiberi Jacopo, Umandal Jacob, magistralmente guidata dall’allenatore Biondi Enzo, Franco Cimino e dal Direttore Tecnico Rea Salvatore, ha espresso un gioco fluido e spumeggiante, schemi che variavano in corso d’opera con aperture fino all’ala, occupazione degli spazi, sfondamenti centrali, maul, mischia feroce, difesa aggressiva, un uso limitatissimo dei calci a volte anche forse con qualche rischio ma comunque schemi semplici, senza passaggi dietro la schiena, ma applicati alla perfezione; tutto quello che potevano farci vedere era lì sul tappeto verde, venuto fuori così come d’incanto, anche se dietro si leggeva un lavoro certosino, una crescita corale, sagge mani che hanno plasmato il tutto.
Di fronte una squadra di tutto rispetto come il Pesaro Rugby che nel settore vanta tradizioni ben più prestigiose di Ancona, una squadra che ha combattuto e onorato il campo fino alla fine ma ieri non ce ne era per nessuno.
Bella, una bella partita, piacevole, senza tanti spezzettamenti, con un buon arbitraggio che ha saputo leggere senza interferire la fluidità della competizione.  
Adesso si va in Sardegna contro il Fradis, anche in questo caso grandi tradizioni e squadra simbolo dell’isola.
Ma sì andiamocela a giocare: champagne contro filu de ferru, sperando in qualche sponsor che ci aiuti nella trasferta



Spazio Club
08/05/2017

Fonte Elleffe-Baldi Rugby Jesi 1970
Domenica 7 maggio termina il campionato in serie B del Rugby Jesi che, già condannata alla retrocessione in C con una giornata di anticipo, è impegnata nella trasferta di Modena.
Piove sul bagnato per i Leoni che non riescono ad entrare in partita, giocata per intero sotto la pioggia battente. Il primo tempo infatti il Giacobazzi segna 4 mete seppur nei calci di trasformazione, fatta una unica eccezione, non riesce a fare centro.
Jesi ha una sola concreta occasione grazur ad uno scatto di velocità del giovane Santarelli ma la squadra non riesce a salire. Il primo tempo termina 22-0.
Gli ultimi 40 minuti del match e del campionato ricalcano le situazioni di difficoltà in cui i Leoni si sono trovati purtroppo troppe volte. L'unica azione veramente pericolosa si perde in mischia a un paio di metri dalla linea di meta ma Pirliteanu è lesto a rubare l'ovale e segnare quelli che saranno gli unici 7 punti del match. Il resto è tutto di marca modenese: la Giacobazzi segna altre sette mete. Termina 63-7.
Per i commenti vi invito a visitare la pagina Facebook Club Rugby Jesi
GIACOBAZZI MODENA - RUGBY JESI 1970 63-7 (primo tempo 22-0)
RUGBY JESI 1970: Feliciani, Ramazzotti, Piccinini, Cappuccini, Pierpaoli, Santarelli, Pirliteanu, Loccioni, Albani, Santolini (Amendola), Compagnucci, De Pascale P., Santoni (Zampetti), Liberatore (Bimbo), Riccobono. A disp. Bruciaferri E., Sandroni, Fagioli, De Pascale M.,
Mete: 11-1
Calci piazzati: 4-12 Modena; 1-1 Jesi

Fonte Fano Rugby
Il Fano Rugby chiude la stagione con una sconfitta esterna
I ragazzi di Tonelli perdono 29-21 col Pieve di Cento ma il bilancio della stagione è più che positivo grazie all’approdo (e alle tre vittorie) per la prima volta nella storia ai play off per la serie B
Fano, 8 maggio 2017 – Non è riuscito a regalare ai propri tifosi la gioia di una vittoria esterna, ma siamo certi che i supporter fanesi siano rimasti comunque soddisfatti dalla prova fornita dalla squadra e in generale dall’andamento della stagione.
Finisce con una sconfitta per 29-21 la stagione del Fano Rugby che con la salvezza conquistata sul campo ampiamente, in questi ultimi mesi si è cimentato per la prima volta nella sua storia nei play off per la serie B. Tre vittorie e sette sconfitte il ruolino di marcia dei fanesi nella post season, ma salvo eccezione per un paio di partite, i ragazzi di Franco Tonelli hanno sempre venduto cara la pelle.
Così è stato anche ieri sul campo dei bolognesi del Pieve di Cento, abili a sfruttare una partenza in sordina degli ospiti e a contenere la loro reazione finale. 24-7 per i padroni di casa all’intervallo con meta fanese al 30esimo di Bargnesi (trasformata da Gasparini) utile ad interrompere un dominio che ha portato i bolognesi in meta 4 volte.
Tutta un’altra musica nella ripresa con un ottimo Fano che per poco non sfiora il colpaccio con le mete di Primavera (terzo) e Gasparini (37esimo) entrambi trasformate da quest’ultimo.
Finisce 29-21 per il Pieve di Cento, e il tecnico Tonelli commenta così a fine gara: “Grande applauso per i ragazzi che hanno disputato una buona partita mostrando un ottimo livello di gioco. Grazie a loro, alla società e ai tifosi per questa meravigliosa stagione che ci ha permesso di confrontarci con squadre più esperte e blasonate di noi”.
Ed è finito ieri anche il campionato dell’Under 16 che nonostante i tanti problemi è riuscita a raggiungere l’obiettivo stagionale, ovvero portare a termine tutte le gare nonostante l’organico ridotto.
Fanno festa invece le compagini Under 14 e MiniRugby. La squadra allenata da Sancilles, Bussaglia e Bargnesi infligge un sonoro 31-0 al Legio Picena e un 22-0 all’Ascoli nel triangolare andato in scena a San Benedetto mentre i “baby” tornano dalle trasferte di Ancona e Fabriano dopo il raggruppamento regionale consapevoli dei vistosi progressi fatti da tutto il settore giovanile.



Tutti i Risultati e le Classifiche delle Marchigiane di questa domenica
07/05/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.
 
Risultati:
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 11 R
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. 17 / 17
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - FLORENTIA RUGBY A.S.D. 33 / 22
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. 0 / 17
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 63 / 7
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - VASARI RUGBY AREZZO ASD 42 / 0
C.U.S. PERUGIA ASD - RENO RUGBY BOLOGNA ASD 29 / 24
 
Classifica:
Serie B, Girone 2 - Fase Unica
C.U.S. PERUGIA ASD p. 90
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 87
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 86
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 73
RENO RUGBY BOLOGNA ASD p. 63
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 60
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD p. 50
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 49
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 41
VASARI RUGBY AREZZO ASD p. 24
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. p. 18
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 17
 
Risultati:
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 5 R
RUGBY PIEVE 1971 - FANO RUGBY 29 / 21
UNIONE R. SAN BENEDETTO - BANCA MACERATA RUGBY 15 / 17
RUGBY FORLI 1979 - CUS FERRARA RUGBY 12 / 33
 
Classifica:
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE
TXT CUS FERRARA p. 46
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 32
RUGBY PIEVE p. 23
RUGBY FORLI p. 22
FANO RUGBY ASD p. 15
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA p. 15
 
Risultati:
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 5 R
R.CASTEL S.PIETRO TERME - GRAN SASSO RUGBY 19 / 14
CUS ANCONA - IMOLA RUGBY 23 / 24
FAENZA RUGBY F.C. - RUGBY GUBBIO 1984 29 / 3
 
Classifica:
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO
FAENZA p. 35
IMOLA p. 30
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 23
CASTEL SAN PIETRO (^^^) p. 23
ASD RUGBY GUBBIO 1984 p. 17
CUS ANCONA ASD p. 14
(^^^)  penalizzata - 9 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Classifica del Raggruppamento:
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 10
TERAMO
- RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
- CUS ANCONA RUGBY
- AMATORI RUGBY TERAMO
- CUS CAMERINO RUGBY
- VALMETAURO TITANS
- RUGBY JESI 1970 ASD
 
Classifica Globale:
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD p. 102
CUS ANCONA RUGBY p. 86
CUS CAMERINO RUGBY p. 66
AMATORI RUGBY TERAMO p. 56
VALMETAURO TITANS p. 30
RUGBY JESI 1970 ASD p. 28
 
Risultati:
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 3 R
RUGBY ANCONA A.S.D. - ASD PESARO RUGBY 29 / 5
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD 34 / 36
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 3 R
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 0 / 49
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 0 / 29
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 3 R
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD - FANO RUGBY ASD 54 / 7
ASD RUGBY FABRIANO - RIPOSA /
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 - RIPOSA /
 
Classifica:
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 27
ASD PESARO RUGBY p. 22
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 6
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 5
 
Under 16 - 2^ fase Girone B
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 30
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 18
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 13
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD (^) p. -2
 
Under 16 - 2^ fase Girone C
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD (^) p. 10
ASD RUGBY FABRIANO p. 8
FANO RUGBY ASD p. 5
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 p. 5
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017


Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
06/05/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2,  Coppa Italia Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 14 Femminile, Under 12, Under 10, Under 8 ed Under 6 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nell'apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 11 R
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - FLORENTIA RUGBY A.S.D.
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - VASARI RUGBY AREZZO ASD
C.U.S. PERUGIA ASD - RENO RUGBY BOLOGNA ASD
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 5 R
RUGBY PIEVE 1971 - FANO RUGBY
UNIONE R. SAN BENEDETTO - BANCA MACERATA RUGBY
RUGBY FORLI 1979 - CUS FERRARA RUGBY
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 5 R
R.CASTEL S.PIETRO TERME - GRAN SASSO RUGBY
CUS ANCONA - IMOLA RUGBY
FAENZA RUGBY F.C. - RUGBY GUBBIO 1984
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 10
TERAMO
- AMATORI RUGBY TERAMO
- RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
- VALMETAURO TITANS
- RUGBY JESI 1970 ASD
- CUS ANCONA RUGBY
- CUS CAMERINO RUGBY
 
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 3 R
RUGBY ANCONA A.S.D. - ASD PESARO RUGBY
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 3 R
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 3 R
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD - FANO RUGBY ASD
ASD RUGBY FABRIANO - RIPOSA
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 - RIPOSA
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
SAN BENEDETTO RODI
- LEGIO
- ASCOLI
- FANO
 
ANCONA
- ANCONA
- PESARO
- RIVIERA
 
JESI
- JESI
- FABRIANO
- FALCONARA
 
Under 10/8 - Raggruppamenti Marche Sabato 06/05/2017
FABRIANO
- FABRIANO
- JESI
- ANCONA
- FANO
- FALCONARA
- senigallia
 
Under 12 - Raggruppamenti Marche Sabato 06/05/2017
ANCONA
- FABRIANO
- JESI
- ANCONA
- FANO
- FALCONARA
- senigallia


Spazio Club
05/05/2017

Fonte Fano Rugby
Il Fano Rugby all’ultima stagionale.
L’obiettivo? La prima vittoria esterna ai play off
Prima del “rompete le righe” la squadra di Franco Tonelli, in trasferta a Bologna, prova a regale un’altra gioia ai propri tifosi
Fano, 5 maggio 2017 – Se è vero che non ci sono più obiettivi di classifica, è altrettanto vero che una vittoria domenica potrebbe far entrare il Fano Rugby ulteriormente nella storia. Sì, perche la sfida che dopodomani vedrà di fronte i fanesi ai bolognesi del Pieve di Cento, ultima dei play off promozione, è una ghiotta occasione per centrare un ulteriore obiettivo stagionale: dopo la salvezza, l’accesso ai play off e le tre vittorie casalinghe, nel mirino di Franco Tonelli e i suoi ragazzi ora c’è la vittoria esterna.
Nella sua prima storica apparizione nella poule promozione, infatti, i rossoblù hanno esultato solo tra le mura amiche (contro Macerata, San Benedetto e Forlì) e una vittoria fuori casa domenica sarebbe la ciliegina sulla torta, come conferma il tecnico Franco Tonelli: “Domenica scorsa avevo chiesto ai miei ragazzi di salutare i nostri tifosi con una vittoria e così è stato – spiega Tonelli -. Ora chiedo di dare il massimo per dare un’ulteriore soddisfazione non solo ai nostri supporter, ma anche alla dirigenza che tanto sta facendo per far crescere il rugby a Fano”.
Ad attendere capitan Sandro Giovannelli e soci ci sarà il Rugby Pieve, una squadra che come il Fano non ha più nulla da chiedere al campionato e che ha preparato per domenica un curioso premio, “La Tajadella Cup”, un trofeo il cui nome richiama al tipico piatto bolognese, la tagliatella, che sarà anche poi protagonista del menù del terzo tempo.
“Sicuramente il clima sarà quello di festa – conclude Tonelli -, ma l’obiettivo che abbiamo rimane. Purtroppo anche questa settimana ci siamo allenati in pochi, giovedì eravamo solo 16, ma speriamo che con l’innesto di vari elementi dell’Under18 ci si possa togliere un’altra bella soddisfazione”.
Ultima di campionato domenica anche per l’Under 16 che alle 12 sarà di scena sul rettangolo verde di San Benedetto del Tronto. All'andata l'arbitro fermò il gioco a 8 minuti dalla fine dando di fatto la vittoria a tavolino per Fano (infortunio di un giocatore del San Benedetto che era senza cambi in panchina). “I nostri avversari avranno sicuramente voglia di rifarsi – spiega il tecnico Jacopo Barattini – per cui ci attende una gara molto dura”.



Spazio Club
03/05/2017

Fonte Unione Rugby San Benedetto
FINALE DI STAGIONE
Domenica 7 maggio ultimo incontro casalingo per la V Regio Picena- U R S.Benedetto che ospita al Mandela la seconda in classifica,  Amatori Macerata .
Incontro molto importante per la nostra squadra per non essere l’ ultima classificata nel girone 5 della poule promozione del campionato di rugby  serie C1.
Invitiamo tutti gli appassionati e non a partecipare all’ evento perché avremo bisogno del supporto di tutti per battere i cugini maceratesi .
Domenica sarà anche l’ ultima occasione per il nostro pilone LUCA IACONI, per indossare ufficialmente gli scarpini,sarà infatti per lui l’ultima partita ufficiale per raggiunti limiti di età....
Terzo tempo con ricco buffet in suo onore.
Uff. Stampa U R SBT



Spazio Club
02/05/2017

Fonte Fano Rugby
Il Fano Rugby torna a sorridere.
Vittoria nell’ultima gara interna della stagione Nel nono turno dei play off promozione, la squadra di Franco Tonelli supera il Forlì per 44-22. La dedica è tutta per i tifosi 

Fano, 2 maggio 2017 – Voleva regalare una gioia ai propri tifosi e porre fine ad una serie di sconfitte che durava ormai da 5 giornate. Erano questi gli obiettivi del Fano Rugby alla vigilia del match casalingo di domenica scorsa contro Forlì, gara valevole per il nono turno dei play off promozione per la serie B.
Per farlo, viste le numerose assenze, serviva una prestazione perfetta e così è stato con i ragazzi di Franco Tonelli capaci di mettere in campo tutto quello che di buono il tecnico è riuscito ad insegnare loro negli anni, per la gioia dello stesso allenatore: “Questa vittoria ci voleva proprio – ha commentato Tonelli -. I ragazzi scesi in campo sono stati più forti delle defezioni e sono riusciti ad interpretare la gara così come gli avevo chiesto. Anche in questo caso abbiamo dimostrato che se stiamo li con la testa possiamo giocarcela e vincere con tutti”.
Una gara, quella andata in scena in un “Falcone-Borsellino” come sempre gremito, non facile, a dispetto del risultato finale che sorride al Fano per 44-22. Al 19esimo del primo tempo, infatti, il Forlì, grazie alle due mete messe a segno stava conducendo per 7-14 (meta in apertura per il Fano di Cadeddu) obbligando i padroni di casa ad un forcing che prima dell’intervallo riportava sopra i rossoblù grazie alle mete di Amadori e Rossolini e al piazzato da Gasparini.
22-14 al giro di boa e secondo tempo che è quasi un monologo dei locali a segno già al secondo minuto con Sambuchi (trasformazione di Gasparini). La reazione forlivese (calcio di punizione al settimo) è subito stoppata dal Fano che tra il decimo e il 28esimo effettua lo strappo decisivo con le mete di Bargnesi, Rossolini e il calcio di punizione del puntuale Alessandro Gasparini.
La meta sulla sirena degli ospiti chiude il risultato sul 44-22 per i padroni di casa, un risultato che fa tornare il sorriso a tutto l’ambiente: “Ringrazio la squadra per l’atteggiamento dimostrato – ribadisce Tonelli -. Ringrazio i ragazzi dell’Under 18, sempre più intergrati e amalgamati col gruppo dei senior e ringrazio i tifosi che sono sempre stati al nostro fianco nei momenti belli e in quelli meno belli. Si meritavano questa vittoria. Ora – conclude il tecnico – il regalo più grande sarebbe chiudere la stagione con una vittoria esterna, cosa che in questi play off non ci è ancora riuscita”.
Come anticipato da Tonelli, domenica prossima ultima sfida della stagione in casa del Pieve di Cento, squadra che attualmente occupa la terza posizione a 18 punti, tre lunghezze davanti ai fanesi.
Il week end di palla ovale sorride al Fano Rugby anche nella categoria Under 14 con i ragazzi di Sancilles, Bussaglia e Bargnesi che tornano da Fabriano con un bel 48-7 grazie ad un secondo tempo definito dai tecnici “da paura”, con gli ospiti capace di mettere a segno ben 36 punti.
Da segnalare l’esordio, coronato da tre mete e due trasformazioni, di Ben Kledian.



tutti i risultati delle marchigiane di questa domenica
30/04/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.                                      
                                      
Risultati:                                      
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 5 R                                    
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY 14 / 17                                 
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL - ASD PESARO RUGBY 27 / 14                                 
C.U.S. GENOVA ASD - RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. 7 / 15                                 
                                      
Classifica:                                      
Serie A, Girone 4 - 1^ fase                                      
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL p. 32                                    
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 28                                    
C.U.S. GENOVA ASD p. 27                                    
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. p. 26                                    
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD p. 20                                    
ASD PESARO RUGBY p. 11                                    
                                      
Risultati:                                      
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 10 R                                    
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD 34 / 20                                 
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. 26 / 20                                 
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. 0 / 38                                 
VASARI RUGBY AREZZO ASD - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. 41 / 20                                 
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - C.U.S. PERUGIA ASD 3 / 27                                 
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 38 / 12                                 
                                      
Classifica:                                      
Serie B, Girone 2 - Fase Unica                                      
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 87                                    
C.U.S. PERUGIA ASD p. 85                                    
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 82                                    
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 68                                    
RENO RUGBY BOLOGNA ASD p. 62                                    
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 58                                    
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 48                                    
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD p. 45                                    
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 36                                    
VASARI RUGBY AREZZO ASD  p. 24                                    
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 17                                    
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. p. 16                                    
                                      
Risultati:                                      
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 4 R                                    
FANO RUGBY - RUGBY FORLI 1979 44 / 22                                 
BANCA MACERATA RUGBY - RUGBY PIEVE 1971 22 / 13                                 
CUS FERRARA RUGBY - UNIONE R. SAN BENEDETTO 65 / 0                                 
                                      
Classifica:                                      
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE                                      
TXT CUS FERRARA p. 41                                    
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 28                                    
RUGBY FORLI p. 22                                    
RUGBY PIEVE  p. 18                                    
FANO RUGBY ASD p. 15                                    
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA p. 14                                    
                                      
Risultati:                                      
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 4 R                                    
GRAN SASSO RUGBY - FAENZA RUGBY F.C. 36 / 7                                 
IMOLA RUGBY - R.CASTEL S.PIETRO TERME 31 / 25                                 
RUGBY GUBBIO 1984 - CUS ANCONA 37 / 3                                 
                                      
Classifica:                                      
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO                                      
FAENZA p. 30                                    
IMOLA p. 26                                    
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 22                                    
CASTEL SAN PIETRO (^^^) p. 19                                    
ASD RUGBY GUBBIO 1984 p. 17                                    
CUS ANCONA ASD p. 13                                    
(^^^)  penalizzata - 9 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                      
                                    
Risultati:                                      
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 5 R                                    
ASD PESARO RUGBY - BANCA MACERATA RUGBY ASD 87 / 5                                 
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - ASD GRAN SASSO RUGBY 17 / 26                                 
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 7 / 21                                 
                                      
Classifica:                                      
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti                                      
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 48                                    
ASD PESARO RUGBY p. 36                                    
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 24                                    
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 (^) p. 21                                    
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 15                                    
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 1                                    
                                      
Under 18 - 2^ fase Girone B                                      
FANO RUGBY ASD p. 30                                    
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 14                                    
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 8                                    
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO (^^) p. 0                                    
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017 



Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
28/04/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2,  Coppa Italia Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 14 Femminile, Under 12, Under 10, Under 8 ed Under 6 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nell'apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 5 R
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL - ASD PESARO RUGBY
C.U.S. GENOVA ASD - RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D.
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 10 R
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.
VASARI RUGBY AREZZO ASD - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - C.U.S. PERUGIA ASD
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 4 R
FANO RUGBY - RUGBY FORLI 1979
BANCA MACERATA RUGBY - RUGBY PIEVE 1971
CUS FERRARA RUGBY - UNIONE R. SAN BENEDETTO
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 4 R
GRAN SASSO RUGBY - FAENZA RUGBY F.C.
IMOLA RUGBY - R.CASTEL S.PIETRO TERME
RUGBY GUBBIO 1984 - CUS ANCONA
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 5 R
ASD PESARO RUGBY - BANCA MACERATA RUGBY ASD
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - ASD GRAN SASSO RUGBY
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti riposo
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. riposo
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. riposo
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
SAN BENEDETTO RODI
- LEGIO
- FALCONARA
 
PESARO
- PESARO 1
- JESI
 
PESARO
- PESARO 2
- ASCOLI
 
FABRIANO
- FABRIANO
- FANO
- VALMETAURO
 
Under 14 FEMMINILE - Raggruppamenti Marche Giornata 5
Ancona
- UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA
- RUGBY RIVIERA
- AMATORI FERMO 1935
 
Under 12/10/8 - Raggruppamenti Marche - Sabato 29/04/17
MACERATA SALESIANI
- MACERATA
- UNIONE SAN BENEDETTO
- CUS ANCONA
- FANO
- FENICE
- LEGIO
- RUGBY ANCONA
- FALCONARA
- UNIONE ANCONITANA


Spazio Club
27/04/2017

Fonte Fano Rugby
Rugby, il Fano si prepara all’ultimo impegno casaligno

Domenica contro Forlì per cercare di porre fine ad un filotto di sconfitteFano, 28 aprile 2017 – Regalare una gioia ai propri tifosi. E’ questo l’unico obiettivo alla vigilia della gara contro il Forlì che vedrà domenica prossima il Fano Rugby scendere in campo per l’ultima volta in stagione tra le mura amiche.

La gara, valida per la nona giornata dei play off promozione per la serie B, arriva dopo un filotto di 5 sconfitte consecutive, iniziate proprio nel match d’andata contro i Forlivesi. Abbandonate da tempo le velleità del salto di categoria, obiettivo ancora lontano dal mirino della squadra di patron Francesco Livi, domenica si scenderà in campo per salutare con un’ottima performance i tifosi, vero uomo in più del Fano Rugby.
“Anche quest’anno – spiega il tecnico Franco Tonelli – ci sono stati sempre vicino, sia quando eravamo primi in classifica, sia nei momenti di difficoltà per cui domenica abbiamo l’obbligo morale di dare tutto per cercare di tornare alla vittoria”.
Che i giocatori daranno tutto c’è da scommetterci, anche se, come spesso è capitato ultimamente, l’organico è contato. Ai lungodegenti Cazzanti e Bilancioni, dopo il match di San Benedetto si sono aggiunti Gabriele Breccia, Mattia Amadori e Alessio Sagrati. Di contro Tonelli avrà di nuovo a disposizione i fratelli Mathias e Sebastian Canapini e diversi elementi dell’Under18 che tanto bene in stagione hanno fatto con Giorgio Brunacci.
Appuntamento dunque al “Falcone-Borsellino” domenica 30 aprile alle 15.30, prima dell’ultima ufficiale in programma in trasferta col Pieve di Cento domenica 7 maggio.



Corso ARBITRI
26/04/2017

Si terrà a Marina Palmense, presso l’impianto della Società Amatori Rugby Fermo 1935, nelle serate del 27/28 e nella giornata del 29 aprile il prossimo corso per Allievi Arbitri.
Al corso oltre agli aspiranti che risultano già iscritti, possono ancora partecipare i candidati che invieranno l’apposito modulo (scaricabile nella sezione Arbitri del sito) debitamente compilato.
Al termine del corso, che ricordiamo essere interamente gratuito, i candidati che supereranno l’esame acquisiranno la qualifica di Allievo Arbitro e potranno iniziare a dirigere incontri sotto il tutoraggio dei più esperti tutor regionali.



Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
22/04/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2,  Coppa Italia Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 14 Femminile, Under 12, Under 10, Under 8 ed Under 6 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nell'apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 4 R
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD
ASD GRAN SASSO RUGBY - CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL
ASD PESARO RUGBY - C.U.S. GENOVA ASD
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 9 R
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.
C.U.S. PERUGIA ASD - FLORENTIA RUGBY A.S.D.
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - VASARI RUGBY AREZZO ASD
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - RENO RUGBY BOLOGNA ASD
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 3 R
UNIONE R. SAN BENEDETTO - FANO RUGBY
RUGBY PIEVE 1971 - RUGBY FORLI 1979
BANCA MACERATA RUGBY - CUS FERRARA RUGBY
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 3 R
CUS ANCONA - GRAN SASSO RUGBY
R.CASTEL S.PIETRO TERME - FAENZA RUGBY F.C.
IMOLA RUGBY - RUGBY GUBBIO 1984
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 7 R
Rugby Fabriano - Pescara Rugby
Amatori Rugby Teramo - Rugby Falconara Dinamis
Amatori Rugby Fermo - Rugby Sulmona 1967
Rugby Club Tortoreto - Vecchie Fiamme Old Rugby
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 4 R
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - ASD PESARO RUGBY
BANCA MACERATA RUGBY ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
ASD GRAN SASSO RUGBY - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
 
Under 18 - 2^ fase Girone B G. 3 R
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - FANO RUGBY ASD
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO
 
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 2 R
RUGBY ANCONA A.S.D. - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
ASD PESARO RUGBY - BANCA MACERATA RUGBY ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 2 R
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 2 R
ASD RUGBY FABRIANO - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 - RIPOSA
FANO RUGBY ASD - RIPOSA
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
SAN BENEDETTO MANDELA
- RIVIERA
- PESARO 1
- FANO
 
SAN BENEDETTO RODI
- LEGIO
- ASCOLI
 
Under 12/10/8 - Raggruppamenti Marche - Sabato 22/04/17
ANCONA
- ANCONA
- FANO 1
- FANO 2
- JESI
- SENIGALLIA
- VALMETAURO


corso 1 - aggiornamento
21/04/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche
Di seguito l'elenco degli " aspiranti Animatori/Arbitri, sino all’U.12 " che risultano al momento iscritti al Corso 1 in programma Sabato 22 e sabato 29 aprile, dalle ore 9:00 alle ore 18:00 presso l’impianto sportivo dell’Unione Anconitana “campo Nelson Mandela”, Via della Montagnola ed il Pala-Indoor, tenuto dal Tecnico Regionale Alessandro Ascierto.

1. ALESIANI
2. CONTINI
3. DONNINELLI
4. FORMATO
5. FRATALOCCHI
6. MORGANTI
7. NARDELLA
8. PANFOLI
9. SCARFATO
10. SCARPANTONIO
11. ZAMPETTI

Gli iscritti dovranno venire dotati di materiale sportivo per la parte pratica sul campo.
Gli ulteriori interessati possono ancora iscriversi e partecipare, seguendo la procedura indicata nella sezione modulistica alla voce “modalita_di_partecipazione_corso_1_cosa_fare”.
 



Spazio Club
20/04/2017

Fonte Fano Rugby
Rugby, il Fano fa visita al San Benedetto
tra assenze e voglia di esperimenti
L’ottava dei play off è caratterizzata da tante defezioni per i ragazzi di Tonelli
che proverà comunque a fare di necessità virtù
Fano, 21 aprile 2017 – Fare di necessità virtù. E’ con questo spirito che il Fano Rugby si prepara all’ottava giornata dei play off promozione che la vedrà impegnata domenica sul campo dell’Unione Rugby San Benedetto.
A spiegare il perché di quanto detto è il tecnico Franco Tonelli: “San Benedetto è una squadra notoriamente aggressiva – spiega Tonelli - e arrivarci con l’organico ridotto non è sicuramente il massimo. Per la trasferta in provincia di Ascoli Piceno dovrò sicuramente rinunciare agli infortunati Federico Cazzanti ed Enrico Bilancioni, oltre a Nicola Bargnesi fuori per impegni personali. Incerta anche la presenza dei fratelli Canapini, Mathias e Sebastian, attualmente all’estero, che anche se dovessero tornare arriverebbero al match senza nemmeno un allenamento nelle gambe”.
Ma la filosofia del rugby non ammette piagnistei, ecco quindi perché Tonelli prova a vedere il bicchiere mezzo pieno nonostante le tante defezioni: “Le tante assenze – conferma il tecnico – ci permetteranno di provare soluzioni tattiche diverse che ci serviranno sicuramente anche per il futuro. Avrò anche l’occasione per vedere all’opera i ragazzi che durante l’anno hanno avuto meno spazio e questa è sicuramente una buona cosa per una società come la nostra che punta alla crescita e alla valorizzazione dei giovani”.
Dopo le quattro sconfitte consecutive, domenica la truppa rossoblù cercherà di cambiare il trend per evitare di finire all’ultimo posto in classifica, dove attualmente staziona proprio il San Benedetto, anche se questo al tecnico interessa relativamente poco: “Voglio vedere in campo la voglia di lottare su tutti i palloni  - conclude Tonelli -, non abbiamo obiettivi di classifica per cui è importante dare continuità alla buona prestazione dell’ultimo turno quando abbiamo tenuto testa alla capolista Ferrara”.
In campo domenica anche l’Under 18, i ragazzi di Giorgio Brunacci faranno visita alla Polisportiva Abruzzo mentre sarà Samb-Fano anche in Under 14 con i ragazzi di Riccardo Sancilles pronti all’ennesima trasferta della stagione.



Corso 1 Animatori-Arbitri sino all’U.12 – regionale
18/04/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

Corso  1 Animatori-Arbitri sino all’U.12 – (inter-provinciale)

È programmato il prossimo Corso  1 che si terrà presso il Pala-indoor e l’attiguo Stadio Nelson Mandela di Ancona – nelle seguenti date:

·        Sabato 22 aprile 2017 dalle ore 9.00 alle ore 18.00 ed inoltre

·        Sabato 29 aprile 2017 dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

I candidati idonei acquisiranno la qualifica di ANIMATORE-ARBITRO U12 (potendo quindi operare sino alla categoria U. 12).

I partecipanti dovranno munirsi anche di materiale sportivo per la parte pratica sul campo,

L’iscrizione è subordinata all’invio al  CRM di:

1 - modulo di iscrizione scaricabile sul sito  www.rugbymarche.it , alla sezione modulistica  e denominato Iscrizione_corso_1_qualifica_Animatore/arbitro_sino_U_12

2 – ricevuta di versamento dell’importo pari ad €. 30 sul c/c FIR indicato sul modulo di iscrizione

Questo l’elenco dei già iscritti:

1.       ALESIANI

2.       CONTINI

3.       FRATALOCCHI

4.       MORGANTI

5.       NARDELLA

6.       PANFOLI

7.       SCARFATO

8.       SCARPANTONIO



PASQUA 2017
15/04/2017

AUGURI DI BUONA PASQUA A TUTTE LE AMICHE E GLI AMICI DEL RUGBY, ED ALLE LORO FAMIGLIE DAL C.R. MARCHE



Corso 1 Animatori-Arbitri sino all’U.12 – regionale
12/04/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

Corso  1 Animatori-Arbitri sino all’U.12 – (inter-provinciale)

È programmato il prossimo Corso  1 che si terrà presso il Pala-indoor e l’attiguo Stadio Nelson Mandela di Ancona – nelle seguenti date:

·        Sabato 22 aprile 2017 dalle ore 9.00 alle ore 18.00 ed inoltre

·        Sabato 29 aprile 2017 dalle ore 9.00 alle ore 18.00.

I candidati idonei acquisiranno la qualifica di ANIMATORE-ARBITRO U12 (potendo quindi operare sino alla categoria U. 12).

I partecipanti dovranno munirsi anche di materiale sportivo per la parte pratica sul campo,

L’iscrizione è subordinata all’invio al  CRM di:

1 - modulo di iscrizione scaricabile sul sito  www.rugbymarche.it , alla sezione modulistica  e denominato Iscrizione_corso_1_qualifica_Animatore/arbitro_sino_U_12

2 – ricevuta di versamento dell’importo pari ad €. 30 sul c/c FIR indicato sul modulo di iscrizione

Questo l’elenco dei già iscritti:

1.       ALESIANI

2.       CONTINI

3.       FRATALOCCHI

4.       MORGANTI

5.       NARDELLA

6.       PANFOLI

7.       SCARFATO

8.       SCARPANTONIO



Spazio Club
11/04/2017

Fonte Fano Rugby
Ferrara troppo forte, ma il Fano c’è . Sconfitta onorevole con la capolista del girone
Rugby, la prima della classe si conferma tale ed espugna il “Falcone-Borsellino” Buona comunque la prova della squadra che si consola con la vittoria dell’Under 14
Fano, 11 aprile 2017 - Non riesce l'impresa al Fano Rugby che seppur non riuscendo a fare punti, quanto meno non bissa la figuraccia dell'andata (65-0) tenendo testa per larghi tratti del match ad un avversario sicuramente ben organizzato e strutturato per il salto di categoria.
La settima giornata dei play off promozione per la serie B sorride al Cus Ferrara che espugna il Falcone-Borsellino e si conferma sempre più leader della poule.
Il Fano, guidato in panchina dal tecnico dell'Under 18 Giorgio Brunacci a causa dell'assenza per impegni personali del tecnico Franco Tonelli, esce dal campo a testa alta grazie all'attuazione di un piano tattico ben studiato in allenamento che ha consentito ai fanesi di limitare il passivo.
19-55 il risultato finale con Fano che regge bene l'onda d'urto ferrarese nel primo tempo nonostante qualche errore individuale e mette in campo cuore e orgoglio nella ripresa andando via via in crescendo chiudendo con una meta sotto i pali. A bersaglio Gabriele Breccia, Lorenzo Centoscudi e Nicola Cadeddu (più due trasformazioni) e Fano che si complica la vita nel finale con i due gialli rimediati da Mathias Canapini e Tommaso Magi che hanno lasciato per 20 minuti la squadra in 14.
Da evidenziare l'esordio da titolare del classe 1999 Luca Branchini.
Sorrisi e applausi per l'under 14 del trio Sancilles, Bussaglia, Bargnesi che espugna il campo dell'Ancona con un perentorio 17-32. Prima assoluta per Kledian Beu, Elia Sgarbi e Antonio Lacerenza, tre nuove leve che hanno consentito alla squadra di rimpinguare la rosa e presentarsi all'appuntamento con ben 19 atleti in distinta.
Erano circa 100 invece i partecipanti al torneo "old" riservato a tutte le squadre marchigiane che per la prima volta vedeva Fano come città ospitante. Assieme ai padroni di casa gli amatori di Pesaro, Jesi, Macerata, Falconara e Ascoli per un sabato pomeriggio di sport che non prevedeva una classifica finale ma solo tanta voglia di divertirsi, pur senza tralasciare il giusto agonismo.

Fonte CUS Ancona
Il CUS Ancona torna da Castel San Pietro con un punto e molto amaro in bocca.
Scese in campo in cerca di punti preziosi per la classifica entrambe le squadre si sono date battaglia fin dal fischi di inizio, sono i padroni di casa a muovere il risultato, al 5' minuto sorprendono la difesa Cussina con una meta.
La reazione dorica è feroce, prima con un calcio di punizione non andato a segno poi al 20' arriva la meta. Su azione alla mano è Marcelli a penetrare la difesa e a schiacciare in meta.
Continuano a spingere sull'acceleratore i Cussini ed al 30' arriva un altro calcio di punizione da posizione difficile non centra i pali Martini, non mollano i Dorici e al 35' arriva la seconda meta. Gli avanti Dorici, dominanti per tutti gli ottanta minuti sia in mischia chiusa che in touche, guadagna un calcio di punizione sui cinque metri, Michele Aberle sorprende tutti e schiaccia indisturbato in mezzo ai pali.
Al 40' sono i padroni di casa a muovere il cartellone, con una punizione che chiude il primo tempo sul 10-14.
Il secondo tempo si apre con una punizione trasformata per il Castel San Pietro, al 15' è il CUS Ancona ad andare vicino al colpo del ko, Balercia fermato in modo irregolare dall'ultimo difensore, scarica la palla ad Aberle che schiaccia in mezzo ai pali. L'arbitro non fa giocare il vantaggio e concede un calcio di punizione trasformato da Martini, e sanziona con un cartellino giallo i padroni di casa. Il risultato si ferma sul 13-17.
Al 55' arriva un cartellino rosso per l'estremo Gabriele Zanoli per reazione ad un placcaggio pericoloso, costretti in quattordici i Dorici continuano ad attaccare ma non riescono a muovere il tabellone, al 38' arriva la meta della beffa. Complice la stanchezza per aver giocato per quasi tutto il secondo tempo in inferiorità numerica i Dorici costretti in difesa si fanno sorprendere e la partita si chiude sul 18-17.
"Peccato per l'ennesima occasione mancata" commenta Coach Stacchiotti, "Abbiamo dominato in mischia chiusa e sul gioco allargato, peccato per la meta non convalidata ad Aberle che avrebbe chiuso la partita."
La classifica vede il Faenza al comando con 30 punti, segue l'Imola con 16 e poi Ancona, Castel San Pietro e Gransasso a 13, chiude il Gubbio a 12.



Spazio Club
10/04/2017

Fonte Elleffe-Baldi Rugby Jesi 1970

La Seniores del Rugby Jesi 1970 è chiamata a difendere la permanenza in serie B, e domenica 9 aprile ad Arezzo si gioca il primo vero scontro diretto della stagione contro il Vasari fanalino di coda ma a sole due lunghezze.
Jesi arriva ad Arezzo con giocatori acciaccati e tante assenze. Il giovane Vittorio Santarelli parte dalla panchina ma al suo esordio in campo non solo centrera' un tiro su due ma sarà fondamentale nell'evitare una meta   che avrebbe piegato le gambe dei leoni nel loro momento migliore. Una bella soddisfazione per il club e per il neo 18enne del vivaio jesino.
Il Rugby Jesi parte in sordina e nei primi 20 minuti va subito sotto: il parziale segna infatti 20-0 per merito di due mete e due punizioni aretine. I locali calano e Jesi ha due nitide occasioni per chiudere il primo tempo recuperando il distacco. Ci riescono con Albani. Il primo tempo termina 20-5 per Vasari. La partita cambia volto e Jesi tiene un buon ritmo nel secondo tempo.
Al 12' arriva la seconda meta di Jesi  (Feliciani) e al 21' fa il tris (Pierpaoli). Sul 20-17 Jesi potrebbe raggiungere l'Arezzo su punizione, ma per un soffio sciupa. Nonostante le occasioni per andare in vantaggio, Jesi cerca soluzioni difficili e manca la concretezza sugli ultimi 3 metri. A tempo ormai scaduto l'attenzione cala e Arezzo realizza la terza meta del match. Termina 27-17, ad Arezzo l'applauso del pubblico per aver centrato l'obiettivo di rubare  il posto più tranquillo in classifica fino ad oggi occupato da Jesi. Alla Seniores del Rugby Jesi l'amarezza di aver dominato sul piano del gioco il match, salvo per i primi 20' che si sono rivelati fatali. Ma Albani e compagni venderanno cara la pelle, negli ultimi 3 match del campionato  (2 casalinghe consecutive e l'ultima a Modena), consapevoli delle capacità dimostrare ad Arezzo.

RUGBY JESI 1970: Pulita (55' Santarelli), Pierpaoli, Piccinini, Cappuccini, Marinelli (41' Feliciani), Iacob, Fagioli, Loccioni, Albani, Filipponi, De Pascale (72' Santolini), Compagnucci, Santoni, Liberatore, Bruciaferri E. A disp. Piergirolami, Riccobono, Pirliteanu. Coach Mariano Fagioli Mete: 18' p.t. Albani, 12' s.t. Feliciani, 21' s.t. Pierpaoli



tutti i risultati delle marchigiane di questa domenica
09/04/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.                                      
                                      
Risultati:                                      
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 3 R                                    
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - ASD PESARO RUGBY 32 / 8                                 
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. - ASD GRAN SASSO RUGBY 15 / 14                                 
C.U.S. GENOVA ASD - CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL 24 / 18                                 
                                      
Classifica:                                      
Serie A, Girone 4 - 1^ fase                                      
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL p. 27                                    
C.U.S. GENOVA ASD p. 23                                    
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 20                                    
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. p. 18                                    
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD p. 18                                    
ASD PESARO RUGBY p. 11                                    
                                      
Risultati:                                      
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 8 R                                    
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 36 / 17                                 
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD 18 / 15                                 
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. 5 / 78                                 
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. 19 / 16                                 
VASARI RUGBY AREZZO ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 27 / 17                                 
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - C.U.S. PERUGIA ASD 30 / 20                                 
                                      
Classifica:                                      
Serie B, Girone 2 - Fase Unica                                      
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 77                                    
C.U.S. PERUGIA ASD p. 75                                    
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 72                                    
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 63                                    
RENO RUGBY BOLOGNA ASD p. 62                                    
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 53                                    
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 43                                    
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD p. 39                                    
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 31                                    
VASARI RUGBY AREZZO ASD  p. 19                                    
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 17                                    
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. p. 15                                    
                                      
Risultati:                                      
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 2 R                                    
FANO RUGBY - CUS FERRARA RUGBY 19 / 55                                 
UNIONE R. SAN BENEDETTO - RUGBY PIEVE 1971 27 / 20                                 
RUGBY FORLI 1979 - BANCA MACERATA RUGBY 22 / 26                                 
                                      
Classifica:                                      
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE                                      
TXT CUS FERRARA p. 31                                    
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 24                                    
RUGBY PIEVE  p. 18                                    
RUGBY FORLI p. 17                                    
FANO RUGBY ASD p. 10                                    
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA p. 9                                    
                                      
Risultati:                                      
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 2 R                                    
GRAN SASSO RUGBY - RUGBY GUBBIO 1984 47 / 10                                 
R.CASTEL S.PIETRO TERME - CUS ANCONA 18 / 17                                 
FAENZA RUGBY F.C. - IMOLA RUGBY 21 / 17                                 
                                      
Classifica:                                      
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO                                      
FAENZA p. 30                                    
IMOLA p. 16                                    
CUS ANCONA ASD p. 13                                    
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 13                                    
CASTEL SAN PIETRO (^^^) p. 13                                     
ASD RUGBY GUBBIO 1984 p. 12                                    
(^^^)  penalizzata - 9 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                      
                                     
Risultati:                                      
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 6 R                                    
Pescara Rugby - Vecchie Fiamme Old Rugby 76 / 7                                 
Rugby Sulmona 1967 - Amatori Rugby Teramo 24 / 13                                 
Rugby Falconara Dinamis - Amatori Rugby Fermo 7 / 13                                 
Rugby Club Tortoreto - Rugby Fabriano 34 / 7                                 
                                      
Classifica:                                      
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica                                      
Pescara Rugby p. 63                                    
Rugby Sulmona 1967 p. 43                                    
Rugby Falconara Dinamis p. 39                                    
Amatori Rugby Teramo (*) p. 36                                    
Rugby Club Tortoreto p. 23                                    
Amatori Rugby Fermo (*) p. 18                                    
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^) p. 6                                    
Rugby Fabriano (^) p. 0                                    
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                      
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                      
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016                                      
                                     
Risultati:                                      
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 3 R                                    
ASD PESARO RUGBY - ASD GRAN SASSO RUGBY 15 / 17                                 
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD non pervenuto /                                  
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 20 / 0                                 
                                    
Classifica:                                      
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti                                      
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 38                                    
ASD PESARO RUGBY p. 27                                    
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 (^) p. 16                                    
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 14                                    
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 15                                    
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 1                                    
                                      
Under 18 - 2^ fase Girone B                                      
FANO RUGBY ASD p. 25                                    
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 9                                    
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 7                                    
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO (^) p. 4                                    
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                      
                                      
Risultati:                                      
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 1 R                                    
ASD PESARO RUGBY - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 50 / 5                                 
BANCA MACERATA RUGBY ASD - RUGBY ANCONA A.S.D. 0 / 74                                 
                                      
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 1 R                                    
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 102 / 0                                 
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 38 / 36                                 
                                      
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 1 R                                    
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 56 / 29                                 
ASD RUGBY FABRIANO - RIPOSA  /                                  
FANO RUGBY ASD - RIPOSA  /                                  
                                      
Classifica:                                      
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti                                      
ASD PESARO RUGBY p. 17                                    
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 17                                    
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 4                                    
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 0                                    
                                      
Under 16 - 2^ fase Girone B                                      
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 20                                    
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 14                                    
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 5                                    
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 3                                    
                                      
Under 16 - 2^ fase Girone C                                      
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD p. 9                                    
FANO RUGBY ASD p. 5                                    
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 p. 5                                    
ASD RUGBY FABRIANO p. 3 



Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
07/04/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2,  Coppa Italia Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 14 Femminile, Under 12, Under 10, Under 8 ed Under 6 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nell'apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 3 R
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - ASD PESARO RUGBY
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. - ASD GRAN SASSO RUGBY
C.U.S. GENOVA ASD - CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 8 R
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.
VASARI RUGBY AREZZO ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - C.U.S. PERUGIA ASD
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 2 R
FANO RUGBY - CUS FERRARA RUGBY
UNIONE R. SAN BENEDETTO - RUGBY PIEVE 1971
RUGBY FORLI 1979 - BANCA MACERATA RUGBY
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 2 R
GRAN SASSO RUGBY - RUGBY GUBBIO 1984
R.CASTEL S.PIETRO TERME - CUS ANCONA
FAENZA RUGBY F.C. - IMOLA RUGBY
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 6 R
Pescara Rugby - Vecchie Fiamme Old Rugby
Rugby Sulmona 1967 - Amatori Rugby Teramo
Rugby Falconara Dinamis - Amatori Rugby Fermo
Rugby Club Tortoreto - Rugby Fabriano
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 9
URBINO
- CUS ANCONA RUGBY
- CUS CAMERINO RUGBY
- AMATORI RUGBY TERAMO
- VALMETAURO TITANS
- RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
- RUGBY JESI 1970 ASD
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 3 R
ASD PESARO RUGBY - ASD GRAN SASSO RUGBY
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
 
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 1 R
ASD PESARO RUGBY - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
BANCA MACERATA RUGBY ASD - RUGBY ANCONA A.S.D.
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 1 R
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 1 R
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2
ASD RUGBY FABRIANO - RIPOSA
FANO RUGBY ASD - RIPOSA
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
ANCONA
- ANCONA
- FANO
- VALMETAURO
FALCONARA
- JESI
- FALCONARA
MACERATA
- MACERATA/RECANATI
- FABRIANO
- RIVIERA
 
Under 14 FEMMINILE - Raggruppamenti Marche Giornata 3
Ancona
- UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA
- AMATORI FERMO 1935
- RUGBY RIVIERA
 
Under 12/10/8 - Raggruppamenti Marche - Sabato 09/04/17
SAMBUCHETO
- MACERATA
- RECANATI
- UNIONE SAMBENEDETTO
- ASCOLI


Spazio Club
06/04/2017

Fonte Fano Rugby
Fano Rugby, la mission impossible si chiama Cus Ferrara
Settima giornata play off promozione: domenica al Falcone-Borsellino arriva la capolista del girone
Fano, 7 aprile 2017 –Un’impresa titanica quella cui è chiamato domenica il Fano Rugby che per la settima giornata dei play off promozione riceve in casa il Cus Ferrara. Una sfida al limite del proibitivo e a confermalo c’è la classifica: primo posto per gli emiliani, 26 punti frutto di 5 vittorie e una sconfitta, 10 punti per Fano che è reduce da tre sconfitte consecutive.
L’ultima è arrivata domenica scorsa a Macerata, un 47-17 che ha fatto arrabbiare e non poco il tecnico Franco Tonelli: “Non siamo praticamente mai scesi in campo – ha detto – e abbiamo fatto una pessima figura. Ferrara non è certamente il miglior cliente per riscattarci, ma abbiamo l’obbligo morale di provarci”.
La squadra, che molto probabilmente sarà guidata in panchina dal tecnico dell’Under 18 Giorgio Brunacci a causa di impegni famigliari di Tonelli, in settimana si è allenata bene anche se a ranghi ridotti: “Purtroppo siamo sempre a corto di organico ultimamente – conferma il coach -, ma conosco i miei ragazzi. A nessuno piace fare prestazione come quella di domenica per cui sono certo che venderanno cara la pelle. Vincere? Non so, ma voglio almeno che si combatta dal primo all’ultimo minuto”.
In campo nel week end anche l’Under 14, impegnata domenica in un triangolare ad Ancona contro i padroni di casa e l’Urbino



Spazio Club
03/04/2017

Fonte Legio Picena Rugby
Legio Picena per l'UNESCO per uno sport inclusivo
Il 6 aprile si celebra la 2° Giornata Internazionale dello Sport per lo Sviluppo e la Pace.
"Lo sport è un mezzo potente per l'inclusione sociale, l'uguaglianza di genere e la legittimazione delle giovani
generazioni", scrive la Direttrice Generale dell'UNESCO Irina Bokova.
La Carta per lo Sport e l'educazione fisica, adottata nel 1978, è stata aggiornata poco più di un anno fa,
introducendo i temi dell'uguaglianza di genere, inclusione sociale e non discriminazione.
Intorno a questi argomenti, i Club per l'UNESCO italiani sono stati invitati a sollecitare le società
sportive ad organizzare iniziative tese a valorizzare queste potenzialità dello sport.
La Legio Picena Asd di San Benedetto del Tronto ha riconosciuto la piena coerenza dei suoi principi
educativi, che sono alla base della sua attività di educazione ed avviamento allo sport, con quelli che
l’UNESCO intende promuovere e diffondere in occasione della ricorrenza. Ha dunque raccolto l’invito
del locale Club per l'UNESCO di San Benedetto del Tronto, e si è fatta ambasciatrice del progetto in
questo distretto geografico.
Un selezionato gruppo di ex atleti di livello nazionale ed internazionale, che oggi svolgono funzione di
educatori sportivi, darà vita a tre tavole rotonde con gli studenti di altrettanti istituti scolastici cittadini;
essi porteranno le loro testimonianze ed evidenzieranno gli aspetti più nobili e formativi legati alla
pratica sportiva.
Le sedi degli eventi sono: il Liceo Scientifico Benedetto Rosetti (ore 9-10), la Scuola Media Curzi (ore
10-11), l’Istituto d’Istruzione Superiore Augusto Capriotti (11-12).
Fra i testimoni che daranno qualità e spessore alla manifestazione: la pluri campionessa italiana di
eptathlon Karin Periginelli, l’olimpionico e responsabile tecnico FIDAL Francesco Butteri, Giulia
Silvaggi, atleta, psicologa ed educatrice sportiva, Vincenzo Romano, cestista e coach di livello,
Domenico Piunti, bandiera del rugby sambenedettese ed allenatore della Legio Picena. Con loro, i
professori Amato e Meschini delle medie Curzi, la prof.ssa Silvi dell'Istituto Capriotti e la prof.ssa
Tinivella del Liceo Scienze Umane San Giovanni Battista, che con i propri allievi ha dato vita ad un
progetto per la conoscenza e la diffusione del rugby nel suo istituto.
Il riconoscimento ed il rispetto dei Diritti Umani passa a pieno titolo anche attraverso l'insegnamento
delle discipline sportive e questo messaggio verrà lanciato con vitalità ed entusiasmo alle nostre
giovani generazioni.Per maggiori info: Domenico Piunti info@domenicopiunti.com 329 9304383

Fonte Pesaro Rugby
Paspa Pesaro Rugby ci crede ancora. E' vittoria sul Gran Sasso
Una vittoria contro il Gran Sasso per 18-11 che la dice lunga sulla voglia della Paspa Pesaro Rugby di rimanere in serie A. Dopo il pareggio di Noceto arriva un successo che è ossigeno puro per la classifica e per il morale dei ragazzi. Un successo che non permette alla squadra di abbandonare l'ultimo posto in classifica, ma l'avvicina a due e tre lunghezze rispettivamente a Capitolina e Noceto. E domenica prossima Pesaro sarà di scena a Roma proprio contro la Capitolina. Pesaro troverà di fronte a sé una squadra ferita, ma quanto meno ci arriverà convinta di poter dire la sua, con un'altra partita, dopo quella di domenica scorso, in cui i pesaresi sono riusciti a risollevarsi dopo la meta subita in avvio.
Contro Gran Sasso pian piano Pesaro ha rialzato la testa e nonostante un primo tempo in cui ha faticato tantissimo, commettendo tanti avanti e con una touche in grande sofferenza, è riuscita a accorciare le distanze con il piede di Micheli preciso dalla piazzola. Se nel primo tempo Pesaro non riesce a raccogliere quanto meriterebbe, ci riesce nel secondo, dove i ragazzi di Edmond sono bravi a continuare a costruire gioco riuscendo a punire gli avversari con due mete del georgiano Jashitashvili una al 66' ed una al 78', quando Gran Sasso era in 14 a causa dell'espulsione diretta di Anibaldi. Resta il tempo per il Gran Sasso di accorciare le distanze con un calcio piazzato, ma non c'è abbastanza tempo per costruire l'azione che gli consentirebbe la vittoria. E' Pesaro ad uscire dal campo con le braccia alzate e la consapevolezza di potersela giocare alla pari contro chiunque.
PASPA PESARO – GRAN SASSO 18-11
Marcatori: 6' m Do Toit, 12 cp Micheli, 26' cp Du Toit, 40' cp Micheli, 26' m Jashitashvili, 40' m. Jashitashvili tr. Micheli, 39' cp Du Toit
Paspa Pesaro: Martinelli, Jaouhari, Sabanovic, Spinelli, Nardini, Micheli, Cardellini, Villarosa, Campagnolo, Antonelli, Battisti, Del Bianco, jashitashvili, Fagnani, Solari All. Edmond A disp. Pozzi, Galdelli, Sanchioni, Cecconi, Piccioli, Panzieri, Gai, Incarbone
Gran Sasso: Du Toit, Guimaraes, Caione, Feneziani, Anibaldi, Fidanza, Abgelone, Di Cicco, Lofrese, De Rubeis, Fiore, Di Cesare, Guerriero, Ciancarella, Paolucci All. Iannucci A disp. Iezzi, Mandolini, Tresca, Cecchetti, Di Febo, Suarez, Mistichelli, Marchetti
Arb. Masini (Roma), guardalinee Caprini e Gatta (Pesaro)
Note: espulsione diretta al 34' Anibaldi
Spettatori: 400

Fonte CUS Ancona
La capolista Faenza rischia di perdere ad Ancona l'imbattibilità in campionato, nell'ultima azione cade il pallone più importante della partita che avrebbe dato la vittoria ai Cussini. Dopo 80 minuti al cardiopalmo finisce 13 pari.
Partono forte gli ospiti che al 3' costringono al fallo i Cussini in zona punti, non sbaglia Maccan 0-3.
Al 8' arriva la replica dei padroni di casa sempre su calcio piazzato, è Martini a pareggiare i conti 3-3.
Il Faenza spinge sull'acceleratore e va a segno due volte prima dello scadere, una al 24' con una maul avanzante e una sfruttando una clamorosa distrazione dei Dorici che si fanno sorprendere da una punizione giocata veloce. Il primo tempo si chiude sul 3-13.
I Cussini rientrano in campo con la voglia e la consapevolezza di poter far bene, al 10' trovano un calcio di punizione che Martini, successivamente eletto Man of the match, non sbaglia 6-13.
Trascorrono i minuti e in campo è battaglia vera, il Faenza sbaglia un calcio di punizione e al 74'arriva la meta per il CUS Ancona, Martini raccoglie una palla  calciata in malo modo e va a schiacciarla oltre la linea. Entra anche il caldio di trasformazione, 13-13.
Gli ultimi cinque minuti sono  da incorniciare, prima il Faenza arriva vicino al colpo del ko, su ripartenza e con la difesa ormai battuta, Balercia serve all'ala Cussina la palla che, se non fosse caduta, avrebbe dato la vittoria ai Dorici.
Soddisfatto della prestazione dei suoi Coach Stacchiotti commenta "Il Faenza ci ha costretto in difesa per tutto il primo tempo, nella ripresa siamo riusciti ad arginarli e ad andare a segno. Tutto sommato il pareggio, anche se capita raramente nel rugby, è giusto e ci frutta due punti importanti per la classifica."
La formazione:  Fabretti (50' Bonanni), Angeletti, Di Girolamo, Barontini, Fernando Ricci, Lucamarini, Calcinaro (40' Piazzini), Luigi Ricci, Aberle, Martini, Paris, Marcelli, Balercia, Franceschetti (70' Brusca), Zanoli.
A disposizione: Pessina, Stazio, Cimino, Alderuccio

Fonte Fano Rugby
Piccoli uomini crescono: si ferma a pochi passa dalla meta per far realizzare un sogno al suo compagno di squadra
Durante la gara tra Urbino e Fano di Under 14, un giovane fanese si è reso protagonista di un gesto destinato a restare nella memoria di chi ha avuto la fortuna di vederlo
Fano, 3 aprile 2017 – Tante volte abbiamo sentito la frase “abbiamo tanto da imparare dai bambini”. Forse troppo, al punto che a volte da massima diventa giusto un modo di dire.
Quello invece che è successo ieri mattina in località Trasanni di Urbino, seppur nel contesto di una partita di rugby, sport che notoriamente è emblema del fair play, è un episodio che dovrebbe far riflettere tutti.
Si sta disputando la partita tra Valmetauro Titans Urbino e Fano Rugby, la categoria è l’Under 14, in campo ci sono 30 ragazzini che fanno ancora le scuole medie. A circa 10 minuti dalla fine, Giacomo Ronconi, classe 2003 e tra i più “vecchi” della squadra del Fano, prende palla intorno alla metà campo e s’invola verso i pali avversari. Dopo aver saltato in rapida successione uno, due, tre, quattro avversari, Ronconi ha la strada spalancata verso quella che per lui sarebbe la terza meta della partita. Fin qui nulla di strano, se non la capacità tecnica di un giocatore che sta per andare a bersaglio, ma ecco che da questo punto in poi la storia si colora di sfumature diverse.
Arrivato proprio al centro dei pali e quindi a pochi centimetri dal bersaglio grosso, Ronconi si ferma, nell’incredulità generale dello stadio, del tecnico, degli avversari e dei compagni. Con l’ovale ben saldo tra le braccia e chino su se stesso, il giovane rugbista fanese si volta cercando con lo sguardo Gianluca Tortora, suo compagno di squadra.
Noncurante del fatto che gli avversari potessero rinvenire su di lui e placcarlo, Ronconi continua a chiamare incessantemente il suo compagno di squadra fin quando, vinte le resistenze, quest’ultimo gli si avvicina: “Tieni, fai meta tu”.
Tortora è un 2004, è uno dei più piccoli del gruppo e ha iniziato a giocare a rugby da pochi mesi. In allenamento e in partita mette l’anima, ma fino ad oggi non è mai riuscito a fare a meta. Fino ad oggi appunto. Presa la palla dalle mani del compagno, Tortora schiaccia la palla al di là della linea bianca facendo scoppiare di gioia tutta la panchina fanese e andando così a segnare la sua prima realizzazione ufficiale, un sogno per lui.
Alla fine la gara terminerà 126-12 per il Fano, ma il risultato, specialmente dopo episodi come questo, passa assolutamente in secondo piano. Non sappiamo se Ronconi, Tortora e gli altri ragazzi scesi in campo ieri continueranno a giocare a rugby, ma siamo certi che diventeranno grandi uomini e che quello successo ieri nel campo in località Trasanni di Urbino non se lo dimenticheranno certo facilmente.
“Siamo orgogliosi di lui – hanno detto gli allenatori alla fine – questo è quello che cerchiamo ogni giorno di insegnare ai ragazzi e vedere quella scena vale più di mille vittorie”.

Fonte Fabriano Rugby
Non riesce il colpo in trasferta al Fabriano Rugby, fermato dal Rugby Falconara per 19 a 0. Una bella partita quella tra le due squadre marchigiane, che ha mostrato 80 minuti di rugby intenso e di buon livello.
Primi 20 minuti di perfetto equilibrio, con le due squadre molto guardinghe in difesa e pronte al contrasto degli attacchi con ogni mezzo. Prima meta della giornata per il Rugby Falconara intorno alla metà della prima frazione di gioco.
10 minuti dopo nuova meta per la squadra padrona di casa: superiorità numerica all’ala e meta schiacciata al centro dei pali. Meta poi trasformata dal mediano d’apertura Bianconi per il 12 a 0 che ha chiuso le ostilità del primo tempo.
Secondi 40 minuti di grande ritmo, iniziati con i fabrianesi determinati ad accorciare le distanze. Occasione subito al 3° minuto della ripresa con un calcio di punizione di Lombardi che però ha solo sfiorato i pali, e lasciato gli ospiti a 0. Nonostante l’occasione sfiorata, il Fabriano Rugby ha mantenuto alta la pressione sfiorando in più di un’occasione la meta. Imprecisione, buona difesa dei padroni di casa e qualche altro piccolo dettaglio hanno impedito la marcatura di una meta che sembrava ad un passo. Ma ecco che intorno al 10° della ripresa la terza (ed ultima) meta dei padroni di casa, che hanno sfruttato le maglie troppo larghe degli ospiti fino ad arrivare in zona di meta con Petrelli.
Ancora una volta orgogliosa la ripresa del gioco del Fabriano Rugby, determinazione e grinta ma nessun punto messo a referto. Le ostilità si sono chiuse sul 19 a 0 in favore del Rugby Falconara.
Così in campo: Ramadoro, Coniguardi, Ragni, Tartarelli, Bigiarelli, Michelangeli, Lombardi, Santini, Home, Battistoni, Nigro, Spuri Colonna, Lancioni, Morichelli e Fiku.
A disposizione: Pataracchia, Rabbani, Clemenzi e Centraco.
Allenatori: Germano Ragni ed Alessio Morichelli. 



tutti i risultati delle marchigiane di questa domenica
02/04/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.                                     
                                     
Risultati:                                     
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 2 R                                   
C.U.S. GENOVA ASD - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD 27 / 13                                
ASD PESARO RUGBY - ASD GRAN SASSO RUGBY 18 / 11                                
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL - RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. 23 / 20                                
                                     
Classifica:                                     
Serie A, Girone 4 - 1^ fase                                     
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL p. 26                                   
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 19                                   
C.U.S. GENOVA ASD p. 19                                   
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. p. 14                                   
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD p. 13                                   
ASD PESARO RUGBY p. 11                                   
                                     
Risultati:                                     
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 7 R                                   
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. 45 / 7                                
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - FLORENTIA RUGBY A.S.D. 19 / 37                                
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD 13 / 12                                
C.U.S. PERUGIA ASD - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. 12 / 9                                
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - VASARI RUGBY AREZZO ASD 34 / 24                                
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - RENO RUGBY BOLOGNA ASD 24 / 0                                
                                     
Classifica:                                     
Serie B, Girone 2 - Fase Unica                                     
C.U.S. PERUGIA ASD p. 75                                   
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 72                                   
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 67                                   
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 62                                   
RENO RUGBY BOLOGNA ASD p. 58                                   
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 49                                   
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD p. 39                                   
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 38                                   
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 30                                   
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 17                                   
VASARI RUGBY AREZZO ASD  p. 15                                   
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. p. 15                                   
                                     
Risultati:                                     
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 1 R                                   
BANCA MACERATA RUGBY - FANO RUGBY 47 / 17                                
CUS FERRARA RUGBY - RUGBY PIEVE 1971 53 / 10                                
UNIONE R. SAN BENEDETTO - RUGBY FORLI 1979 18 / 15                                
                                     
Classifica:                                     
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE                                     
TXT CUS FERRARA p. 26                                   
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 19                                   
RUGBY PIEVE  p. 17                                   
RUGBY FORLI p. 16                                   
FANO RUGBY ASD p. 10                                   
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA (^) p. -4                                   
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                     
                                     
Risultati:                                     
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 1 R                                   
IMOLA RUGBY - GRAN SASSO RUGBY 18 / 14                                
RUGBY GUBBIO 1984 - R.CASTEL S.PIETRO TERME 27 / 29                                
CUS ANCONA - FAENZA RUGBY F.C. 13 / 13                                
                                     
Classifica:                                     
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO                                     
FAENZA p. 26                                   
IMOLA p. 15                                   
CUS ANCONA ASD p. 12                                   
ASD RUGBY GUBBIO 1984 p. 12                                   
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 8                                    
CASTEL SAN PIETRO (^^^) p. 9                                   
(^^^)  penalizzata - 9 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                     
                                     
Risultati:                                     
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 7 R                                   
ASD PESARO RUGBY - FOLIGNO RUGBY ASD 22 / 21                                
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD 17 / 35                                
SAN LORENZO RUGBY ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY 13 / 12                                
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD 0 / 35                                
                                     
Classifica:                                     
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica                                     
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD p. 61                                   
FOLIGNO RUGBY ASD (*) p. 44                                   
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD (*) p. 42                                   
ASD PESARO RUGBY (^) p. 40                                   
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY (*) (*) p. 23                                   
SAN LORENZO RUGBY ASD (^) p. 15                                   
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD (^) p. 8                                   
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD (*) p. 3                                   
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                     
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016                                     
                                     
Risultati:                                     
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 5 R                                   
Amatori Rugby Teramo - Pescara Rugby 10 / 27                                
Amatori Rugby Fermo - Rugby Club Tortoreto 24 / 13                                
Rugby Falconara Dinamis - Rugby Fabriano 19 / 0                                
Vecchie Fiamme Old Rugby - Rugby Sulmona 1967 15 / 27                                
                                     
Classifica:                                     
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica                                     
Pescara Rugby p. 58                                   
Rugby Falconara Dinamis p. 40                                   
Rugby Sulmona 1967 p. 39                                   
Amatori Rugby Teramo (*) p. 36                                   
Rugby Club Tortoreto p. 18                                   
Amatori Rugby Fermo (*) p. 15                                   
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^) p. 6                                   
Rugby Fabriano (^) p. 0                                   
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                     
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                     
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016                                     
                                     
Classifica del Raggruppamento:                                     
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo RIPOSO                                   
                                     
Classifica Globale:                                     
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo                                     
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD p. 78                                   
CUS ANCONA RUGBY p. 76                                   
CUS CAMERINO RUGBY p. 50                                   
AMATORI RUGBY TERAMO p. 40                                   
RUGBY JESI 1970 ASD p. 28                                   
VALMETAURO TITANS p. 18                                   
                                     
Risultati:                                     
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 2 R                                   
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - ASD PESARO RUGBY 7 / 43                                
ASD GRAN SASSO RUGBY - BANCA MACERATA RUGBY ASD 57 / 5                                
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 24 / 14                                
                                     
Under 18 - 2^ fase Girone B G. 2 R                                   
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - FANO RUGBY ASD 19 / 27                                
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 43 / 0                                
                                     
Classifica:                                     
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti                                     
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 34                                   
ASD PESARO RUGBY p. 26                                   
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 20                                   
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 14                                   
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 10                                   
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 1                                   
                                     
Under 18 - 2^ fase Girone B                                     
FANO RUGBY ASD p. 25                                   
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 9                                   
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 7                                   
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO (^) p. 4                                   
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                     
                                     
Risultati:                                     
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 3 A                                   
ASD PESARO RUGBY - RUGBY ANCONA A.S.D. 10 / 10                                
BANCA MACERATA RUGBY ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 7 / 22                                
                                     
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 3 A                                   
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD 60 / 0                                
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 24 / 15                                
                                     
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 3 A                                   
FANO RUGBY ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD 7 / 36                                
RIPOSA - ASD RUGBY FABRIANO  /                                 
RIPOSA - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2  /                                 
                                     
Classifica:                                     
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti                                     
ASD PESARO RUGBY p. 12                                   
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 12                                   
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 4                                   
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 0                                   
                                     
Under 16 - 2^ fase Girone B                                     
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 15                                   
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 10                                   
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 1                                   
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 5                                   
                                     
Under 16 - 2^ fase Girone C                                     
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD p. 9                                   
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 p. 4                                   
ASD RUGBY FABRIANO p. 3                                   
FANO RUGBY ASD p. 0



Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
01/04/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2,  Coppa Italia Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 14 Femminile, Under 12, Under 10, Under 8 ed Under 6 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nell'apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 2 R
C.U.S. GENOVA ASD - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD
ASD PESARO RUGBY - ASD GRAN SASSO RUGBY
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL - RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D.
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 7 R
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - FLORENTIA RUGBY A.S.D.
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD
C.U.S. PERUGIA ASD - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - VASARI RUGBY AREZZO ASD
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - RENO RUGBY BOLOGNA ASD
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 1 R
BANCA MACERATA RUGBY - FANO RUGBY
CUS FERRARA RUGBY - RUGBY PIEVE 1971
UNIONE R. SAN BENEDETTO - RUGBY FORLI 1979
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 1 R
IMOLA RUGBY - GRAN SASSO RUGBY
RUGBY GUBBIO 1984 - R.CASTEL S.PIETRO TERME
CUS ANCONA - FAENZA RUGBY F.C.
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 7 R
ASD PESARO RUGBY - FOLIGNO RUGBY ASD
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD
SAN LORENZO RUGBY ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 5 R
Amatori Rugby Teramo - Pescara Rugby
Amatori Rugby Fermo - Rugby Club Tortoreto
Rugby Falconara Dinamis - Rugby Fabriano
Vecchie Fiamme Old Rugby - Rugby Sulmona 1967
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo PAUSA
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 2 R
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - ASD PESARO RUGBY
ASD GRAN SASSO RUGBY - BANCA MACERATA RUGBY ASD
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
 
Under 18 - 2^ fase Girone B G. 2 R
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - FANO RUGBY ASD
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 3 A
ASD PESARO RUGBY - RUGBY ANCONA A.S.D.
BANCA MACERATA RUGBY ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 3 A
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 3 A
FANO RUGBY ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD
RIPOSA - ASD RUGBY FABRIANO
RIPOSA - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
CITTà DI CASTELLO
- CITTà DI CASTELLO/AREZZO
- JESI
 
URBINO
- FANO
- VALMETAURO
 
SAN  BENEDETTO - Rodi
- LEGIO
- MACERATA/RECANATI
 
SAN BENEDETTO - Mandela
- FALCONARA
- ASCOLI
- RIVIERA
- LEGIO
 
Under 14 FEMMINILE - Raggruppamenti Marche PAUSA
 
Under 12 - Raggruppamenti Marche - Sabato 01/04/17
FALCONARA
- FALCONARA
- FANO 1
- FANO 2
- UNIONE ANCONITANA
- JESI 1
- JESI 2
- FABRIANO
 
Under 10, Under 8 - Raggruppamenti Marche - Sabato 01/04/17
JESI
- JESI 1
- JESI 2
- FABRIANO
- FALCONARA
- FANO
- UNIONE ANCONITANA


Spazio Club
31/03/2017

Fonte Fano Rugby
Fano Rugby, test internazionale prima dell’inizio del girone di ritorno
Al “Falcone-Borsellino” questa sera amichevole con gli inglesi del Lightwater
Domenica prima giornata di ritorno in casa del Macerata
Fano, 31 marzo 2017 – Profumo di rugby internazionale questa sera al “Falcone-Borsellino” di Fano dove la locale formazione del Fano Rugby ospiterà in amichevole il Lightwater, squadra inglese dell’omonima città nei sobborghi di Londra.
Il test-match servirà agli uomini di Franco Tonelli in vista dell’inizio del girone di ritorno, previsto per domenica sul campo del Macerata, quel Macerata con cui all’andata i rossoblù ottennero la prima vittoria storica nei play off promozione.
Dopo la regular season e il giro di boia della seconda fase, il Fano Rugby è giunto ormai a 3/4 della propria stagione e, abbandonato il sogno serie B, oggettivamente ancora fuori dagli obiettivi della società, ora si punta a fare esperienza e, magari, a far crescere quei giovani che sono il fiore all’occhiello della società.
E si è parlato proprio di giovani, ma anche di tanto altro, nel terzo nell’incontro regionale di sabato a Genga (Ancona): “Sono stati fatti i bilanci della situazione in essere nelle varie categorie – spiega Roberto Ciavaglia, dirigente del Fano Rugby e da gennaio anche consigliere regionale -, bilancio che vede in crescita i settori giovanili delle società che più attivamente hanno lavorato a riguardo e son contento di poter annoverare tra le eccellenze il nostro Fano Rugby”.
All’incontro erano presenti per la società fanese anche il presidente Francesco Livi, il direttore generale Giorgio Brunacci e i collaboratori Simone Spinaci, Daniele Falcioni e Alessandro Ascierto che hanno dato il loro contributo ad un movimento in forte crescita e di cui, come ha sottolineata Ciavaglia, il Fano è promotore.
Restando in tema giovanile altre tre formazioni fanesi scenderanno in campo nel week end. Ad aprire le danze saranno i più piccoli del Mini Rugby che per l’occasione si “sdoppieranno”: gli Under 12 saranno di scena a Falconara mentre gli Under 6,8,10 rincorreranno la palla ovale sul rettangolo verde di Jesi.
Trasferta lunghissima per l’Under 18 di Giorgio Brunacci che a Sulmona cercherà di allungare la striscia di vittorie consecutive perseguendo con l’obiettivo che ci si è prefissati, ovvero vincere tutte le partite della seconda fase con 5 punti.
Torna in campo domenica al “Falcone-Borsellino” anche l’Under 16 di Barattini, Ascierto e Conti che contro San Benedetto proverà a ripetere la buona prestazione dell’ultimo impegno ufficiale contro la selezione Abruzzo quando arrivò una sconfitta ma dopo un’eccellente performance.



Spazio Club
28/03/2017

Fonte Valmetauro Titans Rugby

A seguito della positiva esperienza di Blue Meta dello scorso anno conclusasi con il dono del defibrillatore al Campo di Rugby di Trasanni di Urbino, l'Associazione Omphalos Autismo & Famiglie anche quest'anno, in occasione della settimana mondiale della consapevolezza sull'autismo indetta dall'ONU, ha deciso di continuare la proficua collaborazione con l'Associazione Valmetauro Titans e con tutte le associazioni sportive limitrofe e promotrici di tale sport.
Ha pertanto, con il patrocinio gratuito della Città di Urbino, Assessorato alle Pari Opportunità e con l'importante patrocinio del Legato Albani che ha messo a disposizione la splendida sede del Collegio Raffaello, organizzato due giornate dal titolo Urbino si accende di Blu.

Mercoledì 29 dopo la visione del cortometraggio di Danilo Currò “Basta un sorriso” ci sarà un percorso sensoriale per una maggiore consapevolezza sull'autismo con il coinvolgimento delle scuole e dell'Accademia della Risata di Urbino.

Giovedì 30 la manifestazionedi Cineautismo che da anni l'Omphalos organizza a livello regionale e nazionale in collaborazione con Museo Nazionale del Cinema di Torino offrirà la visione del film Jack of the read hearts.
Seguirà un dibattito con la partecipazione del presidente Gianfilippo Di Benedetto e della coordinatrice del Centro Autismo di Urbania che nella nostra realtà opera con professionalità, competenza ed esperienza offrendo un supporto notevole alle famiglie con ragazzi/e affetti da autismo.
Confermata la presenza dell'illustre amico “meta rugby” Ivan Cottini, ma sopratutto quest'anno l'Associazione Omphalos è riuscita ad inserire quale testimonial 2017 Massimo Giovanelli sia in qualità di “capitano dei capitani” del mondo rugbistico che sensibile testimone di Mixed Ability.

La città di Urbino vi aspetta, accesa di blu per queste giornate, ma sopratutto consapevole della sensibilità della FIR, dei suoi giovani, allenatori, dirigenti al tema della disabilità sottolineando che tanto questo sport può fare sia in termini di inclusione, sensibilizzazione e partecipazione condivisa.
Non ci resta che ricordarvi … Ore 17.30 Collegio Raffaello, Piazza della Repubblica Urbino!



Spazio Club
28/03/2017

Fonte Fano Rugby
Rugby, il Pieve di Cento passa a Fano sfruttando il calo fisico finale dei padroni di casa
Al “Falcone-Borsellino” quinta giornata dei play off promozione per la serie B Vincono gli ospiti 13-29 abili a crederci fino alla fine
Fano, 27 marzo 2017 – Ultimi dieci minuti fatali al Fano Rugby che cade in casa nel quinto turno dei play off promozione per la serie B fallendo così l’obiettivo della terza vittoria casalinga consecutiva.
Al “Falcone-Borsellino” passa il Rugby Pieve 1971 e lo fa sfruttando il calo fisico della squadra fanese, arrivata a questo appuntamento con gli uomini contati e dopo una settimana di allenamenti a ranghi ridotti.
A rompere l’equilibrio del match sono gli ospiti al settimo minuto, andando in meta e trasformando il relativo calcio franco. Ci mette otto minuti il Fano per andare a bersaglio e lo fa con Stefano Rossolini che al 15esimo realizza la meta del 5-7. Prima dell’intervallo due calci di punizione, entrambi realizzati, fissano lo score sull’8-10.
Al rientro dagli spogliatoi i ragazzi di Franco Tonelli premono sull’acceleratore e i frutti si vedono al 23esimo quando Marco Sambuchi è lesto a trovare la via giusta consentendo ai suoi di portarsi avanti per la prima volta nella gara.
Sul 13-10 e con meno di un quarto d’ora da giocare, i padroni di casa finiscono la benzina e gli ospiti ne approfittano realizzando altri 19 punti (3 mete più due trasformazioni) portando a casa l’intera posta in palio. Il 10-29 finale ovviamente dispiace, ma viene visto con cauto ottimismo dal tecnico fanese Franco Tonelli: “Sapevamo che sarebbe stata dura – dice Tonelli – soprattutto perché in settimana non ci siamo mai allenati a pieno organico. Non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi, fino al 30esimo sono stati praticamente impeccabili. Bravi, determinati e coerenti al piano di gioco preparato, siamo riusciti a mettere in difficoltà i nostri avversari nonostante fossimo contati e non in perfette condizioni fisiche. Bravi loro – conclude l’allenatore – che ci hanno creduto fino la fine e con pazienza sono riusciti a portare a casa il risultato”.
In seguito a questa sconfitta, perde terreno dai piani alti il Fano Rugby che ora è quinto a 10 punti. Davanti allunga ancora il Cus Ferrara (21), seguito dal Rugby Pieve (17), dal Forlì (15) e da Macerata (14).
Domenica prossima inizia il girone di ritorno e i ragazzi del patron Francesco Livi saranno di scena a Macerata contro un avversario che, all’andata, entrò suo malgrado nella storia del team fanese che proprio contro i giallo-neri ottenne la sua prima storica vittoria nei play off.



Tutti i Risultati e le Classifiche delle Marchigiane di questa domenica
27/03/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.
 
Risultati:
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 1 R
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL 23 / 28
ASD GRAN SASSO RUGBY - C.U.S. GENOVA ASD 15 / 30
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. - ASD PESARO RUGBY 22 / 22
 
Classifica:
Serie A, Girone 4 - 1^ fase
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL p. 22
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 18
C.U.S. GENOVA ASD p. 14
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. p. 13
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD p. 13
ASD PESARO RUGBY p. 7
 
Risultati:
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 6 R
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - C.U.S. PERUGIA ASD 22 / 47
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 27 / 35
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. 18 / 17
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. 22 / 23
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 66 / 12
VASARI RUGBY AREZZO ASD - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. 8 / 43
 
Classifica:
Serie B, Girone 2 - Fase Unica
C.U.S. PERUGIA ASD p. 71
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 67
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 63
RENO RUGBY BOLOGNA ASD p. 58
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 57
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 49
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD p. 38
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 33
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 26
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 17
VASARI RUGBY AREZZO ASD p. 14
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. p. 14
 
Risultati:
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 5 A
FANO RUGBY - RUGBY PIEVE 1971 13 / 29
BANCA MACERATA RUGBY - UNIONE R. SAN BENEDETTO 37 / 5
CUS FERRARA RUGBY - RUGBY FORLI 1979 48 / 5
 
Classifica:
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE
TXT CUS FERRARA p. 21
RUGBY PIEVE p. 17
RUGBY FORLI p. 15
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 14
FANO RUGBY ASD p. 10
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA (^) p. -4
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 5 A
GRAN SASSO RUGBY - R.CASTEL S.PIETRO TERME 31 / 20
IMOLA RUGBY - CUS ANCONA 39 / 3
RUGBY GUBBIO 1984 - FAENZA RUGBY F.C. 19 / 41
 
Classifica:
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO
FAENZA p. 24
IMOLA p. 11
CUS ANCONA ASD p. 10
ASD RUGBY GUBBIO 1984 p. 10
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 7
CASTEL SAN PIETRO (^^^) p. 4
(^^^)  penalizzata - 9 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 6 R
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD - ASD PESARO RUGBY 17 / 12
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY - VALMETAURO TITANS RUGBY ASD 29 / 0
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD - SAN LORENZO RUGBY ASD 103 / 0
FOLIGNO RUGBY ASD - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD 41 / 0
 
Classifica:
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD p. 56
FOLIGNO RUGBY ASD (*) p. 43
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD (*) p. 37
ASD PESARO RUGBY (^) p. 36
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY (*) (*) p. 22
SAN LORENZO RUGBY ASD p. 15
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD (^) p. 8
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD (*) p. 3
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016
 
Risultati:
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA riposo
 
Classifica:
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica
Pescara Rugby p. 53
Rugby Falconara Dinamis p. 36
Amatori Rugby Teramo (*) p. 36
Rugby Sulmona 1967 p. 34
Rugby Club Tortoreto p. 18
Amatori Rugby Fermo (*) p. 10
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^) p. 6
Rugby Fabriano (^) p. 0
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016
 
Risultati:
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 1 R
ASD PESARO RUGBY - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 45 / 0
BANCA MACERATA RUGBY ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 12 / 39
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY 5 / 42
 
Under 18 - 2^ fase Girone B G. 1 R
FANO RUGBY ASD - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO 20 / 0
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 37 / 19
 
Classifica:
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 29
ASD PESARO RUGBY p. 21
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 16
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 14
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 10
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 1
 
Under 18 - 2^ fase Girone B
FANO RUGBY ASD p. 20
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 9
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 7
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO (^) p. -1
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 2 A
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - RUGBY ANCONA A.S.D. 5 / 32
BANCA MACERATA RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY 5 / 53
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 2 A
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 40 / 10
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 0 / 50
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 2 A
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD - ASD RUGBY FABRIANO 31 / 31
RIPOSA - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 /
RIPOSA - FANO RUGBY ASD /
 
Classifica:
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti
ASD PESARO RUGBY p. 10
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 10
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 0
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 0
 
Under 16 - 2^ fase Girone B
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 10
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 10
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 0
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 0
 
Under 16 - 2^ fase Girone C
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 p. 4
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD p. 4
ASD RUGBY FABRIANO p. 3
FANO RUGBY ASD p.


Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
25/03/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2,  Coppa Italia Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 14 Femminile, Under 12, Under 10, Under 8 ed Under 6 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nell'apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 1 R
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL
ASD GRAN SASSO RUGBY - C.U.S. GENOVA ASD
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. - ASD PESARO RUGBY
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 6 R
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - C.U.S. PERUGIA ASD
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
VASARI RUGBY AREZZO ASD - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 5 A
FANO RUGBY - RUGBY PIEVE 1971
BANCA MACERATA RUGBY - UNIONE R. SAN BENEDETTO
CUS FERRARA RUGBY - RUGBY FORLI 1979
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 5 A
GRAN SASSO RUGBY - R.CASTEL S.PIETRO TERME
IMOLA RUGBY - CUS ANCONA
RUGBY GUBBIO 1984 - FAENZA RUGBY F.C.
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 6 R
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD - ASD PESARO RUGBY
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY - VALMETAURO TITANS RUGBY ASD
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD - SAN LORENZO RUGBY ASD
FOLIGNO RUGBY ASD - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA RIPOSA
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 1 R
ASD PESARO RUGBY - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
BANCA MACERATA RUGBY ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY
 
Under 18 - 2^ fase Girone B G. 1 R
FANO RUGBY ASD - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 2 A
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - RUGBY ANCONA A.S.D.
BANCA MACERATA RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 2 A
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 2 A
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD - ASD RUGBY FABRIANO
RIPOSA - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2
RIPOSA - FANO RUGBY ASD
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
JESI
- PESARO 1
- TERNI
JESI
- PESARO 2
- JESI
FANO
- FANO
- FALCONARA
- MACERATA
FABRIANO
- FABRIANO
- ANCONA
SAN BENEDETTO
- RIVIERA
- LEGIO
 
Under 14 FEMMINILE - Raggruppamenti Marche Giornata 2
San Benedetto (Mandela)
- RUGBY RIVIERA
- AMATORI FERMO 1935
- UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA


“Marche, la rAgione del Rugby”
24/03/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

si terrà domani, Sabato 25 Marzo, dalle ore10:00 alleore17:30, presso l’Hotel Terme San Vittore - via San Vittore Terme, 8  Genga (AN) l’incontro promosso dal C.R.M. “Marche, la rAgionedel Rugby”, rivolto ai Presidenti e Dirigenti delle Società marchigiane.

Presieduto dal responsabile attività territoriali FIR, Antonio Luisi, le società si confronteranno per sviluppare riflessioni sulla nostra disciplina, le sue esigenze e quanto occorra per migliorare i nostri Club.

Questo infatti è lo scopo di Marche, la rAgionedel Rugby”, sviluppare liberamente un dibattito sui temi che le Società ritengono più importanti per il movimento e la crescita delle sue componenti nel prossimo quadriennio.

Di seguito il programmadellagiornata

09:30      registrazione, ritiro materiale, visita all’Abazia di San Vittore alle Chiuse (uno dei massimi esempi di Chiesa Romanica delle Marche);
10:00       saluto da partedelleAutorità;
10:15       saluto del Presidente CR Marchea nomedel Consiglio Regionale tutto;
10:20       apertura dei lavori: analisi della situazione, breve commento e riflessioni su andamento club / tesserati / attività, negli ultimi anni;
10:25       presentazione del tema “il Rugby nelle Marche verso due direzioni, crescita o stagnazione?”;
10:30       dibattito (prima parte);
11:30       caffèbreak;
11:45       dibattito (seconda parte);
13:00       conclusioni;
13:30       pranzo;
15:00       ripresa dei lavori e presentazione del tema “esperienze di organizzazione dei Club, le Società si raccontano”;
15:05       relazioni da parte dei Presidenti (precedentemente accreditati);
16:00       dibattito;
17:00       considerazioni finali;
17:30        conclusione dei lavori.



Corso di aggiornamento per i Primi Livelli – crediti per partecipare al corso 3
21/03/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche
Corso di aggiornamento per i Primi Livelli – crediti per partecipare al corso 3

Si svolgerà il 27 marzo a Fano, presso il campo Falcone e Borsellino, dalle ore 19:00 alle ore 21:00 un corso di aggiornamento per i primi livelli, valido anche per l'acquisizione dei crediti necessari per poter partecipare al corso 3 in programma poi a Falconara. Il corso di aggiornamento primi livelli sarà tenuto dal tecnico regionale Ascierto ed avrà come tema, il placcaggio



Spazio Club
20/03/2017

Fonte Fabriano Rugby
Il Fabriano Rugby si spegne contro le Vecchie Fiamme Old de L’Aquila. Una partita dura, difficile e spigolosa per entrambe le squadre ed un 13 a 32 finale per gli ospiti abruzzesi che dimostra una maggiore concretezza (ed esperienza) nei confronti dei padroni di casa.
Buona la partenza fabrianese con una meta messa a segno de Lombardi, che ha bucato le maglie de L’Aquila schiacciando la palla oltre la linea di meta. Ma dopo un promettente inizio i fabrianesi hanno iniziato a cedere metri, facendo avanzare pericolosamente gli ospiti. Un calcio di punizione prima ed una meta poi (non trasformata) hanno portato avanti le Vecchie Fiamme, complice un Fabriano Rugby distratto ed in superiorità numerica.
Secondi quaranta minuti giocati con buona intensità da parte dei fabrianesi, ma la maggiore esperienza ospite è servita per tamponare con una certa sicurezza le incursioni dei padroni di casa. Così come nel primo tempo, anche nel secondo le Vecchie Fiamme sono riuscite a sfruttare a proprio vantaggio l’inferiorità numerica, continuando a marcare punti su punti fino a toccare il massimo vantaggio sull’8 a 32 con l’ultima trasformazione messa a segno da De Mario.
Buoni gli ultimi minuti di puro orgoglio fabrianese, con la meta finale messa a segno dal giovanissimo Battistoni, per un 13 a 32 finale pesantissimo e definitivo. Ed ora nuova sosta prima del confronto marchigiano contro Il Rugby Falconara.
Così in campo:
Fabriano Rugby: Maccari, Ramadoro, Lombardi, Tartarelli, Coniguardi, Michelangeli, Ragni, Santini, Merloni, Battistoni, Nigro, Solustri, Mesa Caballero, Morichelli e Fiku.
A disposizione: Home, Spuri Colonna, Bigiarelli e Centraco.
Allenatore: Ragni Germano.


Fonte CUS Ancona
Vittoria con bonus, il CUS Ancona vince in casa con il Gubbio 31 a 27 e guadagna il secondo posto in classifica.
Una domenica che in casa CUS si ricorderà per molto tempo, ottanta minuti in cui nessuna delle due squadre in campo ha ceduto un solo centimetro all'altra, alla fine i padroni di casa riescono a prevalere grazie al gioco alla mano della linea dei trequarti.
Dopo il fischio di inizio è subito partita vera e al 10' sono i Cussini a sbloccare il risultato guadagnando un calcio di punizione, Martini da posizione non facile centra i pali 3-0.
Non si fa attendere molto la reazione degli ospiti, al 14' con un buon calcio di spostamento ottengono una rimessa laterale sui cinque metri, maul avanzante e meta. Non sbaglia il calciatore 3-7.
I dorici non ci stanno a perdere e al 17' arriva la seconda meta, azione alla mano dei trequarti Martini serve una palla d'oro a Marcelli che schiaccia in mezzo ai pali. Facile la trasformazione 10-7.
Al 26' sono ancora i padroni di casa ad andare a segno, Fernando Ricci penetra nella difesa ospite e schiaccia in solitaria in mezzo ai pali. Non sbaglia Martini 17-7.
Passano i minuti ed in campo entrambe le squadre giocano al massimo delle possibilità, al 38' arriva un altro calcio di punizione a favore degli Egubuni, da posizione difficile non sbaglia l'estremo 17-10.
I Dorici con la testa già nell'intervallo subiscono prima una meta al 40' poi un calcio di punizione al 42', il primo tempo si chiude sul 17-20.
Durante la pausa è Mr. Stacchiotti a scacciare dalle teste dei giocatori i fantasmi di troppe partite sprecate e al 52' arriva la terza meta per il CUS Ancona, Zanoli assorbe a se due difensori e con un sottomano manda l'ala Franceschetti  a schiacciare indisturbato in mezzo ai pali. Martini non sbaglia 24-20.
Il CUS continua a spingere sull'acceleratore guidato in campo da Capitan Luigi Ricci, i ragazzi vogliono il punto di bonus che arriva con la quarta meta al 64'. Mischia chiusa in attacco sui cinque metri, il pacchetto Dorico travolge gli ospiti fino a dentro l'area di meta, non sbaglia Martini 31-20.
Al 80' è il Gubbio ad andare in meta con il pacchetto di mischia, che con una prova di orgoglio degna di nota, entra nell'area di meta segnando la terza ed ultima meta della partita. Bravo il calciatore a centrare i pali da posizione non facile 31-27.
"Questi cinque punti ci portano fuori dalla zona pericolosa della classifica" dichiara Mr Stacchiotti " avevamo incontrato il Gubbio già due volte in campionato e sapevamo che per portare a casa il risultato serviva una prova di maturità da parte di tutta la squadra, ancora il campionato è lungo ma per il momento ci godiamo il secondo posto."
Da segnalare il rientro in campo di due infortunati, Andrea Balercia e Matteo Angeletti, in campo rispettivamente dal 1' e dal 55' minuto.
La formazione: Balercia, Alderuccio, Zanoli, Marcelli, Franceschetti, Martini, Aberle (50' Cimino), Ricci Luigi, Calcinaro (55' Piazzini), Stazio (55' Angeletti), Ricci Fernando (65' Barontini), Valassina, Di Girolamo, Bonanni (45' Fabretti). A disposizione: Paris, Basile 



Tutti i Risultati e le Classifiche delle Marchigiane di questa domenica
19/03/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.
 
Risultati:
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 5 A
ASD GRAN SASSO RUGBY - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD 36 28
ASD PESARO RUGBY - CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL 20 38
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. - C.U.S. GENOVA ASD 27 17
 
Classifica:
Serie A, Girone 4 - 1^ fase
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL p. 18
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 18
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD p. 12
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. p. 11
C.U.S. GENOVA ASD p. 10
ASD PESARO RUGBY p. 5
 
Risultati:
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 5 R
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. 17 41
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - FLORENTIA RUGBY A.S.D. 51 19
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. 6 31
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. 43 12
C.U.S. PERUGIA ASD - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD 49 10
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - VASARI RUGBY AREZZO ASD 10 3
 
Classifica:
Serie B, Girone 2 - Fase Unica
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 66
C.U.S. PERUGIA ASD p. 66
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 58
RENO RUGBY BOLOGNA ASD p. 53
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 52
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 48
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD p. 33
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 32
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 22
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 17
VASARI RUGBY AREZZO ASD p. 14
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. p. 12
 
Risultati:
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 4 A
RUGBY FORLI 1979 - FANO RUGBY 19 5
RUGBY PIEVE 1971 - BANCA MACERATA RUGBY 14 15
UNIONE R. SAN BENEDETTO - CUS FERRARA RUGBY 3 55
 
Classifica:
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE
TXT CUS FERRARA p. 16
RUGBY FORLI p. 15
RUGBY PIEVE p. 12
FANO RUGBY ASD p. 10
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 9
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA (^) p. -4
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 4 A
FAENZA RUGBY F.C. - GRAN SASSO RUGBY 30 19
R.CASTEL S.PIETRO TERME - IMOLA RUGBY 29 8
CUS ANCONA - RUGBY GUBBIO 1984 31 27
 
Classifica:
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO
FAENZA p. 19
CUS ANCONA ASD p. 11
ASD RUGBY GUBBIO 1984 p. 10
IMOLA p. 6
CASTEL SAN PIETRO (^^^) p. 4
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 2
(^^^)  penalizzata - 9 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 5 R
ASD PESARO RUGBY - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD 44 8
FOLIGNO RUGBY ASD - VALMETAURO TITANS RUGBY ASD 60 7
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD - SAN LORENZO RUGBY ASD 29 0
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY 7 20
 
Classifica:
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD p. 51
FOLIGNO RUGBY ASD (*) p. 38
ASD PESARO RUGBY (^) p. 35
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD (*) p. 33
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY (*) (*) p. 18
SAN LORENZO RUGBY ASD p. 15
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD (^) p. 8
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD (*) p. 3
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016
 
Risultati:
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 4 R
Rugby Club Tortoreto - Pescara Rugby 0 66
Amatori Rugby Fermo - Amatori Rugby Teramo 8 29
Rugby Sulmona 1967 - Rugby Falconara Dinamis 22 8
Rugby Fabriano - Vecchie Fiamme Old Rugby 13 32
 
Classifica:
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica
Pescara Rugby p. 53
Rugby Falconara Dinamis p. 36
Amatori Rugby Teramo (*) p. 36
Rugby Sulmona 1967 p. 34
Rugby Club Tortoreto p. 18
Amatori Rugby Fermo (*) p. 10
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^) p. 6
Rugby Fabriano (^) p. 0
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016
 
Classifica del Raggruppamento:
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 8
SAMBUCETO
1 - RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
2 - CUS ANCONA RUGBY
3 - CUS CAMERINO RUGBY
4 - VALMETAURO TITANS
 
Classifica Globale:
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD p. 76
CUS ANCONA RUGBY p. 74
CUS CAMERINO RUGBY p. 48
AMATORI RUGBY TERAMO p. 40
RUGBY JESI 1970 ASD p. 28
VALMETAURO TITANS p. 16
 
Risultati:
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti RIPOSO
 
Under 18 - 2^ fase Girone B G. RIPOSO
 
Classifica:
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 24
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 16
ASD PESARO RUGBY p. 16
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 14
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 5
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 1
 
Under 18 - 2^ fase Girone B
FANO RUGBY ASD p. 15
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 7
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 4
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO p. 3
 
Risultati:
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 1 A
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY 0 53
RUGBY ANCONA A.S.D. - BANCA MACERATA RUGBY ASD 68 7
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 1 A
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 12 118
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD 20 37
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 1 A
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD 17 12
RIPOSA - ASD RUGBY FABRIANO
RIPOSA - FANO RUGBY ASD
 
Classifica:
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti
ASD PESARO RUGBY p. 5
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 5
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 0
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 0
 
Under 16 - 2^ fase Girone B
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 5
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 5
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 1
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 0
 
Under 16 - 2^ fase Girone C
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 p. 4
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD p. 1
ASD RUGBY FABRIANO p. 0
FANO RUGBY ASD p. 0


Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
17/03/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 5 A
ASD GRAN SASSO RUGBY - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD
ASD PESARO RUGBY - CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. - C.U.S. GENOVA ASD
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 5 R
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - FLORENTIA RUGBY A.S.D.
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.
C.U.S. PERUGIA ASD - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - VASARI RUGBY AREZZO ASD
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 4 A
RUGBY FORLI 1979 - FANO RUGBY
RUGBY PIEVE 1971 - BANCA MACERATA RUGBY
UNIONE R. SAN BENEDETTO - CUS FERRARA RUGBY
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 4 A
FAENZA RUGBY F.C. - GRAN SASSO RUGBY
R.CASTEL S.PIETRO TERME - IMOLA RUGBY
CUS ANCONA - RUGBY GUBBIO 1984
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 5 R
ASD PESARO RUGBY - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD
FOLIGNO RUGBY ASD - VALMETAURO TITANS RUGBY ASD
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD - SAN LORENZO RUGBY ASD
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 4 R
Rugby Club Tortoreto - Pescara Rugby
Amatori Rugby Fermo - Amatori Rugby Teramo
Rugby Sulmona 1967 - Rugby Falconara Dinamis
Rugby Fabriano - Vecchie Fiamme Old Rugby
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 8
SAMBUCETO
- RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
- VALMETAURO TITANS
- CUS ANCONA RUGBY
- CUS CAMERINO RUGBY
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti RIPOSA
 
Under 18 - 2^ fase Girone B RIPOSA
 
Under 16 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 1 A
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY
RUGBY ANCONA A.S.D. - BANCA MACERATA RUGBY ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone B G. 1 A
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD
 
Under 16 - 2^ fase Girone C G. 1 A
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD
RIPOSA - ASD RUGBY FABRIANO
RIPOSA - FANO RUGBY ASD
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
JESI
- JESI
- FALCONARA
 
PESARO
- PESARO 1
- FANO
 
PESARO
- PESARO 2
- VALMETAURO
- LEGIO
 
MACERATA
- MACERATA/RECANATI
- ANCONA
 
ASCOLI
- RIVIERA
- ASCOLI
 
Under 12 , Under 10, Under 8 - Raggruppamenti Marche - Sabato 18/03/17
ANCONA
- CUS ANCONA
- FANO 1
- FANO 2
- RUGBY ANCONA
- FALCONARA
- UNIONE ANCONITANA
- VALMETAURO


Corso di aggiornamento per i Primi Livelli – crediti per partecipare al corso 3
16/03/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

Corso di aggiornamento per i Primi Livelli – crediti per partecipare al corso 3

Si svolgerà il 27 marzo a Fano, presso il campo Falcone e Borsellino, dalle ore 19:00 alle ore 21:00 un corso di aggiornamento per i primi livelli, valido anche per l'acquisizione dei crediti necessari per poter partecipare al corso 3 in programma poi a Falconara. Il corso di aggiornamento primi livelli sarà tenuto dal tecnico regionale Ascierto ed avrà come tema, il placcaggio



O’SHEA: “MOLTO DA CAMBIARE, MA GRANDE FIDUCIA IN QUESTO GRUPPO”
15/03/2017

Fonte Ufficio Relazioni Media FIR
O’SHEA: “MOLTO DA CAMBIARE, MA GRANDE FIDUCIA IN QUESTO GRUPPO”
Roma – L’ultima conferenza romana dell’RBS 6 Nazioni 2017, per Conor O’Shea, coincide con l’annuncio della formazione che sabato affronta la Scozia nel turno conclusivo del Torneo. Ma la partita di sabato finisce per essere un’appendice, ed i temi toccati dal tecnico irlandese guardano, come sempre, al futuro del gruppo e del movimento italiano.
“Sabato c’è la Scozia, ed abbiamo preparato la partita per vincerla. Non potrebbe essere diversamente, lavoriamo per avere successo. La scelta della panchina, con sei avanti e due trequarti, si basa sulla volontà di cercare di invertire la tendenza dei nostri secondi tempi. E’ un rischio se si pensa agli infortuni, ma anche una grande opportunità per Violi che può coprire i due ruoli della mediana” ha commentato il CT parlando del test-match di Murrayfield.
Simone Favaro, per un lieve problema al ginocchio, non sarà della partita: “Nulla di grave, ma abbiamo preferito fare questa scelta. E sono contento di poter schierare due atleti come Max e Braam. Abbiamo una grande sfida davanti” ha aggiunto O’Shea.
Poi, il CT è tornato a concentrarsi sulla necessità di applicare il piano di gioco per ottanta minuti, ma anche sul bisogno di creare attorno agli atleti il corretto sistema per esprimersi al meglio: “L’aspetto più frustrante sono, oggi, i momenti di buio che ancora abbiamo: contro la Francia eravamo la miglior squadra in campo nel primo tempo, ma a questo livello basta che ogni giocatore dimentichi di fare il proprio lavoro per una volta in un match perché tutta la squadra ne risenta. Un piccolo calo di concentrazione si paga a carissimo prezzo, lo viviamo sulla nostra pelle”.
“Eppure – ha aggiunto O’Shea – siamo molto vicini ad essere competitivi. Dopo un anno in Italia ho visto dei progressi nel percorso di formazione, ma c’è ancora molto da migliorare. Credo molto in questo gruppo, ma dobbiamo avere tutto ciò che serve, qui e nelle franchigie di PRO12, per sfidare i migliori al mondo. I giocatori ci sono, lavoriamo duramente ogni giorno con loro, e se guardo a Gega, Lovotti ed a tanti altri giovani so che avremo una grande squadra in futuro, a patto di creare attorno a loro le condizioni ideali. Non sono uno sciocco, so che non avverrà dall’oggi al domani, ma tutti gli investimenti dovranno riguardare il mettere gli atleti nelle migliori condizioni possibili: penso alla psicologia, alla nutrizione, alla creazione della consapevolezza che ogni minuto di una partita conta. Facciamo i giusti investimenti – ha aggiunto O’Shea – o falliremo”.
“Siamo molto, molto vicini ad essere competitivi. La nostra sfida oggi è soprattutto mentale, dobbiamo vincere tante piccole sfide, lavorare minuto dopo minuto. In Nazionale come alle Zebre o a Treviso dobbiamo imparare a fare bene le cose che possiamo controllare direttamente sul campo. Impariamo a farlo, con i giusti strumenti per riuscirvi, ed i risultati arriveranno molto rapidamente. C’è tanta passione in Italia, ovunque vada vedo e sento tanto entusiasmo e con il giusto sistema in essere potremo toglierci molte soddisfazioni e rendere fieri i nostri fans”



Grande successo dell’attività U14 ed U16 Femminile a Montegranaro
13/03/2017

Fonte Ufficio Stampa CRM

Grande successo dell’attività U14 ed U16 Femminile

Si è svolto ieri, domenica 12/03/17, presso l’impianto Comunale di Montegranaro (FM) il primo raggruppamento femminile riservato alle ragazze di categoria Under 14 ed Under 16.

Le partecipanti sono venute da tutta la regione (per l’Under 14 erano presenti i club Amatori Rugby Fermo, Riviera rugby Samb, Unione Rugbistica Anconitana e Formiche Pesaro, mentre per la categoria Under 16 hanno partecipato i club Amatori Rugby Fermo, Riviera rugby Samb, CUS Ancona, Pesaro e Rugby Jesi 70) ed inoltre hanno partecipato anche dal vicino abruzzo ragazze delle società Sambuceto Rugby, Teramo rugby e le Belve Neroverdi de L’Aquila.

Sotto lo sguardo attento di dirigenti, appassionati e famiglie, le ragazze hanno dato vita ad uno spettacolo ricco di agonismo e buon livello tecnico.

Aiutato inoltre da un tempo eccellente e sotto la guida del prof. Gino Rossetti che ha ottimamente organizzato la manifestazione, le ragazze hanno poi completato la festa con un terzo tempo di tutto rispetto, con primo, secondo, contorno e per finire gelato artigianale.

Al termine le ragazze marchigiane si sono quindi salutate dandosi appuntamento a domenica 26 marzo sul terreno di gioco Nelson Mandela di San benedetto del Tronto quando alle ore 12:00 è in programma la seconda tappa delle attività U14 e U16 femminile organizzata dal CR Marche.



Tutti i Risultati e le Classifiche delle Marchigiane di questa domenica
12/03/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.
 
Risultati:
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase RIPOSA
 
Classifica:
Serie A, Girone 4 - 1^ fase
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL p. 13
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 13
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD p. 11
C.U.S. GENOVA ASD p. 10
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. p. 6
ASD PESARO RUGBY p. 5
 
Risultati:
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. RIPOSA
 
Classifica:
Serie B, Girone 2 - Fase Unica
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 61
C.U.S. PERUGIA ASD p. 56
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 53
RENO RUGBY BOLOGNA ASD p. 49
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 47
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 43
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD p. 34
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 32
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 22
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 17
VASARI RUGBY AREZZO ASD p. 13
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. p. 12
 
Risultati:
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. RIPOSA
 
Classifica:
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE
RUGBY PIEVE p. 11
TXT CUS FERRARA p. 11
RUGBY FORLI p. 11
FANO RUGBY ASD p. 10
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 5
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA (^) p. -4
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. RIPOSA
 
Classifica:
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO
FAENZA p. 14
ASD RUGBY GUBBIO 1984 p. 9
IMOLA p. 6
CUS ANCONA ASD p. 5
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 2
CASTEL SAN PIETRO (^^^) p. -1
(^^^)  penalizzata - 9 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica RIPOSA
 
Classifica:
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD p. 51
ASD PESARO RUGBY (^) p. 34
FOLIGNO RUGBY ASD (*) p. 33
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD (*) p. 28
SAN LORENZO RUGBY ASD p. 15
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY (*) (*) p. 13
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD (^) p. 8
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD (*) p. 3
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016
 
Risultati:
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA RIPOSA
 
Classifica:
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica
Pescara Rugby p. 48
Rugby Falconara Dinamis p. 36
Amatori Rugby Teramo (*) p. 31
Rugby Sulmona 1967 p. 29
Rugby Club Tortoreto p. 18
Amatori Rugby Fermo (*) p. 10
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^) p. 1
Rugby Fabriano (^) p. 0
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016
 
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo RIPOSA
 
Classifica Globale:
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD p. 66
CUS ANCONA RUGBY p. 66
CUS CAMERINO RUGBY p. 42
AMATORI RUGBY TERAMO p. 40
RUGBY JESI 1970 ASD p. 28
VALMETAURO TITANS p. 12
 
Risultati:
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 5 A
BANCA MACERATA RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY 0 69
ASD GRAN SASSO RUGBY - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 47 0
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 31 12
 
Classifica:
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 24
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 16
ASD PESARO RUGBY p. 16
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 14
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 5
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 1
 
Risultati:
Under 18 - 2^ fase Girone B RIPOSA
 
Classifica:
Under 18 - 2^ fase Girone B
FANO RUGBY ASD p. 15
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 7
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO p. 7
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 0
 
Risultati:
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche RIPOSA
 
Classifica:
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche
ASD PESARO RUGBY p. 56
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 54
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 37
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 33
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 (^) p. 21
ASD RUGBY FABRIANO p. 6
FANO RUGBY ASD (^) p. 0
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo RIPOSA
 
Classifica:
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 35
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 35
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 19
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD (^) p. 4
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD (^) p. 3
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017


Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
11/03/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase RIPOSO
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. RIPOSO
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. RIPOSO
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. RIPOSO
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica RIPOSO
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA RIPOSO
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo RIPOSO
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 5 A
BANCA MACERATA RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY
ASD GRAN SASSO RUGBY - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
 
Under 18 - 2^ fase Girone B G. RIPOSO
 
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche RIPOSO
 
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo RIPOSO
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche RIPOSO


ITALIA FRANCIA - SABATO 11/3/17 le formazioni
10/03/2017

ITALIA, SCELTA LA FORMAZIONE CHE AFFRONTA LA FRANCIA SABATO A ROMA
Roma – Conor O’Shea, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato la formazione che sabato 11 marzo allo Stadio Olimpico di Roma affronterà la Francia nella quarta giornata dell’RBS 6 Nazioni 2017.
Il calcio d’inizio dell’incontro è fissato alle ore 14.30, in diretta su DMAX canale 52 dalle 14.50 con Rugby Social Club prima di lasciare spazio alla telecronaca di Antonio Raimondi e Vittorio Munari.
Tre i cambi nella formazione titolare scelta dal tecnico irlandese rispetto al XV visto in campo a Twickenham contro l’Inghilterra domenica 26 febbraio, con Esposito all’ala dal primo minuto per Bisegni – non al meglio della condizione – Canna all’apertura in sostituzione di Tommaso Allan, infortunatosi proprio contro gli inglesi, e Leonardo Ghiraldini che torna in campo dal primo minuto per Gega, alle prese con un lieve infortunio.
Integralmente confermata, per il resto, la formazione titolare vista in campo nel terzo turno, con Edoardo Gori che raggiunge a quota sessanta caps due monumenti del rugby azzurro come Serafino Ghizzoni e Massimo Giovanelli e si conferma – dietro ad Alessandro Troncon ed ai suoi 101 caps – il mediano di mischia più presente di sempre nella storia della Nazionale.
Cap numero 125 invece per capitan Sergio Parisse, che supera l’ala Springbok Bryan Habana all’ottavo posto nella lista degli atleti più presenti di sempre sulla scena internazionale e guida gli Azzurri sul campo per la settantanovesima volta in carriera.
Possibile esordio dalla panchina per la giovanissima ala della Benetton Treviso Luca Sperandio, convocato da O’Shea per la prima volta proprio in vista della sfida di sabato all’Olimpico: se utilizzato, il trequarti classe 1996 diventerebbe l’atleta numero 668 nella storia della Nazionale.
La partita di sabato segna il quarantesimo scontro diretto tra l’Italia e la Francia, con bilancio di trentasei successi francesi e tre italiani, l’ultimo datato 2013 proprio all’Olimpico.
Direzione di gara, per il derby latino del Torneo, affidata al più giovane dei fischietti del panel internazionale, il neozelandese O’Keeffe, appena ventottenne.

Questa la formazione dell’Italia:
15 Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby, 9 caps)*
14 Angelo ESPOSITO (Benetton Treviso, 9 caps)*
13 Michele CAMPAGNARO (Exeter Chiefs, 28 caps)*
12 Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 87 caps)
11 Giovanbattista VENDITTI (Zebre Rugby, 41 caps)*
10 Carlo CANNA (Zebre Rugby, 18 caps)
9 Edoardo GORI (Benetton Treviso, 59 caps)*
8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 124 caps) – capitano
7 Simone FAVARO (Glasgow Warriors, 35 caps)*
6 Abraham STEYN (Benetton Treviso, 9 caps)
5 Andries VAN SCHALKWYK (Zebre Rugby, 10 caps)
4 Marco FUSER (Benetton Treviso, 19 caps)*
3 Lorenzo CITTADINI (Aviron Bayonnais, 56 caps)
2 Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousain, 84 caps)
1 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby, 12 caps)*

a disposizione
16 Tommaso D'APICE (Zebre Rugby, 12 caps)*
17 Sami PANICO (Patarò Calvisano, 8 caps)*    
18 Dario CHISTOLINI (Zebre Rugby, 16 caps)
19 George BIAGI (Zebre Rugby, 18 caps)
20 Maxime Mata MBANDA’ (Zebre Rugby, 6 caps)*
21 Giorgio BRONZINI (Benetton Treviso, 6 caps)
22 Tommaso BENVENUTI (Benetton Treviso, 40 caps)*
23 Luca SPERANDIO (Benetton Treviso, esordiente)
*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

FRANCIA, LA FORMAZIONE CHE AFFRONTA L’ITALIA SABATO
Marcoussis (Francia) – Guy Noves, CT della Francia, ha annunciato la formazione che sabato 11 marzo all’Olimpico di Roma (ore 14.30, diretta DMAX dalle 13.50) affronterà l’Italia nella quarta giornata dell’RBS 6 Nazioni 2017:
15 Brice DULIN (Racing ’92)
14 Noa NAKAITACI (Clermont-Auvergne)
13 Remi LAMERAT (Clermont-Auvergne)
12 Gael FICKOU (Stade Toulousain)
11 Virimi VAKATAWA (FFR)
10 Camille LOPEZ (Clermont-Auvergne)
9 Baptiste SERIN (Bordeaux-Begles)
8 Louis PICAMOLES (Northampton Saints)
7 Kevin GOURDON (Stade Rochelais)
6 Fabien SANCONNIE (Brive)
5 Yoann MAESTRI (Stade Toulosain)
4 Julien LE DEVEDEC (Brive)
3 Rabah SLIMANI (Stade Francais)
2 Guilhem GUIRADO (Toulon RC) - capitano
1 Cyril BAILLE (Stade Toulousain)

a disposizione
16 Christopher TOLOFUA (Stade Toulousain)
17 Uini ATONIO (Stade Rochelais)
18 Eddy BEN AROUS (Racing ’92)
19 Paul JEDRASIAK (Clermont-Auvergne)
20 Bernard LE ROUX (Racing ’92)
21 Antoine DUPONT (Castres Olympique)
22 Francois TRINH-DUC (Toulon RC)
23 Yoann HUGET (Stade Toulusain)



Spazio Club
09/03/2017

Fonte Rugby Falconara Dinamis
Domenica 5 Marzo mi ha dato delle certezze.
La Squadra Under 14 vince giocando bene con gli amici Ascolani e dimostrando il bellissimo lavoro iniziato da Jack Barella e continuato da Giovo, il nostro Vice Presidente che è rinato a vita nuova da quando allena i ragazzini e che vuole continuare a servire il Club seguendo da tecnico il settore giovanile. Vorrei  complimentarmi con tutte le famiglie dei ragazzini perché stanno seguendo la storia di questa Squadra molto da vicino, con un occhio ai figli e un occhio al Club nel suo complesso, senza intromettersi ma ascoltando; quando tutti i genitori e le famiglie del Club penseranno alla Squadra del figlio come parte di una gruppo più numeroso e organizzato di atleti e volontari, allora tutto il Club crescerà più velocemente, proprio come in una Squadra di Rugby.
La Squadra Under 16 Domenica ha messo in campo talmente tanta voglia di giocare bene che ci sono riusciti! Hanno giocato come Matteo e Davide adesso e Mariano prima hanno insegnato loro: leggere le mosse dell’avversario in campo e cercare sempre la migliore contromossa. Badate bene, questo non è il compito dei soli mediani ma di tutta la squadra. I 15 titolari senza cambi in panchina hanno tenuto testa agli amici di Ancona dimostrando la grinta e la disciplina rugbystica acquisita in questa stagione. Di pari livello sono stati i ragazzi dell’URA e l’arbitro non ha avuto gran da fare con i cartellini (0). La partita è stata piacevole dal punto di vista del rispetto dell’avversario, che è il marchio di fabbrica del nostro Sport; di questo bisogna dare merito anche/soprattutto al Direttore di Gara che in campo è l’educatore prescelto e a tutti gli adulti  a bordo campo che hanno tifato i loro ragazzi come richiede il Codice Etico del Falconara Rugby. L’abbraccio finale tra i giocatori e soprattutto tra gli ex-compagni di squadra mi ha emozionato, bravi ragazzi!
La Prima Squadra ha giocato a Pescara, la partita mi ha dato due certezze: la prima certezza è che Pescara Rugby è pronta! Pronta per la serie C1. Solidamente in testa alla classifica, non ha mai perso una partita e Domenica ci ha “asfaltato”. Faccio i miei complimenti a tutto il Club biancoazzurro per il buon lavoro fatto, perché di questo si tratta: se si lavora bene i risultati arrivano. La seconda certezza è che la nostra Prima Squadra non è pronta e deve ancora lavorare sodo per essere all’altezza della serie C1. In questo torneo abbiamo perso solo con il Pescara in casa di pochi punti e di nuovo ora in trasferta;  alcune vittorie non sono state belle partite. L’alto numero degli infortuni e la conseguente penuria di atleti hanno inciso sull’entusiasmo iniziale, ma il gruppo è pieno zeppo di giovani che possono crescere molto, dobbiamo rialzarci, metterci al lavoro, e terminare al nostro meglio la stagione. Io in questo gruppo ci credo! Quello che chiedo ai ragazzi adesso sono due cose: 1,allenatevi e preparatevi mentalmente ad affrontare le prossime partite con la voglia di giocare bene e divertirvi con la disciplina del Rugby, nel rispetto dell’avversario e dell’arbitro, 2,date una mano (nei limiti dei vostri impegni) a Canetoro, Anfe e al CD e sostenete le iniziative che il Club sta elaborando ed attuando per la promozione del nostro Sport sul territorio (che alcuni di Voi già conoscono) e vedrete che c’è tanta roba che bolle in pentola!
Partita Serie C2 maschile: risultato finale Pescara Rugby 58 – Falconara Rugby 0
In campo Federico Carletti, Andrea Mazzedda, Giacomo Pollò Filippetti, Ivan Brunelli, Francesco Ivo Filipponi, Emanuele Re, Gabriele Gabro Simonetti, Erik Marziani, Kolon Nath, Giacomo Jack Bianconi, Ayed Ahmed, Giacomo Verde, Kouassi Boris Kouame, Daniele Danielì Ferretti, Elia Gambelli, Lorenzo Lollo Lambertucci, Lorenzo Bramucci, Mattia Coppari, Andrea Fratoni
manero



NUOVO CORSO ALLENATORI – CORSO 3 (1° Livello Federale)
08/03/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

Si terrà anche quest’anno nelle Marche, dal 25 al 28 maggio, il Corso 3 interregionale organizzato dal Centro Studi F.I.R. e rivolto principalmente agli allenatori di MARCHE, ABRUZZO ed UMBRIA.

Il corso, che riconosce la qualifica di Allenatore di 1° Livello, permette di allenare dall' Under 14 sino alla Serie C (Serie "A" femminile compresa) e verrà svolto a Falconara Marittima (AN), c/o Hotel Touring, via degli Spagnoli,18 e prevede un massimo di 25 iscrizioni.

I partecipanti devono essere in regola con il tesseramento di Educatore (corso 2) per la stagione sportiva in corso ed aver maturato i 20 crediti previsti.

Per l' iscrizione devono inviare all' Ufficio Centro Studi della F.I.R. la domanda di partecipazione e la ricevuta di Euro 220 relativa alla quota del corso, comprensiva di vitto e alloggio.

LE DOMANDE DI ISCRIZIONE AI CORSI DEVONO ARRIVARE ALL' UFFICIO "CENTRO STUDI" DELLA F.I.R.

centrostudi@federugby.it

ALMENO 15 GIORNI PRIMA DELLA DATA D’INIZIO DEL CORSO.



Fonte Ufficio Stampa FIR
07/03/2017

DE CARLI E LA SFIDA DI SABATO ALLA FRANCIA: "PER NOI E PER IL NOSTRO PUBBLICO"

Roma – “La strategia adottata contro l’Inghilterra ha fatto clamore, senza dubbio. Ed ha anche avuto una buona efficacia in campo. Ma resta il fatto che la partita di Twickenham l’abbiamo persa, e che ci sono diverse situazioni da ottimizzare. Abbiamo cominciato a lavorare per farlo da subito in vista della partita di sabato”.

Giampiero De Carli, tecnico degli avanti della Nazionale, torna ad analizzare il 36-15 di Twickenham a margine della prima giornata di allenamenti degli Azzurri, tornati a radunarsi ieri sera a Roma in vista della quarta giornata dell’RBS 6 Nazioni dell’11 marzo all’Olimpico contro la Francia, ultima gara interna della campagna 2017.

CLICCA QUI PER I BIGLIETTI DI ITALIA v FRANCIA

CLICCA QUI PER LA VIDEO-INTERVISTA A GIAMPIERO DE CARLI

“Non mi sorprende che la scelta strategica vista in Inghilterra abbia fatto discutere, ma la prestazione della squadra non è legata solo a questo: ci sono stati molti aspetti positivi da cui ripartire e, come ho detto, anche molti margini di crescita per imparare a portare a casa partite come quella di Twickenham” ha detto De Carli nella conferenza stampa di inizio raduno.

“Ci sono stati alcuni momenti, in particolare nei primi cinque, dieci minuti della ripresa, in cui abbiamo sofferto un po’ troppo, perdendo di vista precisione e lavoro individuale, e lì è cambiata l’inerzia della gara a favore degli inglesi” ha aggiunto De Carli.

Adesso, all’orizzonte, un nuovo, impegnativo banco di prova contro la Francia prima di volare in Scozia per l’ultima giornata del Torneo, il 18 marzo: “Stiamo lavorando tutti duro, atleti e staff, per ottenere risultati, per conservare lo spirito positivo che caratterizza questo gruppo, per continuare il nostro cammino: vincere sabato contro i francesi sarebbe uno sprone ulteriore, oltre che una grande soddisfazione. Per noi e per il nostro fantastico pubblico”



Spazio Club
06/03/2017

Fonte Elleffe-Baldi Rugby Jesi 1970
Rugby: serie B, Jesi a Parma sciupa il vantaggio ma conquista il bonus
Una trasferta importante, quella di domenica 5 marzo 2017 a Parma contro la Amatori. Dopo la brillante prestazione casalinga con Viterbo, Albani e compagni cercano di mantenere quell’equilibrio in campo e quella dose di fiducia in testa, per ancorare la posizione più tranquilla in classifica.
Alla Cittadella federale del Rugby parmigiano, con vento forte a condizionare il gioco di piede e i calci piazzati, Jesi parte in vantaggio al 3′ con una meta di Albani realizzata da Feliciani (0-7).
I locali però accorciano dopo appena due minuti. Jesi nonostante il buon gioco espresso pecca nel placcaggio, regalando la seconda meta alla Amatori (10-7).
Al 18′ la Amatori confeziona la metà del vantaggio: dopo un calcio in avanti, la palla sfugge alla linea jesina e Parma può andare in meta (17-7).
Grande meta tecnica grazie ad una mischia inarrestabile, al 30′ esulta il pubblico jesino presente a Parma (17-14). Feliciani sullo scadere rimette in parità con una punizione. Si va al riposo sul punteggio di 17-17.
Nel secondo tempo coach Fagioli mescola le carte, con qualche cambio giovane pronto in panchina. Nessuna meta per Jesi che resta a 17, mentre i locali riescono a chiudere a 24 con una meta segnata al 21′.
Jesi torna a casa con il punto bonus, che soddisfa coach Fagioli. 
“Abbiamo concesso troppo nel primo tempo, invece di gestire il vantaggio conquistato, commettendo ingenuità in difesa. Nel secondo tempo siamo stati bravi a correggere quegli errori, crescere in difesa,e la meta subita non è stata quella decisiva.. peccato per le due mete praticamente regalare nel primo tempo. Non dimentichiamoci di aver giocato contro una squadra forte, che ha sempre giocato in maniera ordinata. Sicuramente un punto d’oro..”.
AMATORI PARMA RUGBY CLUB: Orsenigo, Pietroni, Letizia, Carra, Faraj, Mordacci, Torelli, Ciasco, Chiesi, Andreozzi, Rossi, Zanacca, Amin Fawzi Amin, Saccò, Visentin. Coach Roberto Viappiani A disp. Bertozzi, Gatti, Calì, Corradi, Dallatomasina, Belli, Torri.
RUGBY JESI 70: Pulita, Marinelli (54′ Pierpaoli) Ramazzotti (69′ Renzi), Piccinini (40′, Pesarini), Velaj, Feliciani, Scaloni, Filipponi, Loccioni, Amendola (63′ Santolini), Compagnucci, Albani, Santoni, Liberatore, Bruciaferri E (46′ Silvi). Coach Mariano Fagioli A disp. Riccobono, De Pascale.
Mete: Albani (1t)
Calci piazzati: 3-3
Primo tempo 17-17
Finale 24-17

Fonte Fabriano Rugby
100 mini-rugbisti hanno invaso il 4 marzo il campo del Fabriano Rugby. Jesi, Ancona ed i padroni di casa  divisi in 3 categorie. Under 8, 10 e 12 a sfidarsi per tutto un pomeriggio di festa e sport. Partite rapide, con in campo quello che appassionati e tecnici sperano sia il fuuro del movimento ovale italiano. Buona la cornice di pubblico, con genitori e fratelli assiepati attorno al campo. Piccola curiosità: nella categoria under 12 tra le file dello Jesi anche delle piccole rugbiste che – come da regolamento – si sono confrontate con i pari età maschi.
Domenica ed Abruzzo amari per la squadra senior: il Teramo Rugby regola i fabrianesi 34 a 7. Una partita combattuta, un campo pesantissimo e 30 giocatori scesi in campo per fare risultato pieno: questi gli ingredienti di 80 minuti giocati con passione ed intensità dalle due compagini.
Buona la partenza dei padroni di casa, che con un piazzato e due mete mettono a segno il primo allungo, che rimarrà tale fino al termine del primo tempo. Lampi fabrianesi verso la fine della prima frazione, con buone intuizioni ma poca concretezza.
Inizio di seconda frazione molto positivo, con la meta di Tartarelli (trasformata da Lombardi) a spazzare il solco tra le due squadra. Ma la resistenza fabrianese non è riuscita a contenere i padroni di casa, negli ultimi minuti infatti il Teramo è riuscito a mettere al sicuro il risultato con altre 3 mete ottenendo il definitivo 34 a 7.
Così in campo per il Fabriano Rugby:
Maccari, Ramadoro, Coniguardi, Tartarelli, Bigiarelli, Lombardi, Ragni, Santini, Battistoni, Home, Nigro, Spuri Colonna, Mesa Caballero, Morichelli e Fiku.
A disposizione:
Clemenzi e Lancioni.
Allenatore:
Germano Ragni.

Fonte CUS Ancona
Il CUS Ancona Rugby corsara a Sambuceto vince 24 a 17 e si toglie dalla zona retrocessione.
Quattro preziosi punti sono il bottino che il CUS Ancona porta a casa dalla trasferta ai piedi del Gran Sasso contro un agguerrito Sambuceto, partono forte i Cussini che in inferiorità numerica dovuta ad un cartellino giallo preso da Riccardo Damiani vanno in meta al 5' con Giacomo Piazzini, rientrato da un lungo infortunio alla caviglia, finalizza una bella azione nata da rimessa laterale. Non sbaglia la trasformazione Gabriele Zanoli 0 - 7.
Al 23' gli arrembanti dorici costringono al fallo i teatini, Zanoli non sbaglia 0 - 10.
Al 30' sono ancora i ragazzi di Mr Stacchiotti a muovere il tabellone, su azione alla mano è Francesco Marcelli a seminare il panico nella difesa avversaria e schiacciare oltre la riga. Zanoli ispiratissimo non sbaglia dalla piazzola 0 - 17.
Al 38' sono i padroni di casa ad andare a segno sfruttando l'unica sbavatura difensiva Cussina, il primo tempo si chiude 7 - 17.
Nel secondo tempo i Teatini davanti al pubblico di casa non ci stanno a perdere ma sono ancora i Dorici ad avere il gioco in mano e al 3' è Zanoli trasformando una punizione a muovere il risultato 7 - 20.
Al 4' minuto gli animi si accendono e l'arbitro è costretto ad estrarre due cartellini rossi, esce per il Cus Michele Luciani e per il Sambuceto il tallonatore.
Al 16' è ancora Gabriele Zanoli, eletto man of the match, a capitalizzare l'ennesima punizione per il Cus 23 - 7.
Sul finire approfittando di un calo di tensione degli ospiti sono i padroni di casa ad andare a segno, al triplice fischio dell'arbitro il tabellone segna 23 - 17.
Soddisfatto per il risultato Mr. Stacchiotti dichiara "anche questa domenica non ho potuto schierare la formazione migliore, ma i ragazzi hanno portato in campo il lavoro svolto in settimana. Questi quattro punti arrivano al momento giusto, nonostante i risultati il gruppo tiene ed è forte ma vincere fa sempre bene!"
La formazione in campo: Zanoli - Franceschetti - Damiani - Marcelli - Pessina - Alderuccio - Aberle - Ricci Luigi - Piazzini - Ricci Fernando (Barontini) - Luciani (Calcinaro) - Di Girolamo - Lucamarini - Bonanni (Fabretti)
A disposizione: Basile - Mezzabotta- Cimino - Paris



tutti i risultati delle marchigiane
05/03/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.               
               
Risultati:               
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 4 A             
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. 38  15          
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL - ASD GRAN SASSO RUGBY 12  17          
C.U.S. GENOVA ASD - ASD PESARO RUGBY 29  3          
               
Classifica:               
Serie A, Girone 4 - 1^ fase               
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL p. 13             
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 13             
C.U.S. GENOVA ASD p. 10             
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. p. 6             
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD p. 11             
ASD PESARO RUGBY p. 5             
               
Risultati:               
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 4 R             
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - VASARI RUGBY AREZZO ASD 36  12          
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - RENO RUGBY BOLOGNA ASD 7  13          
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - C.U.S. PERUGIA ASD 20  3          
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 11  12          
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 24  17          
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. 33  12          
               
Classifica:               
Serie B, Girone 2 - Fase Unica               
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 61             
C.U.S. PERUGIA ASD p. 56             
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 53             
RENO RUGBY BOLOGNA ASD p. 49             
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 47             
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 43             
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD p. 33             
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 32             
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 22             
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 17             
VASARI RUGBY AREZZO ASD  p. 13             
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. p. 12             
               
Risultati:               
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 3 A             
FANO RUGBY - UNIONE R. SAN BENEDETTO 29  12          
RUGBY FORLI 1979 - RUGBY PIEVE 1971 33  27          
CUS FERRARA RUGBY - BANCA MACERATA RUGBY 30  18          
               
Classifica:               
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE               
RUGBY PIEVE  p. 11             
TXT CUS FERRARA p. 11             
RUGBY FORLI p. 11             
FANO RUGBY ASD p. 10             
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 5             
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA (^) p. -4             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
               
Risultati:               
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 3 A             
GRAN SASSO RUGBY - CUS ANCONA 17  22          
FAENZA RUGBY F.C. - R.CASTEL S.PIETRO TERME 34  14          
RUGBY GUBBIO 1984 - IMOLA RUGBY 14  12          
               
Classifica:               
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO               
FAENZA p. 14             
ASD RUGBY GUBBIO 1984 p. 9             
CUS ANCONA ASD p. 6             
IMOLA p. 6             
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 2             
CASTEL SAN PIETRO (^^^) p. -1             
(^^^)  penalizzata - 9 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
               
Risultati:               
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 4 R             
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY 0 - 22          
SAN LORENZO RUGBY ASD - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD 8 - 15          
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY 20 - 0          
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD - FOLIGNO RUGBY ASD 17 - 8          
               
Classifica:               
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica               
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD p. 51             
ASD PESARO RUGBY p. 39             
FOLIGNO RUGBY ASD (*) p. 33             
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD (*) p. 28             
SAN LORENZO RUGBY ASD p. 15             
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY (*) (*) p. 13             
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD (*) (^) p. 8             
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD (*) p. -2             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016               
               
Risultati:               
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 3 R             
Pescara Rugby - Rugby Falconara Dinamis 58  0          
Amatori Rugby Teramo - Rugby Fabriano 34  7          
Vecchie Fiamme Old Rugby - Amatori Rugby Fermo 25  14          
Rugby Club Tortoreto - Rugby Sulmona 1967 27  36          
               
Classifica:               
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica               
Pescara Rugby p. 48             
Rugby Falconara Dinamis p. 36             
Amatori Rugby Teramo (*) p. 31             
Rugby Sulmona 1967 p. 29             
Rugby Club Tortoreto p. 18             
Amatori Rugby Fermo (*) p. 10             
Rugby Fabriano (^) p. 0             
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^) p. 1             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016               
               
Classifica del Raggruppamento:               
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 6             
JESI               
1 - RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD             
2 - CUS ANCONA RUGBY             
3 - CUS CAMERINO RUGBY             
4 - AMATORI RUGBY TERAMO             
5 - VALMETAURO TITANS             
6 - RUGBY JESI 1970 ASD             
               
Classifica Globale:               
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo               
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD p. 66             
CUS ANCONA RUGBY p. 64             
CUS CAMERINO RUGBY p. 40             
AMATORI RUGBY TERAMO p. 38             
RUGBY JESI 1970 ASD p. 26             
VALMETAURO TITANS p. 10             
               
Risultati:               
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 4 A             
ASD PESARO RUGBY - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 34  10          
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - BANCA MACERATA RUGBY ASD 38  0          
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY 17  32          
               
Classifica:               
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti               
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 19             
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 16             
ASD PESARO RUGBY p. 11             
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 9             
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 5             
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 1             
               
Risultati:               
Under 18 - 2^ fase Girone B G. 3 A             
FANO RUGBY ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 22  5          
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. 0  10          
               
Classifica:               
Under 18 - 2^ fase Girone B               
FANO RUGBY ASD p. 15             
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 7             
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 4             
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO p. 3             
               
Risultati:               
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 7 R             
ASD PESARO RUGBY - RIPOSA             
FANO RUGBY ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 17  35          
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - RUGBY ANCONA A.S.D. 12  27          
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - ASD RUGBY FABRIANO 122  5          
               
Classifica:               
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche               
ASD PESARO RUGBY p. 56             
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 54             
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 37             
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 33             
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 (^) p. 21             
ASD RUGBY FABRIANO p. 6             
FANO RUGBY ASD (^) p. 0             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
   
Classifica:               
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo               
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 35             
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 35             
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 19             
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD (^) p. 4             
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD (^) p. 3             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017 



Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
04/03/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 4 A
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D.
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL - ASD GRAN SASSO RUGBY
C.U.S. GENOVA ASD - ASD PESARO RUGBY
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 4 R
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - VASARI RUGBY AREZZO ASD
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - RENO RUGBY BOLOGNA ASD
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - C.U.S. PERUGIA ASD
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 3 A
FANO RUGBY - UNIONE R. SAN BENEDETTO
RUGBY FORLI 1979 - RUGBY PIEVE 1971
CUS FERRARA RUGBY - BANCA MACERATA RUGBY
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 3 A
GRAN SASSO RUGBY - CUS ANCONA
FAENZA RUGBY F.C. - R.CASTEL S.PIETRO TERME
RUGBY GUBBIO 1984 - IMOLA RUGBY
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 4 R
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY
SAN LORENZO RUGBY ASD - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD - FOLIGNO RUGBY ASD
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 3 R
Pescara Rugby - Rugby Falconara Dinamis
Amatori Rugby Teramo - Rugby Fabriano
Vecchie Fiamme Old Rugby - Amatori Rugby Fermo
Rugby Club Tortoreto - Rugby Sulmona 1967
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 7
MACERATA
- CUS CAMERINO RUGBY
- CUS ANCONA RUGBY
- VALMETAURO TITANS
- AMATORI RUGBY TERAMO
- RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
- RUGBY JESI 1970 ASD
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 4 A
ASD PESARO RUGBY - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - BANCA MACERATA RUGBY ASD
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY
 
Under 18 - 2^ fase Girone B G. 3 A
FANO RUGBY ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D.
 
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 7 R
ASD PESARO RUGBY - RIPOSA
FANO RUGBY ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - RUGBY ANCONA A.S.D.
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - ASD RUGBY FABRIANO
 
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo RIPOSA
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
PESARO
- PESARO 1
- GUBBIO/ORVIETO
 
PESARO
- PESARO 2
- CITTà DI CASTELLO/AREZZO
 
FANO
- FANO
- JESI
- VALMETAURO
 
MACERATA
- MACERATA/RECANATI
- LEGIO
 
SAN BENEDETTO
- RIVIERA
- ANCONA
 
ASCOLI
- ASCOLI
- FALCONARA
 
Under 12 , Under 10, Under 8 - Raggruppamenti Marche - Sabato 04/03/17
MACERATA
- MACERATA
- ASCOLI
- UNIONE SAMBENEDETTESE
- PRAETORIANI RECANATI
- FENICE FERMO
 
FABRIANO
- FABRIANO
- JESI 1
- JESI 2
- UNIONE ANCONITANA
 
FANO
- FANO 1
- FANO 2
- FALCONARA
- PESARO


Spazio Club
03/03/2017

Fonte Fano Rugby
Rugby, play off C1: voglia di rivincita nell’aria A Fano arriva il San Benedetto
La squadra allenata da Franco Tonelli torna in campo per la terza giornata con l’obiettivo di riscattare la sconfitta di Ferrara. Il punto di capitan Sandro Giovannelli
Fano, 3 marzo 2017 –C’è tanta voglia di rivincita in casa Fano Rugby in vista del match contro San Benedetto valido per la terza giornata dei play off di serie C1. Dopo la vittoria al debutto contro Macerata, i fanesi lo scorso 19 febbraio hanno subito una severa lezione dal Cus Ferrara, un 65-0 che ancora nell’ambiente deve essere del tutto digerito.
“Non è il vero Fano Rugby quello sceso in campo a Ferrara”. E’ sicuro il capitano, Sandro Giovannelli, che alla vigilia della gara numero 3 di questa seconda fase, sprona la squadra: “Ferrara è di un altro livello rispetto a noi – ammette il capitano – e vincere era forse impossibile, ma avevamo il dovere di fare meglio. La partita sembrava non finire più e quando accade questo significa che qualcosa non va. Potevamo assolutamente limitare il passivo perché abbiamo le qualità per giocare alla pari con tutti, ma purtroppo così non è stato. Ora – continua Giovannelli – abbiamo davanti a noi l’occasione per rifarci e per dimostrare il nostro valore, sfruttando anche il fattore pubblico che sicuramente, come successo in tutte le altre partite, farà sentire la sua voce”.
Occhio però al San Benedetto che non ci sta assolutamente a recitare il ruolo della vittima designata ed ha già dato due dispiaceri in stagione ai ragazzi di Franco Tonelli, sconfitti in trasferta per 30-22 e in casa per 6-17.
“E’ l’unica squadra che nella prima fase ci ha battuto due volte – conferma il capitano –, motivo in più per scendere in campo determinati e concentrati fin dal primo minuto. Per noi questa è la prima esperienza nei play off, San Benedetto invece li ha giocati anche l’anno scorso quindi hanno dalla loro anche più esperienza. In queste due settimane però – conclude Giovannelli - abbiamo lavorato tanto per cercare di evitare gli errori commessi a Ferrara e domenica sera speriamo di poter raccontare di una partita diversa da quella dello scorso turno”. Inizio gara ore 14.30.
Sempre al “Falcone-Borsellino” scenderà in campo anche l’Under 18 che cercherà la terza vittoria di fila della seconda fase. Al cospetto dei ragazzi di Giorgio Brunacci sabato alle 17.30 ci sarà la Polisportiva Abruzzo, “squadra alla portata – commenta il tecnico – con cui vogliamo assolutamente dare continuità alle due vittorie ottenute finora cercando di rispolverare quanto di buono sappiamo fare”.
Antipasto della sfida tra Fano Rugby e Polisportiva Abruzzo sarà il raggruppamento Mini Rugby che vedrà La Città della Fortuna ospitare le categorie U6/8/10/12 di Fano, Pesaro e Falconara. “A causa delle tante adesioni – spiega il responsabile di settore fanese, Roberto Ciavaglia – la federazione ha deciso di dividere in tre questo raduno che vedrà i ragazzi marchigiani scendere in campo anche a Fabriano e Macerata”. Inizio previsto per le 15.30 con conseguente terzo tempo in Club House.
Domenica invece scenderanno in campo U14 e U16. I più piccoli allenati da Sancilles, Bussaglia e Bargnesi ricevono Jesi, squadra già sconfitta qualche settimana fa ma non per questo da sottovalutare. Esordio per qualche nuova recluta inserita da poco in organico

Fonte Legio Picena Rugby
Campionato Regionale Marche U.14 26/02/2017 - San Benedetto del Tronto - Campo Rodi
URA Anconitana – ARA Ascoli 10-5
Legio Picena U.14 – URA Anconitana 20-17 (p.t. 15-0)
Legio Picena – ARA Ascoli 5-39 (p.t. 5-10)
Campionato Regionale Marche U.16
19/02/2017 – Pescara - Campo Ex Gesuiti
FTGI Adriatica – Legio Picena 26 -10
Si fermano sul più bello le speranze di poter fare di nuovo bottino pieno per i giovani giocatori sambenedettesi U.14, che crollano nel secondo tempo della partita dei cugini ascolani, ancora mai battuti in questa stagione.Legionari con pochi giocatori di peso a disposizione, avendo dovuto rinunciare, nelle ore immediatamente precedenti al raggruppamento, a Domenella, Santoni, Palamara e Vesprini: praticamente out prima e seconda linea. Ad essi si è dovuto aggiungere il forfait forzato di Roccasecca, che ha riportato una distorsione alla caviglia appena entrato in campo. Squadra di nuovo ridisegnata in corsa, con Spinozzi e Mariani spostati in mischia e Cola all’esordio come estremo.
Prima gara della giornata fra le squadre ospitate, con Ascoli che chiude in vantaggio un arrembante primo tempo, ma alla lunga cede allo strapotere fisico degli anconetani.
Segue Legio contro Ancona. La Legio continua sulla falsariga dei cugini, e cerca di mantenere alti i ritmi ed una elevata percentuale di possesso, per mettere in difficoltà la squadra avversaria molto esuberante, che fa affidamento più sulle sue individualità che su un gioco corale. Così i sambenedettesi mettono insieme tre mete già nel primo tempo (due Ruggeri ed una Silla); nella ripresa la musica non cambia, e se alla prima folata i dorici vanno a segno, già nell’azione successiva i rossoblu (ancora con Silla) ristabiliscono le distanze. Segue un interminabile recupero (ben 5 minuti sui 15’ regolamentari) in cui si fa male il neo entrato Roccasecca e gli ospiti vanno a segno altre due volte per rendere meno amaro il passivo.

Chiude la mattinata, divenuta da tiepida decisamente assolata, la sfida fra Legio ed Ascoli. I rossoblu passano subito in vantaggio (di nuovo Ruggeri), poi allo scadere del primo tempo subiscono l’uno-due dei bianconeri, che cambia l’inerzia della gara. Alla ripresa del gioco, i legionari non sono più in campo, in debito di ossigeno e di idee nei confronti dei rivali, che hanno tesaurizzato i quaranta minuti di riposo. Così si spegne Jacopo Silla, autentico trascinato ieri della squadra, e con lui tutti i compagni. D’altronde, con un solo cambio utile rimasto in panca, non c’erano neppure alternative praticabili. Gli ultimi minuti sono un monologo dei cugini, con il risultato che lievita anche al di là, probabilmente, dei loro effettivi meriti.
Alla fine, una vittoria ed una sconfitta a testa. Ascoli rimane con il tabù Ancona (mai sconfitta quest’anno), San Benedetto con quello Ascoli. Ma, dato che si parla di rugby, in questa domenica hanno vinto tutti e non ha perso nessuno.
Questa la formazione schierata dalla Legio: Cola; Del Gatto (Vitali), Ruggeri, Dal Monte, Cappelletti (Roccasecca); Capancioni, Chioma; Silla; Mariani, Battilà; (Spinozzi), De Angelis, Cicconi.Man of the Match Jacopo Silla, grande protagonista della giornata.
Note: Mattinata assolata, temperatura primaverile. Campo in buone condizioni, appena allentato dalla pioggia di venerdì scorso. Arbitro: Caccia di Ascoli Piceno
Ultima partita della prima fase del campionato under 16 per la Legio Picena, nella quale affronta la franchigia Adriatica, squadra composta da giocatori del Teramo rugby, Tortoreto rugby e Pescara rugby. Nella gara di andata i legionari avevano dominato per tutta la gara, dimostrando una crescita nel gioco rispetto ad inizio campionato, crescita che è proseguita anche nelle partite successive e che ci si aspetta non si arresti con questa gara. L’inizio partita non è dei più semplici perché i legionari vengono messi subito sotto pressione dagli abruzzesi sia sulla linea dei tre quarti che ha difficoltà nel rimpiazzarsi sia nelle mischie ordinate dove ci sono stati diversi problemi nella spinta. Purtroppo entrambe le difficoltà hanno fatto si che il primo tempo si chiuda senza segnature per i legionari. Le cose cominciano gradualmente a cambiare ma solo a metà del secondo tempo, con una mischia che finalmente inizia guadagnare metri in spinta e la linea trequarti che riesce a sfruttare gli spazi concessi dalla linea tre quarti degli abruzzesi, si riescono ad ottenere le due uniche segnature. Nonostante il risultato, le capacità di gioco del collettivo rosso-blu sono apparse per l’ennesima volta in crescita e questo dà fiducia a tutto lo staff tecnico per il futuro.
Questa la formazione scesa in campo a Pescara: Chiucchiuini, Bollettini M., La Forgia, Rocco, Seproni, Merli, Del Gatto, Piunti, ciocchetti, Spinozzi, Maiulo, Chiarini, D’ Erasmo, Zbidi, Di Salvatore (Bollettini M.).



NUOVO CORSO ALLENATORI – CORSO 3 (1° Livello Federale)
02/03/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

NUOVO CORSO ALLENATORI – CORSO 3 (1° Livello Federale)

Si terrà anche quest’anno nelle Marche, dal 25 al 28 maggio, il Corso 3 interregionale organizzato dal Centro Studi F.I.R. e rivolto principalmente agli allenatori di MARCHE, ABRUZZO ed UMBRIA.

Il corso, che riconosce la qualifica di Allenatore di 1° Livello, permette di allenare dall' Under 14 sino alla Serie C (Serie "A" femminile compresa) e verrà svolto a Falconara Marittima (AN), c/o Hotel Touring, via degli Spagnoli,18 e prevede un massimo di 25 iscrizioni.

I partecipanti devono essere in regola con il tesseramento di Animatore Regionale per la stagione sportiva in corso ed aver maturato i 20 crediti previsti.

Per l' iscrizione devono inviare all' Ufficio Centro Studi della F.I.R. la domanda di partecipazione e la ricevuta di Euro 220 relativa alla quota del corso, comprensiva di vitto e alloggio.

LE DOMANDE DI ISCRIZIONE AI CORSI DEVONO ARRIVARE ALL' UFFICIO "CENTRO STUDI" DELLA F.I.R.

centrostudi@federugby.it

ALMENO 15 GIORNI PRIMA DELLA DATA D’INIZIO DEL CORSO.



Fonte Ufficio Stampa FIR
01/03/2017

Sabato 11 marzo alle 14.30 gli Azzurri tornano all'Olimpico di Roma per il terzo appuntamento interno nell'RBS 6 Nazioni 2017 contro i "galletti" francesi nel match che mette in palio il Trofeo Garibaldi.

Nel derby latino per eccellenza, c'è bisogno del supporto di tutti voi.


#SOSTENIAMOLI

FAI SENTIRE IL TUO SOSTEGNO ALLA NAZIONALE

Invia anche tu un messaggio di sostegno alla Nazionale o pubblicalo sui tuoi account Facebook, Twitter ed Instagram con l'hashtag

#sosteniamoli.

 I messaggi più divertenti o emozionanti verrano pubblicati sulle pagine di FIR e proiettati sul maxischermo dell'Olimpico e del Terzo Tempo Peroni Village prima di Italia v Francia!


Fai sentite il tuo sostegno per gli Azzurri!  

BIGLIETTI PER ITALIA v FRANCIA ONLINE SU TICKETONE.IT, NEI PUNTI VENDITA TICKETONE E VIA CALL CENTER 892.101



PARISSE: “USCIAMO A TESTA ALTA, CI SIAMO MERITATI IL RISPETTO INGLESE”
27/02/2017

Fonte Ufficio Stampa FIR

O’SHEA: “GIOCATO SECONDO LE REGOLE, LAVORIAMO PER CAMBIARE RUGBY ITALIANO”

Twickenham –Sono stanco di sentire che se qualcosa di nuovo viene fatto dai Wasps o dall’Australia è fantastico, e se lo facciamo noi invece è contro le regole. Oggi eravamo venuti per vincere e sono orgoglioso della prova della squadra, abbiamo giocato secondo le regole e con un impegno incredibile. Il rugby è anche stimolare le persone, contribuire ai cambiamenti. E’ quello che vogliamo fare anche nel rugby italiano, cambiare le cose, rendere migliore il sistema attorno ai giocatori”.

Il CT azzurro Conor O’Shea è un fiume in piena nella conferenza stampa post-partita e risponde a chi critica la tattica difensiva italiana: “Abbiamo incontrato l’arbitro ieri prima della partita, ci ha spiegato che il sentimento circa l’interpretazione della ruck è cambiato. E’ stata una riunione interessante, ma l’idea di adottare questa strategia difensiva non è nata ieri, ci abbiamo lavorato dall’inizio della settimana. Difendere è voler riconquistare il pallone per giocare, esattamente ciò che abbiamo fatto: è stato molto divertente preparare la partita nel corso della settimana”.

Non posso essere contento, sono una persona molto competitiva ed oggi abbiamo perso la partita, ma ci sono molte cose positive, penso a Campagnaro ed alla prestazione di Tommaso Allan che ha gestito molto bene le situazioni. Eravamo venuti per giocare e penso che abbiamo conquistato un bel po’ di rispetto là fuori contro la miglior squadra al mondo insieme agli All Blacks” ha concluso il CT.

Capitan Sergio Parisse, in zona mista: “Abbiamo rispettato il nostro piano di gioco e le regole. Penso nessuno si aspettasse questa difesa e abbiamo messo gli inglesi in difficoltà. Non possiamo essere contenti del risultato ma sono soddisfatto della prestazione, tutti hanno dato il massimo. Usciamo a testa alta e continuiamo a lavorare. Gli inglesi volevano darci 70 punti ed invece sino ad un quarto d’ora dalla fine eravamo attaccati alla partita, tanto che per allargare il gap hanno dovuto andare per i pali invece che in touche. Sono segni di rispetto che devono stimolarci a continuare il nostro cammino



tutti i risultati delle marchigiane
26/02/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.               
               
Risultati:               
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 3 A             
ASD PESARO RUGBY - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD 19 / 13          
ASD GRAN SASSO RUGBY - RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. 22 / 20          
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL - C.U.S. GENOVA ASD 33 / 10          
               
Classifica:               
Serie A, Girone 4 - 1^ fase               
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL p. 12             
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 9             
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. p. 6             
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD p. 6             
C.U.S. GENOVA ASD p. 6             
ASD PESARO RUGBY p. 5             
         
Risultati:               
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 3 A             
ASD GRAN SASSO RUGBY - ASD PESARO RUGBY 13 / 8          
BANCA MACERATA RUGBY ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 7 / 47          
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 26 / 7          
               
Classifica:               
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti               
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 14             
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 11             
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 9             
ASD PESARO RUGBY p. 6             
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 5             
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 1             
         
Risultati:               
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 6 R             
ASD RUGBY FABRIANO - ASD PESARO RUGBY 0 / 89          
RUGBY ANCONA A.S.D. - FANO RUGBY ASD 20 / 0          
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 55 / 7          
RIPOSA - L.F. BALDI RUGBY JESI 70  /           
               
Classifica:               
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche               
ASD PESARO RUGBY p. 56             
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 49             
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 33             
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 32             
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 (^) p. 16             
ASD RUGBY FABRIANO p. 6             
FANO RUGBY ASD (^) p. 0             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017 



Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
24/02/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 3 A
ASD PESARO RUGBY - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD
ASD GRAN SASSO RUGBY - RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D.
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL - C.U.S. GENOVA ASD
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica RIPOSA
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE RIPOSA
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO RIPOSA
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica RIPOSA
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA RIPOSA
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo RIPOSA
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 3 A
ASD GRAN SASSO RUGBY - ASD PESARO RUGBY
BANCA MACERATA RUGBY ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
 
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 6 R
ASD RUGBY FABRIANO - ASD PESARO RUGBY
RUGBY ANCONA A.S.D. - FANO RUGBY ASD
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2
RIPOSA - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
 
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo RIPOSA
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
JESI
- JESI
- PERUGIA
- PESARO 1
 
JESI
- PESARO 2
- TERNI
 
FALCONARA
- FALCONARA
- RIVIERA
- FABRIANO
 
MACERATA
- MACERATA/RECANATI
- FANO
 
SAN BENEDETTO
- LEGIO
- ANCONA
- ASCOLI


Comunicato Stampa C.R. Marche
21/02/2017

è convocato per mercoledì 22 febbraio 2017 con inizio alle ore 18:00 presso il CONI REGIONALE in Ancona, il Consiglio Direttivo del CRM con il seguente O.d.G.

1.       Approvazione verbale Riunione precedente;

2.       Ratifica decisioni adottate ed approvazione delibere assunte;

3.       Ufficializzazione proposte di nomina al C.F. dei nuovi Delegati Provinciali per il quadriennio;

4.       Prosecuzioni iniziativa “ Le Marche, le rAgioni del Rugby”, a c.a quattro anni dal convegno del 19/01/13 in Abbadia di Fiastra;

5.       Presentazione delle linee guida dei progetti di sviluppo/miglioramento per il quadriennio, da parte dei presidenti dei singoli gruppi di lavoro, come segue:

a)       Progetto sviluppo attività Femminile – riferisce il Consigliere Lisotti;

b)      Progetto sviluppo attività Under 14 – riferisce il Consigliere Del Monte;

c)       Progetto sviluppo attività minirugby Under 12, 10, 8 e 6 – riferiscono i Consiglieri Ciavaglia e Carlini;

d)      Rappresentative regionali – riferisce il Consigliere D’Amico;

e)       Marketing e Comunicazione – riferisce il Vice Presidente Oresti;

f)       Rapporti con il mondo della scuola – riferisce  il tecnico sviluppo Ciavatta.

6.       Inserimento nelle organizzazioni societarie delle due nuove figure E.S.R. (Educatore Sviluppo Rugby) ed R.S.C. (Responsabile Sviluppo Club), riferisce il tecnico regionale Ascierto;

7.       Varie ed eventuali.



Spazio Club
20/02/2017

Fonte Elleffe-Baldi Rugby Jesi 1970

Una domenica che rimarrà a lungo nella memoria dei tifosi del Rugby Jesi 1970: al “Quaresima” il match salvezza contro l’Union Rugby Viterbo, il 19 febbraio 2017.
La partita da non perdere, per allungare sulla formazione laziale e crederci in una salvezza che sembra finalmente possibile. E sul campo, nonostante le difficoltà mostrate soprattutto ad inizio gara, i ragazzi di coach Fagioli hanno buttato il cuore oltre l’ostacolo fino all’ultimo secondo.
Dopo un paio di occasioni sfumate, è il Viterbo a segnare i primi 3 punti del match grazie ad una punizione. Gli ospiti vanno in percussione, contro Jesi che sembra ancora dover imboccare la strada giusta. Si fa sul punteggio di 0-6 dopo la seconda punizione a favore del Viterbo. Al 20′ Liberatore segna la prima meta del match, portando Jesi a -1. Poco dopo il vantaggio dei leoni con Albani, il primo tempo si chiude 10-6.
Nel secondo tempo Jesi gestisce meglio i possessi palla, mentre Viterbo trova solo 3 punti sempre su punizione anche se qualche giocata in velocità ha fatto sussultare il nutrito pubblico presente a sostenere i leoni. Jesi si porta a 17 grazie alla meta di Velaj realizzata da Iacob. Il gioco si fa più teso, nessuna delle due ci sta a concedere all’altra spazio. Sul 17-9 Jesi rischia, con Ramazzotti e Feliciani fuori per giallo,  e Viterbo prima si avvicina pericolosamente con una meta realizzata (17-16) poi supera grazie alla seconda meta. Sul punteggio di 17-23, ad un quarto dalla fine, Jesi non solo non si arrende ma gestisce tutto il tempo che resta di un match avvincente che terrà col fiato sospeso fino alla meta di Santoni allo scadere. Feliciani non sbaglia e realizza il calcio più importante del match, quello che a partita finita regala a capitan Albani e compagni il punto decisivo per aggiudicarsi il match. Finisce così 24-23 tra Jesi e Viterbo. Jesi sale al decimo posto (16 punti) e in virtù della inaspettata vittoria del Vasari Arezzo contro il Florentia, condanna il Viterbo all’ultimo posto con 12 punti, nonostante il punto bonus conquistato.
Coach Mariano Fagioli, che ha avuto il suo da fare il giorno prima della partita per via delle ultime defezioni di Sandroni (per un problema al legamento della caviglia) e Filipponi (per influenza), abbandona la tensione del match per analizzare a fondo l’andamento dei ragazzi: “Dovevamo chiuderla prima, ma nel primo tempo siamo scesi in campo contratti ed in maniera totalmente diversa dalla strategia preparata per la partita. Però i ragazzi ci hanno creduto fino in fondo e nel secondo tempo abbiamo giocato come sappiamo fare. D’ora in poi i nostri avversari sapranno che in casa siamo una squadra che fa paura a tutti!“.
RUGBY JESI 1970 – UNION RUGBY VITERBO: 24-23 Primo tempo 10-6 Mete Jesi: Liberatore, Albani, Velaj, Santoni.
RUGBY JESI 1970: Iacob, Ramazzotti, Pierpaoli, Piccinini, Velaj, Feliciani, Fagioli, Santolini, Loccioni, Amendola, Cmpagnucci, Albani, Bimbo, Liberatore, Bruciaferri E. Mattioni, Silvi, Santoni, Pulita, Scaloni, Renzi, Bruciaferri N. Coach: Mariano Fagioli.
UNION RUGBY VITERBO 1952: Menghini R., Cecchetti, Basili, Buda, Del Tosto, Menghini M., Bonucci, Agostini, Ceccarelli, Forti, Santucci, Capati, Baiocco, Oguntimirin, Mariottini. Desana, Raschi, Borgatti, Porchiella, Petroni, Pompei, Andreoli. Coach: Donato Scorzosi.

Fonte Fabriano Rugby

Nonostante i cerotti e gli infortuni, non è bastato un secondo tempo di grande sacrificio e determinazione al Fabriano Rugby per battere l’Amatori Rugby Fermo. Un 25 a 14 che racconta una sfida dai due volti, con un primo tempo di chiara marca fermana ed un secondo giocato dai fabrianesi con orgoglio e coraggio.
Primi minuti di gioco stanzialmente equilibrati, con le due squadre impegnate nel cercare di comprendere le debolezze degli avversari. Prima una punizione e poi una meta (trasformata) hanno portato sul 10 a 0 i padroni di casa, più convincenti in mischia e più rapidi nella circolazione dell’ovale. Una seconda punizione ha scavato un solco profondo tredici punti, allargato a 20 con una seconda meta trasformata al temine di una serie di fasi all’interno dei “cinque metri” fabrianesi.
Solo dopo aver subito 20 punti qualcosa è scattato nella testa dei ragazzi di Germano Ragni. Nel giro di pochi minuti i fabrianesi hanno messo a referto due mete, frutto della maggiore determinazione e concretezza in fase offensiva. Prima il capitano Santini e poi Tartarelli (con entrambe le mete trasformate da Lombardi) hanno accorciato sensibilmente le distanze nei confronti dei padroni di casa.  Ma lo sforzo non è servito, perché la terza ed ultima meta di giornata per Fermo ha spento l’ardore dei fabrianesi, e concluso la partita sul 25 a 14.
Così in campo: Maccari, Ramadoro, Coniguardi, Tartarelli, Bigiarelli, Lombardi, Ragni, Santini, Battistoni, Merloni, Nigro, Spuri Colonna, Mesa Caballero, Morichelli e Fiku.
A Disposizione: Home, Lancioni, Solustri e Dina.
Allenatore: Germano Ragni.



Tutti i Risultati e le Classifiche delle Marchigiane di questa domenica
19/02/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.               
               
Risultati:               
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 2 A             
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - C.U.S. GENOVA ASD 18 - 15          
ASD GRAN SASSO RUGBY - ASD PESARO RUGBY 33 - 14          
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. - CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL 3 - 9          
               
Classifica:               
Serie A, Girone 4 - 1^ fase               
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL p. 8             
C.U.S. GENOVA ASD p. 6             
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. p. 5             
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD p. 5             
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 5             
ASD PESARO RUGBY p. 1             
               
Risultati:               
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 3 R             
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. 27 - 17          
VASARI RUGBY AREZZO ASD - FLORENTIA RUGBY A.S.D. 21 - 19 6         
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. 8 - 29          
C.U.S. PERUGIA ASD - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. 38 - 14          
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. 24 - 23          
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD 25 - 20          
               
Classifica:               
Serie B, Girone 2 - Fase Unica               
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. p. 57             
C.U.S. PERUGIA ASD p. 56             
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. p. 48             
RENO RUGBY BOLOGNA ASD p. 45             
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 p. 43             
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. p. 38             
FLORENTIA RUGBY A.S.D. p. 31             
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD p. 29             
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. p. 21             
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 16             
VASARI RUGBY AREZZO ASD  p. 13             
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. p. 12             
               
Risultati:               
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 2 A             
CUS FERRARA RUGBY - FANO RUGBY 65 - 0          
RUGBY PIEVE 1971 - UNIONE R. SAN BENEDETTO 28 - 17          
BANCA MACERATA RUGBY - RUGBY FORLI 1979 22 - 18          
               
Classifica:               
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE               
RUGBY PIEVE  p. 9             
TXT CUS FERRARA p. 6             
RUGBY FORLI p. 6             
FANO RUGBY ASD p. 5             
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 5             
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA (^) p. -4             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
               
Risultati:               
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 2 A             
RUGBY GUBBIO 1984 - GRAN SASSO RUGBY 21 - 10          
CUS ANCONA - R.CASTEL S.PIETRO TERME 18 - 23          
IMOLA RUGBY - FAENZA RUGBY F.C. 17 - 20          
               
Classifica:               
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO               
FAENZA p. 9             
IMOLA p. 5             
ASD RUGBY GUBBIO 1984 p. 5             
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 1             
CUS ANCONA ASD p. 1             
CASTEL SAN PIETRO (^^^) p. -1             
(^^^)  penalizzata - 9 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
               
Risultati:               
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 3 R             
ASD PESARO RUGBY - SAN LORENZO RUGBY ASD 27 - 12          
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD 15 - 21          
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD 7 - 15          
FOLIGNO RUGBY ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY 29 - 3          
               
Classifica:               
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica               
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD p. 47             
ASD PESARO RUGBY p. 34             
FOLIGNO RUGBY ASD (*) p. 33             
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD (*) p. 23             
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY (*) p. 17             
SAN LORENZO RUGBY ASD p. 14             
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD (*) (^) p. 4             
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD (*) p. -2             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016               
               
Risultati:               
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 2 R             
Rugby Sulmona 1967 - Pescara Rugby 19 - 3          
Amatori Rugby Teramo - Vecchie Fiamme Old Rugby 23 - 10          
Amatori Rugby Fermo - Rugby Fabriano 25 - 14          
Rugby Falconara Dinamis - Rugby Club Tortoreto 19 - 10          
               
Classifica:               
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica               
Pescara Rugby p. 39             
Rugby Falconara Dinamis p. 36             
Rugby Sulmona 1967 p. 28             
Amatori Rugby Teramo (*) p. 25             
Rugby Club Tortoreto p. 17             
Amatori Rugby Fermo (*) p. 10             
Rugby Fabriano (^) p. 0             
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^) p. -4             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016               
               
Classifica del Raggruppamento:               
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 6             
JESI               
1 - RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD             
2 - CUS ANCONA RUGBY             
3 - AMATORI RUGBY TERAMO             
4 - CUS CAMERINO RUGBY             
5 - RUGBY JESI 1970 ASD             
6 - VALMETAURO TITANS             
               
Classifica Globale:               
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo               
CUS ANCONA RUGBY p. 54             
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD p. 54             
CUS CAMERINO RUGBY p. 32             
AMATORI RUGBY TERAMO p. 32             
RUGBY JESI 1970 ASD p. 24             
VALMETAURO TITANS p. 6             
               
Risultati:               
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 2 A             
ASD PESARO RUGBY - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 41 - 5          
BANCA MACERATA RUGBY ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY 0 - 40          
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 12 - 10          
               
Classifica:               
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti               
ASD GRAN SASSO RUGBY p. 10             
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 6             
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD p. 5             
ASD PESARO RUGBY p. 5             
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 4             
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 1             
               
Risultati:               
Under 18 - 2^ fase Girone B G. 2 A             
FANO RUGBY ASD - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. 41 - 25          
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO 22 - 22          
               
Classifica:               
Under 18 - 2^ fase Girone B               
FANO RUGBY ASD p. 10             
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 7             
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO p. 3             
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. p. 1             
               
Risultati:               
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 5 R             
ASD PESARO RUGBY - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 62 - 7          
FANO RUGBY ASD - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD 0 - 89          
ASD RUGBY FABRIANO - RIPOSA  -           
RUGBY ANCONA A.S.D. - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 20 - 0          
               
Classifica:               
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche               
ASD PESARO RUGBY p. 51             
RUGBY ANCONA A.S.D. p. 44             
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 p. 32             
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD p. 28             
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 p. 20             
ASD RUGBY FABRIANO p. 6             
FANO RUGBY ASD p. 4             
               
Risultati:               
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo G. 5 R             
BANCA MACERATA RUGBY ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 17 - 0          
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - RIPOSA  -           
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD 26 - 10
          
Classifica:               
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo               
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD p. 35             
BANCA MACERATA RUGBY ASD p. 34             
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD p. 19             
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD (^) p. 4             
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD (^) p. 3             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017 



Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
17/02/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 2 A
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - C.U.S. GENOVA ASD
ASD GRAN SASSO RUGBY - ASD PESARO RUGBY
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. - CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 3 R
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.
VASARI RUGBY AREZZO ASD - FLORENTIA RUGBY A.S.D.
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.
C.U.S. PERUGIA ASD - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 2 A
CUS FERRARA RUGBY - FANO RUGBY
UNIONE R. SAN BENEDETTO - RUGBY PIEVE 1971
BANCA MACERATA RUGBY - RUGBY FORLI 1979
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 2 A
RUGBY GUBBIO 1984 - GRAN SASSO RUGBY
CUS ANCONA - R.CASTEL S.PIETRO TERME
IMOLA RUGBY - FAENZA RUGBY F.C.
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 3 R
ASD PESARO RUGBY - SAN LORENZO RUGBY ASD
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD
FOLIGNO RUGBY ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 2 R
Rugby Sulmona 1967 - Pescara Rugby
Amatori Rugby Teramo - Vecchie Fiamme Old Rugby
Amatori Rugby Fermo - Rugby Fabriano
Rugby Falconara Dinamis - Rugby Club Tortoreto
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 6
JESI
- RUGBY JESI 1970 ASD
- CUS ANCONA RUGBY
- CUS CAMERINO RUGBY
- AMATORI RUGBY TERAMO
- VALMETAURO TITANS
- RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 2 A
ASD PESARO RUGBY - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
BANCA MACERATA RUGBY ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
 
Under 18 - 2^ fase Girone B G. 2 A
FANO RUGBY ASD - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D.
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO
 
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 5 R
ASD PESARO RUGBY - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
FANO RUGBY ASD - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD
ASD RUGBY FABRIANO - RIPOSA
RUGBY ANCONA A.S.D. - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2
 
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo G. 5 R
BANCA MACERATA RUGBY ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - RIPOSA
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
PERUGIA
- PERUGIA
- PESARO 1
PERUGIA
- GUBBIO/ORVIETO
- PESARO 2
SAN BENEDETTO
- RIVIERA
- LEGIO
ANCONA
- ANCONA
- MACERATA/RECANATI
FALCONARA
- FALCONARA
- FANO/VALMETAURO
- JESI
 
Under 12 , Under 10, Under 8 - Raggruppamenti Marche - Sabato 19/02/17
FANO
- FANO
- ASCOLI
- MACERATA
- ANCONA
- FALCONARA
- JESI
- VALMETAURO
- SENIGALLIA


Fonte Ufficio Stampa FIR
16/02/2017

LA CORTE SPORTIVA D’APPELLO RADIA BRUNO ANDRES DOGLIOLI

Roma – La Corte Sportiva d’Appello di FIR, presieduta dall’avv. Achille Reali, ha accolto il ricorso presentato dalla Procura Federale nei confronti della decisione del Giudice Sportivo del 14 dicembre 2016, che aveva inflitto al tesserato dei Rangers Rugby Vicenza Bruno Andres Doglioli un’interdizione di mesi 36 in relazione alla gara del Campionato Nazionale di Serie A dell’11 dicembre 2016 per aver aggredito, nel corso di un’azione di gioco, il direttore di gara sig.ra Maria Beatrice Benvenuti.

La Corte Sportiva, visti gli articoli 61, 40, 41, 27/1 lett. F, 27/2 lett. B e 14 del Regolamento di Giustizia e rilevata l’infrazione dell’art. 27/1 lett. F dello stesso (aggressione all’arbitro) ha comminato al sig. Bruno Andres Doglioli la sanzione della radiazione.

Il dispositivo completo della Corte Sportiva d’Appello è disponibile su www.federugby.it

 



Spazio Club
13/02/2017

Fonte Fabriano Rugby
È ancora pareggio per il Fabriano Rugby. Dopo una partita tesa e complessa, il quindici allenato da Germano Ragni porta a casa un punto importantissimo al termine della sfida contro le Vecchie Fiamme Old de L’Aquila.
Molto positivo l’inizio dei fabrianesi: rapidi nei movimenti, concreti nel costruire occasioni e cinici nello sfruttare gli spazi concessi dai padroni di casa. Subito 2 le mete messe a referto dai marchigiani con Lombardi e Maccari (sola la prima trasformata), che sembrano indirizzare la partita in maniera netta nei confronti dei “rossi” marchigiani.
Ma poi il lento recupero dei padroni di casa: determinazione, coraggio e lotta su ogni pallone. Prima una meta (trasformata) negli ultimi momenti della frazione di gioco, poi una seconda non trasformata negli ultimi minuti della partita ed un paio di calci di punizione sprecati hanno bloccato il risultato sul 15 a 15 finale.
Un risultato sostanzialmente giusto, che ha visto le due squadre dividersi la partita in parti quasi uguale: un primo tempo di chiara marca ospite ed un secondo favorevole ai padroni di casa.
Domenica prossima nuovo turno di campionato: il Fabriano Rugby affronterà in trasferta l’Amatori Rugby Fermo.
Così in campo:
Maccari, Coniguardi, Lombardi, Tartarelli, Bigiarelli, Michelangeli, Ragni, Santini, Battistoni, Home, Capalti, Spuri Colonna, Ronchetti, Morichelli e Fiku.
A disposizione:
Mesa Caballero, Lancioni e Nigro.
Allenatore:
Germano Ragni.

Fonte Legio Picena Rugby
Campionato Regionale Marche U.14 Ascoli Piceno - Campo Aurini
Legio Picena U.14 – Dinamis Falconara 0-21 (p.t. 0-7) ARA Ascoli – Dinamis Falconara 0-19 ARA Ascoli – Legio Picena 7-5 (p.t. 7-0)
Campionato Regionale Marche U.16 Chieti - Campo Brecciarola Abruzzo rugby – Legio Picena U.16 24-23

Dopo la lunga sosta natalizia ed i nuovi rinvii determinati da sisma e maltempo, è tornata quest’oggi in campo la Legio Under 14, che ha affrontato ad Ascoli i pari età dell’ARA e di Falconara.
In realtà, quella schierata all’Aurini è stata una squadra veramente raffazzonata. Mancavano infatti, per motivi vari, ben sei giocatori (Chioma, Cola, Roccasecca, Battilà, Vitali e Mariani), oltre a Silla e Vesprini che hanno voluto esserci malgrado accusassero acciacchi. Per motivi di necessità, ben tre avanti (Palamara, Ruggeri e Domenella) sono stati schierati fra i trequarti, mentre la contemporanea assenza dei mediani titolari ha portato Cappelletti ad indossare la maglia numero 9 e Capancioni la 10.
Il triangolare è andato a Falconara, che ha battuto con tre mete sia i legionari che i padroni di casa. Nella sfida fra le sconfitte, bianconeri e rossoblu hanno segnato una meta a testa, anche se alla fine il calcio di trasformazione messo fra i pali ha fatto pendere l’ago della bilancia a favore degli ascolani.
Indicazioni positive e negative per i giovani sambenedettesi. In ambedue le partite, la Legio ha costantemente avuto la supremazia territoriale ed un maggior possesso del pallone. Come nelle settimane precedenti, si sono evidenziati invece grossi limiti nell’utilizzo dell’ovale, accresciuti stavolta dallo schieramento improvvisato con giocatori fuori ruolo. Di nuovo, inoltre, preoccupanti amnesie difensive, decisive per le segnature avversarie che hanno aperto le due sfide e ne hanno cambiato l’inerzia.
Questa la formazione schierata dalla Legio: Del Gatto; Palamara, Domenella, Dal Monte, Ruggeri; Capancioni, Cappelletti; Silla; Spinozzi, De Angelis; Vesprini, Santoni, Cicconi.
Meta rossoblu realizzata da Brando Ruggieri, giallo a Spinozzi.
Terzo tempo all’altezza della fama dei padroni di casa.

Per quanto riguarda la partita dell' under 16 affrontata in trasferta contro la capolista I Pirati dell’Abruzzo rugby, si è evidenziato una continua crescita sia tecnica e sia fisica. Si sono evidenziati, però altrettanti problemi di rischieramento e organizzazione sui punti d'incontro.
La giornata è stata caratterizzata dall'ottima pressione da parte dei Legionari che si è conclusa con una meta appena al secondo minuto di gioco.
Diverse le situazioni di sovranumero create e le incursioni aggressive. Da evidenziare quella di La Forgia che è riuscito a trovare l'intercetto e poi percorrere 3/4 di campo riuscendo a smarcarsi e realizzare la meta. Buona la condotta del neo mediano Del Gatto che ha creato diverse situazioni favorevoli sfruttando la capacità fisica dei giocatori di mischia e la potenza esplosiva dei 3/4. Purtroppo la partita si conclude 23 a 34 per i padroni di casa.
Questa la formazione scesa in campo: Merli, La Forgia, Chiuchiuini, Rocco, Bollettini Matteo, Silvestri, Del Gatto, Sciocchetti, Piunti, Spinozzi, Chiarini, Bollettini Mirco, Maiulo, Hamza, D' Erasmo.
Il martedì seguente la partita durante la cena sociale, sono stati consegnati il premio per il “Man of the Match" al flanker Edoardo Spinozzi per aver effettuato una serie di placcaggi decisivi e per avere dimostrato una maggiore crescita personale durante la settimana e come "Man of the Season" Matteo Bollettini per l'impegno,il sacrificio e il sostegno che ha sempre mostrato alla sua squadra durante la stagione in corso.
Domenica 12 febbraio i ragazzi della 14 scenderanno in campo rispettivamente con i pari età del Riviera rugby e del Fabriano, mentre i ragazzi della 16 affronteranno il recupero con la 16 dell'Amatori Macerata.

Le buone notizie non finiscono qui perché il giovane atleta Silla Jacopo classe 2003 è stato selezionato per giocare con la rappresentativa rugby delle marche il torneo "Caligiuri" che si è tenuto a Roma il domenica 5 febbraio prima della partita del sei nazioni Italia - Galles. Un'eccellente vetrina per il giovane atleta che ha potuto maturare una nuova esperienza di alto livello visto che ha giocato insieme ai migliori giocatori delle Marche e che, a loro volta hanno affrontato i migliori giocatori di tutto il panorama nazionale.
Questa convocazione, come i risultati delle partite dell'under 14 e dell'under 16, stanno a dimostrare l' impegno costante che tutti gli allenatori della Legio Picena e della Fenice rugby profondono durante gli allenamenti settimanali con i ragazzi. La speranza è che, con tutto il lavoro che si sta facendo si riesca, in futuro, a continuare a raccogliere di questi risultati e, se possibile, a migliorare.



tutti i risultati delle marchigiane
12/02/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.               
               
Risultati:               
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 1 A             
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD 27 - 22          
C.U.S. GENOVA ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY 40 - 0          
ASD PESARO RUGBY - RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D. 5 - 10          
               
Classifica:               
Serie A, Girone 4 - 1^ fase               
C.U.S. GENOVA ASD  5             
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D.  4             
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL  4             
ASD PESARO RUGBY  1             
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD  1             
ASD GRAN SASSO RUGBY  0             
               
Risultati:               
Serie B, Girone 2 - Fase Unica RIPOSA
       
Classifica:               
Serie B, Girone 2 - Fase Unica               
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.  52             
C.U.S. PERUGIA ASD  51             
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.  44             
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965  43             
RENO RUGBY BOLOGNA ASD  41             
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.  38             
FLORENTIA RUGBY A.S.D.  30             
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD  28             
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.  21             
L.F. BALDI RUGBY JESI 70  11             
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.  11             
VASARI RUGBY AREZZO ASD   9             
               
Risultati:               
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. RIPOSA 
        
Classifica:               
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE               
RUGBY FORLI  5             
FANO RUGBY ASD  5             
RUGBY PIEVE   4             
TXT CUS FERRARA  1             
BANCA MACERATA RUGBY ASD  1             
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA (^)  -4             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
               
Risultati:               
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. RIPOSA 
        
Classifica:               
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO               
FAENZA  5             
IMOLA  4             
ASD RUGBY GUBBIO 1984  1             
ASD GRAN SASSO RUGBY  1             
CUS ANCONA ASD  0             
CASTEL SAN PIETRO (^^^)  -5             
(^^^)  penalizzata - 9 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
               
Risultati:               
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 1 R - RECUPERO             
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD 0 - 22          
              
Classifica:               
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica               
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD  43             
ASD PESARO RUGBY  29             
FOLIGNO RUGBY ASD (*)  28             
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD (*)  23             
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY (*)  17             
SAN LORENZO RUGBY ASD  14             
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD (*) (^)  0             
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD (*)  -3             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016               
               
Risultati:               
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. RECUPERO 4 A             
Vecchie Fiamme Old Rugby - Rugby Fabriano 15  15          
               
Classifica:               
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica               
Pescara Rugby  39             
Rugby Falconara Dinamis  32             
Rugby Sulmona 1967  24             
Amatori Rugby Teramo (*)  21             
Rugby Club Tortoreto  17             
Amatori Rugby Fermo (*)  6             
Rugby Fabriano (^)  0             
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^)  -4             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016               
               
Classifica del Raggruppamento:               
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 5             
L'AQUILA               
1^ - RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD             
2^ - CUS ANCONA RUGBY             
3^ - CUS CAMERINO RUGBY             
4^ - AMATORI RUGBY TERAMO             
5^ - RUGBY JESI 1970 ASD             
6^ - VALMETAURO TITANS             
               
Classifica Globale:               
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo               
CUS ANCONA RUGBY  44             
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD  42             
CUS CAMERINO RUGBY  26             
AMATORI RUGBY TERAMO  24             
RUGBY JESI 1970 ASD  20             
VALMETAURO TITANS  4             
               
Risultati:               
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 1 A             
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - ASD PESARO RUGBY 27  15          
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD 51  26          
ASD GRAN SASSO RUGBY - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 36  8          
               
Classifica:               
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche               
L.F. BALDI RUGBY JESI 70  5             
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD  5             
ASD GRAN SASSO RUGBY  5             
BANCA MACERATA RUGBY ASD  1             
ASD PESARO RUGBY  0             
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD  0             
               
Risultati:               
Under 18 - 2^ fase Girone B G. 1 A             
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - FANO RUGBY ASD 10 - 36          
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. 36 - 8          
               
Classifica:               
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo               
FANO RUGBY ASD  5             
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD  5             
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO  0             
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D.  0             
               
Risultati:               
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 3 R - RECUPERO             
RUGBY ANCONA A.S.D. - ASD RUGBY FABRIANO 127  10          
               
Classifica:               
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche               
ASD PESARO RUGBY  46             
RUGBY ANCONA A.S.D.  39             
L.F. BALDI RUGBY JESI 70  32             
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD  23             
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2  20             
ASD RUGBY FABRIANO  6             
FANO RUGBY ASD  4             
               
Risultati:               
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo G. 3 R - RECUPERO             
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD 10  38          
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 31  12          
               
Classifica:               
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo               
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD  35             
BANCA MACERATA RUGBY ASD  (-1P)  30             
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD  (-1P)  19             
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD (^)  (-1P)  3             
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD (^)  (-1P)  -1             
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017               
(-1P) un incontro da recuperare 



Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
10/02/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Poule 3 retrocessione - 2^ fase G. 1 A
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD
C.U.S. GENOVA ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY
ASD PESARO RUGBY - RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D.
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica - RIPOSA
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE - RIPOSA
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO - RIPOSA
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 1 R - RECUPERO
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. - RECUPERO 4 A
Vecchie Fiamme Old Rugby - Rugby Fabriano
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 5
L'AQUILA
- AMATORI RUGBY TERAMO
- RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
- RUGBY JESI 1970 ASD
- CUS ANCONA RUGBY
- VALMETAURO TITANS
- CUS CAMERINO RUGBY
 
Under 18 - 2^ fase Girone A Vincenti G. 1 A
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - ASD PESARO RUGBY
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD
ASD GRAN SASSO RUGBY - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
 
Under 18 - 2^ fase Girone B G. 1 A
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - FANO RUGBY ASD
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D.
 
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 3 R - RECUPERO
RUGBY ANCONA A.S.D. - ASD RUGBY FABRIANO
 
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo G. 3 R - RECUPERO
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
TERNI
- TERNI
- JESI
- CITTà DI CASTELLO/AREZZO
ANCONA
- ANCONA
- RECANATI
- FALCONARA
PESARO
- PESARO 1
- FANO
PESARO
- PESARO 2
- ASCOLI
 
Under 12 , Under 10, Under 8 - Raggruppamenti Marche - Sabato 11/02/17 RECUPERO DEL 4/2/17
JESI
- JESI 1
- JESI 2
- PESARO 1
- PESARO 2
- MACERATA
- FABRIANO


Rugby FEMMINILE "AVANTI TUTTA"
07/02/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche
Ricco programma al femminile per le squadre marchigiane anche la prossima domenica 12 febbraio, infatti al programmato raggruppamento di Coppa Italia femminile - che si svolgerà a l’Aquila, con inizio alle ore 11:00 sull’impianto Miconi di Poggio Picenze (AQ), ed al quale parteciperanno oltre alle abruzzesi le quattro squadre marchigiane VALMETAURO TITANS di Urbino, CUS ANCONA, RUGBY JESI ’70 e CUS CAMERINO – si è aggiunta ora l’attività rivolta alle ragazze “Torneo tra le tesserate Under 16 ed Under 14  delle Marche, Abruzzo, Lazio e Campania”, con divisione per competenze e capacità (neofiti e già praticanti) e con la supervisione dei tecnici.

Il Torneo in questione (inserito tra le iniziative collaterali all’incontro Femminile ITALIA vs IRLANDA in programma allo Stadio Fattori de l’Aquila con inizio alle 14:00) si svolgerà presso l’impianto Centi Colelle (AQ) con inizio alle ore 11:00 e vedrà impegnate le ragazze della costituenda Società “Spartan Queens di Montegranaro (FM) quest’anno tesserate per la società Amatori Rugby Fermo 1935 e seguite dai tecnici Gianluca Cappella e Luca Braccio.

Il Presidente regionale Longhi ha dichiarato “si tratta di un segno tangibile della grande crescita del movimento femminile in regione. Va infatti ricordato come oltre ad Urbino, Ancona, Jesi, Camerino, Pesaro e Montegranaro, vi siano attività femminili che stanno nascendo anche a Fano e Macerata. Il rugby al femminile, anche grazie all’eccellente successo di pubblico e di attenzione da parte dei media del recente incontro 6 Nazioni ITALIA vs GALLES , è sicuramente destinato a crescere ulteriormente nei prossimi anni e l’invito ai club è quello di dare il massimo seguito alle iniziative in tal senso.”



Tutti i Risultati e le Classifiche di questa domenica
06/02/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.              
         
Risultati:              
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche RIPOSO           
             
Classifica:              
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche              
ASD PESARO RUGBY  35            
L.F. BALDI RUGBY JESI 70  35            
BANCA MACERATA RUGBY ASD  17            
FANO RUGBY ASD  16            
FENICE RUGBY ASD (^^)  -8            
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017              
              
Risultati:              
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo G. 5 R RECUPERI            
ASD GRAN SASSO RUGBY - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO 69 - 5         
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 38 - 25         
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. 74 - 0         
              
Classifica:              
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo              
ASD GRAN SASSO RUGBY  49            
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD  37            
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD  27            
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO  20            
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD  12            
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. (^)  -4            
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017



BARATTIN E COMPAGNE NON COMPLETANO LA RIMONTA, IL GALLES VINCE 20-8
05/02/2017

Fonte ufficio Stampa Rugby Jesi ‘70
a cura di Cristina Carnevali - Ufficio Stampa Jesi 1970

Jesi - La cornice di pubblico delle grandi occasioni ha accolto le Italdonne allo stadio Carotti, alla prima volta sul grande palcoscenico del rugby internazionale.
Oltre 3300 spettatori presenti, con una colorita rappresentanza di tifosi gallesi; Jesi ha salutato come meglio non si poteva la rappresentativa azzurra, ma l’esordio è stato sostanzialmente amaro per le ragazze di coach Di Giandomenico.
Parte bene il Galles, già in vantaggio, dopo 8’ di pressione, praticamente ininterrotta. Primi punti su punizione da posizione centrale, ben calciata da Snowsill. La prima meta delle giocatici gallesi non tarda: al 10’ minuto realizza Thomas, perfeziona Snowsill, con il conseguente calcio piazzato, portando il suo team sullo 0-10.
Le azzurre danno l’impressione di non accusare il colpo, anzi dalla mezzora riescono a costringere le gallesi nella loro metà campo. Per l’Italia è il momento migliore: la punizione di Sillari, al 31’, vale i primi tre punti. Quattro minuti dopo (35’) arriva la prima meta delle azzurre, grazie alla Furlan, al termine di un attacco insistito dell’Italia. 
Si va al riposo sul punteggio di 8-10.
Il secondo tempo è tutto di marca gallese: la squadra di coach Phillips appare di gran lunga più organizzata riuscendo a capitalizzare al meglio i suoi attacchi.
Il match ha la sua svolta al 6’, quando la Hywell (premiata come woman of the match) sigla la meta dell’ 8-15; la nazionale di casa non trova la forza necessaria per riprendere in mano la partita, pur non arrendendosi, chiudendo anzi in attacco, fino al fischio finale. Nel frattempo, però, il Galles è andato di nuovo in meta (29’), a ribadire la sua superiorità, dimostrata in gran parte del match. Finisce sul punteggio di 8-20.
Al termine della partita Andrea Di Giandomenico, responsabile tecnico della Nazionale Italiana Femminile, ha analizzato il match delle Azzurre: “Abbiamo trovato uno stadio molto caloroso, un’ottima atmosfera, tutti i presupposti per far bene. Purtroppo abbiamo concesso i primi 25 minuti di partita al Galles, che ha preso fiducia ottenendo il primo vantaggio. Nella seconda metà del primo tempo abbiamo reagito bene, ma ci è mancato soprattutto nel secondo tempo il ritmo partita, sfruttando poco le accelerazioni e non riuscendo ad esprimere il nostro consueto gioco. Pensiamo già alla prossima partita, sappiamo dove dobbiamo lavorare”.          
6 Nazioni Femminile, I giornata
Jesi, Stadio Carotti – sabato 4 febbraio
Italia-Galles 8 - 20 (8 - 10)
Marcatori: p.t. 8’ c.p. Snowsill (0-3), 10’ Thomas m. (0-8); c.p. Snowsill (0-10), 31’ c.p. Sillari (3-10), 35’ Furlan m.  (8-10); s.t. 6’ Hywel m. (8-15), 29’ Phillips m. (8-20)
Italia: Furlan, Sillari, Cioffi, Zangirolami, Stefano, Rigoni, Barattin, Giordano, Locatelli, Cammarano, Trevisan, Severini, Gai (30’ s.t. Ferrari), Bettoni, Cucchiella (39’ Pillotti).
All. Di Giandomenico
Galles: Hywel, E. Evans, Lake, Wilkins, Taviner (38’ Williams), Snowsill, Bevan (24’ Moore), Thomas, Phillips, A. Evans (Pyrs),  Rowe (45’ Lillicrap), Clay, Harries (30’ s.t. Butchers), Hughes, Taylor
All. Phillips
Arb. R. Labreche
Cartellini: -
Calciatori: Sillari 2/2 (Italia); Snowsill 1/3 (Galles)
Note: pioggia dalla metà del primo tempo, campo non in buone condizioni. Circa 3300 spettatori
Woman of the match: Snowsill (Galles)
 

Fonte ufficio Stampa FIR
Roma – La Nazionale Italiana Femminile celebra i dieci anni di partecipazione al 6 Nazioni approdando per la prima volta in televisione: la FIR e Discovery Italia, nel corso della conferenza stampa di presentazione del Torneo 2017 tenutasi oggi al Salone d’Onore del CONI di Roma, hanno ufficializzato l’accordo che nelle prossime settimane porterà le Azzurre guidate da Andrea Di Giandomenico in diretta su Eurosport, il canale pay  del gruppo Discovery, dove da questa stagione è in onda il Guinness PRO12.
Il Gruppo Discovery, dal 2014 broadcaster esclusivo per l’Italia dell’RBS 6 Nazioni maschile con DMAX Canale 52, raddoppia così il proprio impegno al fianco della Federugby quando mancano meno di due settimane al debutto dell’Italdonne nell’edizione 2017 del Torneo, fissato per sabato 4 febbraio a Jesi contro il Galles.
L’accordo per il 6 Nazioni Femminile 2017 prevede la messa in onda in diretta su Eurosport 2 dei cinque incontri della Nazionale Femminile, mentre gli altri dieci incontri del Torneo saranno disponibili sul servizip Ott Eurosport Player per offrire agli appassionati italiani un’inedita copertura totale del Torneo.
“Il rugby femminile è cresciuto moltissimo nell’ultimo decennio nel nostro Paese ed il recente inserimento nel programma Olimpico non potrà che portare ulteriori benefici al settore.
FIR è fortemente impegnato nell’aumentare sempre più il coinvolgimento delle donne ad ogni livello del gioco e l’aumento di tesserate degli ultimi anni è lì a confermarlo. Siamo felici di inaugurare l’anno che porta alla Women Rugby World Cup che ad agosto vedrà impegnata la nostra Nazionale annunciando la prima messa in onda del Torneo femminile nel nostro Paese da parte di Eurosport: Discovery Italia rafforza sempre più il proprio impegno nei confronti del rugby italiano confermandosi canale di riferimento per il nostro sport in Italia” ha dichiarato il Presidente federale, Alfredo Gavazzi.
“I canali del gruppo Discovery – ha dichiarato Luigi Ecuba, Senior Director Sports di Discovery Networks Southern Europe – sono sempre di più la casa del rugby. Siamo entusiasti di poter ampliare gli orizzonti della nostra collaborazione con la Federugby scendendo in campo al fianco delle Azzurre che, nelle ultime stagioni, hanno raccolto risultati di prestigio nel Torneo".
 



6 NAZIONI FEMMINILE, OGGI ITALIA-GALLES CALCIO D'INIZIO ORE 15:00
04/02/2017

OGGI 04/02/2017 ORE 15:00 STADIO CAROTTI - JESI, INCONTRO D'APERTURA DEL 6 NAZIONI FEMMINILE 2017. 
 
ITALIA VS GALLES
 
 
 
TUTTI GLI INCONTRI IN PROGRAMMA NEL FINESETTIMANA
 
"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo G. 5 R RECUPERI
ASD GRAN SASSO RUGBY - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D.
 
 


Fonte Ufficio Stampa FIR -meno 1 giorno a ITALIA vs GALLES
03/02/2017

LA FORMAZIONE PER IL DEBUTTO CONTRO IL GALLES
SABATO SERA ALLE 20.30 DIFFERITA EUROSPORT 2 PER LE AZZURRE
Roma - Andrea Di Giandomenico, responsabile tecnico della Nazionale Italiana Femminile, ha ufficializzato la formazione che affronterà il Galles sabato 4 febbraio a Jesi nella prima giornata del Women Six Nations 2017.
Il calcio d'inizio è fissato alle 15.00 allo Stadio Comunale "Pacifico Carotti" di Jesi, con differita Eurosport 2 in prima serata alle 20.30.
"E' sempre emozionante scendere in campo nel 6 Nazioni - ha dichiarato il tecnico delle Azzurre Andrea Di Giandomenico - e la messa in onda delle nostre partite in televisione per la prima volta aggiunge una ulteriore responsabilità. Il Torneo è una grande manifestazione, che quest'anno si arricchisce di un ulteriore importanza per allargare la nostra rosa in vista della Women Rugby World Cup di agosto in Irlanda".
Questa la formazione delle Azzurre per la prima giornata del Torneo:
15 Manuela FURLAN (Aylesford Bulls, 50 caps)
14 Michela SILLARI (Aylesford Bulls, 29 caps)
13 Mariagrazia CIOFFI Rugby Colorno, 42 caps)
12 Paola ZANGIROLAMI (Valsugana Rugby, 67 caps)
11 Sofia STEFAN (Rennes, 27 caps)
10 Beatrice RIGONI (Valsugana Rugby, 16 caps)
9 Sara BARATTIN (Villorba Rugby, 67 caps) - capitano
8 Elisa GIORDANO (Valsugana Rugby, 16 caps)
7 Isabellla LOCATELLI (ASR Monza, 6 caps)
6 Lucia CAMMARANO (ASR Monza, 13 caps)
5 Alice TREVISAN (Riviera del Brenta, 34 caps)
4 Flavia SEVERIN (Benetton Treviso, 47 caps)
3 Lucia GAI (Valsugana Rugby, 42 caps)
2 Melissa BETTONI (Rennes, 30 caps)
1 Elisa CUCCHIELLA (Belve Neroverdi, 57 caps)

a disposizione
16 Marta FERRARI (Rennes, 13 caps)
17 Gaia GIACOMOLI (Rugby Colorno, 3 caps)
18 Michela ESTE (Benetton Treviso, 49 caps)
19 Elisa PILLOTTI (Rugby Parabiago, 5 caps)
20 Ilaria ARRIGHETTI (Rennes, 21 caps)
21 Claudia SALVADEGO (Stade Francais, esordiente)
22 Silvia FOLLI (Valsugana Rugby, 1 cap)
23 Maria MAGATTI (ASR Monza, 15 caps)

Fonte Rugby Jesi 70
Conferenza stampa GALLES ed eventi collaterali
si terrà Oggi, 3 febbraio, alle ore 12:00 HOTEL FEDERICO II di Jesi la conferenza stampa di presentazione del 6 Nazioni Femminile con la partecipazione della squadra del GALLES.
Ieri le due nazionali si sono allenate al Campo Carlo Quaresima di Jesi, le Azzurre dalle 16:30 alle 18:00 ed a seguire la nazionale Gallese dalle 18:30 alle 20:00. le squadre si sono anche concesse al folto pubblico firmando autografi e prestandosi a foto con i numerosi bambini presenti.
Tra gli eventi collaterali, sempre presso l’impianto di Jesi, si è svolto alle 19:00 il convegno promosso dallo Sponsor Etico della Nazionale Femminile “LOTO” sul tema della prevenzione al tumore ovarico. Presente tra gli altri il Consigliere Federale FIR Erika Morri.



6 NAZIONI FEMMINILE, LE CONVOCATE PER IL MATCH CONTRO IL GALLES - meno 2 giorni a ITALIA-GALLES
02/02/2017

Fonte Ufficio Stampa FIR

 

 Roma – Andrea Di Giandomenico, tecnico della Nazionale Italiana Femminile, ha ufficializzato la lista delle 23 atlete convocate per le prima partita del 6 Nazioni Femminile. Le Azzurre saranno in campo sabato 4 febbraio allo stadio “Pacifico Carotti”, Jesi (AN). 

Le cinque partite della Nazionale Femminile saranno in onda in diretta su Eurosport 2, le altre dieci partite del Torneo saranno disponibili sul servizio Ott Eurosport Player.

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO DEL 6 NAZIONI FEMMINILE

“Siamo orgogliosi di partecipare a questa crescita globale del rugby al femminile”. – ha dichiarato Andrea di Giandomenico – “Sarà una partita impegnativa quella contro il Galles ma la affronteremo con la giusta concentrazione”.

CLICCA QUI PER L'INTERVISTA COMPLETA AD ANDREA DI GIANDOMENICO

“Siamo cresciute nell’arco degli anni” – ha dichiarato Sara Barattin, capitano di Italdonne – “Affrontiamo il 6 Nazioni come un evento importante perché permette di confrontarci ad un alto livello”.

Questa la lista delle convocate:

Piloni

Elisa CUCCHIELLA  (Rugby Belve Neroverdi, 57 caps)

Marta FERRRARI (Cus Savona, esordiente)

Lucia GAI (Valsugana Rugby Padova, 42 caps)

Gaia GIACOMOLI (Rugby Colorno F.C., 3 caps)

Tallonatori

Melissa BETTONI (Rennes-FFR, 30 caps)

Lucia CAMMARANO (Asd Rugby Monza 1949, 13 caps)

Seconde linee

Marta FERRARI (Rennes-FFR, esordiente)

Elisa PILLOTTI (Rugby Parabiago, 5 caps)

Flanker/n°8

Ilaria ARRIGHETTI (Rennes-FFR, 21 caps)

Michela ESTE (Benetton Rugby Treviso, 49 caps)

Elisa GIORDANO (Valsugana Rugby Padova, 16 caps)

Isabella LOCATELLI (Rugby Monza 1949, 6 caps)

Flavia SEVERIN (Benetton Rugby Treviso, 47 caps)

Mediani di mischia

Sara BARATTIN (C) (Villorba Rugby, 67 caps)

Claudia SALVADEGO (Stade Francais, esordiente)

Sofia STEFAN (Rennes-FFR, 27 caps)

Mediani d’apertura

Beatrice RIGONI (Valsugana Rugby Padova, 16 caps)

Centri/Ali/Estremi

Maria Grazia CIOFFI (Rugby Colorno F.C., 42 caps)

Silvia FOLLI (Valsugana Rugby Padova, 1 cap)

Manuela FURLAN (R.F.U. Inghilterra, 50 caps)

Maria MAGATTI (Rugby Monza 1949, 15 caps)

Michela SILLARI (R.F.U. Inghilterra, 29 caps)

Paola ZANGIROLAMI (Valsugana Rugby Padova, 67 caps)



Fonte Elleffe-Baldi Rugby Jesi 1970 - meno tre giorni a ITALIA vs GALLES
01/02/2017

Gent.mi Giornalisti/Spett.li Redazioni,

siete invitati GIOVEDì 2 FEBBRAIO alle ore 11:45 presso la Sala Consiliare del Comune di Jesi, alla conferenza stampa di presentazione della partita del 6 Nazioni Femminile ITALIA-GALLES, in programma sabato 4 febbraio alle ore 15 presso lo stadio Carotti di Jesi.

Alla conferenza sarà presente la squadra della Nazionale Italiana, accompagnata da coach Andrea Di Giandomenico e Cristina Tonna responsabile FIR del settore femminile.

Certi della vostra presenza, salutiamo cordialmente

--

Cristina Carnevali
Ufficio Stampa RJ70
+39 366 3713747
stampa@rugbyjesi.it



Fonte Ufficio Stampa FIR - meno 4 a ITALIA vs GALLES
31/01/2017

SPERIMENTAZIONE GLOBALE DI NUOVE REGOLE DI GIOCO AL VIA NEL 2017
Dublino (Irlanda) - Cinque modifiche al regolamento di gioco verranno sperimentate a livello globale nel corso del 2017 dopo essere state approvate dal Consiglio di World Rugby, la Federazione internazionale.
Le modifiche riguardano aspetti del regolamento di gioco relativi ai cambi di prima linea, al vantaggio, alla rimessa laterale, alle mete di punizione ed al tempo di gioco, sono state inizialmente proposte dalle Federazioni membre e successivamente prese in considerazione dal Gruppo Revisione Regolamento e dalla Commissione Rugby prima di essere sperimentate in diverse competizioni in tutto il mondo.
Sulla base dei positivi riscontri ottenuti, il Gruppo e la Commissione hanno suggerito al Consiglio di estendere a livello globale la sperimentazione.
In linea con i tempi di revisione del regolamento, la sperimentazione inizierà il 1° gennaio nell’Emisfero Sud ed il 1° agosto nell’Emisfero Nord, con una durata iniziale di un anno.
Il tour 2017 dei British and Irish Lions e la finestra internazionale di giugno 2017 (per l’Italia, test-match estivi contro Scozia, Fiji ed Australia) verranno giocati con le regole sperimentali.
Inoltre, un insieme di regole specifiche per il rugby sevens verrà sperimentato a cominciare dalle World Rugby Sevens Series 2016/2017.
Altre modifiche proposte al regolamento di gioco non sono state approvate per una sperimentazione globale e attraverseranno una ulteriore fase di prova in competizioni nazionali per fornire i dati necessari ed ottenere i riscontri di giocatori, allenatori e direttori di gara per una nuova valutazione.
Il Presidente di World Rugby, Bill Beaumont, ha dichiarato: “World Rugby revisiona continuamente le regole per garantire che il gioco sia il più godibile, semplice e sicuro possibile ad ogni livello. Vorrei ringraziare le nostre Federazioni membre per il loro grande supporto durante tutto il processo e gli esperti che hanno analizzato i dati e aspetto di vedere i risultati della sperimentazione globale”.
John Jeffrey, Presidente della Commissione Rugby, ha aggiunto: “Queste modifiche al regolamento, che saranno sperimentate globalmente l’anno prossimo, sono studiate per migliorare l’esperienza di chi gioca e di chi assiste ad ogni livello. Analizzeremo tutti i dati della sperimentazione e li presenteremo per ulteriori considerazioni al Gruppo Revisione Regolamento ed alla Commissione”.
Sperimentazioni Globali del Regolamento
(in vigore dal 1 gennaio nell’emisfero sud e dal 1 agosto nell’emisfero nord)
Regola 3 Numero di Giocatori – La Squadra
3.6 (Mischie senza contesa)
Aggiungere il punto (h) Le mischie senza contesa risultanti da un’espulsione, sospensione temporanea o infortunio, devono essere giocate con otto giocatori per squadra.
Motivazione: scoraggiare la ricerca delle mischie no-contest da parte delle squadre.
Regola 5 Tempo
Aggiungere al punto 5.7(e) Se un calcio di punizione viene mandato in touche dopo che il tempo è scaduto senza toccare un altro giocatore, l’arbitro lascerà effettuare il lancio e il gioco continuerà fino all’occasione successiva in cui il pallone verrà reso pallone morto.
Motivazione: scoraggiare le infrazioni delle squadre negli ultimi momenti della gara.

Regola 8 – Vantaggio
Aggiungere al punto 8.1(a) Quando si verificano infrazioni multiple, da parte della stessa squadra, sanzionate con una punizione, l’arbitro può consentire al capitano della squadra non responsabile delle infrazioni di scegliere il punto più vantaggioso per la punizione.
Motivazione: scoraggiare la ripetizione di infrazioni quando si sta già facendo giocare il vantaggio e premiare la squadra contro la quale si sono verificate le infrazioni ripetute.

Regola 9 – Computo del Punteggio
9.A.1 (valore delle segnature)
Meta di punizione. Se un giocatore, probabilmente, avrebbe segnato una meta senza un fallo di antigioco commesso da un avversario, sarà accordata una meta di punizione. Non si effettua il tentativo di trasformazione. Valore: 7 punti
Motivazione: scoraggiare le squadre dal tentativo di impedire illegalmente la probabile segnatura di una meta, risparmiando anche tempo negando la necessità della trasformazione.

Regola 19 Touche e Rimessa Laterale
Aggiungere alle definizioni a pagina 117:
• Un giocatore che sta tentando di portare il pallone sotto il proprio controllo viene ritenuto in possesso del pallone.
Motivazione: introdurre nel regolamento una pratica già esistente. Ciò significa che un giocatore che tenta di destreggiarsi, facendo rimbalzare il pallone tra le mani, non deve essere necessariamente a contatto con il pallone nel preciso istante in cui tocca la linea di touche, o il terreno oltre la linea, affinché la palla venga considerata in touche. Questo semplifica le decisioni degli ufficiali di gara.
Modificare l’ottava definizione a pagina 117:
• Se un giocatore salta dall’area di gioco e rimanda il pallone all’interno dell’area di gioco (o se lo stesso giocatore prende la palla e la rilancia nell’area di gioco) prima di atterrare in touche o in touche di meta, il gioco continua indipendentemente dal fatto che il pallone abbia raggiunto il piano della touche.
Motivazione: semplificare il regolamento e aumentare il tempo con la palla in gioco.

Aggiungere alle definizioni a pag.117:
• Se il portatore della palla raggiunge il piano della touche, ma riporta la palla nell’area di gioco senza prima atterrare in touche, il gioco continua.
Motivazione: semplificare il regolamento e aumentare il tempo con la palla in gioco.

Aggiungere alla sesta definizione a pagina 117:
• In questo caso, se la palla ha superato il piano della touche quando viene afferrata, non si ritiene che il giocatore che la afferra abbia portato la palla in touche. Se la palla non ha oltrepassato il piano della touche quando viene afferrata o raccolta, si ritiene che il giocatore che la ha afferrata abbia portato la palla in touche indipendentemente dal fatto che la palla fosse in movimento o stazionaria.
Motivazione: Semplificare il regolamento e aumentare il tempo con la palla in gioco.

Ad eccezione della modifica alla Regola 3, che riguarda solo il rugby a 15, tutte queste sperimentazioni si applicano in ugual modo sia al rugby a 15 che al rugby a 7.

Inoltre, sono state approvate le seguenti sperimentazioni di variazioni del regolamento, solo per il rugby a 7:
• Le finali non dovrebbero durare oltre sette minuti per ciascun tempo (la logica riguarda la sicurezza del giocatore: l’evidenza mostra che un numero sproporzionato di infortuni si verifica nel secondo tempo delle finali. Gli infortuni per minuto sono più numerosi nel secondo tempo delle finali rispetto al primo tempo e all’intera durata delle partite normali di sette minuti per tempo).
• La chiamata dell’arbitro video (“Referee Video Referral” - RVR) deve essere tolta dalle mani degli arbitri in campo e la decisione finale deve essere presa dal TMO – spesso è difficile vedere lo schermo e prendere una decisione. Il protocollo RVR rimane invariato. Il TMO sarà uno del pool degli arbitri del torneo.
• Il calcio di ripresa del gioco deve essere battuto entro 30 secondi dal tentativo di segnatura di un calcio di punizione o di un drop in cui il calcio ha successo oppure diventa pallone morto.
• Le squadre devono formare un allineamento entro 15 secondi dal momento in cui l’arbitro indica il punto in cui sarà effettuato il lancio della rimessa laterale.
• Le squadre devono essere pronte a formare una mischia entro 15 secondi dal momento in cui l’arbitro indica il punto in cui si giocherà la mischia.
• Un calcio di punizione o calcio libero deve essere battuto entro 30 secondi dal momento dell’assegnazione del calcio.



Spazio Club - meno 5 a ITALIA vs GALLES
30/01/2017

Fonte Fabriano Rugby
Sfugge ancora la vittoria al Fabriano Rugby. Gli ospiti del Sulmona si sono imposti per 28 a 5. Un risultato che sembra raccontare una partita senza storia, ma il divario scavato nella seconda parte della ripresa è frutto di una resistenza e concretezza maggiore degli ospiti. Primi 40 minuti di grande attenzione difensiva da parte dei due quindici scesi in campo, con gli attacchi neutralizzati. Ma poi, un lampo dall'attacco ospite spacca la parità sul finire del primo tempo, un 7 a 0 per gli ospiti che chiudono il primo tempo in vantaggio. Secondi 40 minuti iniziati sotto il segno dell'equilibrio, con padroni di casa alla caccia di un recupero possibile. Speranze però spazzate via con la seconda e terza meta del Sulmona, per un 21 a 0 impossibile da recuperare in pochi minuti. Ma l'orologio fabrianese non ha fine, e Capalti mette a segno la meta dell'onore per i padroni di casa. Ultimi minuti di gioco segnati dalla meta tecnica che ha fissato il risultato sul 28 a 5 per il Sulmona.
Ma non c'è stata solo la prima squadra, perchè l'under 16 si è imposta sul campo del Fano. Ulteriore dimostrazione di crescita del movimento ovale della città della carta.
Questa la  senior in campo contro il Sulmona
Fiku,Morichelli,Ronchetti,Nigro, Solustri, Santini, Capalti, Battistoni, Ragni, Michelangeli, Bigiarelli, Lombardi,Tartarelli, Coniguardi e Maccari.
a disposizione
Mesa Caballero, Spuri Colonna, Home, Sepe, Dina, Merloni e Ramadoro.

Fonte Rugby Falconara Dinamis
L’Aquila, 29 Gen 2017 - La salita al Gran Sasso in pullman comincia con un saluto ai ragazzi di Teramo e prosegue con i tetti del teramano ricoperti di neve, la discesa nelL’Aquilano continua con i segni ancora molto visibili del terremoto del 2009 e finisce con un campo di gioco in perfetta forma eccetto l’angolo in ombra con 20 cm.di neve dura che i ragazzi Verde-Nero hanno spalato prima della partita lungo le linee di meta e laterale. Il cielo terso, la temperatura gradevole e un gruppo di uomini e donne innamorati del Rugby ci hanno fatto trascorrere una bella domenica di Sport.
I Granchi della sacra fanga che sono saliti in montagna (Poggio Picenze, 756 m s.l.m.) sapevano di incontrare una squadra esperta e si sono preparati per questo ma nonostante ciò gli avanti Aquilani fin da subito hanno ci fatto sentire in campo il loro peso di massa ma soprattutto di esperienza; sapevamo anche di avere molto da spendere in termini di superiorità atletica dovuta alla giovane età dei nostri ragazzi e ora siamo sempre più consapevoli dei possibili margini di miglioramento del gruppo U18-Seniores nel suo complesso.
Grazie al buon lavoro dei nostri avanti che nel secondo tempo hanno tenuto testa alle Vecchie Fiamme e ad un Kolon in miglioramento che ha giocato con il 9 sulle spalle per l’intera partita, per la prima volta portiamo a casa 5 punti; non per demerito degli avversari ma per merito di questo gruppo che, nonostante non si senta soddisfatto della partita nel suo complesso, ha fortemente voluto questo risultato.
Graditissimo il rientro provvisorio di Noce e Mazze che sono stati schierati da mister Montesi negli ultimi minuti della partita.
Il SUPER DT Canetoro ha dichiarato: “la partita non mi è piaciuta, il campionato è ancora lungo, voglio vedere la squadra nelle prossime 3 settimane di fermo Campionato per le 6 Nazioni, se restiamo uniti e convinti continueremo nella crescita e arriveremo preparati a fine torneo.
Il Kap Jack quando arriva sul rettangolo di gioco di Poggio Picenze ci porta un amico e suo figlio, di ritorno dal raggruppamento Under 14 di San Benedetto (a seguire il suo commento):
“Sono scesi in campo: Amori, Muzi, Camoni, Sabbatini, Bordoni, Verde, Kalaja (Cap), Gambelli, Corinaldesi, Borodenko, Pacenti, Tataranni, Nisi, Rossi, Marineac.
Allenatori: Giacomo Bianconi, Giovanni Scarfato.
Prima trasferta dell'anno in terra Picena per la nostra Under 14, che ha affrontato i pari età di Ascoli e della Legio Picena. Nel primo match contro la Legio Picena, i nostri ragazzi hanno ordinatamente affrontato gli avversari, lasciando inizialmente loro l'iniziativa, per poi andare in meta con Amori e Sabbatini nella prima metà dell'incontro. Nel secondo tempo i nostri hanno preso in mano la situazione, mettendo al sicuro il punteggio con altre due marcature di Borodenko e Muzi. Tutte le mete sono state trasformate da Muzi.
Nel secondo incontro contro Ascoli l'arbitro ha avuto un gran da fare per placare il gioco irruento delle due compagini. Falconara ha marcato nella prima frazione con Tataranni e Borodenko, mentre nella seconda frazione sono andati in meta con Gambelli e Muzi, che ha anche trasformato due delle quattro marcature.R32;
Man of the Match Yuri Nisi, che ha indossato il cimiero che contraddistinguerà d'ora in avanti il migliore in campo. Un sentito ringraziamento anche ad Amedeo che ha contribuito concretizzare questa bella giornata.
Ferdinando” grazie Ferdi!!
Un caloroso saluto alle Vecchie Fiamme Old Rugby ed un “in bocca al lupo (….e ne hanno per davvero nelle loro terre!)” per il primo campionato del loro Club appena nato e un “forza ragazzi” per le difficoltà incontrate fino ad oggi. Un grazie e a Fabrizio, Zied e Ion che ci hanno fatto compagnia, ai nostri tifosi Aquilani sugli spalti.
Campionato Regionale Serie C poule 2 Comitato Abruzzo
Vecchie Fiamme Old Rugby Asd vs Rugby Falconara Dinamis Asd: 5-26 (mete 1-4) (punti class. 0-5)
Metaman: Gabro (1T), Ahmed (1T), Jack (2T), Giacomo (2T)
Trasformazioni: Jack 3 su 4 – Punizioni 0/0
In campo: 15 Palpacelli Davide, 14 Coppari Mattia, 13 Mastri Simone, 12 Verde Giacomo, 11 Hajayed Ahmed, 10 Bianconi Giacomo (kap), 9 Nath Kolon, 8 Marziani Erik, 7 Re Emanuele, 6 Simonetti Gabriele (VKap), 5 Filipponi Francesco, 4 Calusio Luca, 3 Fratoni Andrea, 2 Petrelli Steven, 1 Filippetti Giacomo
A disposizione: Refi Roberto, Mazzedda Andrea, Fiocchi Roberto (dal 10’ in campo), Bramucci Lorenzo, Ferretti Daniele.



Tutti i risultati delle marchigiane di domenica - meno 6 a ITALIA vs GALLES
29/01/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.                                                            
                                                        
Risultati:                                                            
Serie B, Girone 2 - Fase Unica    G.    2 R                                                    
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.    -    RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.    27    -    17
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.    -    FLORENTIA RUGBY A.S.D.    27    -    6                                     
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.    -    L.F. BALDI RUGBY JESI 70    37    -    17                    
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.    -    VASARI RUGBY AREZZO ASD    11    -    17
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD    -    RENO RUGBY BOLOGNA ASD    20    -    15
C.U.S. PERUGIA ASD    -    GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965    48    -    12                               
                                                            
Classifica:                                                            
Serie B, Girone 2 - Fase Unica                                                            
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.        52                                                    
C.U.S. PERUGIA ASD        51                                                    
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.        44                                                    
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965        43                                                    
RENO RUGBY BOLOGNA ASD        41                                                    
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.        38                                                    
FLORENTIA RUGBY A.S.D.        30                                                    
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD        28                                                    
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.        21                                                    
L.F. BALDI RUGBY JESI 70        11                                                    
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.        11                                                    
VASARI RUGBY AREZZO ASD         9                                                    
                                                            
Risultati:                                                            
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE    G.    1 A                                                    
FANO RUGBY ASD    -    BANCA MACERATA RUGBY ASD    28    -    24                                        
RUGBY PIEVE     -    TXT CUS FERRARA    20    -    18                                        
RUGBY FORLI    -    U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA    ND    -    ND                                        

Classifica:                                                            
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PROMOZIONE                                                            
FANO RUGBY ASD        5                                                    
RUGBY PIEVE         4                                                    
TXT CUS FERRARA        1                                                    
BANCA MACERATA RUGBY ASD        1                                                    
RUGBY FORLI (-1P)        0                                                    
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA (-1P)        0                                                    
(-1P) un incontro da recuperare                                                            
                                                            
Risultati:                                                            
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO    G.    1A                                                    
ASD GRAN SASSO RUGBY    -    IMOLA    10    -    12                                        
CASTEL SAN PIETRO    -    ASD RUGBY GUBBIO 1984    20    -    19                                        
FAENZA    -    CUS ANCONA ASD    37    -    16                                        
                                                            
Classifica:                                                            
Serie C1, Girone 5 - 1^ Fase PASSAGGIO                                                            
FAENZA        5                                                    
IMOLA        4                                                    
CASTEL SAN PIETRO        4                                                    
ASD RUGBY GUBBIO 1984        1                                                    
ASD GRAN SASSO RUGBY        1                                                    
CUS ANCONA ASD        0                                                    
                                                            
Risultati:                                                            
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica    G.    2 R                                                    
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD    -    ASD PESARO RUGBY    27    -    15                                        
SAN LORENZO RUGBY ASD    -    VALMETAURO TITANS RUGBY ASD    32    -    14
FOLIGNO RUGBY ASD    -    AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD    13    -    5
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY    -    CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD    17    -    26

Classifica:                                                            
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica                                                            
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD        42                                                    
FOLIGNO RUGBY ASD (*)        28                                                    
ASD PESARO RUGBY        24                                                    
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD (*) (-1P)        18                                                    
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY (*)        17                                                    
SAN LORENZO RUGBY ASD        14                                                    
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD (*)        5                                                    
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD (*) (-1P)        -3                                                    
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016                                                            
(-1P) un incontro da recuperare
    
Risultati:                                                            
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA    G.    1 R                                                    
Amatori Rugby Fermo    -    Pescara Rugby    3        34                                        
Rugby Club Tortoreto    -    Amatori Rugby Teramo    35        17                                        
Vecchie Fiamme Old Rugby    -    Rugby Falconara Dinamis    5        26                                        
Rugby Fabriano    -    Rugby Sulmona 1967    5        28

Classifica:                                                            
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica                                                            
Pescara Rugby        39                                                    
Rugby Falconara Dinamis        32                                                    
Rugby Sulmona 1967        24                                                    
Amatori Rugby Teramo (*)        21                                                    
Rugby Club Tortoreto        17                                                    
Amatori Rugby Fermo (*)        6                                                    
Rugby Fabriano (^) (-1P)        -2                                                    
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^) (-1P)        -6                                                    
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                                            
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                                            
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016                                                            
(-1P) un incontro da recuperare 

Risultati:                                                            
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche    RIPOSA 

Classifica:                                                            
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche                                                            
ASD PESARO RUGBY        35                                                    
L.F. BALDI RUGBY JESI 70        35                                                    
BANCA MACERATA RUGBY ASD        17                                                    
FANO RUGBY ASD        16                                                    
FENICE RUGBY ASD (^^)        -8                                                    
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017

Risultati:                                                            
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo    G.    4 R RECUPERI                                                    
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D.    -    ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO    0    -    42
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD    -    ASD GRAN SASSO RUGBY    8    -    17                                        
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD    -    POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD    54    -    25

Classifica:                                                            
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo                                                            
ASD GRAN SASSO RUGBY        44                                                    
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD        32                                                    
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD        22                                                    
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO        20                                                    
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD        12                                                    
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. (^)        -4                                                    
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017

Risultati:                                                            
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche    G.    4 R                                                    
RUGBY ANCONA A.S.D.    -    ASD PESARO RUGBY    17        26                                        
FANO RUGBY ASD    -    ASD RUGBY FABRIANO    12        27                                        
RIPOSA    -    RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD                                                    
L.F. BALDI RUGBY JESI 70    -    FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2    61        5 

Classifica:                                                            
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche                                                            
ASD PESARO RUGBY        46                                                    
RUGBY ANCONA A.S.D. (-1P)        34                                                    
L.F. BALDI RUGBY JESI 70        32                                                    
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD        23                                                    
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2        20                                                    
FANO RUGBY ASD        4                                                    
ASD RUGBY FABRIANO (-1P)        6                                                    
(-1P) un incontro da recuperare     
     
Risultati:                                                            
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo    G.    4 R                                                    
BANCA MACERATA RUGBY ASD    -    AMATORI RUGBY ASCOLI ASD    26        14
RIPOSA    -    FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD    -    LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD    25        24

Classifica:                                                            
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo                                                            
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD        35                                                    
BANCA MACERATA RUGBY ASD  (-1P)        24                                                    
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD  (-1P)        14                                                    
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD (^)  (-1P)        3                                                    
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD (^)  (-1P)        -1                                                    
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017                                                            
(-1P) un incontro da recuperare



Tutti gli incontri in programma nel finesettimana - meno 7 a ITALIA vs GALLES
28/01/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 2 R
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - FLORENTIA RUGBY A.S.D.
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - VASARI RUGBY AREZZO ASD
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - RENO RUGBY BOLOGNA ASD
C.U.S. PERUGIA ASD - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PROMOZIONE G. 1 A
FANO RUGBY - BANCA MACERATA RUGBY
RUGBY PIEVE 1971 - CUS FERRARA RUGBY
RUGBY FORLI 1979 - UNIONE R. SAN BENEDETTO
 
Serie C1, Girone 5 - 2^ Fase PASSAGGIO G. 1 A
GRAN SASSO RUGBY - IMOLA RUGBY
R.CASTEL S.PIETRO TERME - RUGBY GUBBIO 1984
FAENZA RUGBY F.C. - CUS ANCONA
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 2 R
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY
SAN LORENZO RUGBY ASD - VALMETAURO TITANS RUGBY ASD
FOLIGNO RUGBY ASD - AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 1 R
Amatori Rugby Fermo - Pescara Rugby
Rugby Club Tortoreto - Amatori Rugby Teramo
Vecchie Fiamme Old Rugby - Rugby Falconara Dinamis
Rugby Fabriano - Rugby Sulmona 1967
 
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo G. 4 R RECUPERI
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
 
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 4 R
RUGBY ANCONA A.S.D. - ASD PESARO RUGBY
FANO RUGBY ASD - ASD RUGBY FABRIANO
RIPOSA - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2
 
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo G. 4 R
BANCA MACERATA RUGBY ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
RIPOSA - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
Ancona
- Ancona
- Macerata
Jesi
- Jesi
- Pesaro 1
Jesi
- Pesaro 2
- Riviera Rugby
Ascoli Piceno
- Ascoli
- Falconara
- Legio
Fano
- Fano
- Fabriano
 
Under 12 , Under 10, Under 8 - Raggruppamenti Marche - Sabato 28/01/17
Ancona
- FANO
- PESARO 1
- PESARO 2
- FALCONARA
- JESI 1
- JESI 2
- CUS ANCONA
- PRAETORIANI RECANATI
- RUGBY ANCONA
- UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA
Falconara
- FANO
- PESARO 1
- PESARO 2
- FALCONARA
- JESI 1
- JESI 2
- UNIONE RUGBISTICA ANCONITANA


IL TORNEO 6 NAZIONI INTRODUCE I PUNTI BONUS
26/01/2017

Fonte Ufficio Stampa FIR

Il Consiglio del Sei Nazioni ha annunciato l'introduzione di un sistema basato sull'assegnazione di punti bonus per il Torneo RBS 6 Nazioni, il Torneo femminile e il Torneo Under 20 delle Sei Nazioni 

Il nuovo sistema sarà introdotto in prova in tutti e tre i Tornei nel 2017 e sottoposto a riesame dopo la conclusione degli stessi. 
Durante la fase di preparazione e analisi del Torneo, il Consiglio ha deciso di assegnare punti bonus per incoraggiare e premiare le squadre che segnano più mete e praticano un gioco d'attacco.   
Per tutte le partite i punti bonus saranno assegnati secondo i seguenti criteri:
I)  alla squadra vincente saranno assegnati quattro punti o (se segna quattro o più mete nel corso della partita) cinque punti. 
II) alla squadra perdente non sarà assegnato alcun punto o (se segna quattro o più mete durante la partita oppure perde con uno scarto pari o inferiore a sette punti) un punto o (se segna quattro o più mete durante la partita e perde con uno scarto pari o inferiore a sette punti) due punti. 
III) in caso di pareggio a entrambe le squadre saranno assegnati due punti e, se una della squadre segna quattro o più mete durante la partita, essa riceverà un altro punto. 
IV) alla squadra che vince tutte e cinque le partite (e realizza quindi il "Grande Slam") saranno assegnati altri tre punti.
 
Pat Whelan, il Presidente del Sei Nazioni, ha commentato: "Valutavamo già da tempo la possibilità di introdurre un sistema di punti bonus, e abbiamo esaminato vari meccanismi per individuare quello che avrebbe funzionato meglio, viste le caratteristiche uniche e il formato dei nostri Tornei. Dovevamo essere sicuri che il sistema di punti bonus prescelto fosse quello giusto per una struttura già consolidata come quella dei nostri Tornei e costituisse un sostanziale miglioramento rispetto alla situazione attuale. Siamo convinti che il sistema che abbiamo deciso di testare sia il più adatto ai nostri Tornei e siamo molto contenti di questa novità. Riteniamo si tratti di un'iniziativa che renderà ancora più interessante il Sei Nazioni per i tifosi, le squadre partecipanti, le emittenti televisive e tutti coloro che hanno a cuore il Torneo." 
John Feehan, il CEO di Six Nations Rugby ha dichiarato: "La tensione e l'entusiasmo dell'ultimo fine settimana del Torneo RBS 6 Nazioni sono straordinarie proprio perché molto spesso ci sono più squadre a parità di punteggio che si affrontano per conquistare il primo posto in classifica. È quindi importante per noi assicurare che il sistema di punti bonus adottato non distorca queste dinamiche, che rendono il torneo davvero unico. Sappiamo però anche quanto sia importante premiare le squadre che segnano molte mete e praticano un gioco d'attacco, che si traduce a sua volta in un maggior numero di mete e maggiore interesse e gratificazione per tifosi e giocatori. Siamo molto entusiasti delle potenzialità che questa novità offre ai Tornei e guardiamo con grande ottimismo al periodo di prova del nuovo sistema nei prossimi mesi di marzo e febbraio."



Dario Merli - il primo arbitro marchigiano che accede all'Accademia Arbitrale
24/01/2017

Fonte C.N.Ar. Gruppo Arbitri Marche
Abbiamo il piacere di comunicare che il nostro arbitro Dario MERLI, è stato inserito nel percorso formativo dell’Accademia Arbitrale, nel 1° Livello di Sviluppo.

Parteciperà quindi al primo raduno dell’Accademia Arbitrale da giovedì 26 gennaio e sino a sabato 28 gennaio presso la struttura del CPO di Tirrenia.

A Dario (vedi foto) i complimenti da parte di tutto il movimento regionale e le felicitazioni del nuovo Consiglio direttivo. 



6 NAZIONI FEMMINILE, LE CONVOCATE PER IL RADUNO IN VISTA DI ITALIA-GALLES
23/01/2017

Roma – A poco più di due settimane dall'avvio del 6 Nazioni, la Nazionale Femminile si prepara a scendere in campo. Le Azzurre guidate da Andrea Di Giandomenico, saranno in raduno a Parma da domenica 29 gennaio a mercoledì 1 febbraio.
Al termine del raduno verrà ufficializzata la lista delle atlete convocate che esordiranno contro il Galles allo Stadio “Pacifico Carotti” di Jesi (AN), sabato 4 febbraio alle 15.
Il secondo match, programmato per la settimana successiva, le vedrà opposte al XV dell'Irlanda nel campo dello Stadio “ Tommaso Fattori” (AQ)  il 12 febbraio alle 14. Il terzo ed ultimo incontro interno dell’Italdonne è in calendario allo Stadio “Sergio Lanfranchi” (Parma) domenica 12 marzo alle 15.
Nella giornata di lunedì 23 gennaio, alle 11.30 presso il Salone d’Onore del Coni a Roma, verranno presentate le gare della Nazionale Maggiore, degli Azzurrini e della Nazionale Femminile.
Questo il calendario completo della Nazionale Femminile Italiana
04/02/2017  Italia - Galles 15.00 stadio "Pacifico Carrotti", Jesi (AN)
12/02/2017  Italia  Irlanda 14.00 stadio "Tommaso Fattori", (AQ)
25/02/2017  Inghilterra - Italia 13.00 "The Stoop, Twickenham"
12/03/2017  Italia - Francia 15.00 stadio "Sergio Lanfranchi", (PR)
17/03/2017  Scozia - Italia 18.30 Broadwood stadium
La novità del Torneo Femminile è rappresentata dalla messa in onda di tutte e quindici le partite prodotte dal 6 Nations. Sarà possibile seguire la diretta sul CANALE YOUTUBE del 6 Nazioni e su la  PAGINA FACEBOOK
Questa la lista delle convocate nella quale - nell’ottica di ampliare la rosa delle Azzurre in vista del mondiale -  figurano alcuni volti nuovi :
Piloni
Elisa CUCCHIELLA  (Rugby Belve Neroverdi, 57 caps)
Marta FERRRARI (Cus Savona, esordiente)
Lucia GAI (Valsugana Rugby Padova, 42 caps)
Gaia GIACOMOLI (Rugby Colorno F.C., 3 caps)
Tallonatori
Melissa BETTONI (Rennes-FF, 30 caps)
Seconde linee
Valeria FEDRIGHI (Rugby Riviera 1975, esordiente)
Alessia PANTAROTTO (Rugby Riviera 1975, 10 caps)
Elisa PILLOTTI (Rugby Parabiago) (5 caps)
Valentina RUZZA (Valsugana Rugby Padova, 13 caps)
Sara TOUNESI (Rugby Colorno F.C., esordiente)
Alice TREVISAN (Rugby Riviera 1975, 34 caps)
Flanker/n°8
Ilaria ARRIGHETTI (Rennes-FF, 21 caps)
Michela ESTE (Benetton Rugby Treviso, 49 caps)
Elisa GIORDANO (Valsugana Rugby Padova, 16 caps)
Isabella LOCATELLI (Rugby Monza 1949, 6 caps)
Flavia SEVERIN (Benetton Rugby Treviso, 47 caps)
Mediani di mischia
Sara BARATTIN (C) (Villorba Rugby, 67 caps)
Claudia SALVADEGO (Stade Francais, esordiente)
Sofia STEFAN (Rennes-FF, 27 caps)
Mediani d’apertura
Beatrice RIGONI (Valsugana Rugby Padova, 16 caps)
Centri/Ali/Estremi
Anna BARBANTI (Rugby Bologna 1928, esordiente)
Elisa BONALDO (Rugby Colorno F.C., esordiente)
Maria Grazia CIOFFI (Rugby Colorno F.C., 42 caps)
Manuela FURLAN (R.F.U. Inghilterra, 50 caps)
Carlotta GUERRESCHI (Rugby Novi, esordiente)
Veronica MADIA (Rugby Colorno F.C., 1 caps)
Maria MAGATTI (Rugby Monza 1949, 15 caps)
Miriam PAGANI (Rugby Como, esordiente)
Michela SILLARI (R.F.U. Inghilterra, 29 caps)
Paola ZANGIROLAMI (Valsugana Rugby Padova, 67 caps)
Questi i link con le informazioni relative al ticketing e alle iniziative collaterali delle partite casalinghe della Nazionale Italiana Femminile:
ITALIA-GALLES, JESI (AN):
BIGLIETTI QUI
Pagina evento Facebook
ITALIA-IRLANDA, (AQ):
BIGLIETTI QUI
Info qui
Pagine evento Facebook
ITALIA-FRANCIA, (PR):
Biglietti su  Ticketone.it
Pagina evento Facebook



Tutti i Risultati e le Classifiche delle Marchigiane di questa domenica
22/01/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.
 
Risultati:
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 1 R
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. 28 - 12
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. 15 - 22
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. 51 - 6
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. 32 - 19
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD 32 - 13
VASARI RUGBY AREZZO ASD - C.U.S. PERUGIA ASD 3 - 38
 
Classifica:
Serie B, Girone 2 - Fase Unica
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. 47
C.U.S. PERUGIA ASD 46
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. 44
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 43
RENO RUGBY BOLOGNA ASD 40
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. 34
FLORENTIA RUGBY A.S.D. 30
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD 24
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. 16
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 11
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. 10
VASARI RUGBY AREZZO ASD 5
 
Risultati:
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 1 R
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY - ASD PESARO RUGBY 19 - 10
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD rinviata -
SAN LORENZO RUGBY ASD - FOLIGNO RUGBY ASD 5 - 20
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD 20 - 0
 
Classifica:
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD 38
ASD PESARO RUGBY 24
FOLIGNO RUGBY ASD (*) 24
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD (*) (-1P) 18
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY (*) 17
SAN LORENZO RUGBY ASD 9
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD (*) 0
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD (*) (-1P) 0
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016
(-1P) un incontro da recuperare
 
Risultati:
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 5 R
ASD PESARO RUGBY - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 60 - 0
FANO RUGBY ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD 12 - 0
RIPOSA - FENICE RUGBY ASD -
 
Classifica:
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 35
ASD PESARO RUGBY 35
BANCA MACERATA RUGBY ASD 17
FANO RUGBY ASD 16
FENICE RUGBY ASD (^^) -8
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo G. 5 R
ASD GRAN SASSO RUGBY - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO rinviata -
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD rinviata -
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. rinviata -
 
Classifica:
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo
ASD GRAN SASSO RUGBY 40
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 32
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 17
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO 15
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 12
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. (^) -4
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
 
Risultati:
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 3 R
ASD PESARO RUGBY - FANO RUGBY ASD 113 - 0
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 19 - 24
RUGBY ANCONA A.S.D. - ASD RUGBY FABRIANO rinviata -
RIPOSA - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 -
 
Classifica:
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche
ASD PESARO RUGBY 41
RUGBY ANCONA A.S.D. (-1P) 34
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 26
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD 23
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 20
FANO RUGBY ASD 4
ASD RUGBY FABRIANO (-1P) 1
(-1P) un incontro da recuperare
 
Risultati:
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo G. 3 R
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD rinviata -
RIPOSA - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD -
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD rinviata -
 
Classifica:
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 30
BANCA MACERATA RUGBY ASD  (-1P) 20
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD  (-1P) 14
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD (^)  (-1P) 1
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD (^)  (-1P) -1
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017
(-1P) un incontro da recuperare


Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
20/01/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, RIPOSA
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 1 R
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD
VASARI RUGBY AREZZO ASD - C.U.S. PERUGIA ASD
 
Serie C1, RIPOSA
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 1 R
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY - ASD PESARO RUGBY
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD RINVIATA
SAN LORENZO RUGBY ASD - FOLIGNO RUGBY ASD
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA RIPOSA
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo RIPOSA
 
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 5 R
ASD PESARO RUGBY - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
FANO RUGBY ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD
RIPOSA - FENICE RUGBY ASD
 
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo G. 5 R
ASD GRAN SASSO RUGBY - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO rinviata
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD rinviata
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. rinviata
 
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 3 R
ASD PESARO RUGBY - FANO RUGBY ASD
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
RUGBY ANCONA A.S.D. - ASD RUGBY FABRIANO rinviata
RIPOSA - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2
 
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo G. 3 R
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD rinviata
RIPOSA - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD rinviata
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
Jesi
- Jesi
- Macerata
 
Pesaro
- Pesaro 1
- Valmetauro - Praetoriani Recanati
 
Pesaro
- Pesaro 2
- Falconara
 
Ascoli Piceno - RINVIATA
- Ascoli
- Legio
 
San Benedetto - RINVIATA
- Riviera Rugby
- Fano


EXTRA: il Rugby per rieducare
19/01/2017

[ dalla Casa Circondariale Pesaro - Villa Fastiggi ]
contributo trascritto | Mustapha M. | 23 dicembre 2016
Ciao, mi chiamo Mustapha M., ho 21 anni e sono cresciuto giocando a calcio.
Quando ne avevo quindici o sedici, frequentavo un amico che praticava uno
sport chiamato “Rugby”; ricordo questa cosa con affetto, perché quando ci
frequentavamo, ero solito prenderlo in giro per tale sua scelta.
Premetto le scuse personali a tutto il “mondo del Rugby”, ma vedevo il gioco
come uno sport stupido, o per meglio dire, “buffo”: quindici persone che corrono
secondo linee strane, un pallone ovale e un arbitro che interrompeva le azioni in
continuazione... «Dai, che sport è?», PENSAVO !!!
Circa quattro mesi fa, mi sono ricreduto e sono fiero di averlo fatto, di vero
cuore; lo devo ad alcune persone che si presentano ogni sabato mattina: alle ore 9:00,
sole o pioggia è indifferente, perché loro ci sono sempre, sul campo da calcio interno al
Carcere di Villa Fastiggi.
Ogni sabato... dalle 9:00 alle 12:00, pronti a regalarci un pugno di libertà, sfogo,
modi di vita giusti, oltre ad allenarci ed istruirci a diventare anche giocatori di Rugby;
questo, Cari Signori, vi fa onore!
Da quando ho iniziato a praticare l'attività, ogni volta che scendo in campo,
cerco di dare il massimo delle mie forze per sostenere i miei compagni di squadra e da
loro, particolarmente dal nostro Capitano, capire quanto ciò sia importante.
È uno “sport estremo”... se non sei distrutto fisicamente e sudato dalla testa ai
piedi, sicuramente non stai giocando a Rugby; perché richiede molta forza fisica, ma
anche tanto cervello e, secondo me, è proprio questo che lo rende uno sport per
“Signori”.
Con ciò, ringrazio “Mister” Beppe, Davide, Andrea e i tanti che settimanalmente
regalano il loro tempo per insegnare la Tecnica, ma soprattutto per farci vivere le
emozioni di questo Sport: nuove e diverse, ogni volta; grazie anche a coloro che, da
fuori, sostengono costantemente l'iniziativa con quanto possibile.
Grazie davvero. Grazie mille, anzi un grazie... “EXTRA”.
Con affetto,
Musta



Spazio Club
17/01/2017

Fonte Elleffe-Baldi Rugby Jesi 1970
Serie B, la Seniores chiude il girone di andata, termina 12-21 contro Modena
Si chiude domenica 15 gennaio 2017, al campo "Quaresima" di Jesi il girone di andata del campionato di serie B, girone 2: la Seniores affronta il Modena 1965.
I ragazzi di Fagioli e Paradisi scendono in campo contro una squadra che fuori casa fatica a fare punti, benché sia quinta a quota 34 (nell'ultima giornata  ha perso in casa contro il Parma 1931). Jesi, dal canto suo, in casa ha vinto 2 volte (battute Livorno e Arezzo) e perso altrettante (contro Amatori Parma e Reno Bologna).
L'inizio fa ben sperare con Jesi in meta (Pierpaoli) che conquista i primi 7 punti, ma Modena accorcia subito le distanze su punizione per ben due volte. Poi sorpassa e chiude il primo tempo sul punteggio di 7-13.
In mischia e in touche gli ospiti si fanno valere, ma nel gioco i leoni riescono a difendersi bene. Nel secondo tempo vanno in meta entrambe le formazioni (per Jesi Sandroni), eguagliando le realizzazioni, ma Modena nei calci piazzati non lascia scampo e i punti realizzati su punizione fanno la differenza. Termina 12-23, con non poco rammarico per il punto bonus che, a vedere il gioco, sarebbe stato meritato dagli jesini.
Jesi chiude con l'amaro in bocca il girone di andata, anche se già dalla decima di campionato a Perugia e soprattutto domenica in casa contro Modena, "la mentalità è quella giusta". Ne è convinto coach Mariano Fagioli, che ha preso le redini della squadra a campionato avviato. "I ragazzi hanno giocato una buona partita, soprattutto in difesa. Abbiamo subito sulle rimesse laterali, dove Modena non ha sbagliato nulla, come pure nei calci piazzati. Dispiace aver chiuso il girone di andata con pochi punti, come oggi potevamo chiudere almeno con un punto bonus prezioso.. Ma abbiamo gestito bene il volume di gioco, purtroppo poco per le condizioni del tempo, la palla scivolosa e qualche errore. I ragazzi hanno comunque dato tutto e di questo sono orgoglioso".  Ora si pensa già all'avvio del girone di ritorno, che si apre domenica prossima con la gara casalinga contro il Bologna 1928, squadra che rifilò la prima grossa batosta agli jesini nell'esordio in serie B (all'andata 62-14 per i bolognesi). "Ora conosciamo tutte le nostre avversarie e non lasceremo più punti per strada. Con rientri importanti come quello di Grassetti, Fagioli, Pulita e Valentin la squadra sarà competitiva e darà del filo da torcere a tutte le altre".
Rugby Jesi 1970-Modena Rugby 1965: 12-21
RUGBY JESI 1970: Ramazzotti, Renzi, Piccinini, Pierpaoli, Velaj, Feliciani, Scaloni, Filipponi, Amendola, Sandroni, Loccioni, Albani, Bimbo, Santolini, Brucaiferri E. Liberatore, Silvi, De Pascale, Piergirolami, Mattioni, Matera, Compagnucci. All. Fagioli, Paradisi
MODENA RUGBY 1965: Utini, Petti, Lanzoni, Orlandi, Marzougui, Vaccari, Esteki, Venturelli M., Venturelli L., Flores, Dormi, Stachezzini, Milzani, Gibellini, Salici. Faraone, Malisano, Cojocari, Furghieri, Rovina, catellani, Martines. All. Ivanciuc


Fonte Rugby Falconara Dinamis
Domenica, 15 Gennaio 2017
Ho visto un Canetoro felice e carico come cannone!
Ieri dopo 6 anni di lavoro Giovo ha passato il testimone al nuovo Direttore Sportivo: Alessandro Contini alias Canetoro.
La convocazione comincia al campo con note di preoccupazione per le condimeteo probabili; lo spogliatoio leggero e allegro ma pronto alla concentrazione, in panca 22 uomini, il 23esimo a bordo campo con la bandierina, infortunati dietro la panchina, ragazzi della U14 a segnare i punti e raccogliere palle.
I ragazzi di Teramo ci hanno regalato una cosa inaspettata: il ricordo della persona di Matteo Favi, il TERZA CENTRO del Rugby Falconara Dinamis Asd, grande e grosso e buono come nessun altro, grazie al tecnico teramano che è amico dei genitori e che ha portato il papà di Matteo ieri a bordo campo a vedere la partita. Il Mandorlo piantumato in suo ricordo sul prato del Cormorano sta lì a farci memoria della bella persona che abbiamo conosciuto.
The caldo nelle panche e vino brulè AGGRATISSE per il pubblico, tutto pronto per cominciare la partita.
Comincia benissimo con la prima nostra meta al 10° di Bobo che penetra la difesa dai 5 metri e arriva giusto in tempo a toccare la linea a causa dei due avversari che si trascinava dietro. Poi però si sono spenti i cervelli dei Granchi e sono arrivati i falli per indisciplina (quella rugbystica per intenderci), errori e perdite di possesso che hanno consentito ai ragazzi avversari di giocare spesso nella nostra metà campo. Nel secondo tempo Marco Montesi ha chiamato in causa la panca effettuando tutte le sostituzioni possibili. Durante una fase di gioco, grazie alla pressione fatta su nostro calcio di avanzamento, Davide Palpa schiaccia in meta gratificando il lavoro fatto in quella fase da molti granchi presenti al sostegno. Entrambe le nostre mete sono state trasformate da Jack che come sempre in questa stagione, ha giocato al meglio nonostante qualche problema fisico.
Manca ancora la consapevolezza dei nostri mezzi e la determinazione di metterli concretamente a frutto ma i mister Marco e Davide ci stanno lavorando, per un finale di torneo speriamo pieno di soddisfazioni. Ma adesso pensiamo alla partita del 29 Gennaio a L’Aquila: ci serviranno presenze agli allenamenti per continuare nella crescita dei giovani e la maturazione di una coscienza collettiva della forza di questo gruppo.
Un caloroso (che ieri era proprio ben gradito) saluto ai ragazzi di Teramo che ci danno fin d’ora l’invito a giocare la prossima partita di ritorno e di trascorrere insieme il Terzo Tempo Teramano.
Un grandissimo augurio a tutto il Club di buon Anno Rugbystico ed in particolare IN BOCCA AL LUPO ad Alessandro Canetoro per il nuovo incarico, perché sia per te esperienza di crescita personale e tecnica.
Colgo l’occasione per ricordare a tutte/i i prossimi appuntamenti:
Giovedì 19 Gennaio, ore 18:00: incontro nell’Aula Magna del Liceo Scientifico “Livio Cambi” di Falconara sul tema “IL BULLISMO COME FENOMENO DI CRISI DELLA NOSTRA SOCIETA’”. Sono invitati educatori, genitori e ragazzi.
Sabato 21 Gennaio, ore 19:30: Cena Sociale al Circolo Arci di Fiumesino con musica e Pesca dell’Off Load (riciclo della palla) organizzato dal minirugby (prenotazione obbligatoria entro Martedì 17 Gennaio))
https://www.facebook.com/events/1329171553771225/
Domenica 29 Gennaio, ore 14:30: Vecchie Fiamme Old L’Aquila – Falconara (andiamo con il pullman quindi ci saranno 52-25=27 posti liberi gratuiti per gli Under, con contributo per amici e sostenitori, prenotazioni a Canetoro)
Sabato 4 Febbraio, ore 15:00: RBS 6 Nazioni Femminile Italia – Galles (tutti i tesserati fino alle Under14 ingresso gratuito, biglietti a disposizione in Crab House per la tribuna coperta centrale (€10) e tribuna coperta laterale (€5))
https://www.facebook.com/events/1211028678990878/
Sabato 11 Marzo, ore 14:30: RBS 6 Nazioni Maschile Italia – Francia (andiamo con 2 pullman, 1 per i minorenni e accompagnatori con biglietto gratuito, 1 per genitori amici e tesserati maggiorenni con PORCHETTA e LACRIMA al traino (la prenotazione ancora da organizzare, intanto comunicate la vostra intenzione a partecipare al vostro TM o DS) http://www.rbs6nations.com/it/matchcentre/calendario_e_risultati.php#dAKyf8UiL6ghwl1C.97

Campionato C2 partita del 15 Gen 2017, Falconara Rugby – Teramo Rugby: 14-8 (mete 2-1) (punti 4-0)
Formazione iniziale: Davide Palpacelli, Mattia Coppari, Giacomo Verde, Kouassi Kouame, Lorenzo Bramucci, Giacomo Bianconi, Elia Gambelli, Erik Marziani, Emanuele Re, Gabriele Simonetti, Francesco Filipponi, Ivan Brunelli, Federico Carletti, Andrea ???, Giacomo Filippetti. A disposizione e tutti entrati in campo: Lorenzo Lambertucci, Daniele Ferretti, Hay Ahmed, Roberto Fiocchi, Steven Petrelli, Alessandro Marconi, Nath Kolon
10° Meta Boris, trasformata da Jack, 7-0
50° Punizione Teramo, 7-3
60° Meta Palpa, trasformata da Jack, 14-8



F.I.R. CR MARCHE - COMUNICATO STAMPA ASSEMBLEA REGIONALE ELETTIVA Ancona, 14 Gennaio 2017
16/01/2017

Si è tenuta venerdì 14 Gennaio 2017, in Ancona, presso la sala riunione del CONI Regionale, l’Assemblea Regionale Elettiva per il Presidente ed il Consiglio del Comitato Regionale Marche.

Presenti tutte le 21 Società aventi diritto al voto, per un totale di 2.925 voti (pari al 100%) l’assemblea, presieduta dal responsabile FIR per i comitati regionali Antonio Luisi, ha eletto - con voti 2.864 (98%) e 61 schede bianche (2%) - Maurizio Longhi quale presidente del Comitato Regionale Marche per il quadriennio olimpico 2016/2020.
A seguire, l’assemblea ha eletto nell’ordine i nuovi Consiglieri nelle persone di:
Ciavaglia Roberto voti 2.527  (86 %), Dal Monte Gabriele voti 2.437 (83 %), Carlini Claudio voti 2.288 (78 %), Oresti Giancarlo voti 2.244 (77 %), D’ Amico Gianluca voti 2.177 (74 %), de Magistris Maurizio 2.072 (71 %) e Lisotti Roberto 1.933 (66 %).  Hanno anche riportato voti Dal Cerè Luigi 1.440 (49 %) e Cimino Ernesto 1.010 (34 %).

Il primo Consiglio Direttivo dei neo eletti è stato quindi fissato per mercoledì 25 gennaio alle ore 18:00 sempre presso il CONI regionale. 



Tutti i risultati delle marchigiane di domenica
15/01/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.       
       
Risultati:       
Serie A, Girone 4 - 1^ fase G. 5 R     
OTTOPAGINE RUGBY BENEVENTO - L'AQUILA RUGBY CLUB SSD ARL ND -   
ASD GRAN SASSO RUGBY - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD ND -   
PRIMAVERA RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY 26 - 11  
       
Classifica:       
Serie A, Girone 4 - 1^ fase       
L'AQUILA RUGBY CLUB SSD ARL (-1P)  33     
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD  (-1P)  26     
PRIMAVERA RUGBY ASD  30     
OTTOPAGINE RUGBY BENEVENTO  (-1P)  23     
ASD GRAN SASSO RUGBY  (-1P)  17     
ASD PESARO RUGBY  9     
(-1P) un incontro da recuperare       
       
Risultati:       
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 11 A     
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. 41 - 5  
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. 36 - 7  
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. 23 - 15  
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 12 - 21  
VASARI RUGBY AREZZO ASD - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD 6 - 15  
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - C.U.S. PERUGIA ASD ND -   
       
Classifica:       
Serie B, Girone 2 - Fase Unica       
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.  42     
C.U.S. PERUGIA ASD (-1P)  41     
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.  39     
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965  38     
RENO RUGBY BOLOGNA ASD (-1P)  35     
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.  34     
FLORENTIA RUGBY A.S.D.  26     
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD  24     
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.  16     
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.  11     
L.F. BALDI RUGBY JESI 70  10     
VASARI RUGBY AREZZO ASD   5     
(-1P) un incontro da recuperare       
       
Risultati:       
Serie C1, Girone E poule 2 - 1^ Fase G. 5 R     
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA - ASD GRAN SASSO RUGBY 32 - 7  
ASD RUGBY GUBBIO 1984 - FANO RUGBY ASD 23 - 13  
CUS ANCONA ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD 19 - 27  
       
Classifica:       
Serie C1, Girone E poule 2 - 1^ Fase       
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA (*)  31     
BANCA MACERATA RUGBY ASD   (^) (*)  26     
FANO RUGBY ASD  20     
ASD GRAN SASSO RUGBY (**)  20     
ASD RUGBY GUBBIO 1984  20     
CUS ANCONA ASD  5     
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017       
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016       
(**)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2015/2016       
       
Risultati:       
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - RIPOSA

Classifica:       
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica       
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD  33     
ASD PESARO RUGBY  24     
FOLIGNO RUGBY ASD (*)  19     
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD (*)  18     
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY (*)  13     
SAN LORENZO RUGBY ASD  9     
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD  4     
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD (*)  -3     
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016       
       
Risultati:       
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 7 A     
Pescara Rugby - Rugby Fabriano 20  0  
Rugby Falconara Dinamis - Amatori Rugby Teramo 14  8  
Rugby Sulmona 1967 - Amatori Rugby Fermo 28  10  
Vecchie Fiamme Old Rugby - Rugby Club Tortoreto 12  19  
       
Classifica:       
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica       
Pescara Rugby  34     
Rugby Falconara Dinamis  27     
Amatori Rugby Teramo (*)  21     
Rugby Sulmona 1967  20     
Rugby Club Tortoreto  12     
Amatori Rugby Fermo (*)  6     
Rugby Fabriano (-1P)  -2     
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^) (-1P)  -6     
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017       
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017       
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016       
(-1P) un incontro da recuperare       

Risultati:       
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 4 R     
ASD PESARO RUGBY - FANO RUGBY ASD 74 - 0  
FENICE RUGBY ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 0 - 20  
RIPOSA - BANCA MACERATA RUGBY ASD  -   
       
Classifica:       
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche       
L.F. BALDI RUGBY JESI 70  35     
ASD PESARO RUGBY  30     
BANCA MACERATA RUGBY ASD  16     
FANO RUGBY ASD  12     
FENICE RUGBY ASD (^^)  -8     
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017       
       
Risultati:       
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo G. 4 R     
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO ND -   
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY ND -   
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD ND -   
       
Classifica:       
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo       
ASD GRAN SASSO RUGBY (-1P)  40     
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD (-1P)  32     
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD (-1P)  17     
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO (-1P)  15     
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD (-1P)  12     
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. (^) (-1P)  -4     
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017       
(-1P) un incontro da recuperare       
       
Risultati:       
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche RIPOSA     
   
Classifica:       
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche       
ASD PESARO RUGBY  36     
RUGBY ANCONA A.S.D.  34     
L.F. BALDI RUGBY JESI 70  22     
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD  22     
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2  20     
FANO RUGBY ASD  4     
ASD RUGBY FABRIANO  1     
       
Risultati:       
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo RIPOSA    
       
Classifica:       
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo       
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD  30     
BANCA MACERATA RUGBY ASD  20     
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD  14     
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD (^)  1     
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD (^)  -1     
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017



Spazio Club
14/01/2017

Fonte Unione Rugbistica Anconitana

Domani domenica 15 Gennaio la selezione regionale Marche giocherà a Roma nel torneo dei centri di formazione. in questa squadra sono stati convocati ben 11 dei nostri atleti che sono in ordine di foto:Josh Compra (capitano della selezione), Davide Martedì (co-capitano), Alex Suler ,Pietro Lucesole, Dario Gambelli, Leonardo Belvederesi, Jacopo Linari, Giovanni Martini, Alessandro Matetti, Jacob Umandal e Daniele Martelli.
Il presente Stefano Lucarini si complimenta con gli allenatori e fa un Grande imbocca lupo per i ragazzi per il rugby anconetano e speriamo che sia l' inizio di un ciclo, per altro questo risultato è il frutto del progetto insieme in metà che ha avuto inizio ben sei anni fa e che ogni anno la società continua a portare all' intenro degli istituti scolastici.Comunque dietro abbiamo altri ragazzi che stanno seguendo lo stesso percorso difatti nella selezione regionale under 14 sono convocati ben sette ragazzi.



Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
13/01/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Girone 4 - 1^ fase G. 5 R
OTTOPAGINE RUGBY BENEVENTO - L'AQUILA RUGBY CLUB SSD ARL
ASD GRAN SASSO RUGBY - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD
PRIMAVERA RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 11 A
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965
VASARI RUGBY AREZZO ASD - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - C.U.S. PERUGIA ASD
 
Serie C1, Girone E poule 2 - 1^ Fase G. 5 R
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA - ASD GRAN SASSO RUGBY
ASD RUGBY GUBBIO 1984 - FANO RUGBY ASD
CUS ANCONA ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - RIPOSA
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 7 A
Pescara Rugby - Rugby Fabriano
Rugby Falconara Dinamis - Amatori Rugby Teramo
Rugby Sulmona 1967 - Amatori Rugby Fermo
Vecchie Fiamme Old Rugby - Rugby Club Tortoreto
 
Coppa Italia Femminile - RIPOSA
 
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 4 R
ASD PESARO RUGBY - FANO RUGBY ASD
FENICE RUGBY ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
RIPOSA - BANCA MACERATA RUGBY ASD
 
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo G. 4 R
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
 
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche RIPOSA
 
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo RIPOSA
 
Under 12 , Under 10, Under 8 - Raggruppamenti Marche - Sabato 14/01/17
 
Fano U12
- FANO
- PESARO 1
- PESARO 2
- FALCONARA
 
Pesaro U10/8
- FANO
- PESARO 1
- PESARO 2
- FALCONARA


TALIA-GALLES, partito il countdown per la prima partita del 6 Nazioni Femminile.
11/01/2017

Fonte Elleffe-Baldi Rugby Jesi 1970

ITALIA-GALLES, partito il countdown per la prima partita del 6 Nazioni Femminile.
Cuore Sportivo, una festa dello sport in rosa che dura tre giorni (3/5 febbraio 2017)
Il countdown per uno degli eventi sportivi più importanti del panorama internazionale del mondo del rugby femminile è partito: tra circa tre settimane arriveranno a Jesi le due formazioni, quella dell'Italia e quella del Galles, pronte a sfidarsi nel primo turno dell'edizione 2017 del 6 Nazioni Femminile. Circa 80 persone, tra giocatrici e staff, saranno a Jesi per 4 giorni, le atlete si alleneranno in vista del match del 4 febbraio 2017, prima partita delle tre giocate in Italia del prestigioso torneo. Ma avranno anche tempo e piacere di visitare la città e scoprirne le bellezze architettoniche, artistiche e paesaggistiche, gustare le specialità enogastronomiche della nostra terra, visitare il centro storico.
Nel frattempo a Jesi si va delineando il Rugby Village in formato “rosa”. Sarà possibile mangiare presso lo stand allestito nello spazio esterno allo stadio Carotti, che ospiterà l’iniziativa di tre giorni, con i prodotti tipici del territorio. Un evento che sarà accompagnato dalla chiusura del tratto di viale Cavallotti nell’intersezione con via San Francesco, per poter godere degli spazi dove si svolgeranno tante iniziative collaterali alla partita, e per consentire lo svolgimento della festa dello sport in tutta sicurezza per famiglie e bambini.
Ricordiamo il sodalizio tra il comitato organizzatore formato dal Rugby Jesi 70 e la società Jesina Calcio Femminile, in virtù del quale chi è in possesso del biglietto di ingresso al match di sabato avrà diritto ad un ingresso ridotto per la partita Jesina - Fiorentina di calcio femminile, serie A, in programma il giorno successivo (domenica 5 ore 14.30 sempre allo stadio Carotti).
I dettagli della manifestazione sono stati presentati in conferenza stampa, presso il comune di Jesi, l’11 gennaio. “Un programma interessante, dietro al quale c’è una macchina organizzativa di enorme portata che ha fatto un lavoro eccellente. Il rugby è di per sé un momento di socializzazione e sempre negli incontri del 6 Nazioni come in tutte le serie, anche nelle minori, c’è un terzo tempo per condividere la passione per questo sport. Ma qui c’è una manifestazione che dura ben 3 giorni e dietro a un grande impegno ci sono tante persone che lavorano.. sono sicuro che la buona riuscita coronerà il lavoro svolto”. Questi i migliori auguri da parte del presidente del comitato regionale della FIR Maurizio Longhi, presente alla conferenza.
“Crediamo nella buona riuscita di questa iniziativa, non solo per gli eventi sportivi in sé, ma per il ricco programma che coinvolge anche altre realtà sportive. Vogliamo far conoscere il nostro mondo, trasmettere il nostro modo di ragionare e fare squadra con le realtà del territorio che operano nello sport”. Il presidente del Rugby Jesi 70, comitato organizzatore dell’evento, si riferisce in particolar modo al coinvolgimento di discipline sportive in rosa, che potranno far parte integrante del Village. “Se poi trovi interlocutori come il direttore generale della Jesina Calcio Femminile, Alessandro Cossu, questa collaborazione è spontanea e proficua”, conclude il presidente Faccenda, riferendosi all’inserimento nella manifestazione della partita di calcio Jesina-Fiorentina di domenica 5 febbraio.
“Siamo sempre pronti a sposare iniziative come questa, vorrei ringraziare fortemente la Fiorentina Calcio Femminile, nelle persone di Della Valle e Cognigni, patron e presidente entrambi marchigiani, perché hanno aderito con entusiasmo alla manifestazione, ma anche la stessa Federazione di calcio femminile ci sta venendo incontro”, spiega Alessandro Cossu, che ha portato all’interno della propria squadra la proposta di effettuare il “Therzo Tempo”, ossia la pausa thè delle 17, anche domenica dopo la partita di calcio. Una vera e propria contaminazione tra calcio e rugby. Info e contatti: Cristina Carnevali, responsabile stampa +39 366 3713747 stampa@rugbyjesi.it www.rugbyjesi.it
Una iniziativa molto apprezzata e sostenuta dall’amministrazione locale, che nella persona dell’assessore allo sport Ugo Coltorti ringrazia con queste parole il comitato organizzatore. “Il rugby oltre ad aggregare le persone che vivono quotidianamente la palla ovale, è riuscito in questo caso a fare squadra con un altro sport, che è il calcio femminile. Un connubio unico se non raro e ringrazio il Rugby Jesi 70, società importante per la regione e soprattutto per la nostra città, proprio per il modo di approcciare e di interfacciarsi con gli altri, così come la Jesina Calcio Femminile”.
Il Comitato organizzatore auspica di vedere uno stadio pieno per il match (il Carotti ha una capienza di quasi 5000 spettatori). La partita sarà ripresa da ben 6 telecamere della BBC, la più importante emittente televisiva inglese, che riprenderà in esclusiva le partite del 6 Nazioni. Proprio il giorno 10 gennaio, allo stadio Carotti, è stato effettuato il broadcasting per verificare le condizioni per la trasmissione della partita. Il gruppo è stato accompagnato da Cristina Tonna, responsabile della FIR, che sta affiancando con grande impegno e professionalità il comitato per ogni aspetto organizzativo dell’evento.
La realizzazione dell’evento è resa possibile grazie alla partecipazione del main sponsor Teknopul, e di altri importanti realtà del territorio che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa.
Come acquistare i biglietti della partita Italia-Galles in programma sabato 4 febbraio 2017 alle ore 15.
E’ possibile visitare la piattaforma ciaoticket.it, mentre per i locali sarà possibile recarsi presso due punti vendita: Computer World in via Gallodoro n. 66 ed Edicola Mariotti Marina in via Gramsci n. 107, entrambi a Jesi. Il costo dei biglietti è di 3, 5 e 10 euro in base ai settori. Chi è in possesso del tagliando della partita del 6 Nazioni, avrà diritto ad un biglietto ridotto (4 euro anziché 6).



Spartan Queens
09/01/2017

DA “ZERO” RUGBY A RUGBY 7
Fano, giugno 2016: le ragazze di II e III media dell'Istituto Comprensivo di Montegranaro (FM),
allenate e guidate dal professor. Gino Rossetti, conquistavano il Titolo di Campionesse d'Italia,
categoria cadette, nel campionato studentesco di rugby a 7.
Le ragazze, senza nessun background di rugby, hanno dimostrato sin da subito avere carattere,
atletismo e mentalità vincente, affrontando e battendo tutte le squadre che hanno incontrato, molte
delle quali di regioni italiane con tradizione rugbystica ben più importante rispetto a quella
marchigiana.
Per l’importante e prestigioso successo ottenuto e per il forte spirito di gruppo che si è formato, su
stimolo dello stesso Prof. Rossetti, le medesime ragazze hanno deciso di continuare il loro percorso
sportivo formando, ad ottobre 2016, una vera e propria squadra femminile di Rugby a 7 extra
scolastica con il nome “SPARTAN QUEENS”.
A loro si sono aggiunte e si stanno aggiungendo numerose altre ragazze desiderose di praticare
l’attività sportiva del Rugby a 7 e di realizzare anch’esse il sogno di diventare un giorno:
CAMPIONESSE.
Questa nuova squadra (atlete nate tra il 2000 e 2005), già affiliata alla Federazione Italiana Rugby
tramite la ASD Amatori Rugby Fermo 1935, svolge la propria attività a Montegranaro (FM) , ed è
attualmente guidata dai coaches Gianluca Cappella e Luca Braccio, coordinati dallo stesso Prof.
Gino Rossetti. Essa si propone come punto di riferimento del Rugby Femminile per l’intero
territorio marchigiano, contando di partecipare, già nell’anno 2017, ai più importanti campionati
e tornei nazionali di Rugby a 7.
Potete seguire le attività della squadra sulla pagina ufficiale di Facebook “The Spartan Queens”.
Per informazioni: email: rugbymontegranaro@gmail.com; tel. 3472324231 (Gino Rossetti)


Tutti i Risultati e le Classifiche delle Marchigiane di questa domenica
08/01/2017

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.       
      
Risultati:       
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 10 A     
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. 30 - 5  
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - FLORENTIA RUGBY A.S.D. 22 - 39  
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - RENO RUGBY BOLOGNA ASD 35 - 24  
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - VASARI RUGBY AREZZO ASD 38 - 14  
C.U.S. PERUGIA ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 44 - 12  
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. 12 - 45  
       
Classifica:       
Serie B, Girone 2 - Fase Unica       
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.  42     
C.U.S. PERUGIA ASD  41     
RENO RUGBY BOLOGNA ASD  35     
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.  35     
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965  34     
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.  29     
FLORENTIA RUGBY A.S.D.  21     
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD  20     
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.  16     
L.F. BALDI RUGBY JESI 70  10     
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.  10     
VASARI RUGBY AREZZO ASD   5



Tutti gli incontri in programma nel fine settimana
07/01/2017

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 10 A
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - FLORENTIA RUGBY A.S.D.
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - RENO RUGBY BOLOGNA ASD
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - VASARI RUGBY AREZZO ASD
C.U.S. PERUGIA ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.


Assemblea Elettiva del CR Marche – quadriennio 2016/2020
05/01/2017

Comunicato Stampa C.R. Marche

La commissione Verifica poteri dell’assemblea Elettiva che si svolgerà il prossimo sabato 14 gennaio in Ancona presso il CONI Marche, si è riunita ieri 4 gennaio, per valutare le candidature pervenute per le cariche rispettivamente di Presidente e di Consigliere del CR Marche. Questo in breve il risultato:

Candidature a Presidente del C.R. Marche:
1. Longhi Maurizio,

Candidature a Consigliere del C.R. Marche
1. Carlini Claudio,
2. Ciavaglia Roberto,
3. Cimino Ernesto,
4. D’Amico Gianluca,
5. Dal Cerè Luigi,
6. De Magistris Maurizio,
7. Del Monte Gabriele,
8. Lisotti Roberto,
9. Oresti Giancarlo.

Nella seziona modulistica è pubblicato il verbale redatto dalla Commissione Verifica Poteri.



Spazio Club
04/01/2017

Fonte Fano Rugby
Lo sport visto da un’altra prospettiva A Fano allenamento per fisico e mente con corsisti di tutta Italia
Riparte a fine gennaio il Master in Psicologia dello Sport organizzato da Asi Pesaro
Già pervenute iscrizioni da Toscana, Emilia Romagna, Lazio, Trentino e Friuli

Fano, 3 gennaio 2017 – Ancora tre settimane all’inizio ufficiale dei lavori, ma conferme di partecipazione già arrivate da Toscana, Emilia Romagna, Lazio, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Marche.
Si prepara ad essere l’ennesimo successo annunciato il Master in Psicologia dello Sport organizzato da Asi Pesaro (Associazioni Sportive Italiane) il cui primo ciclo di incontri è previsto per il 28 e 29 gennaio alla Palestra Venturini di Fano, dove poi si terranno anche i successivi (un week end al mese fino a giugno), prima del residenziale finale intensivo che, come lo scorso anno, si svolgerà nel bellissimo Centro Sportivo Olimpia di Monte Porzio.
E in vista dello start ufficiale, prosegue l’attività di preparazione ed allenamento degli atleti professionisti seguiti da Sammy Marcantognini, di recente confermato alla presidente di Asi Marche, che dirigerà il Master col coordinamento  della dottoressa Francesca Fraternale Meloni.
Un metodo, quello utilizzato da Marcantognini e il suo team, che si presenta come uno “strumento”  di crescita personale e professionale utile e valido per atleti che vogliono raggiungere importanti obiettivi e comprende l’allenamento dell’aggressività, educazione all’emotività, applicazioni pratiche di Nurobiofeedback, tecniche di mental training, allenamento della concentrazione e attività di team building.
E, giorno dopo giorno, sono sempre di più gli atleti che decidono di avvalersi di tale figura, sempre più ricercata anche dalle stesse federazioni come confermano le collaborazioni in essere che Marcantognini ha ormai da anni con la Federcalcio, la Federvolley, la Federugby e la Federazione Italiana Pentathlon.
Questo metodo, utilizzato ogni giorno da sportivi di caratura nazionale, come ad esempio le pallavoliste Elisa Cella (Imoco Volley Conegliano A1) e Beatrice Agrifoglio  (Volalto Caserta A2), è il fulcro del percorso formativo offerto dal Master, rivolto pertanto a tutti gli operatori di settore che operano o che desiderano operare nei vari contesti educativi e sportivi sia di livello agonistico- professionale che amatoriale-giovanile.
Ad impreziosire ulteriormente il Master, la possibilità offerta ai corsisti di fare attività esperienziale con gli stessi atleti seguiti da Marcantognini, passando così immediatamente dalla teoria alla pratica.
A coadiuvare Marcantognini e Fraternale Meloni una ricca rosa di esperti del settore, ognuno con caratteristiche differenti, questo per offrire un servizio a 360 gradi e specializzare nella materia psicologi, operatori sportivi, insegnanti, educatori, allenatori e tecnici.
Questo lo staff Asi che collaborerà al Master in Psicologia dello Sport 2017: Barbara Rossi del Centro Regionale di Psicologia dello Sport; Cristina Ranocchi, docente all’università di Urbino del corso “Sport e disabilità nella prospettiva della pedagogia e didattica speciale”; Francesco Moroni, insegnante di educazione fisica; Simone Piccioni, biologo-nutrizionista specializzato nella cura dell’obesità; Marco Vecchi, esperto di metodologie didattiche internazionali con oltre 20 anni di esperienza; Angelo Vicelli, consigliere regionale Coni Marche ed esperto in Neuro Biofeedback; Giuseppe Pallucca, ex campione italiano, europeo e mondiale di bocce e ora istruttore Fib; Salvatore Rea, insegnante di educazione fisica e tecnico di rugby; Andrea Aquili, maestro ed esperto di sport da combattimento.
Per tutte le informazioni: 333.9445214 o info@psicologiadellosport.eu.



BUON 2017 A TUTTI
29/12/2016

AUGURI DI BUON 2017 - AUGURI DI BUON 2017 - AUGURI DI BUON 2017 - AUGURI DI BUON 2017 - AUGURI DI BUON 2017 - 



BUON NATALE - BUON NATALE - BUON NATALE
23/12/2016

BUON NATALE A TUTTE LE RUGBISTE, I RUGBISTI ED ALLE LORO FAMIGLIE.E -  ATALE -    

da parte del Comitato Regionale Marche della FIR

 



Spazio Club
22/12/2016

Fonte Legio Picena Rugby
LEGIO PICENA RUGBY SAN BENEDETTO DEL TRONTO COMUNICATO STAMPA
Ascoli Piceno, 18/12/2016 Campo Aurini
Campionato Regionale Marche U.14 Triangolare
ARA ASCOLI - LEGIO PICENA 14-7 (p.t. 7-0) ARM MACERATA - LEGIO PICENA 29-5 (p.t. 12-5)
Continua a cercare una sua identità la LEGIO PICENA Under 14, che oggi ad Ascoli ha affrontato i padroni di casa ed i pari età di Macerata.
I rossoblu erano reduci dalla sconcertante prestazione di domenica scorsa in casa contro i cugini ascolani, e si chiedeva a tutti una prova d’orgoglio per far dimenticare quanto di brutto si era visto al Rodi.
Ne è venuta fuori la classica giornata da bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto, che lascia intravedere progressi ed enormi margini di miglioramento per i giovani legionari, i quali dovranno però ancora lavorar sodo per colmare il gap con le migliori.
I malanni di stagione mettono fuori squadra Roccasecca, Palamara, Ruggeri e Spinozzi, ai quali si aggiunge l’indisponibile Capancioni; debutto stagionale per Domenella, esordio assoluto per Vitali e, dunque, schieramento assolutamente inedito.
Prima partita contro i padroni di casa. La LEGIO PICENA parte in attacco, ma non concretizza dieci minuti di possesso e supremazia territoriale. Al contrario, fanno male i bianconeri che, dopo aver fallito due ottime opportunità, vanno a segno nell’ultima azione del tempo. Ad inizio ripresa, una clamorosa ingenuità in fase di risalita del campo consegna di fatto all’Ascoli la seconda segnatura e la partita. Un generoso forcing finale regala alla LEGIO PICENA solo i punti della bandiera, con una meta di Jacopo Silla.
I rossoblu, perdenti nel primo match, sono costretti a scendere subito in campo per affrontare Macerata. Partono bene i legionari con una meta del solito Silla, ma finiscono con il soffrire la stanchezza e le gambe veloci degli avversari. Il punteggio prende con il passare dei minuti una dimensione che non rispecchia l’andamento della partita e le forze in campo.
Macerata fa poi suo il triangolare, battendo di strettissima misura anche Ascoli.
Questa la formazione schierata dalla LEGIO PICENA: Del Gatto; Cappelletti, Battilà, Dal Monte, Mariani (Vitali); Cola, Chioma; Silla; Domenella, De Angelis; Vesprini, Santoni, Cicconi.
Ora una lunga sosta natalizia, da sfruttare al massimo per ridare animo alla squadra

Fonte Rugby Falconara Dinamis
Domenica sulcampo di Fermo la prima squadra non ha dimostrato il suo valore, il Mister Montesi si è rimangiato le belle parole della precedente competizione di Fabriano, abbiamo vinto grazie a Jack, il Capitano, che è stato determinante.
Si comincia molto male quando, arrivati a Marina Palmense, ci accorgiamo di non avere la muta delle maglie; il morale è sceso sotto il livello del mare e l’autostima si è volatilizzata. Il sacrificio di Steven ci ha consentito di iniziare la partita almeno con i pantaloncini da gioco mentre la maglia è rimasta quella che molto gentilmente gli amici di Fermo ci hanno prestato,
Rossa: forse per la prima volta abbiamo giocato senza la nostra maglia una partita di campionato!!!
Viste le premesse e l’inesperienza dei giovani in campo, si è visto un primo tempo con i Granchi sempre nella propria metà campo a difendere la meta e con un punteggio parziale di 0-0. Nel secondo tempo, dopo aver sgranchito le chele, il ribaltamento della situazione in campo ha rincuorato il gruppo consentendo la supremazia territoriale e le due mete segnate e trasformate da Jack: insomma, quando la testa c’è i risultati si vedono.
Quel disgraziato/delinquente/irresponsabile che ha dimenticato la muta da gioco al Cormorano, il giorno dopo è stato eletto Presidente del Club dal nuovo Consiglio Direttivo eletto in Assemblea dei Soci di Lunedì 12 Dicembre. Questi i componenti del Consiglio Direttivo 2016-2018 ai quali va l’augurio di buon lavoro da parte di tutto il Club:
Presidente Emanuele Bianconi alias Manero VicePresidente Giovanni Scarfato alias Giovo Consigliere Alessandro Contini alias Canetoro Consigliere Luca Pesce Consigliere Stefano Tarini Consigliere Michele Tortorelli alias Torto Danno il cambio ai precedenti Matteo Ferretti alias Anfe, Michele Morbidoni alias Moby e David Segato alias Piallato che continuano a lavorare nei nevralgici settori di Promozione, Comunicazione, Mini Rugby sulla scia dell’
esempio dato dai Consiglieri che li hanno a loro volta preceduti: la forza di questo Club sta proprio nella continuità e gratuità del servizio di moltissimi.
Per quanto mi riguarda, nonostante questo fosse il mio terzo mandato e avendo più volte manifestato pubblicamente la mia intenzione a non ricoprire l’incarico di Presidente, ho ritenuto corretto dare disponibilità a ricoprire l’incarico di rappresentanza politica/istituzionale del Club e null’altro (liberandomi difatto di tutti gli altri incarichi, a questo proposito Canetoro è il nuovo DS della Prima Squadra) per la continuità di cui sopra, per evitare il disorientamento dell'Assemblea dei Soci e dei nuovi consiglieri e per dedicare maggior tempo a questo incarico molto delicato e strategico.
Obiettivi per questo biennio? Ricerca della qualità in tutti i settori del Club, rinnovare e stimolare lo spirito di appartenenza al Club attraverso la condivisione dei percorsi decisionali con i Granchi che ogni giorno operano sul campo, la comunicazione efficace e tempestiva delle scelte.
La Vision? La meta finale è stata scelta 2 anni fa dai Soci: Insegnare lo Sport del Rugby e Insegnare i valori dello Sport in particolare del Rugby (che tradotto significa: adesso non lo sappiamo fare perché abbiamo solo 10 anni di vita…….mavogliamo crescere!!!).
A questo punto non potendoVi abbracciare tutti, a nome mio e del CD intero, auguro a tutte/i Voi un buon Natale ed un felice Anno Nuovo Manero

p.s.: ci vediamo tutti alla CENA SOCIALE, Sabato 21 Gennaio 2017 al rinnovato Circolo Arci di Fiumesino.
Formazione:
15 DavidePalpacelli
14 Bramucci Lorenzo (Coppari Mattia)
13 Mastri Simone
12 Kouassi Kouame
11 HajayedAhamed (Ferretti Daniele)
10 Bianconi Giacomo
9 Gambelli Elia (Lorenzo Lambertucci)
8 Re Emanuele
7 Marziani Erik
6 Simonetti Gabriele
5 Brunelli Ivan
4 Filipponi Francesco
3 Fiocchi Roberto
2 Fratoni Andrea(Petrelli Steven)
1 Filippetti Giacomo
A disposizione: Ungureanu Ion
45' punizione Fermo: 3-0
57' meta Jack Barella, trasformata: 3-7
62' punizione Fermo: 6-7
65' meta Jack Barella, trasformata: 6-14 Punteggio finale: Fermo 6 - Falconara 14 (0-2) (0-4)



Spazio Club
19/12/2016

Fonte Pesaro Rugby
Un Natale col sorriso per la Paspa Pesaro. Prima vittoria in serie A
La Paspa Pesaro non poteva farsi regalo di Natale più bello. Prima storica vittoria in serie A per 12-5 sul Gran Sasso e finalmente un'uscita dal Toti Patrignani col sorriso sulle labbra. I ragazzi di Ballarini riescono finalmente a centrare quel risultato più volte accarezzato in stagione e mi raggiunto. Un successo figlio di una squadra che nonostante le precedenti sconfitte non si è mai data per vinta continuando a lavorare duro in settimana. Un compito senza dubbio non semplice quando i risultati non sono dalla tua, ma che alla lunga paga. Perchè i giallorossi che si sono visti in campo hanno dimostrato di poter reggere l'impatto con la categoria e cosa ancor più importante con una squadra che ritroverà certamente nel girone salvezza che inizierà a gennaio.
La squadra vista in campo contro gli abruzzesi ha dimostrato di essere puntuale in difesa e di aver registrato la mischia con gli importanti arrivi di Mills e Jashitashvili che hanno dato maggiori certezze ai compagni di reparto. Una gara che i pesaresi hanno fatto per larga parte, portando grande pressione sull'avversario costretto a non pochi falli. E' così che sono nati i falli che hanno dato l'opportunità a Spinelli di calciare le punizioni che si sono rivelate fondamentali per la vittoria. Tre piazzati nel primo tempo ed uno nel secondo hanno infatti permesso ai giallorossi di tenere a bada il Gran Sasso in grado di andare in meta a inizio secondo tempo con Servadio. Brava però la Paspa a rialzare il ritmo del gioco e a non concedere nulla agli avversari. Manca la meta per i giallorossi, ma le fughe di Jordan, Spinelli, Incarbone, Panzieri, Del Bianco, Biagetti, Micheli, sono state davvero un bel vedere per tutto l'arco della partita. Senza dubbio una squadra con ampi margini di crescita. LA pausa natalizia servirà per lavorare sui punti deboli. Per oggi la Paspa si gode la vittoria.
Paspa Pesaro vs Gran Sasso 12-5 (9-0)
Marcatori: p.t. 23' cp Spinelli, 30' cp Spinelli, 40' cp Spinelli s.t. 6' m. Servadio 16' cp Spinelli
Paspa Pesaro: Martinelli Marco (33' st Piccioli), Biagetti, Spinelli, Incarbone, Panzieri, Micheli, Martinelli, Mills, Villarosa, Benelli (6' st Jaouhari), Del Bianco, Battisti, Biondi, Fagnani, Jashitashvili All. Ballarini – Pozzi A. A disp. Capoccia, Galdelli, Solari, Campagnolo, Danieli, Cardellini
Gran Sasso: Valdrappa, Anibaldi (35' st Mistichelli), Caione, Giampietri, Servadio (37' Pompeo), Fidanza, Angelone, Di Cicco, Lofrese (37' st Paiola), De Rubeis, Fiore, Di Cesare (18' st Di Febo), Guerriero (16' st Sacco), Iezzi (20' Cecchetti), Rossi (33' st Paolucci) All. Iannucci A disp. Suarez
Arb: De Martino (Napoli), Guardalinee, Masetti e Liccardi
Calciatori: Spinelli (Pesaro) 4/5, Valdrappa (Gran Sasso) 0/1
Note: pomeriggio soleggiato. Campo  asciutto. Circa 500 spettatori presenti
Punti conquistati in classifica: Paspa Pesaro 4, Gran Sasso 1
Man of the match: Spinelli

Fonte Fano Rugby
Terza sconfitta di fila per il Fano Rugby L’accesso ai play off sarà deciso all’ultima giornata
Al Falcone-Borsellino passa il San Benedetto che si qualifica alla poule promozione I fanesi ora dovranno vincere a Gennaio a Gubbio ma potrebbe non bastare
Fano,19 dicembre 2016 – Una sconfitta che con la memoria riporta indietro ad un anno fa, quando l’accesso ai play off promozione svanì per una questione di mete. E’ passato un anno, nel mezzo tante partite, ma ora la situazione che si sta per affrontare è la stessa, avversario compreso.
Quello di ieri al “Falcone-Borsellino” lo avevamo definito un appuntamento con la storia per il Fano Rugby che vincendo avrebbe ottenuto il pass per i play off promozione. Chi invece, ad una giornata dal termine, è già sicuro di giocarsi la serie B è il San Benedetto che espugnando il campo di Fano consolida il primato. Fano invece scende ancora e a causa della terza sconfitta consecutiva vede complicarsi un sogno che mai come quest’anno sembrava a portata di mano.
Dopo le festività natalizie, infatti, i ragazzi di Franco Tonelli saranno di scena a Gubbio e dovranno difendere l’attuale terza piazza, ultima valida per accedere al “paradiso” e non al purgatorio dei play out. Assieme al Fano, a quota 20 punti, c’è quel Gran Sasso Chieti che proprio l’anno scorso soffiò ai fanesi l’ultimo biglietto utile per il treno promozione e per far si che la cosa non si ripeta saranno diverse le cose che dovranno verificarsi.
In primis il Fano Rugby dovrà battere a domicilio il Gubbio, cosa tutt’altro che scontata visto che gli eugubini, attualmente quinti a 16, sono a loro volta in lotta per un sogno. Al tempo stesso il Gran Sasso, di scena sul campo della già qualificata San Benedetto, non dovrà conquistare più punti dei fanesi perché questa volta, in caso di arrivo alla pari, la differenza mete negli scontri diretti sorriderebbe alla truppa del patron Livi.
Ma come si è arrivati a questa situazione? A metterci del proprio sono stati sicuramente i rossoblù incapaci di conquistare punti nelle ultime tre sfide, ultima in ordine cronologico quella di ieri che li ha visto soccombere per 6-17 tra le mura amiche.
“Abbiamo perso – ammette il tecnico Franco Tonelli – ma abbiamo fatto una grande partita. I ragazzi sono stati bravi, hanno dato tutto quello che avevano e non posso rimproverarli nulla, se non quello di non essere riusciti ad andare in meta e chiudere il match con un parziale inferiore, cosa che ci avrebbe permesso di conquistare almeno un punto”.
Arrivare al match di Gubbio con 21 punti nel carniere anziché 20, avrebbe permesso ai fanesi di concentrarsi solo sul proprio campo senza badare a cosa succederà sugli altri: “Purtroppo ci siamo complicati la vita da soli – conclude Tonelli – e ora il destino non è solo nelle nostre mani. Noi di sicuro dobbiamo andare a Gubbio e cercare di vincere, poi faremo i conti”.
In classifica, detto del San Benedetto già qualificato con i suoi 26 punti, sono quattro le squadre che si giocano i due posti restanti per i play off. Oltre a Gran Sasso (20), Fano (20) e Gubbio (16), anche il Macerata dovrà lottare fino all’ultimo per difendere il secondo posto (21) conquistato ieri grazie alla vittoria sugli stessi umbri.
Quasi un mese ora per preparare al meglio la sfida decisiva dopodiché, come detto dal tecnico, si tireranno le somme anche se, diciamo noi, se la grinta e la voglia saranno le stesse di ieri ci sono serie possibilità che il sogno si avveri, sperando sempre che il San Benedetto non affronti il Gran Sasso in un clima da “rompete le righe”



Tutti i Risultati e le Classifiche delle Marchigiane di questa domenica
18/12/2016

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.       
       
Risultati:       
Serie A, Girone 4 - 1^ fase G. 4 R     
L'AQUILA RUGBY CLUB SSD ARL - PRIMAVERA RUGBY ASD 17 - 32  
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - OTTOPAGINE RUGBY BENEVENTO 24 - 13  
ASD PESARO RUGBY - ASD GRAN SASSO RUGBY 12 - 5  
       
Classifica:       
Serie A, Girone 4 - 1^ fase       
L'AQUILA RUGBY CLUB SSD ARL  33     
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD  26     
PRIMAVERA RUGBY ASD  25     
OTTOPAGINE RUGBY BENEVENTO  23     
ASD GRAN SASSO RUGBY  17     
ASD PESARO RUGBY  9     
       
Risultati:       
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 9 A     
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. 33 - 21  
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - C.U.S. PERUGIA ASD 10 - 24  
VASARI RUGBY AREZZO ASD - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. 29 - 41  
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 71 - 0  
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD 18 - 5  
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 35 - 22  
       
Classifica:       
Serie B, Girone 2 - Fase Unica       
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.  37     
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965  34     
RENO RUGBY BOLOGNA ASD  34     
C.U.S. PERUGIA ASD    (^)  32     
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.  30     
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.  29     
FLORENTIA RUGBY A.S.D.  16     
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD  15     
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.  11     
L.F. BALDI RUGBY JESI 70  10     
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.  10     
VASARI RUGBY AREZZO ASD   5     
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016       
       
Risultati:       
Serie C1, Girone E poule 2 - 1^ Fase G. 4 R     
ASD GRAN SASSO RUGBY - CUS ANCONA ASD 26 - 13  
FANO RUGBY ASD - U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA 6 - 17  
BANCA MACERATA RUGBY ASD - ASD RUGBY GUBBIO 1984 57 - 26  
       
Classifica:       
Serie C1, Girone E poule 2 - 1^ Fase       
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA (*)  26     
BANCA MACERATA RUGBY ASD   (^) (*)  21     
FANO RUGBY ASD  20     
ASD GRAN SASSO RUGBY (**)  20     
ASD RUGBY GUBBIO 1984  16     
CUS ANCONA ASD  5     
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017       
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016       
(**)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2015/2016       
       
Risultati:       
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 7 A     
FOLIGNO RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY 50 - 0  
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD - VALMETAURO TITANS RUGBY ASD 29 - 0  
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY - SAN LORENZO RUGBY ASD 43 - 12  
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD 36 - 15  
       
Classifica:       
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica       
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD  33     
ASD PESARO RUGBY  24     
FOLIGNO RUGBY ASD (*)  19     
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD (*)  18     
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY (*)  13     
SAN LORENZO RUGBY ASD  9     
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD  4     
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD (*)  -3     
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016       
       
Risultati:       
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 6 A     
Vecchie Fiamme Old Rugby - Pescara Rugby 7  61  
Amatori Rugby Teramo - Rugby Sulmona 1967 31  20  
Amatori Rugby Fermo - Rugby Falconara Dinamis 6  14  
Rugby Fabriano - Rugby Club Tortoreto 23  23  
       
Classifica:       
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica       
Pescara Rugby  29     
Rugby Falconara Dinamis  23     
Amatori Rugby Teramo (*)  20     
Rugby Sulmona 1967  15     
Rugby Club Tortoreto  8     
Amatori Rugby Fermo (*)  6     
Rugby Fabriano (-1P)  2     
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^) (-1P)  -7     
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017       
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016       
(-1P) un incontro da recuperare       

Risultati:       
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 3 R     
RIPOSA - ASD PESARO RUGBY  -   
FANO RUGBY ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 17 - 31  
BANCA MACERATA RUGBY ASD - FENICE RUGBY ASD 94 - 7  
       
Classifica:       
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche       
L.F. BALDI RUGBY JESI 70  30     
ASD PESARO RUGBY  25     
BANCA MACERATA RUGBY ASD  16     
FANO RUGBY ASD  12     
FENICE RUGBY ASD (^)  -4     
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017       
       
Risultati:       
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo G. 3 R     
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 29 - 17  
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 10 - 31  
ASD GRAN SASSO RUGBY - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. 20 - 0  
       
Classifica:       
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo       
ASD GRAN SASSO RUGBY  40     
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD  32     
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD  17     
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD  12     
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO  15     
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D.  0     
       
Risultati:       
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 2 R     
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 - ASD PESARO RUGBY 17 - 34  
FANO RUGBY ASD - RIPOSA  -   
ASD RUGBY FABRIANO - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD 22 - 38  
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - RUGBY ANCONA A.S.D. 7 - 38  
       
Classifica:       
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche       
ASD PESARO RUGBY  36     
RUGBY ANCONA A.S.D.  34     
L.F. BALDI RUGBY JESI 70  22     
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD  22     
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2  20     
FANO RUGBY ASD  4     
ASD RUGBY FABRIANO  1     
       
Risultati:       
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo G. 2 R     
BANCA MACERATA RUGBY ASD - RIPOSA  -   
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD 26 - 14  
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 0 - 20  
       
Classifica:       
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo       
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD  30     
BANCA MACERATA RUGBY ASD  20     
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD  14     
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD  3     
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD (^)  1     
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017



Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
16/12/2016

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Girone 4 - 1^ fase G. 4 R
L'AQUILA RUGBY CLUB SSD ARL - PRIMAVERA RUGBY ASD
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - OTTOPAGINE RUGBY BENEVENTO
ASD PESARO RUGBY - ASD GRAN SASSO RUGBY
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 9 A
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - C.U.S. PERUGIA ASD
VASARI RUGBY AREZZO ASD - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965
 
Serie C1, Girone E poule 2 - 1^ Fase G. 4 R
ASD GRAN SASSO RUGBY - CUS ANCONA ASD
FANO RUGBY ASD - U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA
BANCA MACERATA RUGBY ASD - ASD RUGBY GUBBIO 1984
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 7 A
FOLIGNO RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD - VALMETAURO TITANS RUGBY ASD
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY - SAN LORENZO RUGBY ASD
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 6 A
Vecchie Fiamme Old Rugby - Pescara Rugby
Amatori Rugby Teramo - Rugby Sulmona 1967
Amatori Rugby Fermo - Rugby Falconara Dinamis
Rugby Fabriano - Rugby Club Tortoreto
 
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 3 R
RIPOSA - ASD PESARO RUGBY
FANO RUGBY ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
BANCA MACERATA RUGBY ASD - FENICE RUGBY ASD
 
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo G. 3 R
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
ASD GRAN SASSO RUGBY - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D.
 
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 2 R
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 - ASD PESARO RUGBY
FANO RUGBY ASD - RIPOSA
ASD RUGBY FABRIANO - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - RUGBY ANCONA A.S.D.
 
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo G. 2 R
BANCA MACERATA RUGBY ASD - RIPOSA
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche recupero del 20/11/16
Ascoli
- Ascoli
- Macerata
- Legio
 
Under 12 , Under 10, Under 8 - Raggruppamenti Marche - Sabato 17/12/16
Ascoli Piceno
- ASCOLI
- UNIONE SAMBENEDETTO
- FENICE
- LEGIO PICENA


EXTRA: il Rugby per rieducare
14/12/2016

Comunicato Stampa C.R. Marche
EXTRA: il Rugby per rieducare” è il nome progetto che propone attività motoria e conoscenza della "palla ovale" ai detenuti della Casa Circondariale Pesaro - Villa Fastiggi; conta attualmente 22 atleti, con 41 partecipanti avvicendatisi durante le 120 ore trascorse tra allenamenti in campo e formazione d'aula.
Svolto ogni sabato mattina, dal 27 febbraio scorso, il corso nasce dalla volontà di Giuseppantonio “Beppe” De Rosa in accordo con Direzione e Area Pedagogica del penitenziario pesarese; registra il patrocinio della Federazione Italiana Rugby unitamente al supporto tecnico/logistico dell'Asd Pesaro Rugby.
Risultando totalmente autofinanziato è reso possibile dalla collaborazione volontaria di un nutrito gruppo di 32 appassionati: allenatori, arbitri, educatori, giocatori, professionisti del settore.
Quella trascritta è la lettera di Bledar P., uno dei più assidui partecipanti al corso.


Pesaro, 3 dicembre 2016 | Casa Circondariale

Da nove mesi, ogni sabato, gli Allenatori del “Team Rugby Extra” fanno chilometri e chilometri per arrivare in carcere e allenarsi insieme a noi, lasciando ogni altro impegno; non ho le parole giuste per ringraziarli e scrivo ciò anche a nome dei miei Compagni.
Come molti dei ragazzi, mi sono iscritto al corso per passare un po' di tempo fuori dalla cella, lontano dalla monotonia che ogni giorno riempiva la mia anima di rabbia.
Con il passare del tempo, il Rugby è diventato una piacevole dipendenza, dalla quale non sono più riuscito ad allontanarmi: l'attività ha iniziato a cambiare la mia vita e, gradualmente, anche la personalità; mi ha fatto diventare altro e, devo dire, che questo cambiamento mi piace!
Ho iniziato a pensare diversamente, guardando le cose in modo nuovo, per merito di una disciplina che prima non conoscevo e per il lavoro dei Tecnici che, oltre all'allenamento, ci sostengono pure moralmente
Così, nelle tre ore che passiamo insieme sul campo, non ci fanno sentire detenuti, ma semplici sportivi che si riuniscono per divertirsi con una partita di Rugby; ho trovato la mia strada e tante altre persone insieme a me!
Questo percorso, diventato esperienza, mi guiderà per il futuro e farò in modo di trasmetterlo ad altre persone, perché meraviglioso; mi ha guidato e lo farà anche fuori dalle mura del carcere, visto che ho deciso di avviare un corso di addestramento nel mio paese d'origine, l'Albania.
Ringraziarvi come si deve è molto difficile, anzi quasi impossibile, in un momento del genere; forse il modo migliore è quello di essere sempre in campo con voi e andare avanti nel modo che ci avete insegnato; avete lasciato una grande traccia nelle nostre vite e, sicuramente, gradirete che noi si faccia lo stesso con altri.
A Beppe, Pier Paolo, Alberto, Davide, Vittorio, Andrea, Ernesto e tutti gli altri collaboratori, ancora Grazie; ai Compagni dico che ho sfruttato questa possibilità per esprimere un piccolo ringraziamento collettivo, ma quando arriverà il prossimo fischio d'inizio, entriamo in campo e mettiamocela tutta!
Ci sentiamo presto!
Bledar P.
________________________________________

Keywords:
#CorsoRugbyExtra #PerMetasAdMetam #ExtraTeam #Insieme #PesaroRugbyExtraTeam #CasaCircondarialePesaro #Rugby #ProgettoRugbyExtra #LoveRivals #TerzoTempoRistretto #SocialRugby



Spazio Club
13/12/2016

Fonte CUS Ancona
Un altra domenica con l'amaro in bocca per i ragazzi del CUS Ancona che non replicano il successo casalingo con il Fano e perdono di schianto a San Benedetto 32-0.
Sette sconfitte su otto partite non sono certo un buon ruolino di marcia per il CUS Ancona ma non compromettono affatto le speranze di salvezza, che si giocherà il tutto per tutto nella seconda fase del campionato. “Sapevamo di andare ad affrontare in casa una squadra determinata a vincere per passare al comando della classifica, ma in campo abbiamo non abbiamo espresso il lavoro svolto in settimana.” dichiara Mr Stacchiotti “Con un risultato così c'è poco da giustificare, di certo le assenze dei titolari dovute a infortuni e malanni di stagione non ci hanno aiutato” indisponibili tre dei quattro giocatori in seconda linea, il mediano di apertura e l'estremo (ndr) ”ma quando in campo si produce gioco solo per i primi 25 minuti il risultato è scontato, se poi aggiungiamo i tre cartellini gialli che ci hanno lasciato per 30 minuti in inferiorità numerica ecco spiegato il disastro di San Benedetto”. Ancora la matematica non da per impossibile il terzo posto nella prima fase del campionato, ci sono quattro squadre in 7 punti, ma missioni impossibili a parte. trovare un risultato positivo nelle ultime due partite ridarebbe nuovo vigore e slancio in vista della seconda fase.

Buone notizie dal fronte femminile, le Gallinelle sul campo di Macerata vincendo due delle tre partite in programma, mantengono il primo posto in classifica con 34 punti segue il Sambuceto Rugby a 30, il Rugby Teramo ed il CUS Camerino a 18 punti, le Leonesse Rugby Jesi a 16 punti e chiude la new entry Valmetauro Titans a 2.



Spazio Club
12/12/2016

Fonte Legio Picena Rugby
Campo Nelson Mandela Triangolare:
Legio Picena U.14 – ARA Ascoli U.14 10-22 (p.t. 0-17) Legio Picena U.14 – Riviera Rugby U.14 17-0 (p.t. 10-0) Riviera Rugby U.14 – ARA Ascoli U.14 0-49
Un passo indietro rispetto alle precedenti uscite per i ragazzi della Legio, ancora in fase di rodaggio, ma apparsi deconcentrati e confusionari nel triangolare ospitato dalla Riviera Rugby nell’impianto di Porto d’Ascoli.
A dir la verità, non erano partiti male i giovani rossoblù contro i cugini ascolani, ma hanno pagato oltremisura alcune sciagurate decisioni arbitrali che, senza nulla togliere alla bravura dei giovani bianconeri, hanno finito per indirizzare nella direzione di questi ultimi una gara per il resto molto equilibrata. Buona la reazione nel finale dei legionari, insufficiente però a raddrizzare un destino già segnato.
Indicazioni meno positive nel secondo derby con la Riviera, caratterizzato da un gioco caotico e poco razionale, e da un numero incredibile di occasioni da meta fallite per poca concentrazione e voglia di strafare. La partita è stata a senso unico, con il pallone costantemente in prossimità della linea di meta avversaria ed in possesso dei ragazzi della Legio, poco inclini però a distribuire il pallone al largo, laddove potevano contare su un sistematico sovrannumero. Ne è venuta fuori una continua ricerca della segnatura personale, che ha fruttato la miseria di 17 punti in una gara comunque senza storia.
Ben altra intelligenza tattica hanno mostrato invece i giocatori di Ascoli, che hanno chiuso il triangolare infliggendo un perentorio 49-0 alla Riviera, dimostrando in questo modo di meritare la vittoria finale.
Fra i rossoblù, di nuovo a referto Silla, Cappelletti, Ruggeri, oltre a Del Gatto. Esordio stagionale per Palamara e Battilà, buoni progressi per Capancioni, Chioma e Santoni.
E’ lecito però aspettarsi molto di più da questa squadra, che aveva dimostrato nelle prime uscite di stagione di avere un proprio gioco e di saperlo applicare.
Note: Mattinata che si è scaldata col passare del tempo, con il sole che alla fine ha fatto capolino.
Questa la formazione schierata dalla Legio: Del Gatto; Cappelletti, Cola, Dal Monte, Capancioni; Roccasecca (Mariani), Chioma (Spinozzi); Silla; Ruggeri, Palamara (Battilà); Santoni, De Angelis, Cicconi.
Domenica prossima altro derby al Campo Rodi, dove è prevista la rivincita contro i cugini dell’ARA Ascoli.

Fonte Fano Rugby
Il Fano Rugby perde partita e primato Si complica la corsa ai play off Domenica big match contro la neo capolista Seconda sconfitta consecutiva per i ragazzi di Franco Tonelli che si fanno scalzare dal primo posto dal San Benedetto, atteso a Fano domenica prossima
Fano,12 dicembre 2016 – Doveva essere la partita del riscatto invece è stata quella che ha scalzato il team dal primo posto in classifica. Seconda sconfitta consecutiva per il Fano Rugby che dopo il Cus Ancona concede il fianco anche al Macerata, corsaro a Fano per 29-15.Il match, valido per l’ottava giornata della prima fase del campionato di C1 (poule 2, girone E), arrivava dopo la batosta inaspettata subita dai ragazzi di Franco Tonelli contro il fanalino di coda, una sconfitta che evidentemente ha lasciato strascichi nella testa e nelle gambe dei rossoblù che ora, oltre al primato, devono lottare con le unghie e con i denti per restare nelle prime tre posizioni e conquistare così l’accesso ai play off che ora appare tutto tranne che scontato (Macerata e Gubbio distano solo 4 lunghezze).“Abbiamo buttato un’altra occasione – ammette il tecnico Tonelli -. Nei momenti topici della partita commettiamo errori individuali, spesso dovuti dalla foga di voler risolvere da soli la gara, che alla fine paghiamo a caro prezzo. Dopo la sosta abbiamo perso un po’ di lucidità, in settimana lavoreremo per ritrovare la giusta determinazione e centrare quell’obiettivo che è assolutamente alla nostra portata”.

Eppure il match contro i giallo neri maceratesi inizia bene, con il Fano Rugby subito avanti grazie ad una meta di Matteo Fulvi Ugolini. Prima dell’intervallo però gli ospiti mettono la freccia con due mete e una trasformazione e nella ripresa, seppur provandoci con tutte le forze, i padroni di casa non riescono a riequilibrare le sorti del match nonostante la meta di Matthias Canapini (trasformata da Alessandro Gasparini) e il piazzato di Gasparini.
La meta a fil di sirena degli ospiti pone la parola fine sul match e ora ai fanesi non resta che rimboccarsi le maniche già da domenica prossima quando al “Falcone-Borsellino” arriverà la neo capolista Unione San Benedetto, che ieri ha superato con un secco 32-0 il Cus Ancona.
Semplice quanto emblematico il commento a fine gara del tecnico che prende in prestito un termine dal tennis per spiegare il momento della stagione: “La paura di vincere a volte si fa sentire facendoci venire il ‘braccino del tennista’”.
Zero punti in classifica anche per le formazioni giovanili scese in campo ieri. L’Under 16 perde contro Jesi e fa arrabbiare i tecnici Alessandro Ascierto e Jacopo Barattini: “Perdere ci sta – dicono – ma dobbiamo capire che in questo sport bisogna correre con la palla in mano e ancor di più senza. Ogni domenica è una lotta ma se non si ha voglia di combattere questi sono i risultati”.
Non sono bastati invece all’Under 14 la voglia e l’impegno messi in campo ad Urbino contro i cugini del Pesaro. 12-72 il risultato finale, frutto di un primo tempo da dimenticare e una ripresa dove i ragazzi di Riccardo Sancilles e Nicola Bargnesi hanno avuto un’importante reazione che è servita però solo a limitare il passivo.



tutti i risultati della domenica
11/12/2016

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.        
        
Risultati:        
Serie A, Girone 4 - 1^ fase G. 3 R      
ASD GRAN SASSO RUGBY - L'AQUILA RUGBY CLUB SSD ARL 15 - 25   
OTTOPAGINE RUGBY BENEVENTO - PRIMAVERA RUGBY ASD 33 - 17   
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - ASD PESARO RUGBY 32 - 5   
        
Classifica:        
Serie A, Girone 4 - 1^ fase        
L'AQUILA RUGBY CLUB SSD ARL  33      
OTTOPAGINE RUGBY BENEVENTO  23      
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD  22      
PRIMAVERA RUGBY ASD  20      
ASD GRAN SASSO RUGBY  16      
ASD PESARO RUGBY  5      
        
Risultati:        
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 8 A      
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. 34 - 10   
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - FLORENTIA RUGBY A.S.D. 29 - 7   
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. 22 - 12   
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - RENO RUGBY BOLOGNA ASD 21 - 19   
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - VASARI RUGBY AREZZO ASD 27 - 16   
C.U.S. PERUGIA ASD - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. 25 - 20   
        
Classifica:        
Serie B, Girone 2 - Fase Unica        
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965  34      
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.  32      
RENO RUGBY BOLOGNA ASD  29      
C.U.S. PERUGIA ASD    (^)  28      
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.  25      
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.  24      
FLORENTIA RUGBY A.S.D.  16      
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD  15      
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.  11      
L.F. BALDI RUGBY JESI 70  10      
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.  6      
VASARI RUGBY AREZZO ASD   4      
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016        
        
Risultati:        
Serie C1, Girone E poule 2 - 1^ Fase G. 3 R      
ASD RUGBY GUBBIO 1984 - ASD GRAN SASSO RUGBY 10 - 7   
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA - CUS ANCONA ASD 32 - 0   
FANO RUGBY ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD 15 - 29   
        
Classifica:        
Serie C1, Girone E poule 2 - 1^ Fase        
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA (*)  22      
FANO RUGBY ASD  20      
BANCA MACERATA RUGBY ASD   (^) (*)  16      
ASD GRAN SASSO RUGBY (**)  15      
ASD RUGBY GUBBIO 1984  12      
CUS ANCONA ASD  5      
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017        
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016        
(**)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2015/2016        
        
Risultati:        
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 6 A      
ASD PESARO RUGBY - AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD 12 - 10   
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY 10 - 14   
SAN LORENZO RUGBY ASD - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD 8 - 50   
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - FOLIGNO RUGBY ASD 7 - 60   
        
Classifica:        
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica        
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD  28      
ASD PESARO RUGBY  24      
FOLIGNO RUGBY ASD (*)  14      
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD (*)  13      
SAN LORENZO RUGBY ASD  9      
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY (*)  8      
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD  4      
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD (*)  -3      
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016        
        
Risultati:        
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA - RIPOSA      
       
Classifica:        
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica        
Pescara Rugby  24      
Rugby Falconara Dinamis  19      
Amatori Rugby Teramo (*)  15      
Rugby Sulmona 1967  15      
Amatori Rugby Fermo (*)  6      
Rugby Club Tortoreto  6      
Rugby Fabriano (-1P)  0      
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^) (-1P)  -7      
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017        
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016        
(-1P) un incontro da recuperare        
        
Classifica del Raggruppamento:        
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 3      
MACERATA        
1 - RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD      
2 - CUS ANCONA RUGBY      
3 - CUS CAMERINO RUGBY      
4 - RUGBY JESI 1970 ASD      
5 - AMATORI RUGBY TERAMO      
6 - VALMETAURO TITANS      
        
Classifica Globale:        
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo        
CUS ANCONA RUGBY  34      
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD  30      
AMATORI RUGBY TERAMO  18      
CUS CAMERINO RUGBY  18      
RUGBY JESI 1970 ASD  16      
VALMETAURO TITANS  4      
        
Risultati:        
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 2 R      
ASD PESARO RUGBY - FENICE RUGBY ASD 20 - 0   
FANO RUGBY ASD - RIPOSA  -    
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - BANCA MACERATA RUGBY ASD 57 - 20   
        
Classifica:        
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche        
ASD PESARO RUGBY  25      
L.F. BALDI RUGBY JESI 70  25      
FANO RUGBY ASD  12      
BANCA MACERATA RUGBY ASD  11      
FENICE RUGBY ASD (^)  -4      
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017        
        
Risultati:        
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo G. 2 R      
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 10 - 17   
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. 56 - 0   
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY 6 - 43   
        
Classifica:        
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo        
ASD GRAN SASSO RUGBY  35      
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD  27      
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD  17      
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD  12      
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO  10      
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D.  0      
        
Risultati:        
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 1 R      
ASD PESARO RUGBY - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD 39 - 33   
FANO RUGBY ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 0 - 127   
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 - ASD RUGBY FABRIANO 73 - 14   
RIPOSA - RUGBY ANCONA A.S.D.  -    
        
Classifica:        
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche        
ASD PESARO RUGBY  31      
RUGBY ANCONA A.S.D.  29      
L.F. BALDI RUGBY JESI 70  22      
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2  20      
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD  17      
FANO RUGBY ASD  4      
ASD RUGBY FABRIANO  0      
        
Risultati:        
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo G. 1 R      
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD 7 - 43   
RIPOSA - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD  -    
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 92 - 10   
        
Classifica:        
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo        
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD  25      
BANCA MACERATA RUGBY ASD  20      
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD  9      
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD  3      
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD (^)  1      
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017 



Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
09/12/2016

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Girone 4 - 1^ fase G. 3 R
ASD GRAN SASSO RUGBY - L'AQUILA RUGBY CLUB SSD ARL
OTTOPAGINE RUGBY BENEVENTO - PRIMAVERA RUGBY ASD
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD - ASD PESARO RUGBY
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 8 A
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 - ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - FLORENTIA RUGBY A.S.D.
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. - UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. - RENO RUGBY BOLOGNA ASD
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - VASARI RUGBY AREZZO ASD
C.U.S. PERUGIA ASD - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.
 
Serie C1, Girone E poule 2 - 1^ Fase G. 3 R
ASD RUGBY GUBBIO 1984 - ASD GRAN SASSO RUGBY
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA - CUS ANCONA ASD
FANO RUGBY ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 6 A
ASD PESARO RUGBY - AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY
SAN LORENZO RUGBY ASD - CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD - FOLIGNO RUGBY ASD
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 3
MACERATA
- CUS CAMERINO RUGBY
- CUS ANCONA RUGBY
- AMATORI RUGBY TERAMO
- RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
- RUGBY JESI 1970 ASD
- VALMETAURO TITANS
 
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 2 R
ASD PESARO RUGBY - FENICE RUGBY ASD
FANO RUGBY ASD - RIPOSA
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - BANCA MACERATA RUGBY ASD
 
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo G. 2 R
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO - FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - RUGBY SULMONA 1967 A.S.D.
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY
 
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 1 R
ASD PESARO RUGBY - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD
FANO RUGBY ASD - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 - ASD RUGBY FABRIANO
RIPOSA - RUGBY ANCONA A.S.D.
 
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo G. 1 R
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - BANCA MACERATA RUGBY ASD
RIPOSA - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
FALCONARA
- Falconara
- Ancona
MACERATA
- Macerata
- Jesi
- Riviera
URBINO
- Valmetauro
- Pesaro 1
URBINO
- Fano
- Pesaro 2
SAN BENEDETTO
(RODI) - Legio
- Ascoli


Spazio Club
08/12/2016

Fonte Fano Rugby
Fano Rugby, Franco Tonelli striglia i suoi: “Per vincere il girone dobbiamo giocare da squadra.  Possiamo e dobbiamo farlo” Dopo la sconfitta di Ancona, il team fanese torna in campo domenica con Macerata Occasione di riscatto per i rossoblù sempre primi in classifica a +3 dal San Benedetto
Fano, 9 dicembre 2016 –
“I ragazzi devono scendere in campo con gli occhi da tigre”. Il messaggio, forte e chiaro, arriva dal tecnico del Fano Rugby Franco Tonelli che ha digerito a fatica la sconfitta subita dai suoi ragazzi domenica scorsa in casa del fanalino di coda Cus Ancona, gara valida per la settima giornata del campionato di C1.
Perdere ci sta – riprende il tecnico -, ma non in questo modo. La sconfitta fa parte dello sport e se da un lato va dato merito ai nostri avversari che sono stati più bravi di noi, dall’altro va detto che anche noi ci abbiamo messo del nostro, specialmente nel secondo tempo”.
Una partita che sulla carta doveva essere agevole per i rossoblù e che invece ha inguaiato, e non poco, la truppa del patron Francesco Livi che ha mantenuto la leadership ma ha visto assottigliarsi il distacco dalle inseguitrici (+3 sul San Benedetto) e che ora non può più permettersi distrazioni. “Martedì abbiamo parlato molto prima dell’allenamento – riprende Tonelli -, abbiamo analizzato gli errori commessi ad Ancona, errori non tanto tecnici, bensì di mentalità. Non siamo entrati in campo con la giusta cattiveria agonistica, abbiamo peccato di superficialità. Pensare di poter chiudere la partita in ogni istante è lo sbaglio più grosso. Bisogna rimanere sempre concentrati e giocare da squadra perché abbiamo le potenzialità per vincerlo questo girone, ma solo se facciamo le cose come si deve. I ragazzi hanno capito e ora confido in un rapido riscatto”. Il riscatto chiesto da Tonelli ha le sembianze del Rugby Macerata, squadra che domenica farà visita al Fano per l’ottava giornata. Quella che salirà al “Falcone-Borsellino” sarà una formazione agguerrita che si giocherà una delle ultime chance per accedere ai play off promozione. La squadra giallo nera, infatti, al momento staziona al quinto posto a quota 11 (-9 dal Fano), ma ciò non tragga in inganno in quanto il team di coach Nicola Cerqueti è partito con un -8 in classifica e quindi, conto alla mano, senza penalizzazioni sarebbe in seconda piazza. Dovrebbero essere del match anche Alessandro Gasparini e Michele Primavera, usciti malconci dalla sfida di Ancona.
Fischio d’inizio alle 14.30, gara che sarà anticipata alle 11 dall’Under 16 che inizia il proprio girone di ritorno affrontando in casa Jesi. All'andata vittoria roboante dei leoncelli che salgono a Fano consapevoli dei propri mezzi e forti delle maggior esperienza rispetto al team allenato da Alessandro Ascierto e Jacopo Barattini. “Ci si aspetta una sfida al limite del proibitivo – ammette Barattini – quello che chiedo ai ragazzi è di scendere in campo determinati e dare tutto, alla fine faremo i conti”.



La lettera di Neim Z., atleta del "Corso Rugby Extra", svolto presso la Casa Circondariale di Pesaro
07/12/2016

<<Né io né i miei compagni di Squadra, siamo il reato compiuto, ma uomini che hanno messo un piede in fallo e sono scivolati>>.
La lettera di Neim Z., atleta del "Corso Rugby Extra", svolto presso la Casa Circondariale di Pesaro - Villa Fastiggi.
---
Trascrizione:
 
Pesaro, 17 settembre 2016
Ho conosciuto il rugby nella seduta di presentazione del corso “EXTRA”, avvenuta nel mese di febbraio scorso; ho contribuito e visto creare, quello che oggi è il “Team Rugby Extra”, di cui sono stato nominato anche Capitano.
Allenamento dopo allenamento, ho potuto apprezzare sempre più la bellezza di questa disciplina, a me sconosciuta, resa possibile dalla Federazione Italiana Rugby e dall'impegno profuso da tutti i tecnici coinvolti; in particolare, quello di Giuseppe De Rosa [detto Beppe] che mi ha coinvolto in questo bellissimo percorso.
Beppe, vera colonna portante del corso, ma anche il resto dello Staff, hanno portato le attività nella Casa Circondariale di Pesaro, nonostante tutti i limiti della location; con sacrificio hanno superato le difficoltà organizzative, ottenendo un singolo, ma significativo incontro settimanale.
Una vera e propria “evasione” dalla monotonia delle ore di detenzione, scandite solo dal rumore delle chiavi, dall'apertura e chiusura delle celle: non più detenuti, ma Atleti; agli occhi dello Staff e nelle loro parole, il nostro reato è ben lontano: nessun preconcetto, giudizio o sguardo diffidente.
Oltre ad agevolare il reinserimento e il percorso rieducativo di noi detenuti, lo sforzo fisico, la partecipazione costante, l'essere membro di una squadra, ci fa sentire nuovamente Persone... con beneficio per corpo e spirito.
Ogni passo avanti, ogni progresso, alimenta la nostra autostima, infondendo la certezza di poter essere migliori al termine della nostra pena; né io né i miei compagni di Squadra, siamo il reato compiuto, ma uomini che hanno messo un piede in fallo e sono scivolati.
Scivolati e non caduti... senza aver toccato fango.

Il fango vero, però, lo sperimentiamo negli allenamenti settimanali, ma questo non dà dolore e si rimuove con una doccia calda.
Lodevoli sono queste iniziative e ci auguriamo che siano sempre più numerose; un modo diverso di far visita ai carcerati, principio sano di una vera società civile che smetta di vederci come reietti o rifiuti e consenta vite nuove e diverse.
Le mete più importanti che si possano realizzare. Insieme.
 Neim Z.



Spazio Club
06/12/2016

Fonte Unione Rugby San Benedetto
Rugby e solidarietà al Mandela
Ottima prestazione dei ragazzi della V Regio Picena che, nel pomeriggio di domenica 4 dicembre sul campo “amico” Nelson Mandela”, con grande determinazione, hanno piegato un Gubbio che, nonostante abbia messo a segno i primi punti del match, non è mai entrato realmente in partita. Il 42 a 14 finale, a favore della squadra di casa, è scaturito dalla realizzazione di diverse mete della Regio a fronte di una sola marcatura degli umbri, che hanno arrotondato il punteggio con alcuni calci piazzati. La splendida giornata di sport era cominciata fin dal mattino con il triangolare tra le Under 14 del Riviera rugby Samb, della Legio PICENA rugby e dell’Ascoli rugby che, oltre ai giovani rugbisti, ha radunato numerosi supporters. La significativa presenza degli amanti del rugby e di quanti hanno raccolto l’invito dell’Unione Rugby, promotrice della manifestazione, ha contribuito alla ottima riuscita dell'iniziativa sociale "Pranzo AMAtriciana - mercatino dei
prodotti tipici". Grazie a questa iniziativa le aziende agricole delle zone colpite dal sisma hanno potuto vendere i loro prodotti mentre il ricavato del pranzo e di quanto raccolto è stato devoluto all'associazione #freechildren. Una menzione speciale ai ragazzi dell'Under 18 che hanno esordito in prima squadra con una buona prestazione.



Spazio Club
05/12/2016

Fonte Legio Picena Rugby
San Benedetto del Tronto, 27/11/2016  Campo Rodi  Legio Picena U.14 – Riviera Rugby Samb U.14:    59-5 (p.t.   44-5)
Alla fine, dopo una serie di sospensioni e rinvii dovuti agli eventi sismici delle scorse settimane, è arrivato anche per la Under 14 della Legio Picena il momento di scendere in campo per un impegno ufficiale.
L’esordio in campionato è giunto al culmine di una settimana importante. Martedì scorso il primo evento ufficiale della Scuola Rugby nata dalla collaborazione fra Legio Picena e Viadana, con l’allenamento tenuto dal tecnico dei lombardi Filippo Frati al mitico Rodi.
Insieme all’ex mediano di mischia della nazionale ed ex allenatore di Gran Parma e Rovigo, la seconda linea Massimiliano Chiappini, sempre più in odore di maglia azzurra.
Ricordiamo anche che da quest’anno giocano nella Under 18 del Viadana due ex rossoblu, il sambenedettese Marlon Mignucci ed il fermano Riccardo Schinchirimini.
Tornando alla cronaca di questa domenica, i rossoblu hanno giocato oggi l’inedito derby contro la Riviera Samb, squadra al debutto assoluto nelle competizioni, che ha pagato lo scotto del noviziato, pur battendosi con animo e buona volontà.
La partita non ha avuto storia, con la Legio ripetutamente a segno già nelle prime azioni di gioco, tanto da chiudere il primo tempo con un bottino di otto mete segnate contro una subita. Gli infortuni rimediati nella prima frazione di gioco dal mediano di mischia Chioma e da Ruggeri hanno convinto la panchina dei rossoblu a mettere a riposo i due acciaccati e a fare qualche esperimento, così da far ruotare gli effettivi validi nelle diverse posizioni e ricevere utili indicazioni tecniche e tattiche.
Così, nella ripresa, la pressione dei padroni di casa si è un po’ allentata e sono scaturite solo altre tre mete.
A segno fra i padroni di casa Silla e Cappelletti (a ripetizione), poi anche Dal Monte, Cola, Ruggeri, De Angelis e Capancioni. Solo due i calci di trasformazione finiti fra i pali.
Esordienti assoluti Roccasecca, Mariani, Spinozzi, ragazzi interessanti che sapranno crescere durante la stagione e sui quali sono puntati gli occhi dei tecnici.
Bella giornata di sole e buona affluenza di pubblico, che certamente si è divertito; terzo tempo all'altezza della fama di ospitalità della compagine di casa.
Questa la formazione schierata dalla Legio: Del Gatto; Mariani, Cola, Dal Monte, Capancioni; Roccasecca, Chioma (Spinozzi); Silla; Ruggeri (Vesprini), Cappelletti; Santoni, De Angelis, Cicconi.
Domenica prossima altri derby al Campo Mandela, dove è prevista la rivincita contro la Riviera ed il classico dei classici contro l’ARA Ascoli.

Fonte CUS Ancona
Arriva la prima vittoria della stagione, il CUS Ancona Rugby ferma la capolista Fano 19-15.
Ottanta minuti al cardiopalma al campo della palla ovale di Ancona dove il CUS Rugby davanti al suo pubblico ha compiuto l'impresa, trovare la prima vittoria proprio contro la capolista Fano.
È stata una prova di forza e soprattutto di orgoglio quella che i ragazzi guidati in campo dall'immenso Capitan Ricci, prima in vantaggio grazie al piede di Francesco Martini, eletto migliore in campo ad acclamazione, poi in cinque minuti due svarioni difensivi hanno portato gli ospiti in vantaggio sullo scadere del primo tempo chiuso 6-12.
Spronati da Mr. Stacchiotti durante l'intervallo, i dorici sono scesi in campo con la voglia di non buttare l'ennesima partita. Dopo soli due minuti sfiorano la meta costringendo al fallo la difesa fanese, Martini è in giornata e non sbaglia 9-12.
Giusto il tempo ti riconquistare l'ovale e arriva un altra punizione in favore dei padroni di casa, al 4' della ripresa arrivano i tre punti del pareggio 12-12.
È battaglia vera, al 25' arrivano i primi cartellini gialli, uno per squadra, al 25' e al 27' arrivano altri due cartellini ma questa volta solo per i padroni di casa, si gioca in 13 contro 15 fino a quasi fine partita.
La difesa regge bene, i ragazzi hanno voglia di riscatto, al 77' però arriva la punizione per il Fano davanti ai pali, non sbaglia il calciatore 12-15.
Con tre minuti da giocare al triplice fischio dell'arbitro Palombi, ma con la palla in mano, ripartono alla carica i Cussini. È battaglia allarma bianca, i ragazzi non ci stanno a buttare l'ennesima partita, dopo quattro fasi di gioco è Francesco Marcelli a trovare la via dei pali. Infallibile Martini centra la trasformazione 19-15.
Soddisfatto Mr. Stacchiotti a fine partita dichiara: "Questa vittoria, se possibile, consolida ancora di più un gruppo che nonostante le difficoltà è rimasto unito. Siamo tutti consapevoli che l'obbiettivo salvezza è ancora molto lontano, ma finalmente ho visto in campo la grinta e la determinazione che mancavano!"
Buone notizie anche dalla femminile, le Gallinelle impegnate in Coppa Italia Rugby a 7, vincono fuori casa tre partite su tre, regolando le padrone di casa del Rugby Sambuceto ai calci di trasformazione 8-7.
Di seguito, le nostre atlete hanno affrontato il Rugby Teramo in una bella partita portando a casa un rotondo 7 a 2, come ultimo incontro le Cussine hanno affrontato la squadra di Jesi, esordiente di questo girone, aggiudicandoselo per 7 a 1.

Fonte Fano Rugby
La sconfitta che non ti aspetti Il Fano Rugby per il “testa-coda” con il Cus Ancona ma non la vetta del campionato
La squadra di Franco Tonelli subisce una sconfitta inaspettata contro l’ultima della classe e vede assottigliarsi il margine di vantaggio sulle inseguitrici
Fano, 5 dicembre 2016 – Lo avevamo detto alla vigilia: guai ad abbassare la guardia. Doveva essere la partita per mettere una seria ipoteca sui play off e sul primo posto, invece è stata quella che ha ridimensionato l’ambiente chiamato ora ad un bagno di umiltà.
Cus Ancona-Fano Rugby, gara valida per la settima giornata del campionato di C1 (poule 2 girone E), era il classico testa-coda (Fano primo, Ancona ultimo) dall’esito apparentemente scontato, invece alla fine ad esultare sono stati i padroni di casa apparsi più vogliosi di vincere rispetto agli ospiti.
“Abbiamo perso un’occasione importante”. E’ questo il ritornello continuo che “suonano” dirigenti e tecnico del Fano Rugby che si mordono le mani alla luce anche della gran mole di gioco espresso. Una mole di gioco che nel primo tempo ha visto i rossoblù chiudere avanti per 6-12 frutto di due mete di Matthias Canapini, una delle quali trasformate dal solito Alessandro Gasparini. I verdi padroni di casa fanno poco o nulla, se non realizzare due calci di punizione.
Un vistoso calo di ritmo e di concentrazione e una forte reazione degli anconetani fa cambiare l’inerzia del match nel secondo tempo dove Fano commette più falli del solito consentendo al Cus di rifarsi sotto fino al 12-12.
Fano non ci sta, prova a rimettere la freccia e ci riesce con un calcio di punizione prima dell’epilogo, tanto inatteso quanto frustrante. Minuto numero 79, buco difensivo degli ospiti e incursione perfetta dei padroni di casa che segnano la loro prima e unica meta della gara, una meta, rimpinguata dalla trasformazione, che fissa il parziale sul 19-15, risultato che resterà tale fino al fischio finale nonostante il forcing dei ragazzi di Franco Tonelli.
“Peccato – ammette il direttore generale Giorgio Brunacci – perché rispetto a quanto espresso nel primo tempo potevamo fare meglio. Siamo sicuramente entrati in campo con troppa superficialità, Ancona ci ha messo più voglia e alla fine ha meritato la vittoria”. Nonostante la sconfitta, Fano conquista comunque un punto (per aver perso con meno di 7 punti di scarto) e resta al comando della classifica a + 3 dal San Benedetto e a + 6 dal Gran Sasso Chieti.
Trasferta amara anche per l’Under 16 di Alessandro Ascierto e Jacopo Barattini che viene sovrastata in termini fisici e di risultato dal Rugby Adriatica di Pescara. Più equilibrato, quanto meno nel primo tempo, l’incontro dell’Under 14 che in casa ha affrontato il Pesaro passando addirittura in vantaggio dopo 30 secondi. Il 12-67 finale non tragga in inganno, Fano ha lottato per buona parte della gara con gli avversari come conferma il tecnico Riccardo Sancilles: “I ragazzi hanno lottato e combattuto – dice -. Hanno dimostrato che credendoci fino in fondo i risultati possono arrivare e prima o poi arriveranno”.
A tirare su il morale in casa Fano Rugby ci hanno pensato i baby che sabato hanno dato vita al sesto raduno regionale a Jesi. Due squadre in Under 12, una in Under 10 e una in Under 8 che si sono amalgamate alla grande con i pari età di Jesi, Ancona, Recanati, Pesaro e Falconara. Una grande festa per 230 mini rugbisti conclusasi poi con il classico terzo tempo.



tutti i risultati della domenica
04/12/2016

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.       
       
Risultati:       
Serie A, Girone 4 - 1^ fase G. 2 R     
L'AQUILA RUGBY CLUB SSD ARL - ASD PESARO RUGBY 54 - 7  
OTTOPAGINE RUGBY BENEVENTO - ASD GRAN SASSO RUGBY 25 - 20  
PRIMAVERA RUGBY ASD - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD 28 - 0  
       
Classifica:       
Serie A, Girone 4 - 1^ fase       
L'AQUILA RUGBY CLUB SSD ARL  29     
PRIMAVERA RUGBY ASD  20     
OTTOPAGINE RUGBY BENEVENTO  18     
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD  17     
ASD GRAN SASSO RUGBY  15     
ASD PESARO RUGBY  5     
       
Risultati:       
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 7 A     
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L. 29 - 26  
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 42 - 12  
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L. 27 - 23  
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - C.U.S. PERUGIA ASD 3 - 25  
VASARI RUGBY AREZZO ASD - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965 5 - 46  
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D. 23 - 21  
       
Classifica:       
Serie B, Girone 2 - Fase Unica       
GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965  29     
RENO RUGBY BOLOGNA ASD  28     
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.  27     
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.  24     
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.  24     
C.U.S. PERUGIA ASD    (^)  23     
FLORENTIA RUGBY A.S.D.  16     
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD  10     
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.  7     
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D.  6     
L.F. BALDI RUGBY JESI 70  5     
VASARI RUGBY AREZZO ASD   4     
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016       
       
Risultati:       
Serie C1, Girone E poule 2 - 1^ Fase G. 2 R     
ASD GRAN SASSO RUGBY - BANCA MACERATA RUGBY ASD 31 - 23  
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA - ASD RUGBY GUBBIO 1984 42 - 14  
CUS ANCONA ASD - FANO RUGBY ASD 19 - 15  
       
Classifica:       
Serie C1, Girone E poule 2 - 1^ Fase       
FANO RUGBY ASD  20     
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA (*)  17     
ASD GRAN SASSO RUGBY (**)  14     
ASD RUGBY GUBBIO 1984  12     
BANCA MACERATA RUGBY ASD   (^) (*)  11     
CUS ANCONA ASD  5     
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017       
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016       
(**)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2015/2016       
       
Risultati:       
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 5 A     
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY 50 - 14  
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - FOLIGNO RUGBY ASD 6 - 25  
SAN LORENZO RUGBY ASD - AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD 17 - 20  
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD 17 - 0  
       
Classifica:       
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica       
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD  23     
ASD PESARO RUGBY  20     
AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD (*)  11     
FOLIGNO RUGBY ASD (*)  9     
SAN LORENZO RUGBY ASD  9     
GUARDIA MARTANA RUGBY ASD  4     
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY (*)  4     
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD (*)  -4     
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016       
       
Risultati:       
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 5 A     
Pescara Rugby - Amatori Rugby Teramo 30 - 24  
Rugby Club Tortoreto - Amatori Rugby Fermo 27 - 7  
Rugby Fabriano - Rugby Falconara Dinamis 3 - 21  
Rugby Sulmona 1967 - Vecchie Fiamme Old Rugby 52 - 17  
       
Classifica:       
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE - Fase Unica       
Pescara Rugby  24     
Rugby Falconara Dinamis  19     
Amatori Rugby Teramo (*)  15     
Rugby Sulmona 1967  15     
Amatori Rugby Fermo (*)  6     
Rugby Club Tortoreto  6     
Rugby Fabriano (-1P)  0     
Vecchie Fiamme Old Rugby (^^) (-1P)  -7     
(^^)  penalizzata - 8 per Delibere GST s.s. 2016/2017       
(*)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2015/2016       
(-1P) un incontro da recuperare       
       
Classifica del Raggruppamento:       
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 2     
SAMBUCETO  recupero del 13/11/16     
1 - CUS ANCONA RUGBY     
2 - RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD     
3 - AMATORI RUGBY TERAMO     
4 - RUGBY JESI 1970 ASD     
       
Classifica Globale:       
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo       
CUS ANCONA RUGBY  24     
RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD  18     
AMATORI RUGBY TERAMO  14     
CUS CAMERINO RUGBY  10     
RUGBY JESI 1970 ASD  8     
      
Classifica:       
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche       
L.F. BALDI RUGBY JESI 70  20     
ASD PESARO RUGBY  20     
FANO RUGBY ASD  12     
BANCA MACERATA RUGBY ASD  10     
FENICE RUGBY ASD  0     
       
Risultati:       
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo G. RECUPERO 4 A     
ASD GRAN SASSO RUGBY - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 22 - 0  
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 15 - 12  
      
Classifica:       
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo       
ASD GRAN SASSO RUGBY  29     
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD  22     
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD  13     
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD  12     
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO  9     
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D.  0     
       
Risultati:       
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 7 A     
RIPOSA - ASD PESARO RUGBY  -   
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 - FANO RUGBY ASD 99 - 0  
RUGBY ANCONA A.S.D. - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD 46 - 5  
ASD RUGBY FABRIANO - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 7 - 72  
       
Classifica:       
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche       
RUGBY ANCONA A.S.D.  29     
ASD PESARO RUGBY  26     
L.F. BALDI RUGBY JESI 70  17     
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD  15     
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2  15     
FANO RUGBY ASD  4     
ASD RUGBY FABRIANO  0     
       
Classifica:       
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo       
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD  20     
BANCA MACERATA RUGBY ASD  15     
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD  9     
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD  3     
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD (^)  1     
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017



Tutti gli incontri in programma nel fine settimana
03/12/2016

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
 
Serie A, Girone 4 - 1^ fase G. 2 R
L'AQUILA RUGBY CLUB SSD ARL - ASD PESARO RUGBY
OTTOPAGINE RUGBY BENEVENTO - ASD GRAN SASSO RUGBY
PRIMAVERA RUGBY ASD - UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD
 
Serie B, Girone 2 - Fase Unica G. 7 A
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L. - RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.
FLORENTIA RUGBY A.S.D. - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
AMATORI PARMA RUGBY CLUB ASD - LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.
UNION RUGBY VITERBO 1952 A.S.D. - C.U.S. PERUGIA ASD
VASARI RUGBY AREZZO ASD - GIACOBAZZI MODENA RUGBY 1965
RENO RUGBY BOLOGNA ASD - RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.
 
Serie C1, Girone E poule 2 - 1^ Fase G. 2 R
ASD GRAN SASSO RUGBY - BANCA MACERATA RUGBY ASD
U.R. S.BENEDETTO V REGIO PICENA - ASD RUGBY GUBBIO 1984
CUS ANCONA ASD - FANO RUGBY ASD
 
Serie C 2 Girone MARCHE-UMBRIA - Fase Unica G. 5 A
CITTA DI CASTELLO RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY
VALMETAURO TITANS RUGBY ASD - FOLIGNO RUGBY ASD
SAN LORENZO RUGBY ASD - AMATORI PERUGIA RUGBY 2003 ASD
ASD UNIONE ORVIETANA RUGBY - GUARDIA MARTANA RUGBY ASD
 
Serie C 2 Girone ABRUZZO-MARCHE gestione CRA G. 5 A
Pescara Rugby - Amatori Rugby Teramo
Rugby Club Tortoreto - Amatori Rugby Fermo
Rugby Fabriano - Rugby Falconara Dinamis
Rugby Sulmona 1967 - Vecchie Fiamme Old Rugby
 
Coppa Italia Femminile - Seniores Marche/Abruzzo G. 2
SAMBUCETO recupero del 13/11/16
- RUGBY SAMBUCETO 2008 ASD
- AMATORI RUGBY TERAMO
- CUS ANCONA RUGBY
- RUGBY JESI 1970 ASD
 
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo G. RECUPERO 4 A
ASD GRAN SASSO RUGBY - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD
 
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 7 A
RIPOSA - ASD PESARO RUGBY
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 - FANO RUGBY ASD
RUGBY ANCONA A.S.D. - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD
ASD RUGBY FABRIANO - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
ANCONA
- Ancona
- Falconara
- Jesi
FANO
- Fano
- Pesaro
FABRIANO
- Fabriano
- Macerata
SAN BENEDETTO
(MANDELA) - Riviera
- Legio
- Ascoli
 
Under 12 , Under 10, Under 8 - Raggruppamenti Marche - Sabato 03/12/16
JESI
- JESI 1
- JESI 2
- FABRIANO
- FANO 1
- FANO 2
- PESARO
- RECANATI
- FALCONARA
- UNIONE ANCONITANA
- VALMETAURO


La lettera di Neim Z., atleta del "Corso Rugby Extra", svolto presso la Casa Circondariale di Pesaro
30/11/2016

<<Né io né i miei compagni di Squadra, siamo il reato compiuto, ma uomini che hanno messo un piede in fallo e sono scivolati>>.
La lettera di Neim Z., atleta del "Corso Rugby Extra", svolto presso la Casa Circondariale di Pesaro - Villa Fastiggi.
---
Trascrizione:
 
Pesaro, 17 settembre 2016
Ho conosciuto il rugby nella seduta di presentazione del corso “EXTRA”, avvenuta nel mese di febbraio scorso; ho contribuito e visto creare, quello che oggi è il “Team Rugby Extra”, di cui sono stato nominato anche Capitano.
Allenamento dopo allenamento, ho potuto apprezzare sempre più la bellezza di questa disciplina, a me sconosciuta, resa possibile dalla Federazione Italiana Rugby e dall'impegno profuso da tutti i tecnici coinvolti; in particolare, quello di Giuseppe De Rosa [detto Beppe] che mi ha coinvolto in questo bellissimo percorso.
Beppe, vera colonna portante del corso, ma anche il resto dello Staff, hanno portato le attività nella Casa Circondariale di Pesaro, nonostante tutti i limiti della location; con sacrificio hanno superato le difficoltà organizzative, ottenendo un singolo, ma significativo incontro settimanale.
Una vera e propria “evasione” dalla monotonia delle ore di detenzione, scandite solo dal rumore delle chiavi, dall'apertura e chiusura delle celle: non più detenuti, ma Atleti; agli occhi dello Staff e nelle loro parole, il nostro reato è ben lontano: nessun preconcetto, giudizio o sguardo diffidente.
Oltre ad agevolare il reinserimento e il percorso rieducativo di noi detenuti, lo sforzo fisico, la partecipazione costante, l'essere membro di una squadra, ci fa sentire nuovamente Persone... con beneficio per corpo e spirito.
Ogni passo avanti, ogni progresso, alimenta la nostra autostima, infondendo la certezza di poter essere migliori al termine della nostra pena; né io né i miei compagni di Squadra, siamo il reato compiuto, ma uomini che hanno messo un piede in fallo e sono scivolati.
Scivolati e non caduti... senza aver toccato fango.

Il fango vero, però, lo sperimentiamo negli allenamenti settimanali, ma questo non dà dolore e si rimuove con una doccia calda.
Lodevoli sono queste iniziative e ci auguriamo che siano sempre più numerose; un modo diverso di far visita ai carcerati, principio sano di una vera società civile che smetta di vederci come reietti o rifiuti e consenta vite nuove e diverse.
Le mete più importanti che si possano realizzare. Insieme.
 Neim Z.



Spazio Club
29/11/2016

Iniziativa dell'Unione Sambenedettese a sostegno delle località colpite dal sisma

vedi locandina



Spazio Club
28/11/2016

Fonte Unione Rugby San Benedetto
Bellissima iniziativa promossa dal nostro sponsor Hydrowatt, che ha messo a disposizione alcuni biglietti per i ragazzi piu meritevoli della nostra Under 18. "É stata una serata diversa e piena di emozioni" racconta il capitano Edoardo Scarpantonio "Siamo giovani ed é la prima volta che andiamo a teatro. All' inizio eravamo titubanti , dubbiosi ma poi a fine spettacolo ci siamo guardati e abbiamo detto che ci piacerebbe ripetere questa esperienza!" Ringraziamo il nostro sponsor per aver regalato ai nostri ragazzi questa opportunità,molto gradita.

Fonte Fano Rugby
Le giovanili del Fano Rugby sugli scudi Domenica di vittorie per Under 18 e Under 14 Sconfitta l’Under 16, ma senza demeritare In attesa della ripresa del campionato per la formazione leader del campionato di C1 Il team fanese gongola per le prove del suo settore giovanile
Fano, 28 novembre 2016 – Un primo posto da difendere con le unghie e con i denti per continuare ad inseguire un sogno che mai come quest’anno appare realizzabile. In casa Fano Rugby si lavora duro in vista della ripresa del campionato prevista per domenica 4 dicembre quando gli uomini di Franco Tonelli faranno visita al fanalino di coda Cus Ancona.Un match apparentemente facile, ma nello sport è cosa nota che a contare è il campo e non la carta, guai quindi a distrarsi e perdere punti che poi alla fine potrebbero risultare preziosi. La marcia di avvicinamento alla settima tappa della poule 2 del girone E di C1 prosegue in casa rossoblù e venerdì sera al “Falcone-Borsellino” è sceso il Misano per un test match in cui coach Tonelli ha potuto provare schemi e dare spazio a tutti gli elementi della rosa.
Chi in campo ci è andato con l’obiettivo di vincere è stata invece l’Under 18 che domenica a Fermo ha dato il via al girone di ritorno. Così come all’andata, il match si è rivelato agevole per i fanesi, abili ad imporre subito il proprio gioco senza lasciare spazio alcuno ai padroni di casa. 85-5 lo score finale, ma risultato già ampiamente acquisito già dopo la prima frazione quando il tabellone segnava Fenice Fermo 0 – Fano 34.
“Abbiamo messo in campo tutto quello che avevamo – commenta a fine gara il tecnico Giorgio Brunacci – e i punti sono arrivati. Avremmo forse potuto fare meglio, ma la quantità ridotta degli elementi a disposizione e la troppa dipendenza ancora da Matteo Fulvi Uguolini, non ci ha consentito di segnare qualche meta in più. Un bravo comunque a tutti, con una menzione speciale per Francesco Serafini che domenica ha segnato la sua prima meta, cosa non da poco considerando che ha iniziato a maneggiare la palla ovale a settembre”.
Come sottolineato da Brunacci, voto positivo in pagella per tutti, con un mezzo voto in più per Alessio Spinaci e Filippo Gasparini che hanno sviluppato un buon gioco alla mano e al piede.
E a sviluppare un buon gioco è stata anche la compagine Under 14 che domenica mattina è tornata in campo dopo la sosta. I ragazzi allenati da Riccardo Sancilles portano a casa un bel 50-5 contro Macerata, frutto di un gioco propositivo che ha permesso ai padroni di casa di imporre il proprio gioco per tutta la durata del match.
Tanti elogi ma zero punto per l’Under 16 del tandem Alessandro Ascierto-Jacopo Barattini che di fronte ai propri tifosi era chiamata all’ardua impresa di contrastare Ancona, corazzata indiscussa del girone con alle spalle un bottino di sole vittorie. I ragazzi fanesi sono riusciti in parte nel loro intento riuscendo anche ad andare in meta nonostante il pessimo avvio, producendo un gioco che in alcuni frangenti ha messo in seria difficoltà gli ospiti. “Col passare dei minuti – ammette Jacopo Barattini – la forza dei nostri avversari è venuta fuori, ma sono comunque contento dei ragazzi che hanno dato una dimostrazione sontuosa di essere attivi in mezzo al campo e di sapere perfettamente come ci si deve comportare nel rettangolo verde”.



tutti i risultati della domenica
27/11/2016

Di seguito i risultati degli incontri odierni e le classifiche aggiornate per le squadre marchigiane di serie A, B, C1, C2, Coppa Italia Femminile, Under 18 ed Under 16.
 
Risultati:
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 1 R
BANCA MACERATA RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY 14 - 50
FENICE RUGBY ASD - FANO RUGBY ASD 8 - 85
RIPOSA - L.F. BALDI RUGBY JESI 70 -
 
Classifica:
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 20
ASD PESARO RUGBY 20
FANO RUGBY ASD 12
BANCA MACERATA RUGBY ASD 10
FENICE RUGBY ASD 0
 
Risultati:
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo G. 1 R
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO 15 - 5
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY 5 - 47
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 17 - 43
 
Classifica:
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo
ASD GRAN SASSO RUGBY (-1P) 25
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD (-1P) 22
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD (-1P) 11
ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO 9
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD (-1P) 9
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. 0
(-1P) un incontro da recuperare
 
Risultati:
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 6 A
ASD PESARO RUGBY - ASD RUGBY FABRIANO 128 - 0
FANO RUGBY ASD - RUGBY ANCONA A.S.D. 0 - 69
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD 16 - 28
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - RIPOSA -
 
Classifica:
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche
ASD PESARO RUGBY 26
RUGBY ANCONA A.S.D. 24
RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD 16
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 12
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 10
FANO RUGBY ASD 4
ASD RUGBY FABRIANO 0
 
Risultati:
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo G. RECUPERO 3 A
BANCA MACERATA RUGBY ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD 20 - 0
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 22 - 24
 
Classifica:
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo
POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD 20
BANCA MACERATA RUGBY ASD 15
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD 9
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD 3
LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD (^) 1
(^)  penalizzata - 4 per Delibere GST s.s. 2016/2017


Tutti gli incontri in programma nel finesettimana
26/11/2016

"Di seguito tutti gli incontri riguardanti le Squadre Marchigiane di serie A, B, C1, C2, Femminile, Under 18, Under 16, Under 14, Under 12, Under 10 ed Under 8 della prossima domenica. Dettagli sulla programmazione consultabili nella apposita sezione ""commissione organizzazione gare"". NB - i raggruppamenti del minirugby U12, U10 ed U8 si svolgono di norma il sabato pomeriggio."
Ferme serie A, B, C per l'impegno odierno degli AZZURRI Vs Tonga. si giocheranno
 
Under 18 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 1 R
BANCA MACERATA RUGBY ASD - ASD PESARO RUGBY
FENICE RUGBY ASD - FANO RUGBY ASD
RIPOSA - L.F. BALDI RUGBY JESI 70
 
Under 18 - 1^ fase Girone 2 Marche/Abruzzo G. 1 R
AMATORI RUGBY ASCOLI ASD - ASD UNIONE RUGBY SAN BENEDETTO
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - ASD GRAN SASSO RUGBY
RUGBY SULMONA 1967 A.S.D. - POLISPORTIVA ABRUZZO RUGBY ASD già disputata anticipata al 20/11
 
Under 16 - 1^ fase Girone 1 Marche G. 6 A
ASD PESARO RUGBY - ASD RUGBY FABRIANO
FANO RUGBY ASD - RUGBY ANCONA A.S.D.
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD n. 2 - RUGBY FALCONARA DINAMIS ASD
L.F. BALDI RUGBY JESI 70 - RIPOSA
 
Under 16 - 1^ fase Girone 2 Marche-Abruzzo G. RECUPERO 3 A
BANCA MACERATA RUGBY ASD - LEGIO PICENA R. SAN BENEDETTO ASD
FTGI ADRIATICA RUGBY CLUB ASD - AMATORI RUGBY ASCOLI ASD
 
 
Under 14 Maschile - Raggruppamenti Marche
Pesaro
- Pesaro
- Ancona
Ascoli Piceno
- Ascoli
- Jesi
Falconara
- Falconara
- Fabriano
Fano
- Fano
- Macerata
S.B. det Tronto - Rodi
- Legio Picena
- Riviera rugby


Spazio Club
25/11/2016

Fonte Fano Rugby
Disabilità, disagio sociale e omosessualità - La palla ovale utilizzata per trattare tematiche importanti
Mathias Canapini, il rugbista dal cuore tenero Il numero 10 dell’Asd Fano Rugby gira il mondo alla scoperta di realtà
che hanno una storia da raccontare. Dopo i viaggi in Nepal, India e Balcani, l’ultima avventura è tutta Made in Italy

Fano, 25 novembre 2016 – “Poter finalmente conciliare la mia passione di raccontare storie con il gioco del Rugby è una sensazione troppo bella”. Scriveva così il 14 novembre sul suo profilo facebook Matthias Canapini, numero 10 dell’Asd Fano Rugby alla vigilia del suo ennesimo viaggio.
Si perché Canapini, 24enne fanese, oltre ad essere una colonna portante del Fano Rugby, da tempo ha deciso di dedicare la sua vita a viaggi/racconto, esperienze che mirano a far conoscere, attraverso “diari di bordo” e fotografie, realtà ai più sconosciute e che gli hanno valso prestigiose collaborazione con Ong famose.
Due i progetti fin qui portati a termine, sfociati poi nella pubblicazione di altrettanti libri (“Verso Est” e “Il Volto dell’Altro”), ed altri in fase di realizzazione con sfaccettature però totalmente diverse dai precedenti. Dopo i viaggi in Nepal, India, Balcani e Siria, solo per citare alcune zone, Canapini questa volta ha deciso di restare all’interno dei confini nazionali, cercando di raccontare il rugby visto dal basso.
Approfittando delle tre settimane di sosta del campionato di C1, il numero 10 alla corte di coach Franco Tonelli, ha individuato 8 realtà dello stivale che “usano” il rugby per scopi sociali e ha deciso di seguirle, stando per giorni a stretto contatto con quelli che saranno poi i protagonisti dei suoi scritti. Ecco allora che, zaino in spalla e pochi spiccioli in tasca (quest’ultima avventura è totalmente finanziata dai compagni di squadra del Fano Rugby), Canapini è partito alla volta di Roma, Torino e Bologna (nei prossimi mesi andrà a L’Aquila, Scampia e Catania), città dove sono presenti squadre del tutto particolari.
“In questi giorni sono stato a Casale Monferrato, in provincia di Torino – racconta Canapini – mi sono allenato e ho vissuto con la società Tre Rose, una squadra composta da rifugiati di guerra richiedenti asilo politico. Ora invece sono a Bologna dove è presente una squadra composta da carcerati. Nei prossimi mesi, sempre in concomitanza con la sosta del campionato, andrò nella capitale per vedere da vicino i volti dei ragazzi che compongono l’unica squadra omosessuale in Italia e, sempre a Roma, farò visita ad una società che permette a bambini autistici di giocare a rugby”.
Che lo sport della palla ovale sia portatore sano di valori importanti è cosa nota e l’idea che questa disciplina possa fare da collante per raccontare storie dal forte risvolto umano esalta Canapini: “Dopo tanti viaggi in giro per il mondo – spiega Matthias – ho deciso di rimanere in Italia. Anche la nostra nazione ha tante storie da raccontare, storie fatte di emarginazione, disagio sociale e solitudine, tutte tematiche che grazie al rugby, e spero anche ai miei scritti e alle mie foto, possono uscire allo scoperto senza alcun tipo di vergogna da parte dei protagonisti”.
Ancora incerti nome e data di uscita del libro, quel che è certo è che grazie a persone come Matthias Canapini il rugby è ancora più bello.



Spazio Club
24/11/2016

Fonte Unione Rugby Sambenedettese
PRIMO RAGGUPPAMENTO DELLA STAGIONE PER L’UNIONE RUGBY AL CAMPO NELSON MANDELA
Nella mattinata di sabato 19 novembre l’Unione Rugby di San Benedetto del Tronto ha ospitato al Campo Nelson Mandela il raggruppamento di giocatori delle categorie Under 8, 10 e12.
Cinque le società che hanno partecipato: Amatori Rugby Ascoli, Amatori Rugby Macerata, Fenice Rugby Club di Fermo, Legio Picena Rugby e Unione Rugby di San Benedetto del Tronto.
I giocatori iscritti, nelle loro uniformi colorate, hanno “invaso” il campo e  la passione per il rugby è esplosa, in nome dell’amicizia, del rispetto per le regole e della condivisione.
Nelle loro uniformi colorate e  divisi nelle categorie di appartenenze, tutti i partecipanti hanno giocato con grande impegno,  sostenuti da amici e  genitori che, rigorosamente a bordo campo, non hanno mancato di applaudirli e sostenerli!
Al termine degli incontri, i giocatori si sono incontrati nella Club House per il rituale Terzo tempo.
Un ringraziamento a tutte le società che hanno partecipato, agli allenatori, ai dirigenti e ai collaboratori che con il loro impegno ed il loro entusiasmo hanno contribuito all’ottima riuscita dell’evento



Spazio Club
23/11/2016

Fonte Pesaro Rugby
Pesaro Rugby: Mattioli confermato presidente. Ecco il nuovo consiglio direttivo 2016-2020
PESARO, 22 novembre 2016 – Sabato scorso, come da cronoprogramma cadenzato dall’attuale anno olimpico, la Pesaro Rugby si è riunita in assemblea per il rinnovo di tutte le sue cariche societarie. Nell’occasione è stato composto il nuovo consiglio direttivo per il quadriennio 2016-2020, con l’assemblea elettiva che ha confermato in Simone Mattioli la carica di presidente del sodalizio giallorosso per i prossimi quattro anni. Carica che Mattioli ricopre già dal 2010.
Il nuovo consiglio direttivo ha visto in primis la nomina di Francesco Antinori che passa da tesoriere a vicepresidente della società. Consiglio direttivo che ha visto anche la conferma del prof. Roberto Lisotti, di Giovanni Di Bari e Massimo Pozzi . Cinque le new entries nel consiglio: Christian Polidori, Marco Bonacoscia, Donato Rutigliano e gli avvocati Roberto Biagiotti e Federica Panicali.
Rinnovo delle cariche che ha ratificato anche la conferma di Matteo Diotalevi in qualità di direttore sportivo, la nomina di Roberto Biagiotti nelle vesti di direttore operativo e quella di Giacomo Gargamelli come tesoriere.
L’assemblea elettiva è stata anche l’occasione per nominare due nuovi soci onorari come Gabriele Del Monte e Enrico Luè Verri per i grandi meriti sportivi riconosciuti nel loro impegno per il rugby fin dagli albori della palla ovale pesarese. Sono stati invece nominati per il Collegio dei Probiviri Roberto Baldini, Severino Coculla e lo stesso Enrico Luè Verri.

“E’ il punto di partenza di un quadriennio importante perché segnerà un appuntamento storico come il cinquantennale della Pesaro Rugby (nel 2019) – spiega il presidente Mattioli – Vogliamo onorare questo appuntamento confermando quanto di buono fatto e cercando di migliorarci ulteriormente”. A cominciare dall’aspetto sportivo: “Puntiamo a mantenere questa prestigiosa categoria di serie A per la prima squadra e continuare il percorso fruttuoso intrapreso da Under 16  e Under 18. Dove vogliamo che il serbatoio giovanile sia ancor più qualificato. Ugualmente siamo decisi a rinnovare il nostro impegno con la squadra Cadetta puntando a guadagnare anche una categoria superiore all’attuale C2”. Macro-obiettivi che contemplano anche il salto di qualità infrastrutturale: “L’arrivo della nuova tribuna (vedi foto allegata) – conclude Mattioli - deve essere solo il primo passo per creare nei prossimi quattro anni un ambiente sempre più funzionale e accogliente. In primis l’aggiunta non più rimandabile di un secondo campo da gioco in sintetico e il miglioramento infrastrutturale di spogliatoi e servizi del Toti Patrignani”



Spazio Club
22/11/2016

Fonte Banca Macerata Rugby

"Grande successo per l'iniziativa "Campo Aperto" presso l'impianto sportivo Elia Longarini. Per circa dieci giorni dalle prime scosse del sisma, ogni mattina la Banca Macerata Rugby ha ospitato nella propria struttura decine di bambini e ragazzi, sopperendo così in parte alla chiusura delle scuole nel capoluogo e dintorni. Diverse le attività di intrattenimento svolte gratuitamente dai volontari del club: sport vari, giochi all'aria aperta e da tavolo, play-station, disegno, studio assistito etc. Tutti i giovani hanno risposto in modo entusiastico alle proposte quotidiane, inframezzate da allegre merende in compagnia, nel più puro spirito rugbistico.
Il campus è stata l'ennesima riprova della solidarietà espressa in questi giorni dalla società ai concittadini in difficoltà, dopo la raccolta di beni e generi alimentari per gli sfollati e i numerosi turni di assistenza effettuati dai propri tesserati presso i dormitori del Centro Fiere e del Palasport di Fontescodella.
L'Amatori Rugby Macerata ancora una volta dimostra che determinati valori etici connaturati alla propria disciplina possono e devono essere esportati anche fuori dal campo di gioco, soprattutto in momenti drammatici come quelli attualmente vissuti nel nostro territorio."